:: Evidenza

MArRC solidale insieme a Taranta Wine Fest, Keluna e Meridonare

MArRC solidale insieme a Taranta Wine Fest, Keluna e Meridonare

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria si conferma all’avanguardia in tema di accessibilità e accoglienza, in collaborazione con i propri partner istituzionali. Giovedì 20...

La Calabria partecipa al Salone del Gusto di Torino 2018

La Calabria partecipa al Salone del Gusto di Torino 2018

La Regione Calabria prenderà parte, da giovedì a lunedì prossimo, alla dodicesima edizione di Salone del Gusto Terra Madre di Torino, la più importante manifestazione...

Incontro in Cittadella per il futuro degli Aeroporti di Reggio e Crotone

Incontro in Cittadella per il futuro degli Aeroporti di Reggio e Crotone

“Illustriamo oggi il progetto di rilancio del sistema aeroportuale calabrese. È stato un lavoro paziente, silenzioso che abbiamo portato avanti perché quello che ci interessano...

Osservatorio Disagio Abitativo su nuova circolare "occupazione arbitraria immobili"

Osservatorio Disagio Abitativo su nuova circolare "occupazione arbitraria immobili"

La circolare del Ministero dell’Interno “sull’occupazione arbitraria degli immobili” è un calcio ai principi costituzionali e internazionali che tutelano la dignità umana, oltre che una...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAA Vinitaly 2018 Joe Bastianich loda e apprezza i vini calabresi

A Vinitaly 2018 Joe Bastianich loda e apprezza i vini calabresi

Pubblicato in POLITICA Lunedì, 16 Aprile 2018 08:08

I vini rossi calabresi sono ormai noti in tutto il mondo e in particolare negli Stati Uniti, ma quello che negli ultimi tempi mi ha piacevolmente stupito sono i bianchi, molto puliti e freschi". Così Joe Bastianich ha lodato i vini calabresi oggi in visita allo stand della Regione Calabria alla 52esima edizione di Vinitaly inaugurata oggi alla Fiera di Verona. Bastianich ha assaggiato un Magliocco Rosso e un Montonico bianco, sottolineando come i vini calabresi siano capaci più di altri di esprimere le caratteristiche del territorio dove vengono prodotte le uve. "Io vivo in Friuli – ha aggiunto il giudice di Masterchef – e quindi sono un bianchista: devo dire che i bianchi calabresi mi hanno davvero impressionato per la loro qualità, hanno grande struttura".

Il noto volto della ristorazione internazionale ha ricordato come quella dei vini calabresi negli Stati Uniti sia una presenza ormai consolidata, almeno nei cinque maggiori stati americani dove il vino italiano è presente (New York, California, Illinois, Minnesota, Winsconsin), così come confermato dall'indagine di Nomisma wine monitor presentata in mattinata all'inaugurazione della manifestazione, dato che gli Usa sono il Paese target di questa edizione della rassegna scaligera. E gli Stati Uniti rappresentano la destinazione extra europea più importante per il vino calabrese con il 30% delle spedizioni totali di questo segmento. L'obiettivo è comunque aumentare la quota di mercato anche penetrando nelle aree interne degli Usa. La Calabria vitivinicola, grazie al supporto della Regione, punta dritto ai consumatori statunitensi, sempre più affascinati da rossi e bianchi del territorio che fu degli Enotri. Oggi lo spazio espositivo della Calabria al padiglione 12 è stato visitato anche dal presidente della Regione Mario Oliverio: «C'è una crescita di attenzione verso il vino calabrese, come testimonia lo spazio espositivo ampliato all'interno di Vinitaly e la crescita del numero di aziende presenti – ha detto Oliverio – segno che c'è una vitalità del settore, anche per l'ingresso di giovani viticoltori e poi c'è un'espansione. Abbiamo già fatto diverse iniziative promozionali a New York e in altri stati americani e continueremo a farne – ha aggiunto Oliverio – perché i nostri imprenditori si stanno impegnando molto per migliorare sempre di più la qualità dei nostri prodotti». Questo il calendario degli appuntamenti di oggi (lunedì 16 aprile) allo stand della Regione Calabria: Alle 11, luoghi, vini suggestivi, dimenticati e recuperati saranno al centro dell'appuntamento su "La Calabria attraverso Mario Soldati" nel suo viaggio del 1975. Rilettura narrata da Matteo Gallello, caporedattore e organizzatore dell'attività didattica di Porthos, che porterà il pubblico in un viaggio romantico alla scoperta di quei saperi enologici e di quella Calabria che l'autore torinese descrisse nella celebre pubblicazione "Vino al Vino". Un itinerario, non didascalico, appassionato, che vedrà anche la partecipazione e la testimonianza diretta dei produttori. Alle 12:30 sarà presentato il progetto ideato da Magna Grecia LifeStyle sulla candidatura a Patrimonio dell'Umanità/Unesco dell'Alberello con palo secco che ha rappresentato una rivoluzione epocale introdotta dagli Enotri ancora prima della nascita della Magna Grecia. L'evento vedrà coinvolti Massimo Tigani Sava, direttore Local Genius e ideatore di Magna Grecia LifeStyle e Salvatore Gaetano, ceo di Magna Grecia LifeStyle. Alle 14:30 il critico enoico e storico dell'arte, Armando Castagno, terrà il seminario "Luce, ombre, verità e phatos nella pittura di Mattia Preti e nell'espressione dei rossi calabresi". L'incontro si articolerà in due indagini parallele: una sul percorso artistico e umano del "cavaliere calabrese" Mattia Preti (1613-1699), tra i più originali interpreti del linguaggio caravaggesco, e l'altra su sei grandi vini rossi di Calabria, degustati con speciale attenzione alla loro capacità di evocazione dei contrasti delle opere del grande autore calabrese. f.d.

