unci banner

compra calabria

Sei qui: HomeNEWSLuci sul Parco: quattro escursioni in contemporanea per il gran finale a Bova

Luci sul Parco: quattro escursioni in contemporanea per il gran finale a Bova

Pubblicato in NEWS Sabato, 21 Settembre 2019 14:59

Quattro escursioni con un’unica destinazione: Bova. La degustazione con la Lestopitta, il piatto tipico dell’Area Greca dell’Aspromonte, lo spettacolo dell’artista Pasquale Caprì, la voglia di stare insieme, tutti: associazioni, escursionisti, appassionati di montagna, turisti. Si concluderà così, domenica 22 settembre a Bova, il format “Luci sul Parco” che per tre mesi ha caratterizzato con variegate e molteplici iniziative, diversi comuni dell’Aspromonte, coinvolgendo migliaia di persone in attività culturali, escursionistiche, scientifiche, ludiche, sportive e ricreative.

Il format “Luci Sul Parco”, promosso dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte nell’ambito del piano di Marketing turistico e territoriale Por Calabria 2014/2020, ha preso il via il 15 giugno scorso in una autentica giornata di festa a Gambarie in una full immersion di momenti aggregativi tra cui l’apertura del nuovo “Spazio Sport”, rimasto fruibile gratuitamente per tutta l’estate e divenuto presto centro catalizzatore per i giovani e le famiglie, turisti e residenti.

L’Ente Parco ha scelto di concludere le iniziative estive domenica a Bova, borgo dalla storia antica e prestigiosa, Bandiera Arancione Touring Club Italiano e che con i suoi luoghi d’arte e cultura farà da cornice ad una giornata a contatto con la Natura.

L’evento del 22 settembre è stato concepito dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte e dalle associazioni con una formula particolarmente interessante, anche e soprattutto, per concludere la positiva esperienza di “In cammino nel Parco”, ulteriore piacevole iniziativa escursionistica lanciata questa estate con l’obiettivo di vivere l’Area Protetta nel suo senso più autentico, alla scoperta di luoghi incontaminati.

Nella prima mattinata infatti le associazioni “Amici di Montalto”, “CAI Club Alpino Italiano sez. Aspromonte”, “GEA Gruppo Escursionisti Aspromonte” e “Associazione Guide Ufficiali del Parco” partendo da quattro punti diversi e attraverso percorsi autonomi e caratterizzanti si muoveranno alla volta di Bova dove, giungeranno simultaneamente in un metaforico arrivo comune di un percorso congiunto ormai consolidato e che rinsalda i rapporti tra mondo associazionistico ed escursionistico ed Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte. Il raduno conclusivo avverrà in piazza Roma a Bova dove una degustazione di Lestopitta, tipica frittella di farina e acqua, da gustare rigorosamente calda, sarà intervallata dallo spettacolo del poliedrico artista reggino Pasquale Caprì e dagli interventi istituzionali del Sindaco di Bova, Santo Casile, del vice Presidente del Parco dell’Aspromonte Domenico Creazzo e dei rappresentanti delle Associazioni escursionistiche.

Le Quattro escursioni previste sono:

- Gli Amici di Montalto sulla strada Antica per Bova a cura dell’Ass. Amici di Montalto - INFO 333 270 0826
- Panorami ionici: escursione a Monte Grosso” a cura dell’Ass. Guide Ufficiali Parco INFO 347 470 3582
- Affaccio sulla Fiumara Amendolea da Bova Marina a Bova” a cura del CAI - INFO 349 692 7193
- Escursione “Chiesetta San Leo-Bova” a cura del GEA - INFO 328 457 7903

Per una migliore organizzazione dell’evento e delle escursioni, si consiglia di contattare le associazioni di riferimento ai numeri sopra indicati e richiedere le informazioni necessarie a riguardo.

