unci banner

:: NEWS

Bovalino, torna il concorso "Presepi in Mostra"

Bovalino, torna il concorso "Presepi in Mostra"

L' Associazione di Promozione Sociale Italia Night & Day con il patrocinio di S.E. Mons. Francesco Oliva Vescovo della Diocesi di Locri – Gerace e con il patrocinio del Comune...

Insediata a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana

Insediata a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana

Si è insediata questa mattina a Palazzo Alvaro la Commissione Beni Confiscati della Città Metropolitana di Reggio Calabria.Immediatamente operativo l’organismo, del quale fanno parte Luciano Cama, Giuseppina Palmenta, Eleonora Maria...

Ponte di Paterriti, il cantiere procede speditamente. Falcomatà: "La frazione dice addio all'isolamento"

Ponte di Paterriti, il cantiere procede speditamente. Falcomatà: "La frazione dice addio all'isolamento"

Questa mattina, il sindaco Giuseppe Falcomatà ha effettuato un sopralluogo sul cantiere del Ponte di Paterriti. L’imponente infrastruttura è fondamentale per gli abitanti della frazione collineare visto che, ad opera...

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l’iscrizione alle Consulte per le associazioni già iscritte all’Albo comunale.Lo comunica l’assessore con delega alla partecipazione Irene Calabrò. “Dall’esame dell’Albo delle Associazioni abbiamo rilevato che erano...

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Mancano ormai poche settimane alla partenza della programmazione prevista nella Città metropolitana di Reggio Calabria dalla Esse Emme Musica, che proporrà come di consueto una ricca serie di grandi eventi....

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAAeroporto dello Stretto, le riflessioni di Tilde Minasi

Aeroporto dello Stretto, le riflessioni di Tilde Minasi

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 30 Agosto 2019 16:05

Le recenti notizie riguardanti l’aeroporto, e cioè l’abbandono di Blue Panorama, rappresentano l’ultimo tassello di una tragedia annunciata, mentre Sacal, quasi come fosse uno scherzo, dichiara di essere soddisfatta per l’incremento dei voli di Alitalia. Certamente saranno soddisfatti i reggini, soprattutto coloro che lavorano e che purtroppo devono raggiungere Roma o Milano per problemi di salute a dover scegliere tra un paio di collegamenti a prezzi proibitivi e ad orari particolari o a raggiungere Lamezia che, guarda caso, sotto la stessa gestione vede crescere il proprio volume a livello di offerta e passeggeri.

Credo che sia giunto il momento che chi rappresenta la nostra città, a tutti i livelli politici ed istituzionali, metta da parte personalismi, bandiere, appartenenze, e si unisca in maniera compatta per evitare l’ennesima, e a questo punto sembrerebbe inevitabile, mortificazione alla città.
A cosa dovrebbero servire a questo punto i fondi pubblici (25 milioni di euro)? Ad abbellire una cattedrale nel deserto? Ad essere spesi senza una progettualità seria? Ad ammodernare uno spazio dove regna, praticamente, il no sense?
E’ inconcepibile mantenere uno scalo a queste condizioni, calendarizzare uno stillicidio sulle spalle dell’utenza, vedere che tutto avviene in un quasi totale silenzio come se fosse un argomento che è possibile sottacere, o dibattere con notizie contrastanti anche sui dati e sui numeri in riferimento all’utenza, che si è lasciata fuggire per politiche incomprensibili a qualsiasi logica di marketing. Un territorio sta morendo e l’agonia del Tito Minniti rappresenta l’emblema di un destino inesorabile.
Chi è complice, con il proprio modus operandi, di tale drammatica condizione, dovrà chiedere scusa ad un’intera comunità, agli ex lavoratori dell’aeroporto, ai malati, ai pendolari. Dovrà prendersi le responsabilità di non aver speso parole e non aver tentato alcuna strada affinché venga evitato uno scippo catastrofico per il nostro territorio già provato da tante altre complicate situazioni!
Tilde Minasi

Rc 30 agosto 2019

Letto 98 volte

Articoli correlati (da tag)

