unci banner

:: NEWS

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Divertitevi, siate attenti e curiosi. Guardate oltre voi stessi per cercare nell’altro qualcuno che vi stimoli, vi arricchisca, vi renda più determinati e vi accompagni in questo percorso con la...

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Alla guida della Regione, grazie all'azione concreta di un nuovo movimento e di una classe dirigente che nulla ha a che fare con i disastri del passato. Per uscire dalla...

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

“La prima cosa che faccio quando vado in un’altra città è andare a vedere il mercato”, ci dice una commerciante. Infatti il mercato è il polso di una città, ne...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAA Palazzo Alvaro la visita del Comandante dei VVF di Reggio, Carlo Metelli

A Palazzo Alvaro la visita del Comandante dei VVF di Reggio, Carlo Metelli

Pubblicato in POLITICA Mercoledì, 07 Agosto 2019 15:55

Visita istituzionale a Palazzo Alvaro per l’ingegner Carlo Metelli, neocomandante provinciale dei Vigili del Fuoco, accolto dal Sindaco Metropolitano di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà. Il comandante Metelli ha espresso parole d’apprezzamento per la realtà di Reggio, il suo territorio e i tentativi di riscatto operati anche attraverso la classe dirigente reggina. «A dispetto dei grandi sforzi profusi per fronteggiare i numerosi incendi, il rapporto tra il Comando e la città costituiva un po’ una ferita – ha osservato dal canto suo Falcomatà – che giusto l’anno scorso è stata definitivamente sanata con l’assegnazione ai Vigili del Fuoco del “San Giorgio d’Oro”, il massimo riconoscimento cittadino».

Metelli ha posto in luce come per l’intero Corpo le nuove direttive suggeriscano un approccio più operativo e meno burocratico-amministrativo sui territori. In un’ottica di reciproca collaborazione, il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco ha quindi suggerito di poter attivare una collaborazione diretta con l’Ente in materia di prevenzione incendi e protezione civile più in genere. In questo stesso senso, il sindaco Falcomatà ha proposto il coordinamento di un incontro sul tema tra i vertici dei Vigili del Fuoco e gli amministratori dei 97 Comuni del territorio metropolitano e delle aree omogenee del Reggino.
Sempre sul versante squisitamente tecnico-operativo sul territorio, il comandante Metelli ha inoltre suggerito che possano essere direttamente i Vigili del fuoco a occuparsi delle verifiche in materia di funzionalità degli idranti.

Rc 7 agosto 2019

Letto 86 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Cerimonia d'ingresso per i nuovi assunti alla Città Metropolitana

    Presso la Sala Biblioteca di Palazzo Alvaro, l’Ente metropolitano, alla presenza del sindaco Giuseppe Falcomatà, del vicesindaco Riccardo Mauro e del Dirigente del “Settore 2” Affari Istituzionali e Risorse Umane Paolo Morisani ha presentato due fondamentali operatività di rinnovamento. Il primo importante passo deliberato dall’amministrazione Falcomatà, riguarda l’assunzione di dieci unità tramite scorrimento della graduatoria riguardante le “Vittime della criminalità organizzata”. Il secondo gruppo di lavoratori, invece, sempre tramite delibera del sindaco metropolitano del 22 marzo 2019 ha potuto usufruire dell’istituto della mobilità definitiva divenendo a tutti gli effetti parte effettiva della Città Metropolitana di Reggio Calabria implementando l’organico dell’Ente di sei nuove risorse.

  • Gestione dei Corsi d’Acqua, convenzione tra il Dipartimento Diceam della Mediterranea e la Città Metropolitana

    Il Dipartimento DICEAM dell’Università degli Studi “Mediterranea di Reggio Calabria ha incontrato il sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà. L’incontro si è svolto per illustrare le conclusioni del progetto pilota dal titolo “Gestione dei Corsi d’Acqua, valorizzazione delle fasce fluviali e programmi di gestione dei sedimenti”.
    All’incontro hanno partecipato il Consigliere metropolitano Antonino Nocera delegato all’Ambiente ed Energia e Politiche di Bacino, Demanio Idrico e Fluviale, il consigliere metropolitano Fabio Scionti delegato alla Pianificazione Territoriale e Urbanistica e l’ing. Pietro Foti, dirigente del Settore 10 – Pianificazione – Ambiente.

  • Città metropolitana: online l'avviso per la concessione delle palestre scolastiche

    E’ online sul portale dell’Ente (www.cittametropolitana.rc.it) l’avviso pubblico per la concessione in uso per le Palestre annesse agli Istituti Scolastici di Istruzione Superiore per l’anno 2019-20. Un passaggio fondamentale per lo svolgimento di “attività sportive e/o ricreative ed altre attività compatibili con le caratteristiche e la specificità delle strutture stesse. Sull’argomento, è intervenuto il Consigliere Metropolitano con delega all’Edilizia Scolastica e programmazione della Rete Scolastica, Istruzione, Sport e Impiantistica Sportiva Demetrio Marino.

  • Siglato protocollo d'intesa fra Città metropolitana, ArciGay ed Agedo

    Firmato un protocollo d’intesa tra la Città Metropolitana di Reggio Calabria, l’Agedo e l’ArciGay “Due mari” per rafforzare i concetti di uguaglianza e «consentire ad ogni persona la libera espressione e manifestazione del proprio orientamento sessuale e della propria identità di genere prevenendo e superando le situazioni, anche potenziali, di discriminazione».
    Nei saloni di Palazzo Alvaro, il sindaco Giuseppe Falcomatà, insieme al vicesindaco Riccardo Mauro, hanno stipulato un’intesa con le associazioni che difendono e tutelano i diritti degli omosessuali e delle loro famiglie, rappresentate da Mirella Giuffrè e Michela Calabro.

  • Proseguono i lavori di ripristino della rete stradale metropolitana

    Proseguono i lavori di ripristino della rete stradale metropolitana. Grazie ai fondi del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, l’80% della “Zona Centro” è praticamente un cantiere aperto. Si tratta di una prima tranche di quasi 380 mila su 1,3 milioni di euro quali prima annualità delle sei che constano di un contributo complessivo di 17 milioni.
    La Città metropolitana, quindi, procede con gli interventi e gli operai sono operativi sulla Strade Provinciali di Bova Superiore, sulla Saline-Montebello-Fossato, sulla strada di Motta San Giovanni, sulla Terreti-Ortì, sulla tratta che da Melito Porto Salvo conduce a Bagaladi, sulla Scilla-Melia, sulla Campo Calabro-Melia e sulla strada Provinciale 64 Santa Trada-Pilone come sulla 100 che s’innesta alla Statale 106.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.