Rc 21 settembre 2019

Letto 72 volte

Articoli correlati (da tag)

  • La migrazione degli uccelli rapaci agli “Incontri di natura” del Parco

    Prosegue il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea. Giovedì 17 ottobre alle ore 17 si torna a parlare di avifauna, e in particolare di uno dei fenomeni naturali più interessanti per il nostro territorio: la migrazione degli uccelli rapaci.
    Gli “Incontri di Natura” non potevano certo trascurare questo argomento, che rende l’Aspromonte e l’area dello Stretto in generale uno dei punti più interessanti a livello europeo, sia dal punto di vista numerico (solo il Bosforo e Gibilterra mostrano un numero maggiore di migratori), sia dal punto di vista qualitativo (specie comuni, ma anche specie molto rare, e comunque tutte particolarmente protette dalle normative internazionali).

  • Al TTG di Rimini, Parco Nazionale dell’Aspromonte e Camera di Commercio con la Città Metropolitana per sostenere il settore turistico

    Parco Nazionale dell’Aspromonte e Camera di Commercio di Reggio Calabria, con la Città Metropolitana di Reggio Calabria, hanno partecipato dal 9 all’11 ottobre al TTG Travel Experience di Rimini, una delle principali rassegne turistiche internazionali, per promuovere e raccontare l’offerta turistica e le eccellenze del nostro territorio.
    La sinergia tra gli Enti, fattivamente avviata attraverso il Tavolo Interistituzionale permanente sul Turismo promosso dalla Camera di Commercio, in questi anni ha permesso di condividere un’azione programmatica omogenea e si è rilevata fattore determinante nella tre giorni riminese, attirando l’interesse crescente degli addetti ai lavori.

  • Aspromonte, tornano gli incontri di Natura del Parco con tre appuntamenti autunnali

    Boschi Vetusti, Migrazione dei Rapaci e Carta Europea del Turismo Sostenibile: tornano gli Incontri di Natura promossi dal Parco dell’Aspromonte con tre appuntamenti autunnali. Il ciclo di eventi divulgativi dedicati alla biodiversità e alla geodiversità dell’Aspromonte, organizzato dall’Ente Parco Nazionale insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, ripartirà da Reggio Calabria con l’intento rafforzare la conoscenza del patrimonio naturalistico dell’Aspromonte ed accrescere la consapevolezza cittadina di un’Area Protetta completamente all’interno del perimetro Metropolitano, unico caso su scala nazionale.

  • Quattro escursioni verso Bova: domenica 22 settembre l’evento conclusivo di “Luci sul Parco”

    Quattro escursioni con un’unica destinazione: Bova. La degustazione con la Lestopitta, il piatto tipico dell’Area Greca dell’Aspromonte, lo spettacolo dell’artista Pasquale Caprì, la voglia di stare insieme, tutti: associazioni, escursionisti, appassionati di montagna, turisti. Si concluderà così, domenica 22 settembre a Bova, il format “Luci sul Parco” che per tre mesi ha caratterizzato con variegate e molteplici iniziative, diversi comuni dell’Aspromonte, coinvolgendo migliaia di persone in attività culturali, escursionistiche, scientifiche, ludiche, sportive e ricreative.

  • Coppa Aspromonte chiude la stagione estiva dello Spazio Sport di Gambarie

    La natura ammira ed “applaude” i giovani e lo sport. Si chiude in festa, così come era iniziata, l’esaltante stagione estiva nel Parco, che ha visto il nuovo Spazio Sport che l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte ed il Comune di Santo Stefano in Aspromonte hanno deciso di attrezzare nel rinnovato ex piazzale Anas, assoluto protagonista di momenti aggregativi e di condivisione.
    La Coppa Aspromonte, con in campo le formazioni giovanili di Lumaka, Aleandre e Alan Basket Gioia Tauro, ha reso omaggio alla prima estate cestistica del nuovo “Playground”, aperto il 15 giugno con l’evento “Luci sul Parco” e divenuto velocemente un punto di riferimento per i bambini ed i ragazzi, per le famiglie e per chiunque abbia voluto divertirsi in montagna.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.