unci banner

compra calabria

Sei qui: HomeNEWSTutto pronto a Rosarno per la II edizione del Festival del Bambino "L'isola che c'è"

Tutto pronto a Rosarno per la II edizione del Festival del Bambino "L'isola che c'è"

Pubblicato in NEWS Martedì, 17 Settembre 2019 17:25

Al via la seconda edizione del Festival del Bambino a Rosarno,che si svolgerà dal 18 al 22 settembre a Rosarno. Il progetto del Festival sarà presentato, a FaRo Auditorium Comunale di Rosarno, mercoledì 18 settembre alle ore 17:00. Il progetto è curato dall’Associazione Nuovamente in collaborazione con Agesci Gruppo Scout Rosarno 1, AIC Associazione Italiana Celiachia Calabria, APGA, ArgoMens, Centro Servizi Volantariato Due Mari Reggio Calabria , Croce Rossa Italiana Comitato di Rosarno, EvolutivaMente, Family Team, Kiwi Cooperativa ,Los Paisanos, Nasi Rossi con il Cuore, Nati per leggere Calabria, Oratorio giovanile Madonna di Fatima, Oratorio San Giovanni Bosco, Dottoressa Antonella Pititto, Slow Food Reggio Calabria Area Grecanica, Unicef Italia ed è patrocinato dal Consiglio Regionale della Calabria, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dal Comune di Rosarno ,dai Garanti per l’Infanzia e l’Adolescenza Regione Calabria e Comune di Rosarno ,dalla Soprintenedenza Belle Arti e Paesaggio Città Metropolitana di Reggio Calabria e Provincia di Vibo Valentia, dall' Unicef Comitato Nazionale Italia, dal Centro Servizi Volontariato dei Due Mari Reggio Calabria e da Slow Food Reggio Calabria Area Grecanica. Il Festival è inoltre inserito nel programma dell’Estate Rosarnese 2019.

«Sogna e non darti per vinto, c'è un'Isola...ti racconta una storia, la più bella: la storia delle possibilità!»: è questo il leitmotiv del Festival del Bambino che si terrà nel territorio di Rosarno. All’ inaugurazione dell'iniziativa prenderanno parte oltre ai rappresentanti delle associazioni promotrici, il Sindaco del Comune di Rosarno Avv. Giuseppe Idà, l' assessore allo Sport, Spettacolo Associazioni e Parrocchie del Comune di Rosarno Dora Sorrenti, il Garante per l'infanzia e l'adolescenza della Città Metropolitana di Reggio Calabria Dott. Emanuele Mattia, il Garante per l'infanzia e l'adolescenza del Comune di Rosarno Dott.ssa Antonella Cacciola, Mons. Giuseppe Varrà Vicario Generale Diocesi di Oppido Palmi e Pietro Marino Segretario regionale Unicef. Al nastro di partenza, dunque, l’atteso evento organizzato dall’Associazione culturale Nuovamente, che metterà al centro i bambini, i loro sogni e le loro aspettative. Il Festival proporrà ai bambini e le loro famiglie giochi, spettacoli, laboratori, incontri e mostre dove tutti diventano protagonisti. Intento degli organizzatori è quello di fare insieme esperienza di una Bellezza che corrisponde, educa e stupisce. Le diverse iniziative, verranno proposte attraverso un programma denso e variegato, che si svolgerà in forma itinerante toccando diverse piazze cittadine ed anche il Bosco di Rosarno. Il ricco programma, prevede mercoledì 18 anche l’inaugurazione della mostra fotografica “Scatti di Valore” a cura del Centro Servizi Volontariato dei Due Mari Reggio Calabria. Mostra sui valori del volontariato visti dai giovani, frutto di sette edizioni di incontri con migliaia di studenti di diversi licei ed istituti tecnici della provincia reggina. Diversi saranno i laboratori musicali, artistici, ludici, circensi dedicati ai bambini e ragazzi di diverse fasce d’età e gli incontri informativi per i genitori. Il Festival si avvarrà anche dell’ esibizione degli artisti di strada: Anna Saragaglia in arte Annina, Giovanni Forte in arte Clown Shakran, Graziella Pungitore in arte Graziella Cous Cous, Peppino Marabita, Achille Veltri in arte Clown Fofò. Per il secondo anno domenica 22 settembre ci sarà anche InTortiamoci il concorso di dolci da merenda amatoriale con Giuria composta dai Pasticceri dell’APGA.
Appuntamento dunque a Rosarno da 18 al 22 settembre!

