unci banner

compra calabria

Sei qui: HomeNEWSScioglimento degli Enti Locali per mafia ed infiltrazioni del crimine organizzato nelle imprese, due appuntamenti tra Reggio e Locri

Scioglimento degli Enti Locali per mafia ed infiltrazioni del crimine organizzato nelle imprese, due appuntamenti tra Reggio e Locri

Pubblicato in NEWS Giovedì, 13 Giugno 2019 07:46

Doppio appuntamento dedicato al volume intitolato «Scioglimento degli Enti Locali per mafia. Excursus storico, presupposti e rimedi» scritto da Manuela Calautti, Antonia Fabiola Chirico e Teresa Parisi ed edito da Interdata Cuzzola - Nei Comuni e Città del Sole edizioni: venerdì 14 giugno alle ore 16, presso palazzo Sarlo, sede del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, e sabato 15 giugno alle ore 17, presso la biblioteca Gaudio Incorpora di Palazzo Nieddu del Rio a Locri.

Il primo appuntamento avrà, quindi, luogo venerdì 14 giugno, a Reggio Calabria nell'ambito del percorso di alta formazione per avvocati, commercialisti ed esperti di impresa incentrato sulla nuova frontiera delle Adr, metodi alternativi di risoluzioni delle controversie, rappresentata dal rapporto con le imprese. Si tratta del primo di quattro incontri organizzati da Ismed Group, DiGiEs - dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell'università Mediterranea, Generali Italia e dall'ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, programmato per le ore 16 nella sala conferenze del DiGiEs presso palazzo Sarlo a Reggio Calabria. In occasione di questo primo incontro, moderato da Angela Busacca, ricercatrice di Diritto Civile all’università Mediterranea, saranno approfondite le tematiche di carattere penalistico relative alla responsabilità degli Amministratori delle imprese e alle interdittive Antimafia.

Dopo i saluti del direttore del DiGiEs, Massimiliano Ferrara, interverranno Angelo Roberto Gaglioti, magistrato, e docente a.c. università Mediterranea, Massimiliano Leanza, avvocato, arbitro e formatore, Stefano Musolino, magistrato presso la Procura di Reggio Calabria, Giovanni Mottura, dottore commercialista ODCEC di Roma. A seguire, approfondiranno i riflessi delle infiltrazioni mafiose sugli appalti pubblici e la rilevanza di tali aspetti nelle attività di accertamento propedeutiche alla definizione del provvedimento preventivo di scioglimento degli Enti Locali per mafia, Manuela Calautti, Antonia Fabiola Chirico e Teresa Parisi, avvocati del foro di Locri e autrici del « Scioglimento degli Enti Locali per mafia. Excursus storico, presupposti e rimedi », edito da Interdata Cuzzola - Nei Comuni e Città del Sole edizioni.
Il volume approfondisce la ratio sottesa all’articolo 143 del Testo Unico Enti Locali (Scioglimento dei consigli comunali e provinciali conseguente a fenomeni di infiltrazione e di condizionamento di tipo mafioso o similare. Responsabilità dei dirigenti e dipendenti), come novellato dal c.d. dl Sicurezza convertito con legge 132/2018, proponendo spunti aggiornati di riflessione, su un tema di estrema attualità e da tempo al centro di dibattiti e critiche.
Il secondo appuntamento, organizzato con il patrocinio gratuito del comune di Locri, avrà luogo, sabato 15 giugno, presso la biblioteca Gaudio Incorpora di palazzo Nieddu del Rio di Locri. Dopo i saluti di Franco Arcidiaco, editore Città del Sole, e di Francesco Cuzzola, amministratore unico Interdata Cuzzola srl, interverranno le autrici, Manuela Calautti, Antonia Fabiola Chirico e Teresa Parisi, avvocati del foro di Locri.
Le conclusioni saranno affidate al sindaco di Locri, Giovanni Calabrese. La presentazione sarà moderata dalla giornalista Anna Foti. L'evento è in corso di accreditamento presso il consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Locri.

