:: Evidenza

Maltempo, disservizi idrici nella zona sud per l'esondazione del Tuccio

Maltempo, disservizi idrici nella zona sud per l'esondazione del Tuccio

A causa dell'esondazione del torrente Tuccio, in località di Musupuniti di Melito Porto Salvo, è stata divelta la condotta di Sorical. I lavori di ripristino a cura di Sorical sono in corso. La loro complessità...

Conclusa la 42° edizione del concorso nazionale per flauto e musica d’insieme Francesco Cilea

Conclusa la 42° edizione del concorso nazionale per flauto e musica d’insieme Francesco Cilea

Si è concluso nella serata di sabato 13 ottobre la 42° edizione del Concorso Nazionale per flauto e musica d'insieme Francesco Cilea. Presso l'auditorium della Santa Famiglia, un pubblico numeroso ha assistito al concerto dei...

La Reggina batte il Siracusa e conquista il successo con la rete di Franchini (1-0)

La Reggina batte il Siracusa e conquista il successo con la rete di Franchini (1-0)

Reggio Calabria. Seconda vittoria stagionale per la Reggina che al “Marco Lorenzon” di Rende supera il Siracusa. La rete dei tre punti la realizza Franchini su assist di Ungaro. Il tabellino della gara:

Gioia Tauro. Il Bridal Fashion Show” trionfa al Wedding Expo 2018

Gioia Tauro. Il Bridal Fashion Show” trionfa al Wedding Expo 2018

Reggio Calabria. Il “Bridal Fashion Show” trionfa al Wedding Expo 2018 di Gioia Tauro. Glamour, lusso, eleganza, stile e charme questi gli ingredienti dell’esclusivo evento, organizzato dalla Camera Nazionale Giovani Fashion Designer, che ha sancito...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAAl via il percorso formativo “Il mondo del bambino adottato” promosso dal Comune

Al via il percorso formativo “Il mondo del bambino adottato” promosso dal Comune

Pubblicato in POLITICA Lunedì, 13 Novembre 2017 15:50

È tutto pronto per l'avvio del percorso formativo, rivolto ai docenti delle scuole di Primo grado del territorio reggino, “Il mondo del bambino adottato”.  Il percorso formativo è nato dalla volontà del Settore Welfare del Comune di Reggio Calabria, con la collaborazione di un gruppo di famiglie adottive ed aspiranti, seguite ed attive nell’ambito del Settore stesso che hanno riscontrato, negli anni, la necessità di dialogare con la scuola per trovare le giuste strategie per accogliere ed educare i bambini adottati. Sarà un percorso a moduli dove esperti ed insegnanti si confronteranno.

Si inizia lunedì 13 novembre, presso il salone “Europe Direct” presso il Cedir, alle ore 15,30 con i  saluti dell'assessore Politiche Sociali, Welfare e Politiche della Famiglia, Pari Opportunità, Minoranze Linguistiche, Lucia Anita Nucera. Per proseguire poi con la presentazione del percorso a cura della dott.ssa Marcianò Maria Grazia, responsabile del Servizio Minori e coordinatrice dell’équipe Adozioni del Comune.

“Il settore Welfare del Comune di Reggio Calabria, nell'ambito delle proprie competenze e come presentato nella Carta dei servizi - spiega l'assessore Nucera - dall'anno 2004 coordina e promuove l'attività del gruppo di sostegno ai genitori adottivi e alle loro famiglie che ora diventa, a propria volta, risorsa per il Settore e per il territorio. Sempre attento alle esigenze rilevate seguendo le famiglie, il Servizio Adozioni ha rilevato la necessità di curare in maniera più approfondita l’inserimento sociale dei bambini adottati e, prima di tutto, di dialogare e confrontarsi con la scuola, visto il ruolo cruciale che essa riveste nella vita di ogni bambino. Da tempo, infatti, si riscontra nel mondo scolastico il rischio che si ponga sotto la lente d'ingrandimento il bambino adottato, per via della sua storia,  o che essa venga al contrario ignota, partendo dalla falsa convinzione che “è un bambino come gli altri”:

“Con la sua semplice presenza, ogni minore porta a scuola una storia specifica ed unica: la sua. E questa storia entra in tutte le relazioni che andrà a costruire... La scuola può contribuire a rafforzare la sua autostima, dando valore e legittimità alla sua condizione di figlio adottivo. Infatti, se egli vede riconosciuta e convalidata la sua personale situazione in quello che rappresenta il contesto sociale per lui più significativo ne trarrà un grande ed evidente beneficio... E' innegabile che si tratta di temi delicati, complessi, che devono essere affrontati con molta cautela e competenza, ma è altrettanto vero che non trattarli, fare finta che non ci siano, non sarebbe certo una soluzione opportuna e utile al bambino””.

“Nell’ambito territoriale di competenza per gli operatori del comune, - sottolinea la dottoressa Marcianò – si riscontra una grande sensibilità ed apertura verso il tema dell’adozione, tanto che dal 2010 ad oggi sono state effettuate 220 valutazioni psico-sociali di coppie disponibili all’adozione, su incarico del Tribunale per i Minorenni.

