unci banner

:: NEWS

Trasporto ferroviario, i sindacati: cresce il divario nel paese. Difficile muoversi "nel profondo Sud"

Trasporto ferroviario, i sindacati: cresce il divario nel paese. Difficile muoversi "nel profondo Sud"

Come è noto gli italiani a sud di Salerno non dispongono di un servizio di trasporto ferroviario confrontabile con le altre aree del Paese per l’assenza della cosiddetta alta velocità....

Il Djembè come mezzo di comunicazione non verbale nell’era digitale

Il Djembè come mezzo di comunicazione non verbale nell’era digitale

Un convegno sul “Djembé” Giovedì 18 Luglio , alle ore 20.00, presso il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, nella magnifica cornice della Terrazza. Il Convegno dedicato alla memoria del...

Il Planetario festeggia i 50 anni dell’uomo sulla Luna

Il Planetario festeggia i 50 anni dell’uomo sulla Luna

Cade domani il cinquantesimo anniversario dall’allunaggio. Il 16 luglio del 1969, infatti, l’Apollo 11 viene lanciato da Cape Kennedy verso la Luna.Il lancio avvenne alle 15:32, ora italiana, con a...

Contro la chiusura dell'Hospice in Piazza Italia pochi ma buoni

Contro la chiusura dell'Hospice in Piazza Italia pochi ma buoni

In piazza Italia questa mattina la raccolta firme ed il sit-in a difesa dell'Hospice "Via delle Stelle" a rischio chiusura. Tante le voci espressione del territorio a dispetto di un...

La Goletta Verde di Legambiente arriva in Calabria: dal 16 al 19 luglio tappa a Corigliano Rossano

La Goletta Verde di Legambiente arriva in Calabria: dal 16 al 19 luglio tappa a Corigliano Rossano

Sarà la Calabria l’ottava regione toccata dal tour della Goletta verde di Legambiente, in viaggio dallo scorso 23 giugno lungo le coste italiane per monitorare la qualità delle acque, denunciare...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAAl via le “Giornate dell’orgoglio sanrobertese” a Parigi. Il Sindaco Vizzari incontra il Console d’Italia Emilia Gatto

Al via le “Giornate dell’orgoglio sanrobertese” a Parigi. Il Sindaco Vizzari incontra il Console d’Italia Emilia Gatto

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 22 Marzo 2019 23:25

Entrano nel vivo a Parigi “Le giornate dell’orgoglio sanrobertese”, tre giorni unici ed emozionanti fortemente voluti dall’Amministrazione Comunale di San Roberto (RC) per incontrare ed abbracciare la comunità presente in Francia. Dopo l’iniziativa del dicembre 2017, dove a Novara centinaia di sanrobertesi si ritrovarono da ogni parte d’Europa, e qualcuno persino dagli Stati Uniti, e dopo l’indimenticabile “Giubileo dei sanrobertesi nel mondo” che la scorsa estate ha riportato in Calabria migliaia di emigranti di ritorno da ogni parte del globo, con gente giunta alle pendici dell’Aspromonte per la prima volta, persino dalla lontanissima Tasmania, ora tocca a Parigi riunire le menti ed i cuori di questi calabresi che, per necessità, hanno abbandonato la loro terra natia già agli inizi del 1900.

Come Antonino Porpiglia, il primo emigrato sanrobertese che nel 1918 si rifugiò nelle periferie parigine per scappare al fascismo, e la cui storia sarà d’introduzione al convegno “Italiens, quand les èmigrès c’ètait nous” che coinvolgerà le comunità dell’hinterland parigino di Vitry sur Seine e Choisy le Roi e che aprirà un’ampia discussione sul tema dell’immigrazione.

Quella di ieri e di oggi. Un viaggio tra Italia, Francia ed Europa, tra vita quotidiana e memoria storica, tra esperienze vissute ed esperienze narrate, tra partenze e arrivi, tra migrazione ed esilio. Una analisi del presente, con tutte le sue contraddizioni: con la Calabria, da sempre terra di emigranti, che è ora anche luogo d’accoglienza.

Oltre al Sindaco di San Roberto, Roberto Vizzari, giunto in Francia nelle scorse ore, interverranno: il Console d’Italia in Francia, Emilia Gatto; Didier Guillaume, sindaco di Choisy-le-Roi, nonché vicepresidente del Consiglio del Dipartimento della Valle della Marna; Jean Claude Kennedy, sindaco di Vitry-Sur-Seine; Pascal Savoldelli, senatore del Dipartimento della Valle della Marna; Michael Leprêtre, presidente dell’Établissement public territorial Grand-Orly Seine Bièvre.