Reggio Calabria, 13 giugno 2019

Letto 154 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Al Castello Aragonese presentato il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia

    Presentato al Castello Aragonese il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia (Città del Sole Edizioni). “Caulonia, la piccola città greca fondata dagli Achei verso la fine dell’VIII secolo a.C. nei pressi dell’odierna Punta Stilo (RC), gode fin da subito di una certa floridezza e prosperità economica e per circa cinque secoli è al centro delle vicende della Magna Grecia. Questo libro ne narra l’affascinante e intensa storia:

  • Scioglimento degli Enti Locali: a Sant'Ilario dello Ionio la presentazione del volume di Calautti, Chirico e Parisi

    Il tema dello scioglimento degli Enti Locali per mafia si conferma molto attuale. Dopo le tappe a Reggio Calabria e a Locri, la presentazione a Sant'Ilario dello Ionio, nel cuore della Locride, del volume intitolato «Scioglimento degli Enti Locali per mafia. Excursus storico, presupposti e rimedi», edito da Interdata Cuzzola - Nei Comuni e Città del Sole edizioni, ha segnato un altro importante momento di riflessione e confronto. Dopo i saluti di Pasquale Cuzzola, direttore Ufficio legale di Interdata Cuzzola srl, e gli interventi delle autrici, Manuela Calautti, Antonia Fabiola Chirico e Teresa Parisi, avvocati del foro di Locri, le conclusioni affidate al sindaco di Sant'Ilario dello Ionio, Giuseppe Monteleone, hanno preceduto il vivace dibattito.

  • Scioglimento degli Enti Locali per mafia, iniziativa a Sant'Ilario dello Ionio sabato 13 luglio

    Avrà luogo a Sant'Ilario dello Ionio, nella prestigiosa cornice del palazzo Speziali-Carbone, sabato 13 luglio 2019 alle ore 18, la presentazione del volume intitolato « Scioglimento degli Enti Locali per mafia. Excursus storico, presupposti e rimedi », edito da Interdata Cuzzola - Nei Comuni e Città del Sole edizioni. Dopo i saluti di Franco Arcidiaco, editore Città del Sole, e di Pasquale Cuzzola, direttore Ufficio legale di Interdata Cuzzola srl, interverranno le autrici, Manuela Calautti, Antonia Fabiola Chirico e Teresa Parisi, avvocati del foro di Locri. Le conclusioni saranno affidate al sindaco di Sant'Ilario dello Ionio, Giuseppe Monteleone. La presentazione sarà moderata dalla giornalista Anna Foti.

  • A Lazzaro ospite di Eureka, Francesco Idotta presenta "La Lingua dell'Altro" (Città del Sole Edizioni)

    Alla Porta di Accesso dell’Area Grecanica di Lazzaro ospite dell’associazione Eureka, Francesco Idotta per la presentazione del suo volume edito da Città del Sole Edizioni “La Lingua dell’Altro”

  • Libro sullo scioglimento degli Enti Locali per mafia, presentato presso la biblioteca Gaudio Incorpora di Locri

    Una legge da riformare o da mantenere, ma con una applicazione più efficace e responsabile; una normativa da eliminare, rafforzando altri strumenti già esistenti: divide sempre il tema dello scioglimento degli Enti locali per mafia, misura dissolutoria particolarmente penalizzante, di carattere preventivo e non sanzionatorio e repressivo, che colpisce gli organi politici elettivi, e mai gli apparati burocratici, in cui si accerti il condizionamento mafioso dell'attività amministrativa dell'Ente. Tutto questo è stato al centro del volume intitolato «Scioglimento degli Enti Locali per mafia. Excursus storico, presupposti e rimedi», scritto da Manuela Calautti, Antonia Fabiola Chirico e Teresa Parisi ed edito da Interdata Cuzzola – Nei Comuni e Città del Sole edizioni, presentato presso la biblioteca Gaudio Incorpora di palazzo Nieddu del Rio di Locri.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.