unci banner

compra calabria

Sei qui: HomeNEWSRicevuta a Palazzo Campanella una delegazione dell'Istituto Nazionale Azzurro

Ricevuta a Palazzo Campanella una delegazione dell'Istituto Nazionale Azzurro

Pubblicato in NEWS Sabato, 25 Maggio 2019 13:54

Il Presidente del Consiglio Regionale della Calabria, On.Nicola Irto, ha ricevuto questa mattina a palazzo Tommaso Campanella il Presidente dell'Istituto Nazionale Azzurro Cav. Lorenzo Festicini accompagnato dal responsabile dell'equipe medica I.N.A. Dott. Antonello Faraone, dal Segretario Nazionale Salvatore Presentino, dal Direttore Artistico Alessandra Piccirilli, dal responsabile alle comunicazioni Ercole Sansalone, e dai Membri del Comitato Scientifico, Dott. Giuseppe Tassone e Dott. Paolo Borrello. Un incontro programmato in occasione dell'ultima missione umanitaria in campo medico che ha visto il nome della Calabria in particolare quello di Reggio Calabria elevato a livello internazionali per meriti umanitari.

Nel corso del cordiale colloquio, Irto e Festicini, si sono soffermati su diversi aspetti della complessiva situazione socio-culturale, rinnovando al contempo lo spirito di collaborazione istituzionale che da sempre caratterizza le relazioni tra l'Istituto Nazionale Azzurro e tutti gli enti che perseguono gli stessi fini.

Il presidente Irto ha rivolto al Cavalier Festicini e ai membri dell'Istituto il bentornato nella nostra regione dopo le esperienze che questi ultimi hanno maturato in Palestina in particolare nella città di Betlemme e Gerusalemme.
"Ringrazio il presidente Festicini – ha commentato Nicola Irto – e formulo i miei migliori auguri di buon lavoro"
Rc 25 maggio 2019
Segretario Nazionale
Salvatore Presentino

Letto 144 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il cordoglio del Presidente Irto per la scomparsa del Presidente di SES, Gianni Morgante

    “Se n’è andato un galantuomo, una persona perbene. Un pioniere dell’editoria nel Mezzogiorno, dotato di visione e progettualità grazie alle quali ha realizzato un grande giornale italiano e un gruppo editoriale di altissimo livello”. Il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, esprime così il proprio cordoglio per la scomparsa di Gianni Morgante, presidente di Ses, la società editrice di Gazzetta del Sud. “Il suo nome - prosegue Irto - sarà indelebile nella storia del giornalismo e dell’editoria pura nel Mezzogiorno e nel Paese. Il presidente Morgante, un uomo d’altri tempi di poche, chiare e solide parole, amava profondamente la Sicilia e la Calabria e non è un caso che Gazzetta del Sud sia riuscita a divenire in breve tempo il punto di riferimento per l’informazione in entrambe le regioni, costruendo un ponte di legami giornalistici ma soprattutto culturali, in un’area dello Stretto che grazie alla Gazzetta è divenuta prima un sogno e una prospettiva, poi una grande realtà socio-economica, culturale, politica e universitaria”.

  • Consiglio regionale, il presidente Nicola Irto interviene sull'operazione condotta dalla DDA di Reggio Calabria

    "Gli odierni lavori del Consiglio regionale sono stati preceduti da una lunga riunione della Conferenza dei Presidenti dei Gruppi consiliari, allargata all'Ufficio di Presidenza e al presidente della Commissione consiliare contro la 'ndrangheta, alla quale ha partecipato anche il Presidente della Regione. Nel corso della Conferenza si è preso atto di quanto accaduto nella giornata di ieri, con riferimento all'indagine della Procura distrettuale antimafia di Reggio Calabria, che ha riguardato anche due consiglieri regionali. Trovo doveroso informare i colleghi presenti oggi in aula e, per il tramite degli organi d'informazione e della diretta streaming, tutti i cittadini calabresi, delle valutazioni espresse all'esito della Conferenza dei capigruppo.

  • Siglato gemellaggio tra Istituto Nazionale Azzurro ed ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale

    Il 23 luglio 2019 a Milano durante una riservata colazione conviviale professionale è stato firmato da Stefano Masullo, Magnifico Rettore ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale e da Lorenzo Festicini, Presidente e Fondatore I.N.A.- Istituto Nazionale Azzurro il protocollo ufficiale di Gemellaggio e patto di collaborazione tra i due enti. Tale documento di intesa prevede lo sviluppo comune di un futuro percorso strategico a livello internazionale, basato sulla creazione e sul successivo consolidamento di importanti relazioni culturali, scientifiche e didattiche, finalizzato alla promozione della Ricerca Scientifica e delle Opere di Filantropia.

  • Istituto Nazionale Azzurro: visita istituzionale di Sua Eccellenza Cav.Gr.Cr. Zef Bushati sullo Stretto

    Visita istituzionale di Sua Eccellenza Cav.Gr.Cr. Zef Bushati già Ambasciatore dell'Albania presso la Santa Sede e Presidente della Fondazione Papa Clamente XI Albani nella città di Reggio Calabria.
    Ieri, 18 luglio 2019, su invito del Presidente dell'Istituto Nazionale Azzurro Cav. Lorenzo Festicini si è svolta la visita istituzionale del già Ambasciatore del'Albania presso la Santa Sede e Presidente della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI Albani, Sua Eccellenza Cav.Gr.Cr. Zef Bushati, nella città di Reggio Calabria.

  • Sua Eccellenza Cav.Gr.Cr. Zef Bushati sarà in visita nella città di Reggio Calabria.

    Su invito del Presidente dell'Istituto Nazionale Azzurro, Cav. Lorenzo Festicini, Sua Eccellenza Cav.Gr.Cr. Zef Bushati, già Ambasciatore dell'Albania presso la Santa Sede e Presidente della Fondazione Papa Clemente XI- Albani sarà in visita istituzionale nella città dello Stretto il giorno 18 luglio. Una visita quella di Sua Eccellenza che ha lo scopo di rafforzare i rapporti internazionali diplomatici con l'Istituto Nazionale Azzurro presente con la sua delegazione nella città. Il prestigioso Istituto Culturale con sede a Roma ha scelto la città di Reggio Calabria, per questo incotro al fine di programmare l'attività di scambio culturale tra Italia ed Albania.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.