  • CISL, Perrone e Giordano ribadiscono la necessità di politiche strategiche per l’Aeroporto dello Stretto

    Alla luce di alcune considerazioni relative alla ‘questione Aeroporto’, nascono spontanei alcuni quesiti. Come mai la Metrocity non ha favorito incontri con le parti sociali confederali per discutere del rilancio dell’Aeroporto? Ha, per caso, lavorato in sinergia con la Conferenza permanente dell’Area dello stretto, un ente strategico che avrebbe potuto suggerire intuizioni a riguardo? I comitati di quartiere hanno affrontato la questione mettendoci la faccia, e come mai la Metrocity non ha seduto attorno al tavolo tutti i soggetti che avrebbero potuto generare proposte ed istanze dal basso?

  • Aeroporto, le riflessioni di Rosy Perrone e Domenico Giordano (CISL)

    La strutturazione del sistema aeroportuale regionale mortifica lo scalo di Reggio Calabria. E’ incredibilmente paradossale come amministrazione regionale e Città Metropolitana non percepiscano il valore strategico del ‘Tito Minniti’. Strategico… fattivamente e non formalmente!
    Non può e non deve essere considerato esclusivamente un’infrastruttura di servizio ma deve puntare in alto. Rappresenta il nodo cruciale di una vasta area centrale nel Mediterraneo, strategica non solo per il Sud del Paese ma per l’intera parte meridionale dell’Europa, in continuità solo per fare un esempio, con un’altra grande struttura come dovrebbe essere il Porto di Gioia Tauro.

  • Aeroporto, Bombino (Cultura e Identità): ecco cosa avrebbero dovuto fare Amministrazione comunale e Sacal

    “Che Blu Panorama Airlines avrebbe anticipato la chiusura della rotta Reggio Calabria – Milano Bergamo non è per nulla una sorpresa. La compagnia aerea, infatti, da circa due anni, da quando, cioè, si è insediato il nuovo management, aveva comunicato l’intenzione di diversificare l’offerta dei propri servizi privilegiando la charteristica. Non a caso, la nuova proprietà ha recentemente acquistato 8 aeromobili dislocandoli in Polonia.
    E Reggio Calabria …? Come mai la città più baricentrica e avanzata nello spazio euro-mediterraneo non è stata considerata nel piano di sviluppo di Blu Panorama Airlines? Sapete perché? Semplicemente perché né l’Amministrazione Falcomatà, né tantomeno la SACAL hanno mai negoziato alcunché per la nostra Città.

  • Ripepi (FdI): per lo scalo aeroportuale reggino un futuro sempre più nero

    Mi chiedo come Giuseppe Falcomatà non provi anche un po’ di vergogna a fare certe dichiarazione in difesa dell’aeroporto dello Stretto e della nefanda gestione SACAL dopo che lui stesso l’ha svenduto ai competitor lametini dichiarando che la gestione unica degli scali calabresi sarebbe stata l’unica salvezza del nostro scalo.
    Mi chiedo ancora coma faccia lo stesso Sindaco a meravigliarsi della scorrettezza del nostro competitor, il quale, dopo avere avuto in regalo il cuore della nostra Città, non lo invita alla conferenza stampa di presentazione delle opere che si realizzeranno con il finanziamento di 25 milioni di euro targato centro destra.

  • Confindustria Reggio Calabria interviene sulla questione Aeroporto dello Stretto

    "Investire bene, investire subito sull'aeroporto dello Stretto. Deve essere questo l’imperativo categorico della classe dirigente e politica cittadina e calabrese dopo lo stanziamento di 25 milioni di euro a favore dello scalo, un finanziamento che può dare davvero l’opportunità al 'Tito Minniti' di intraprendere la strada dello sviluppo infrastrutturale e dunque della crescita sul mercato”. E’ quanto dichiara il presidente di Confindustria Reggio Calabria, Domenico Vecchio, dopo la conferenza stampa tenuta dal viceministro dell’Economia Laura Castelli, dal deputato reggino Francesco Cannizzaro, dal presidente di Enac Nicola Zaccheo e dal presidente di Sacal Arturo De Felice.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.