Negli stessi anni sono stati adottati nel territorio reggino 110 bambini. Ognuno di loro è stato seguito dal Servizio Adozioni, almeno per la vigilanza delegata al servizio durante l’anno dell’affido preadottivo. Molte famiglie adottive vengono sostenute anche oltre tale periodo, su richiesta dei genitori che si rivolgono spontaneamente agli operatori, in caso di necessità e per le esigenze formative percepite. Dall’ultima ricognizione (dicembre 2016), risulta inoltre, che vi sono 58 bambini inseriti in affido familiare e sono seguiti dai Poli Sociali Territoriali del Settore Welfare.
Da diversi anni, ormai, il Comune di Reggio Calabria è anche luogo di sbarco e accoglie, pertanto, numerosi Minori Stranieri non Accompagnati. Ciò fa sì che si stia incrementando nell’ultimo periodo il fenomeno di affidi o di adozioni di minori provenienti dagli sbarchi.
Considerato il lungo arco di tempo preso in esame, è un dato molto rilevante che oltre il 20% dei minori accolti in adozione o affido, frequenti la scuola dell’infanzia o la scuola primaria di I° grado, alle quali il progetto è rivolto”.
Il percorso formativo affronterà il tema dell’adozione, sia nazionale che internazionale, come anche quello dell’affidamento familiare.

Il calendario del percorso formativo prevede, quindi, altri sei incontri, per cinque moduli, nel corso dei quali saranno approfondite le tematiche dell'accoglienza, del linguaggio dell’adozione e del ruolo delle agenzie educative (famiglia e scuola) che devono collaborare insieme per la crescita serena dei bambini, e vedrà la conclusione ad aprile del 2018.

“Possiamo anticipare - conclude l’assessore Nucera - che, visto il grande interesse suscitato presso gli Istituti Scolastici ai quali è stato proposto il percorso formativo e il significativo numero di adesioni da parte degli insegnanti, molto probabilmente questo progetto sperimentale verrà riproposto dal Settore su più ampia scala, per dar modo a tutti i docenti interessati di formarsi sul tema e agevolare, così, l'inserimento scolastivo e sociale dei bambini adottati nelle famiglie del nostro territorio

Rc 13 novembre 2017

Letto 119 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Nota congiunta di Anna Nucera, Lucia Nucera e del garante Campolo sugli haters del sindaco

    “Il linguaggio della imprecazione e dell’offesa è diffuso in ogni ambiente laddove le coordinate dell’azione pubblica non sono comprese o conosciute. Proponiamo l’apertura di una seria riflessione evidenziando l’assunzione di responsabilità e la voglia di miglioramento degli stessi ragazzi che accompagnano il cammino di rigenerazione della nostra città”. Nelle ultime 48 ore la pagina Facebook ufficiale del sindaco Falcomatà è stata oggetto oltre che di consuete richieste di informazioni e aggiornamenti da parte dei cittadini, anche di una serie di invettive e turpiloquio da parte di studenti che reclamavano l’emanazione dell’ordinanza di chiusura scuole a seguito dei messaggi di allerta meteo emanati dalla protezione civile.

  • Appello politico di Nucera e Calabrò su doppia preferenza di genere

    L’Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Reggio Calabria, Lucia Anita Nucera, e la Presidente della Commissione Speciale Permanente Pari Opportunità del Comune di Reggio Calabria, Michela Calabrò, ribadiscono il loro impegno a sostegno della proposta di legge regionale sulla doppia preferenza di genere. “Dopo la conferenza stampa bipartisan dello scorso 31 luglio – dichiarano congiuntamente – ribadiamo l’appello politico al fine di promuovere un’azione amministrativa che possa garantire la rimozione degli ostacoli che impediscono la piena parità tra i generi in sede elettorale, convinte che le molteplici interlocuzioni intraprese a vari livelli con la Regione Calabria porteranno presto al felice esito che tutte noi auspichiamo”.

  • Servizio Civile Nazionale: a Reggio Calabria sette progetti per 28 giovani

    Sta per scadere il termine ultimo per la partecipazione al bando di Servizio Civile Nazionale per la selezione di giovani da impiegare nei progetti attivati dal Comune di Reggio Calabria. Come ricorda l’Assessore alle Politiche sociali, Lucia Anita Nucera, “i giovani di entrambi i sessi, che abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, possono inviare domanda di partecipazione al bando per la selezione di 28 volontari per i progetti comunali di servizio civile sviluppati in vari ambiti: dall’inclusione sociale ai servizi bibliotecari, fino alla promozione della cittadinanza attiva”.

  • Chiarimenti dell’assessorato alle Politiche sociali sul trasporto dei disabili adulti

    In merito alle notizie apparse oggi su alcuni quotidiani l’assessorato alle politiche sociali per tramite dell’assessore Lucia Nucera chiarisce. “Nessuna soppressione per quanto riguarda il servizio di trasporto per i disabili adulti verso i centri diurni di aggregazione ma una diversa organizzazione dei procedimenti connessi. Il settore politiche sociali si è mosso per dare priorità ai minori, predisponendo gli atti amministrativi per assicurare il trasporto dei disabili minori a scuola e la relativa assistenza all’avvio dell’anno scolastico, servizio essenziale disciplinato dalla legge.

  • In arrivo sette progetti di Servizio Civile Nazionale sviluppati dal Comune di Reggio Calabria

    L’Assessore alle Politiche sociali, Lucia Anita Nucera, comunica che sono stati approvati tutti i sette progetti di Servizio Civile Nazionale presentati dal Comune di Reggio Calabria, in riferimento al bando per la selezione di giovani da impiegare in progetti di Servizio Civile nella Regione Calabria, pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.