unci banner

compra calabria

Sei qui: HomeNEWSRicevuta a Palazzo Campanella una delegazione dell'Istituto Nazionale Azzurro

Ricevuta a Palazzo Campanella una delegazione dell'Istituto Nazionale Azzurro

Pubblicato in NEWS Sabato, 25 Maggio 2019 13:54

Il Presidente del Consiglio Regionale della Calabria, On.Nicola Irto, ha ricevuto questa mattina a palazzo Tommaso Campanella il Presidente dell'Istituto Nazionale Azzurro Cav. Lorenzo Festicini accompagnato dal responsabile dell'equipe medica I.N.A. Dott. Antonello Faraone, dal Segretario Nazionale Salvatore Presentino, dal Direttore Artistico Alessandra Piccirilli, dal responsabile alle comunicazioni Ercole Sansalone, e dai Membri del Comitato Scientifico, Dott. Giuseppe Tassone e Dott. Paolo Borrello. Un incontro programmato in occasione dell'ultima missione umanitaria in campo medico che ha visto il nome della Calabria in particolare quello di Reggio Calabria elevato a livello internazionali per meriti umanitari.

Nel corso del cordiale colloquio, Irto e Festicini, si sono soffermati su diversi aspetti della complessiva situazione socio-culturale, rinnovando al contempo lo spirito di collaborazione istituzionale che da sempre caratterizza le relazioni tra l'Istituto Nazionale Azzurro e tutti gli enti che perseguono gli stessi fini.

Il presidente Irto ha rivolto al Cavalier Festicini e ai membri dell'Istituto il bentornato nella nostra regione dopo le esperienze che questi ultimi hanno maturato in Palestina in particolare nella città di Betlemme e Gerusalemme.
"Ringrazio il presidente Festicini – ha commentato Nicola Irto – e formulo i miei migliori auguri di buon lavoro"
Rc 25 maggio 2019
Segretario Nazionale
Salvatore Presentino

Letto 166 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il presidente Irto commemora a Locri Francesco Fortugno

    “Franco Fortugno fu ucciso in una giornata di festa e di democrazia. Il suo omicidio provocò uno sconquasso umano, politico e istituzionale che non dobbiamo dimenticare”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, intervenendo a Locri alla commemorazione del vicepresidente dell’Assemblea legislativa regionale assassinato il 16 ottobre 2005.
    Irto ha definito il politico locrese “una persona buona, sorridente, di cui conservo i ricordi dell'epoca in cui militavamo nello stesso partito”. Poi ha aggiunto: “Quella tragica vicenda ha rappresentato un attacco al cuore della democrazia in Calabria, la cui gravità, ancora oggi, richiede a ciascuno di noi una seria riflessione e impone alla politica un solenne patto di ripudio della 'ndrangheta e del suo consenso inquinato.

  • Cordoglio del presidente Irto per la scomparsa di Franco De Luca

    "Sono addolorato per la scomparsa di Franco De Luca, strappato all'affetto dei propri cari e all'impegno politico cui ha dedicato la sua vita". Lo afferma il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, dopo aver appreso della morte del dirigente regionale del Partito democratico. "De Luca è stato un'espressione di primissimo piano del mondo politico calabrese, nel quale si è sempre distinto per il tratto umano e per la rigorosa impostazione. Caratteristiche, queste, che lo hanno accompagnato in tutti i ruoli che ha ricoperto, fino all'ultimo, quello di tesoriere del Pd regionale. Ma Franco è stato anche un uomo delle istituzioni, per due legislature consigliere regionale, nella cui veste ha fornito un prezioso contributo alla più alta assemblea democratica della nostra regione. Ci mancheranno la sua mitezza e il suo equilibrio che lo hanno reso un esempio e un punto di riferimento per noi dirigenti di partito più giovani. Rivolgo un pensiero deferente alla memoria di De Luca - conclude Irto - e i sentimenti di vicinanza e cordoglio alla sua famiglia".

  • L'omaggio del Consiglio regionale ai poliziotti uccisi a Trieste

    Doveroso omaggio del Consiglio regionale della Calabria alla Polizia di Stato, dopo la tragica uccisione, avvenuta a Trieste, degli agenti Pierluigi Rotta e Matteo Domenego. Questa mattina, il presidente dell'Assemblea legislativa Nicola Irto, accolto dal questore Maurizio Vallone, ha deposto un fascio di fiori dinanzi al monumento ai Caduti che si trova all'interno degli uffici della Questura di Reggio Calabria. Durante la deferente e commossa visita, il presidente Irto è stato accompagnato in delegazione dai consiglieri Ennio Morrone e Domenico Battaglia.

  • L'Istituto Nazionale Azzurro premia il Dott. Antonio Marziale e il C.M.S. (R.O.) Domenico Russo

    Apertura in grande stile per l'anno istituzionale I.N.A. 2019/2020.
    A ricevere il prestigioso premio saranno il Garante dell'Infanzia e dell'Adolescenza della Regione Calabria e il C.M.S (R.O.) Domenico Russo, quattro volte Medaglia d'Oro agli Invictus Game di Londra.
    La cerimonia, si svolgerà presso la splendida cornice della Sala "dei Lampadari" del Comune di Reggio Calabria sabato 19 ottobre alle ore 17:30. A presentare l'evento, che vedrà la partecipazione di personalità del mondo della Chiesa, della diplomazia, delle istituzioni civili, politiche e militari, sarà la Dott.ssa Mariangela Zaccuri.

  • L'Istituto Nazionale Azzurro al lavoro per programmare la nuova missione

    In occasione del viaggio a Reggio Calabria dell'incaricato d'affari dell'Ambasciata di Palestina in Italia Dott. Omar Faqih l'Istituto Nazionale Azzurro, ha organizzato, un incontro con alcuni membri tra questi il Presidente Nazionale Cav. Dott. Lorenzo Festicini, il Vice-presidente Dott. Antonello Faraone, il Membro I.N.A, Dott. Said al Sayyad,. il Tesoriere Nazionale Cav. Giorgio Mauro, il delegato Regione Calabria area Ionica, Cav. Ercole Sansalone, il Dott. Gran Cerimoniere. Salvatore Praticò ed il Direttore Artistico Alessandra Piccirilli.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.