unci banner

compra calabria

Sei qui: HomeNEWSUNICEF: mostra delle Pigotte a Varapodio. Taurianova, Città Amica dei Bambini

UNICEF: mostra delle Pigotte a Varapodio. Taurianova, Città Amica dei Bambini

Pubblicato in NEWS Giovedì, 16 Maggio 2019 15:31

Il 21 maggio prossimo, i ragazzi della Scuola Primaria di Varapodio metteranno in mostra le Pigotte realizzate nell’ambito del progetto omonimo, al quale la scuola ha aderito con entusiasmo, per mezzo del punto Unicef di Taurianova. Una grande festa dei bambini per i bambini meno fortunati. Una grande movimentazione di maestranze (sarte, artisti locali) per rendere queste bambole, simbolo dell’Unicef, belle e curate, pronte per essere adottate. Con le bambole confezionate si potranno raccogliere fondi che consentiranno all'UNICEF di acquistare dei kit salvavita per i bambini delle aree più disagiate del mondo.

Inoltre, con quindici voti favorevoli espressi dall’aula consiliare, nella seduta del 9.5.2019, l’Amministrazione Comunale di Taurianova, ha approvato all’unanimità il progetto “Città Amiche delle bambine, dei bambini e degli adolescenti” promossa dal Comitato Italiano per l’Unicef e giunta al voto del pubblico consesso attraverso l’opera del Comitato Provinciale per l’Unicef di Reggio Calabria, presieduto dalla dott.ssa Alessandra Tavella.

Maggioranza e minoranza, tutti i rappresentanti della città pianigiana in sostanza, hanno colto l’importanza di questo progetto e hanno scelto di portarlo avanti. Il Vice-Sindaco, con delega alle politiche sociali, Raffaella Ferraro, ha spiegato la volontà di aderire ad un piano di interventi rivolto alle fasce più indifese del tessuto sociale, sulle quali poggia il futuro della nostra realtà territoriale, con queste parole: ”La politica, in ambito di servizi sociali, deve assecondare le richieste delle persone. Abbiamo fatto un grande lavoro per l’infanzia, per l’emergenza giovanile. Il Comitato Unicef sarà presente in vari settori per affermare i diritti dell’infanzia, farà un’analisi delle carenze del territorio e verrà stilata una programmazione dettagliata”.

Il Presidente Tavella, elogiando il lavoro svolto dal punto di Taurianova e della sua referente Mara Ferraro sottolinea come: “La provincia continua a rispondere in maniera positiva alla tutela dei minori e la città Taurianova ha fatto il primo passo per un percorso che la vedrà protagonista di una crescita importante a favore dei minori. Un percorso che ci auspichiamo arrivi a costruire un mondo a misura di bambino.
Sono felice ed è per noi motivo di soddisfazione che una amministrazione, già di per se sempre attenta negli anni ai diritti dei minori,si prenda oggi l'impegno di migliorare la vita dei più piccoli insieme ad Unicef”.

Grande soddisfazione anche della referente del Punto Unicef di Taurianova, avv. Maria Rosa Ferraro, la quale ha dichiarato: “Il Progetto Pigotta della scuola primaria di Varapodio e l’adesione del Comune di Taurianova al progetto Citta Amica dei Bambini, sono importanti risultati raggiunti dal nostro punto, che a pochi mesi dalla sua formazione ha saputo centrare tanti obiettivi, grazie alla generosità dei suoi volontari ed al coordinamento del Comitato Provinciale. Una Città Amica delle bambine e dei bambini garantisce il diritto di ogni giovane cittadino a: 1)Influenzare le decisioni adottate nella sua città; 2) Esprimere la sua opinione sulla città che vuole; 3) Partecipare alla vita familiare, comunitaria e sociale; 4)Avere accesso ai servizi di base come la sanità, l’istruzione e la casa; 5)Bere acqua potabile e usufruire di adeguati servizi igienici; 6)Essere protetto da sfruttamento, violenza e abuso; 7)Camminare sicuro per le strade da solo; 8)Incontrare gli amici e giocare; 9)Avere spazi verdi per piante e animali; 10)Vivere in un ambiente non inquinato; 11) Partecipare agli eventi culturali e sociali; 12)Essere un cittadino con pari diritti e accesso a ogni servizio, senza discriminazione per etnia, religione, reddito, genere o disabilità. Questi i comuni obiettivi di Unicef e Amministrazione Comunale da questo momento in poi. Sempre uniti per i bambini.”
Reggio Calabria 16-05-2019