La manifestazione è organizzata dall’Associazione “Calabria mia”.

San Roberto 22 marzo 2019

Letto 160 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Siclari saluta e ringrazia Vizzari per l'impegno: "I Comuni dello Stretto hanno avuto un grande rappresentante"

    "Sono stati anni all'insegna della condivisione e dell'umanità quelli che hanno visto Roberto Vizzari alla guida dell'associazione dei comuni dello Stretto. A lui va il mio personale grazie è quello di tutta la mia amministrazione perché da anni, e io ho avuto il piacere di condividere con lui questo percorso già con le amministrazioni precedenti da assessore, si è impegnato e ha lavorato per dare dignità e rispetto ai nostri territori. Grazie a Vizzari e alla sua capacità umana ancor prima che professionale è stato possibile lavorare in armonia e serenità perché, superando ogni colore politico, abbiamo lavorato in sinergia per dare ai nostri comuni un futuro migliore e la sua presidenza in questo è stata impeccabile.

  • San Roberto, la lettera di saluto del Sindaco Vizzari ai cittadini: “Il mio impegno continua, per questo paese ci sarò sempre”

    Trasuda amore, commozione e sentimento la lettera che stamattina il Sindaco uscente di San Roberto, Roberto Vizzari, ha fatto recapitare ai propri cittadini attraverso i social ed i manifesti affissi lungo le pareti del paese. Poche righe per raccontare di una esperienza magica vissuta, per 15 lunghi, intensi e consecutivi anni alla guida della comunità sanrobertese. Per raccontare di un legame forte con le persone, con la propria terra. Per dire semplicemente “GRAZIE”. Una lettera che parla dell’Amministratore, e di un impegno politico che non si arresterà con la fine del mandato di Sindaco, ma soprattutto dell’uomo “Roberto”, così come semplicemente lo chiamano tutti in paese, perché fratello e padre di tutti, che in questi anni ha trascorso momenti indimenticabili che hanno segnato e migliorato la propria vita.

  • San Roberto, ecco il campo “G. SCIREA”: esempio per i giovani, trionfo dello sport

    Una giornata meravigliosa, una manifestazione splendida, una festa enorme. Può sintetizzarsi così la cerimonia di intitolazione del campo sportivo nel parco comunale di San Roberto a Gaetano Scirea. Davanti ad una cornice di pubblico eccezionale, resa ancor più festosa e colorata dalla presenza di diverse scolaresche della provincia, tra cui i ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Campo Calabro – San Roberto” con la dirigente Maria Rosa Monterosso, quelli dell’istituto comprensivo “Carducci” di Reggio Calabria e i giovani dell’istituto per geometri “A. Righi” di Reggio Calabria, il Sindaco di San Roberto, Roberto Vizzari, ha scoperto la targa che è stata apposta ai lati del campo sportivo, un impianto all’avanguardia e, soprattutto, accessibile a tutti.

  • San Roberto, installate le nuove giostrine nel Parco Comunale

    Continua l’opera di miglioramento ed arricchimento degli spazi verdi pubblici promossa dall’Amministrazione Comunale di San Roberto, che ha installato in questi giorni, nuove giostrine all’interno del Parco Comunale, luogo di aggregazione e divertimento per grandi e piccini. Scivoli, altalene e dondoli utili allo svago dei bambini della comunità. Il tutto in un contesto di ampio e curato verde facilmente raggiungibile per tutti. Una scelta che certifica l'attenzione amministrativa rispetto alle esigenze della fascia dell'infanzia e che, in senso ampio, va a rappresentare un valido riferimento per le famiglie sanrobertesi.

  • San Roberto, giovedì 23 maggio la cerimonia di intitolazione del campo sportivo comunale a Gaetano Scirea

    Giovedì 23 MAGGIO alle ore 11.00 si terrà presso il Parco Comunale di San Roberto, centro della provincia reggina, la cerimonia di intitolazione del campo sportivo a Gaetano Scirea, campione della Juventus e della Nazionale Italiana di Calcio, simbolo di correttezza ed integrità. I FATTI - Il Comune di San Roberto, il 5 dicembre del 2018, ha deciso con una delibera della propria Giunta Comunale di intitolare il suddetto campo sportivo al grande calciatore, a seguito delle vergognose scritte comparse, proprio in quei giorni, nei pressi dello stadio “A. Franchi” di Firenze che offendevano non solo la persona di Scirea, ma tutti gli appassionati di sport.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.