unci banner

compra calabria

Sei qui: HomeNEWSLunedì 27 maggio a Palazzo Alvaro la presentazione delle “Lezioni (frontali) di storia” del Prof. Antonino Romeo

Lunedì 27 maggio a Palazzo Alvaro la presentazione delle “Lezioni (frontali) di storia” del Prof. Antonino Romeo

Pubblicato in NEWS Domenica, 26 Maggio 2019 19:47

Promossa dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria congiuntamente con la Deputazione di Storia Patria per la Calabria, l’Associazione Culturale Anassilaos e la casa editrice “Città del Sole” si terrà lunedì 27 maggio con inizio alle ore 17,00 presso la Sala “Gilda Trisolini” della Città Metropolitana la presentazione del volume “Lezioni (frontali) di storia” del Prof. Antonino Romeo. Il libro raccoglie ed elabora i testi di alcune conversazioni tenute dall'autore nei periodici incontri dell'Associazione culturale Anassilaos e mantiene il carattere discorsivo che era stato dato in origine ad ogni singolo argomento.. Non si tratta perciò di saggi storici, ma, come accenna il titolo stesso, di "Lezioni di storia" per un pubblico che proprio alla storia risulta oggi particolarmente refrattario.

L'autore muove dalla convinzione che è finito il tempo del " mai più maestri" e che anzi sia oggi più che mai necessario che proprio i maestri riassumano la specificità del loro ruolo per porre un argine alla deriva semplificatoria che tutto appiattisce in una gelatinosa e sconfortante ignoranza. Tra i tanti campi di indagine, quello storico è forse oggi il meno praticato perché a molti fa comodo pensare che il presente sia l'unico tempo da conoscere ed invece alla storia è utile fare riferimento per rendersi conto che essa non è uno sterile succedersi di fatti, ma è il risultato delle scelte che in ogni tempo gli uomini fanno e che perciò debbono essere sempre fondate su una consapevole assunzione di responsabilità.. Conoscere la storia non ci mette certo al sicuro dal rischio di commettere la nostra parte di errori nel nostro presente, ma ci aiuta a capire meglio chi siamo e, soprattutto, dà un senso pieno e concreto al susseguirsi delle generazioni sulla faccia della terra, in una continuità di sentimenti, passioni, delusioni e speranze che arrivano sino a noi e che è giusto rintracciare anche nella nostra esperienza. Come si evince dal titolo, inoltre, meglio se queste lezioni sono "frontali", perché è illusorio e banale pensare che strumenti più sofisticati possano prendere il posto del maestro e del suo personale deposito di conoscenze: nella lezione frontale il maestro ritrova e sviluppa l'arte della affabulazione e la parola ridiventa grazie a lui il veicolo naturale ed imprescindibile di ciò che una generazione affida alla successiva. A presentare il volume sarà il Prof. Giuseppe Caridi, storico e Presidente della Deputazione di Storia Patria per la Calabria. Interverrà il Dott. Franco Arcidiaco. Introdurrà e condurrà il Dott. Luca Pellerone, Presidente Anassilaos Giovani.  

Rc 26 maggio 2019

Letto 55 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Anassilaos: alla Villetta De Nava incontro dedicato ai 50 anni dallo sbarco sulla Luna

    "One small step for a man, one giant leap for mankind" (un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l’umanità). La frase  che l’astronauta Neil Armstrong disse nel momento in cui, primo uomo al mondo, metteva piede sulla superficie lunare il 20 luglio del 1969, su quell’astro che per millenni ha affascinato l’ uomo, è l’espressione che meglio sintetizza  l’importanza dell’evento che cinquanta anni fa tenne incollati alla televisione milioni di uomini in tutto il mondo compresi gli Italiani e l’Italia, Paese nel quale l’allora unica televisione di stato  faceva le sue prime prove di diretta dagli Stati Uniti con Tito Stagno e Ruggero Orlando tra gli altri.

