Stampa questa pagina

"Le Statue Greche del Museo di Reggio Calabria", venerdì 14 giugno a Casa Incontriamoci Sempre

Pubblicato in NEWS Mercoledì, 12 Giugno 2019 07:41

Il Museo Archeologico di Reggio è divenuto negli ultimi anni una delle risorse non solo del Comune, ma anche dell’intera Città Metropolitana di Reggio. Al di là di sterili polemiche, improntate al classico e mai vinto campanilismo di piccolo cabotaggio, appare evidente che solo il rinnovato Museo può svolgere il ruolo di attrattore nei confronti del mondo intero, in forza della presenza di autentici capolavori contenuti al suo interno. È con questa consapevolezza che occorre che il Museo non sia solo identificato con i suoi Bronzi, che rappresentano pur sempre opere d’arte inestimabili, le due meraviglie archeologiche della nostra terra, capaci di convincere qualsiasi turista a recarsi in Calabria solo per vederli.

Il MArRC possiede, infatti, tra le tante ricchezze del passato, una delle più ricche collezioni di statue greche e sicuramente la più numerosa di bronzi di epoca classica. L’intento della chiacchierata di Daniele Castrizio nella splendida cornice della Stazione FS di Santa Caterina, con lo Stretto di Scilla a fare da assoluto protagonista, è quello di invitare a una visita consapevole dei capolavori conservati nel luogo delle Muse, fornendo gli strumenti scientifici e divulgativi per poterli apprezzare a pieno, andando oltre lo stupore della sola visione. Per la prima volta saranno mostrate le più recenti ricostruzioni e verranno illustrate le ipotesi concernenti le statue del Relitto di Porticello, la statua di Apollo Reggino, i Dioscuri di Marasà e di casa Marafioti, oltre che lo splendido acrolito del tempio di Apollo Aleo a Cirò. Il cammino verso la valorizzazione dei nostri beni culturali, che devono diventare risorse autentiche per questa città e per l’intera regione, passa per tanti piccoli tasselli di conoscenza. Vi aspettiamo numerosi venerdì 14 giugno alle ore 20,30 alla Stazione FS di Santa Caterina, per conoscere insieme le “Statue greche del Museo di Reggio”. A seguire, degustazione a cura di SicilDelizie.

RC 12 giugno 2019

Letto 162 volte

Articoli correlati (da tag)