Rosarno 17 settembre 2019

Letto 105 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Rosarno: successo per la seconda edizione del “Festival del Bambino”

    Giorni intensi alla scoperta del mondo dei bambini e con i bambini, attraverso un’offerta culturale, ludica e laboratoriale ampia che ha segnato il successo della seconda edizione del Festival del Bambino a Rosarno inserito tra le attività dell’Estate Rosarnese patrocinate dal Comune di Rosarno. Tanti ospiti, numerose attività e una grande partecipazione di pubblico hanno caratterizzato l’eccellente riuscita del Festival organizzato dall’Associazione culturale Nuovamente, che si è tenuto nel territorio di Rosarno, in formula itinerante coprendo l’intero territorio cittadino. La manifestazione, si è rivelata un’occasione di condivisione e confronto tra le associazioni, i bambini e le loro famiglie , un vero e proprio laboratorio di idee e partecipazione.

  • Rosarno, arrestato dai Carabinieri un Vigile Urbano

    Sabato scorso, a Rosarno, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio disposto dalla compagnia di Gioia Tauro e finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, i carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato in flagranza di reato, un 63enne di Rosarno, Ispettore Capo della locale Polizia Municipale, in quanto ritenuto responsabile del reato di induzione indebita a dare o promettere utilità.
    L’arresto è avvenuto nella mattinata di sabato quando, una pattuglia della Tenenza di Rosarno, impegnata in un servizio di prevenzione nelle vie del mercato settimanale, notava un vigile urbano che, in uniforme e con l’auto di servizio, si aggirava per le vie del mercato riscuotendo denaro contante, generi alimentari e altre merci da alcuni commercianti.

  • Scoperta una piantagione di canapa indiana in località canaloni Parrone di Rosarno

    Venerdì sera, in località canaloni Parrone di Rosarno, nell’ambito di un ampio servizio di controllo del territorio disposto dal Gruppo Carabinieri di Gioia Tauro e finalizzato al contrasto del fenomeno della coltivazione illegale di canapa indiana, i carabinieri della Tenenza di Rosarno e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, in collaborazione con l’8° Nucleo Elicotteri di Vibo Valentia, hanno arrestato in flagranza di reato, un 51enne, con l’accusa di produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti.
    In particolare, i Carabinieri, durante un’operazione di controllo svolta nelle aree rurali della piana di Gioia Tauro, hanno sorpreso l’uomo mentre era intento ad occuparsi di una piantagione composta da circa 150 piante di canapa indiana, dell’altezza media di 1,70 metri circa, in pieno stato vegetativo, coltivate all’interno di un fondo agricolo a lui in uso.

  • Rosarno, scoperta una piantagione di canapa indiana in località Iudicello

    Domenica mattina, in località Iudicello di Rosarno, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Tenenza di Rosarno, assieme ai colleghi Cacciatori e del nucleo elicotteri di Vibo Valentia, hanno rinvenuto una piantagione di canapa indiana, composta da circa 200 piante di marijuana del tipo “olandese nana”, dell’altezza media di 1 metro circa ed in pieno stato vegetativo. La piantagione, all’interno della quale era possibile accedere solo attraverso il superamento di un corso d’acqua utilizzato anche per l’irrigazione, è stata realizzata all’interno di un fondo agricolo di proprietà demaniale ed abilmente occultata tra le piante della fitta vegetazione circostante.

  • Rosarno, Nuovamente Teatro Popularia 2019: consegnati i premi Medma e Gianni Iannizzi

    A Rosarno, nell’incantevole Piazza S. Giovanni Bosco, domenica 21 luglio 2019 si è conclusa la rassegna di Teatro popolare, giunta alla decima edizione “Nuovamente Teatro Popularia –Premi Nazionale Medma Miglior Spettacolo Teatrale e Gianni Iannizzi miglior attore ed attrice “ , con la cerimonia di consegna dei premi e lo spettacolo “Basta: abbasta e suverchja “ del Teatro Incanto di Catanzaro fuori concorso.
    La serata finale di Nuovamente Teatro Popularia 2019, presentata da Giada Zurzolo, dalla piccola Giulia Maurini e dal Direttore artistico della Rassegna Totò Occhiato, è iniziata con la consegna dei premi Medma miglior spettacolo giuria tecnica ex aequo e popolare assegnati a “ Cicciu u pacciu “ della Compagnia Teatrale Atrj di Roccella Jonica

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.