unci banner

compra calabria

Sei qui: HomeNEWSIn Pinacoteca la presentazione del Reggio Calabria Pride 2019

In Pinacoteca la presentazione del Reggio Calabria Pride 2019

Pubblicato in NEWS Mercoledì, 15 Maggio 2019 17:03

Le associazioni Arcigay I due Mari e Agedo RC sono liete di annunciare che giorno 18 maggio alle ore 16,00 presso la Pinacoteca civica di Reggio Calabria verrà presentata in conferenza stampa la manifestazione Reggio Calabria Pride 2019 che si terra il 27 luglio.
Durante la conferenza stampa presenteremo il manifesto politico, il logo, lo slogan, le associazioni che stanno promuovendo l’iniziativa e gli eventi culturali che verranno realizzati nelle settimane precedenti alla Parata finale. Per l’occasione saranno presenti i rappresentanti istituzionali locali e regionali, il presidente nazionale Arcigay Luciano Lopopolo e il presidente nazionale Agedo Fiorenzo Gimelli.

Il nostro evento rientra nel palinsesto dell'Onda Pride 2019, che quest'anno sarà caratterizzata da circa 40 cortei in tutta Italia. L'Onda Pride è uno dei più importanti eventi di mobilitazione del nostro Paese con il coinvolgimento di centinaia di volontari e centinaia di migliaia di persone nelle principali città.
Le manifestazioni che ci saranno in Italia e in tutto il mondo quest’anno avranno un significato storico senza precedenti: i 50 anni dai moti di Stonewall.

Oggi, come allora, vogliamo rivendicare il nostro diritto ad essere felici e continuare a lottare contro ogni forma di discriminazione e oppressione.

Rc 15 maggio 2019


Presidentessa Agedo RC Presidentessa Arcigay “IDM” RC
Mirella Giuffrè Michela Calabrò

Letto 77 volte

Articoli correlati (da tag)

  • In Pinacoteca presentato il Reggio Pride 2019

    È stata una conferenza partecipata e coinvolgente quella che si è svolta sabato 18 maggio presso la Pinacoteca civica per la presentazione del Reggio Calabria Pride 2019.
    L’iniziativa, promossa e coordinata dalle associazioni Arcigay I Due Mari e Agedo RC, ha visto la presenza di numerose realtà territoriali, degli attivisti e attiviste delle associazioni e dei rappresentanti istituzionali locali e regionali.
    Durante la conferenza stampa è stato presentato il manifesto politico: “Questa’anno il Pride assume un significato estremamente profondo” ha affermato Michela Calabrò presidentessa del comitato Arcigay I Due Mari, “ricorre infatti il 50° anniversario dai moti Stonewall che rappresentano per la comunità omosessuale e transessuale internazionale la nascita del movimento di liberazione”.

  • PD. Malara. Sui diritti civili non ci si può fermare, aderire compatti al pride del 27 luglio

    La fase di totale regressione politica e di ritorno a speculative logiche antiche da parte di una certa classe politica, che ha bisogno di urlare contro qualcuno per proporre la propria continua campagna elettorale, impone di aderire con convinzione al Reggio Calabria Pride 2019. - a scrivere è il segretario della sezione di sbarre del PD Antonio Malara - Reggio Calabria pride dovrà significare anche altro: dovrà significare lotta al femminicidio, lotta alle discriminazioni di ogni genere e soprattutto capacità di non accontentarsi. - prosegue il segretario DEM - Omosessualità non significa diversità, la base di partenza deve essere questa per rivendicare parità di diritti, se pur molto è già stato fatto in tal senso. Pertanto aderisco e condivido la visione che questo Reggio Calabria Pride vuole dare. Una visione maturata da un mondo LGBTQI capace di lavorare con e nelle istituzioni anche in una difficile realtà locale - Conclude Malara - Il 27 luglio saremo al fianco di tutti e tutte. Buon Pride!

  • Al Castello "Omocausto, ieri e oggi" incontro con Giovanni Dall'Orto

    A conclusione del ciclo d'iniziative associate alla mostra "Adelmo e gli Altri, Confinati omosessuali in Lucania", organizzata dall'A.GE.D.O. , l'ANPI e l'ARCI Gay, nella sala conferenze del Castello, si è tenuto il dibattito pubblico sul tema " OMOCAUSTO, ieri e oggi", con la partecipazione del giornalista Giovanni Dall'Orto.
    Dall'Orto ha spiegato come siano cambiati il modo in cui le minoranze, sono state trattate nel corso della storia, partendo proprio dal concetto di diverso, che veniva messo in circolazione dal regime fascista, e di come venissero considerati, in modo differente anche le cosiddette minoranze.

  • Fa tappa al Castello Aragonese la mostra: "Adelmo e gli altri, Confinati omosessuali in Lucania"

    Arriva anche a Reggio Calabria la mostra foto-documentaria "ADELMO E GLI ALTRI, Confinati omosessuali in Lucania". La mostra, ormai itinerante, nasce da un progetto di A.Ge.D.O. Torino nel 2015 e ricostruisce le vicissitudini che portarono un nutrito numero di omosessuali a scontare la pena del confino nei paesi del Materano e del Potentino e i rapporti che vi stabilirono con le popolazioni. La mostra ė presentata dall’associazione AGEDO Reggio Calabria in collaborazione con ANPI Reggio Calabria e Arcigay I Due Mari Reggio Calabria ed è parte dell’iniziativa “Un Mese del Genere”, promossa dall’Assessorato Pari opportunità del Comune di Reggio Calabria.

  • Regione, proposta di legge contrasto omotransfobia: il plauso di Arcigay I Due Mari e Agedo

    Reggio Calabria. Il Comitato Arcigay I Due Mari Reggio Calabria, unitamente ad Agedo Reggio Calabria, plaude, come già dichiarato in sede di audizione, dinanzi alla stessa
    commissione, all’approvazione da parte della Terza Commissione del Consiglio Regionale della Calabria della proposta di legge n 317 "Disposizioni per il superamento delle discriminazioni

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.