unci banner

:: NEWS

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

È importante che, a problemi strutturali, si diano risposte strutturali. Ribadiamo, anche da questo palcoscenico, che chi di dovere deve avere l'umiltà di sedersi intorno ad un tavolo, con tutte...

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

"Iniziative come questa sono la testimonianza che, tutti uniti lavorando verso una direzione comune, possiamo definitivamente spezzare i tentacoli della piovra mafiosa". Così, il sindaco Giuseppe Falcomatà, ha salutato gli...

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ammesso al cofinanziamento di 45mila euro per il progetto...

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

S’è tenuto questa mattina, nella sala “Monsignor Ferro” di Palazzo Alvaro, l’incontro istituzionale tra il cardinale Ernest Simoni e il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà – introdotto da Marcello Condorelli, portavoce...

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

C'è anche Caulonia tra i centri beneficiari del finanziamento milionario per i beni culturali del distretto della Locride deliberato dalla Giunta Regionale. Ammonta infatti a 1 milione e 400 mila...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAAngela Napoli su mancata approvazione doppia preferenza di genere

Angela Napoli su mancata approvazione doppia preferenza di genere

Pubblicato in POLITICA Martedì, 16 Aprile 2019 15:13

Il Consiglio regionale della Calabria nella giornata di ieri ha sicuramente scritto un’altra pagina negativa, affossando la legge sulla doppia preferenza.
L’Assemblea calabrese ieri ha così bloccato una prospettiva idonea ad aiutare il territorio ad avere rappresentanze paritarie, utili a garantire vere democrazia e libertà nelle politiche di sviluppo, di crescita e sociali.
La considero una vera pagina negativa, non perché io mi senta una “femminista”, ma perché credo davvero nelle pari opportunità che, anche se dettate dalla Costituzione italiana, non vengono assolutamente attuate in seno al Consiglio regionale calabrese, mortificato costantemente dalla pressoché scarsa presenza della componente femminile.

La responsabilità dell’affossamento lo attribuisco a tutte le forze politiche presenti in Consiglio regionale; quelle costituenti la “maggioranza” che, non solo in questa occasione, dimostra di non avere i numeri per essere considerata tale, nonché quelle costituenti la “c.d. opposizione”, neppure in grado di individuare gli argomenti che meriterebbero un voto unitario.
Scelta politica perché in prossimità di importanti tornate elettorali, che tra l’altro ci fanno assistere a “cambi di casacca” utili solo per far parte del c.d. “sistema del poltronificio”. Potrebbero anche giustificarla così!
Personalmente reputo, invece, che forse hanno avuto tutti preoccupazione delle capacità, delle determinazioni e delle responsabilità che le donne, in particolare quelle calabresi, hanno sempre dimostrato di avere nell’attuazione dei loro incarichi politici ed istituzionali!
Presidente Associazione “RISVEGLIO IDEALE”
on. Angela Napoli
Taurianova, 16 aprile 2019

Letto 164 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Napoli (Risveglio Ideale): solidarietà alla signora Scarpulla e appello al Ministro della Giustizia

    L’on Angela NAPOLI, Presidente dell’Associazione “RISVEGLIO IDEALE” anche a nome di tutti i Soci, esprime, ancora una volta, sincera solidarietà a Rosaria SCARPULLA e Francesco VINCI, genitori di MATTEO, barbaramente ucciso, lo scorso anno, per vile mano della ‘ndrangheta. Oggi, però. La nostra solidarietà vuole anche accompagnare la giusta protesta della mamma, signora Scarpulla, la quale sta vedendo naufragare la verità e la giustizia sulla morte del proprio figlio. Con forza diciamo che è inammissibile che una morte così cruenta (Matteo è stato fatto saltare in aria con una bomba innescata sotto la sua autovettura!) rimanga priva di giustizia. Il prossimo 26 giugno gli attuali indiziati per questo cruento delitto, tutti appartenenti alla famiglia MANCUSO di Limbadi, rischiano di tornare in libertà per prescrizione dei termini di custodia cautelare, alla luce anche dello slittamento, avvenuto nei giorni scorsi, dell’udienza preliminare del relativo processo.

  • L'associazione Risveglio Ideale solidale con la manifestazione organizzata a San Luca

    L’Associazione “RISVEGLIO IDEALE”, con la sua presidente, on. Angela Napoli, è solidale con la manifestazione, indetta dalla Segreteria Regionale Calabria della Federazione Sindacale di Polizia della Polizia di Stato, per domani 23 maggio 2019 a SAN LUCA, per ricordare le Vittime del terrorismo, della mafia, del Dovere e di ogni forma di criminalità.
    Domani ricorrerà il 27mo anniversario della strage di Capaci, dove vennero barbaramente uccisi il giudice Giovanni FALCONE, sua moglie Francesca MORVILLO ed i tre Agenti della Scorta, Vito SCHIFANI, Rocco DICILLO e Antonio MONTINARO.

  • Il saluto di Angela Napoli al prefetto Michele Di Bari

    Nel momento in cui il Prefetto di Reggio Calabria, Michele Di Bari, lascia il nostro territorio per assumere altro importante incarico nazionale presso il Viminale, da già vicepresidente delle Commissioni Parlamentari Antimafia ed oggi, da presidente dell’Associazione “Risveglio Ideale”, desidero porgergli ufficialmente un doveroso saluto congiunto ad immensa gratitudine per la sua attività svolta a Capo del territorio reggino.
    Il Prefetto Michele Di Bari è stato un instancabile tutore della legalità ed ha attuato ogni forma di contrasto alla ‘ndrangheta ed alle collusioni con la stessa.

  • Sanità in Calabria, Angela Napoli: “Commissariamento non risolve problemi antichi”

    “La Sanità in Calabria è commissariata da dieci anni per i diversi piani di rientro dal deficit. Non si sono ottenuti i risultati annunciati e sperati. Nel frattempo le Giunte regionali che si sono succedute, comprese quelle guidate da Oliverio, hanno rinunciato a svolgere il proprio ruolo di programmazione, di indirizzo e di gestione del servizio sanitario regionale, limitandosi a interventi tampone in diverse realtà, con risultati disastrosi: generale depotenziamento degli ospedali; ridimensionamento della Medicina del territorio; riduzione di servizi e prestazioni per i cittadini calabresi”.

  • Doppia preferenza di genere, Oliverio: "Andare avanti"

    “Non ci sono vie d'uscita, la legge sulla doppia preferenza di genere va approvata. Non si tratta di una battaglia che appartiene a una sola parte politica, ma attiene alla sfera democratica e civile della nostra regione e alla sua proiezione verso l'esterno che è molto più positiva di quella che invece oggi si tenta di far passare”. Lo ha detto il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio intervenendo (ieri, ndr) alla manifestazione promossa dalla Consigliera Flora Sculco, firmataria della legge sulla doppia preferenza di genere al Consiglio regionale, a cui hanno preso parte numerose associazioni, sindacati e rappresentanti istituzionali.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.