unci banner

compra calabria

Sei qui: HomeNEWSIl SUL aderisce al Reggio Calabria Pride 2019

Il SUL aderisce al Reggio Calabria Pride 2019

Pubblicato in NEWS Martedì, 14 Maggio 2019 11:49

Come è nelle tradizioni del SUL reggino, anche quest’anno aderiamo alla manifestazione REGGIO CALABRIA PRIDE 2019, organizzata da Arcigay e Agedo.
La nostra adesione è solidarietà militante verso chi subisce emarginazioni e violenze per difendere il proprio diritto a manifestare legittime scelte sessuali e per non averle ipocritamente nascoste.
Continuiamo a ribadire che la nostra vicinanza e partecipazione risiede nella convinzione che i diritti siano inscindibili, che non possano essere considerati a pezzi e sezionati, che sono l'elemento distintivo di una società libera, civile, tollerante.

Perciò le violazioni dei diritti sul lavoro dei quali ci occupiamo quotidianamente e faticosamente (a volte dovuti alle scelte sessuali), sono solo una parte dell'attacco ai diritti che si è mosso, dapprima verso il lavoro con la teoria dell’austerità che ha comportato un impoverimento delle classi lavoratrici, ed ora ai diritti sociali, civili e di convivenza, provando, per questa via, a mettere in forte discussione quanto previsto dalla nostra bella Costituzione riguardo all'uguaglianza di genere, razziale e religiosa.
Una società che si incattivisce rende i deboli ancora più deboli e fa resuscitare mostri che credevano di esserci messi alle spalle: il razzismo verso migranti, rom, pezzi di cittadinanza italiana, la violenza su donne e bambini in famiglia, le rinnovate stupidità omofobe.
È dovere di un sindacato, che dovrebbe avere nel suo DNA l’uguaglianza fra le persone, combattere questi fenomeni, specchio di tempi ottusi e violenti e di attitudini e volgarità che vanno contrastate radicalmente sul piano culturale, politico, economico e sociale.


Aldo Libri
Segretario provinciale
SUL Sindacato Unitario Lavoratori

Rc 14 maggio 2019

Letto 114 volte

Articoli correlati (da tag)

  • AltraPsicologia aderisce al Reggio Calabria Pride

    Tempo di “Pride”, AltraPsicologia c’è! Presente al World Pride 2019 per la Human Rights Conference (24 e 25 giugno) a New York, in occasione del cinquantesimo anniversario dai moti di Stonewall, con un intervento sullo status quo dei diritti in Italia per le persone LGBT+, a cura di Francesca Andronico (AltraPsicologia Lazio) e nell’ambito del quale, è stata presentata, anche oltreoceano, la Guida Arcobaleno – Tutto ciò che devi sapere sul mondo LGBT+ , un quick reference book nato dalle idee degli psicologi e psicologhe Bernardo Paoli, Marzia Cikada e Alice Ghisoni, con il contributo creativo di Derek Lomasto e che ha preso forma dalle interviste a gruppi di giovani LGBT+ ed a psicologi/ghe e psicoterapeuti/e che seguono persone omosessuali, bisessuali, transessuali, transgender, queer e intersessuali nel loro percorso di crescita personale.

  • Questione CORAP, le riflessioni di Aldo Libri (SUL)

    A quanto dice il Direttore Generale del CORAP siamo arrivati al default dell’Ente che non è in grado di andare avanti. Questa situazione non è nuova. Già qualche mese addietro tutte le organizzazioni sindacali rappresentate nel CORAP avevano chiesto alla Regione Calabria ed ai responsabili dell’Ente che si presentasse un chiaro piano di salvezza e sviluppo o che si decidesse di chiudere il CORAP, garantendo il trasferimento di tutti i dipendenti in altri Enti regionali o negli uffici della Regione Calabria. Sono inutilmente trascorsi mesi durante i quali si è presentato un abbozzo di Piano Industriale (chiesto per anni), incompleto e con evidenti errori.

  • Questione lavoratori Gicap supermercati, il SUL replica alle polemiche

    Qualche giorno addietro avevamo spiegato i motivi per cui il SUL, con la sola compagnia dell’USB di Reggio Calabria e della CISAL Sicilia, aveva inteso firmare un accordo per favorire il passaggio dei 700 dipendenti (di cui 100 reggini) da GICAP ad APULIA (un importante gruppo di distribuzione). Abbiamo spiegato le nostre ragioni senza voler fare polemica con chi non ha ritenuto di dover sottoscrivere questo accordo, se non per un rilevo sull’assenza dal tavolo delle trattative, luogo nel quale si dovrebbe provare a tutelare i diritti dei lavoratori, a cominciare dalla certezza del posto di lavoro.

  • Il SUL interviene per la questione del servizio di parcheggio degli Ospedali Riuniti

    Il SUL reggino ha richiesto all’Azienda Ospedaliera reggina e all’Azienda Traffic un incontro per affrontare le problematiche relative al servizio di parcheggio degli Ospedali Riuniti cittadini, i cui dipendenti sono stati avvisati di licenziamento in vista della scadenza della prima parte del contratto di appalto. Il SUL sta facendo e farà quanto in suo potere per garantire la continuità del posto di lavoro per i dipendenti attualmente occupati, sia che si configuri l’applicazione della proroga all’attuale gestore, prevista dal bando di gara o che si provveda ad un nuovo bando che assegni ad altra azienda la gestione del prezioso servizio di custodia e parcheggio.

  • Il SUL firma l'accordo per il passaggio dei dipendenti Gicap

    Il SUL di Reggio Calabria ha deciso di firmare l’accordo per favorire e disciplinare il passaggio di 700 dipendenti (di cui 100 che ricadono sulla città di Reggio Calabria) dalla GICAP alla società LIKE Sicilia del gruppo APULIA, gruppo di tutto rilievo nella grande distribuzione italiana. L’urgenza di procedere è data dalla circostanza che GICAP ha già presentato in tribunale i documenti per il concordato, pertanto si è aperta una procedura che può portare al fallimento con conseguenze non prevedibili, ma certamente nefaste, per la struttura organizzata di vendita e per il posto di lavoro dei 700 lavoratori.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.