Catanzaro 16 aprile 2018

Letto 123 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Incontro in Cittadella per il futuro degli Aeroporti di Reggio e Crotone

    “Illustriamo oggi il progetto di rilancio del sistema aeroportuale calabrese. È stato un lavoro paziente, silenzioso che abbiamo portato avanti perché quello che ci interessano sono i risultati. Con Lamezia che è aeroporto hub, riconosciuto anche nella programmazione nazionale, e i due aeroporti di Crotone e Reggio Calabria, a cui noi non abbiamo mai rinunciato, prende corpo concretamente una strategia che è di prospettiva e non congiunturale.” Così il presidente della Regione Mario Oliverio nell’introdurre l’incontro con la stampa di stamattina, centrato sui programmi per i tre scali calabresi, al quale hanno partecipato il presidente della Sacal, Arturo De Felice, il sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, il sindaco e presidente della Provincia di Crotone Ugo Pugliese.

  • Doppia preferenza di genere, riunione con Oliverio alla Cittadella

    "La Calabria ha fatto passi notevoli in tema di parità di genere. Abbiamo avviato un percorso, con atti concreti, anche di rottura rispetto al passato, che abbiamo volontà di proseguire." Così il presidente della Regione Mario Oliverio nel corso di una riunione, tenuta nel primo pomeriggio in Regione, con una delegazione delle firmatarie della petizione partita la scorsa estate per chiedere l'introduzione della doppia preferenza di genere nella legge elettorale regionale, che ha registrato adesioni bipartisan.
    La riunione, che ha ribadito la richiesta e l'apertura della discussione, prima possibile, in Consiglio Regionale, è stato introdotta dalla consigliera regionale di parità Tonia Stumpo che, tra l'altro, ha rilevato la sensibilità del presidente Oliverio verso la questione, sulla quale cresce l'attenzione e per cui appare necessario avviare una disamina, utile nel percorso verso sull' adozione della legge sulla doppia preferenza di genere, che - ha sottolineato- appare urgente.

  • Fp Cgil e Cisl Fp esultano. Regione avvia procedura stabilizzazione precari Centri per l’Impiego

    Grande soddisfazione esprimono le Segretarie generali regionali Alessandra Baldari della Fp Cgil e Luciana Giordano della Cisl Fp insieme ai 70 precari e ai 17 lavoratori part -time dei Centri per l’Impiego della Calabria a conclusione dell’incontro svoltosi ieri presso la Cittadella Regionale a Catanzaro. La lunga battaglia sindacale, iniziata dopo la riforma Delrio, condotta a tutti i livelli, prima con il Governo nazionale e, poi, sul territorio nel corso di serrati confronti con le province, la Città metropolitana e con il governo regionale, finalmente vede in dirittura d'arrivo la soluzione per i lavoratori e le lavoratrici che hanno vissuto lunghe giornate di incertezza sul loro futuro, ma che, sostenute dalle sigle sindacali, con tenacia hanno continuato ad incalzare le istituzioni per ottenere il giusto riconoscimento e la definitiva collocazione in Regione, così come stabilto dall'ultima legge di bilancio.

  • DRV Annual Meeting 2018: il gotha del mercato turistico tedesco arriva a Reggio e a Scilla

    Reggio Calabria. Ultime settimane di preparativi per il prestigioso Meeting Internazionale della Deutscher ReiseVerband (DRV) che si svolgerà a Reggio e a Scilla dal 10 al
    14 ottobre 2018. La Calabria si è infatti aggiudicata la possibilità di ospitare uno degli appuntamenti in ambito turistico più prestigiosi d’Europa, oggi alla sua sessantottesima edizione, che

  • Oliverio a Berlino all’educational intitolato "Destination Kalabrien"

    Un messaggio fiducioso quello che il Presidente della Giunta regionale della Calabria, Mario Oliverio, ha voluto lanciare ai giornalisti e agli stakeholders che hanno partecipato all’educational intitolato Destination Kalabrien che si è tenuto il 7 settembre presso l’Ambasciata d’Italia a Berlino. Un’iniziativa organizzata dalla Regione Calabria con la preziosa collaborazione dell’Ambasciata, di Enit e della DRV (federazione degli operatori del turismo tedesco). Collaborazione che è frutto di un lavoro di oltre un anno e allo stesso tempo costituisce il primo presupposto per penetrare in un mercato turistico tanto ambito quale è quello tedesco.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.