  • “Non omnis moriar” riflessioni sulla morte e l’immortalità nella cultura, nella letteratura e nella filosofia d’Oriente e d’ Occidente

    “Non omnis moriar” Riflessioni sulla morte e l’immortalità nella cultura, nella letteratura e nella filosofia d’Oriente e d’ Occidente, è il tema di un incontro promosso dall’Associazione Culturale Anassilaos che si terrà martedì 11 giugno alle ore 18,00 presso lo Spazio Open. Punto di partenza il celebre verso del poeta latino Orazio che significa “non morirò del tutto o interamente ”, con riferimento alla sua opera poetica che sarebbe sopravvissuta alla sua morte. Lo stesso Orazio, in un altro celebre verso, aveva del resto scritto “ Exegi monumentum aere perennius (Ho eretto un monumento più duraturo del bronzo)” sempre con riferimento alla sua poesia che avrebbe sfidato il tempo e dato al poeta l’immortalità. Un mito questo della “poesia eternatrice” che giunge fino al Foscolo dei Sepolcri.

  • 25° concorso Anassilaos “Danila Pizzimenti e Roberta Rocca”

    Venticinque anni fa l’Associazione Culturale Anassilaos, su proposta della Responsabile Arte Prof.ssa Gloria Oliveti, dava vita ad un concorso di Arte Fotografia e Scrittura creativa riservato agli allievi delle Scuole Medie Inferiori della Città di Reggio Calabria. Tale iniziativa fu più tardi intitolata a Danila Pizzimenti e Roberta Rocca, due giovanissime studentesse reggine prematuramente scomparse. Ogni anno viene proposto alle scuole e agli studenti un tema che può essere svolto sia sul piano figurativo, con le diverse tecniche offerte dall’arte, che su quello della scrittura. Tema di questo venticinquennale “Vivi il tuo sogno … Costruisci incontrando la letteratura, l’arte, la musica … il mondo che vorresti ”.

  • Anassilaos: alla Villetta De Nava la mostra "Dalla Monarchia alla Repubblica" a cura di Giuseppe Diaco

    “Dalla Monarchia alla Repubblica” è il tema della mostra documentale  realizzata da Giuseppe Diaco, in occasione del 73^ anniversario della Festa della Repubblica,  che sarà inaugurata giovedì 6 giugno alle ore 16,45 presso la Villetta De Nava. La rassegna promossa dall’Associazione Culturale Anassilaos e dalla Biblioteca De Nava, con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria e della Deputazione di Storia Patria per la Calabria, analizzerà soprattutto gli eventi dell’anno 1946, dall’abdicazione di Vittorio Emanuele III, con la conseguente ascesa al trono del fino ad allora Luogotenente del Regno, divenuto in seguito all’abdicazione del padre re Umberto II, al referendum del 2 giugno

  • Anassilaos: martedì 4 giugno allo Spazio Open incontro dedicato al Manzoni e “Le Osservazioni sulla morale cattolica”

    Nel 1819 Alessandro Manzoni pubblicava “Le Osservazioni sulla morale cattolica”. A duecento anni di distanza dalla pubblicazione l’Associazione Culturale Anassilaos, congiuntamente con lo Spazio Open, e con il Patrocinio della Deputazione di Storia Patria per la Calabria, dedica all’anniversario un incontro che si terrà martedì 4 giugno alle ore 18,00 presso lo Spazio Open con l’intervento del Prof. Antonino Romeo. L’opera, non certo tra le più celebri e apprezzate dell’autore dei “Promessi Sposi”,  è la risposta che Alessandro Manzoni, sicuramente su incitamento di Luigi Tosi, Direttore spirituale dello stesso Manzoni, diede  all’ultimo capitolo dell’opera di Simonde de Sismondi (1773-1842) “Histoire des républiques italiennes du moyen âge”, nella quale  il cattolicesimo veniva  annoverato  tra le cause della decadenza morale italiana.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.