Letto 160 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il Presidente UNICEF Italia Francesco Samengo interviene sul progetto “FBF/Freed By Football”’

     “Nell’alveo della collaborazione con il Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria, volto ad operare congiuntamente sulle attività di sensibilizzazione per la piena attuazione delle funzioni di tutela dei minori destinatari di provvedimenti giudiziari, si inserisce anche il progetto ‘Freed for Football’ - realizzato dal Tribunale e dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio - volto ad educare, rieducare ed integrare ragazzi in condizioni di disagio, attraverso la conoscenza e la pratica del gioco del calcio”, ha dichiarato il Presidente dell’UNICEF Italia Francesco Samengo, che oggi interviene all’evento/presentazione del Film “FBF/Freed By Football”, promosso dal Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria e dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio/FIGC presso l’Aula Magna “A. Quistelli” dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.

  • Unicef presenta la mostra fotografica “Mamma India”

    Un caleidoscopio di colori, emozioni e atmosfere. “Mamma India”, mostra fotografica di scena a Palazzo Alvaro il 27 e 28 giugno prossimi, rappresenta un viaggio per immagini che partendo dalla sofferenza attraversa la contagiante voglia di vivere e la speranza di un popolo. Tra contraddizioni e suggestioni gli scatti del fotografo reggino Pasquale Minniti offrono l’occasione per approfondire temi comuni a tutti i paesi del mondo: la difesa dei diritti dei bambini sanciti dalla Convenzione dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e le problematiche estreme come l’infibulazione e il fenomeno delle spose bambine.

  • Calorosa partecipazione per la tappa reggina del campionato dedicato a piloti in erba per l'UNICEF

    Convince e coinvolge “Formula UNICEF” la competizione che ha fatto tappa, questa domenica, a Reggio Calabria nell’ambito del tour promosso dal Comitato Nazionale UNICEF che da qui ad ottobre abbraccerà otto città italiane per sostenere la campagna “Bambini in pericolo”.
    La veste del tutto inusuale per piazza Duomo, diventata per un giorno un vero e proprio circuito automobilistico, e la rievocazione storica delle gare anni 50 con bolidi a pedali costruiti artigianalmente sono stati gli ingredienti di successo per una giornata di festa e solidarietà che ha entusiasmato tanti piccoli piloti.

  • “Formula UNICEF”: gara di solidarietà per “Bambini in Pericolo”

    Reggio Calabria scalda i motori per ospitare, nella centralissima Piazza Duomo, una suggestiva competizione, con riproduzioni di automobili d’epoca a pedali, interamente dedicata ai più piccoli per creare un’occasione di condivisione dei valori della sportività, dell’amicizia e della solidarietà. L’iniziativa Formula Unicef, promossa dal Comitato Nazionale UNICEF per sostenere la campagna “Bambini in pericolo”, dopo aver coinvolto numerose città lungo lo stivale farà tappa in riva allo Stretto domenica 19 maggio, a partire dalle 9.30, per consentire ai piccoli piloti di provare il brivido del Gran Prix a bordo di caratteristici bolidi, costruiti artigianalmente replicando le macchine da corsa degli anni ’50. Pit stop, cambi gomme e prove di sorpasso faranno da cornice alla gara “solidale” in cui ancora una volta saranno protagonisti il cuore e la generosità dei reggini.

  • Orchidea UNICEF: grande successo nella provincia di Reggio Calabria per la decima edizione dell’iniziativa benefica

    Grande prova di generosità dei cittadini reggini che hanno fatto registrare il “tutto esaurito” per la decima edizione di Orchidea UNICEF nella città di Reggio Calabria e in provincia.
    A conclusione dell’iniziativa di sensibilizzazione e raccolta fondi che si è svolta che il 30 e il 31 marzo in oltre 2.400 piazze italiane, la rete dei volontari del Comitato Provinciale di Reggio Calabria segna un risultato estremamente positivo a sostegno della campagna "Ogni bambino è vita", destinata alla lotta alla malnutrizione e alla mortalità infantile.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.