unci banner

:: NEWS

Partito il conto alla rovescia per l'edizione 2019 di EcoJazz

Partito il conto alla rovescia per l'edizione 2019 di EcoJazz

Presso la pinacoteca civica di Reggio, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione, della ventottesima edizione di Ecojazz, una delle kermesse musicali più longeve ed importanti, che riguardano il...

Torna l'appuntamento con la "Notte al Vecchio Borgo" di Rizziconi

Torna l'appuntamento con la "Notte al Vecchio Borgo" di Rizziconi

Un mix di arte, cultura, l’immancabile solidarietà e il rispetto per l’ambiente sono gli ingredienti del successo ormai consolidato della “Notte al Vecchio Borgo” di Rizziconi, giunto quest’anno alla sua...

Un centinaio di piante di canapa indiana trovate nelle campagne di Cittanova

Un centinaio di piante di canapa indiana trovate nelle campagne di Cittanova

Ieri pomeriggio, nell’ambito di un servizio di controllo in area aspromontana finalizzato al contrasto delle coltivazioni di sostanza stupefacente, i carabinieri della Compagnia di Taurianova assieme ai colleghi Cacciatori di...

Tappa di successo a Lazzaro per la rassegna Calabria Judaica

Tappa di successo a Lazzaro per la rassegna Calabria Judaica

Ha fatto tappa a Lazzaro nel comune di Motta San Giovanni la rassegna Calabria Judaica promossa dalla Cooperativa Satyroi di Bova Marina. Protagonista l’Antiquarium Leucopetra aperto grazie anche alla collaborazione...

Successo a Bocale per la giornata ecologica promossa da Pro Loco e Legambiente

Successo a Bocale per la giornata ecologica promossa da Pro Loco e Legambiente

Una giornata all’insegna della sensibilizzazione rispetto ai tempi del rispetto dell’ambiente. È stato questo il leit motiv dell’iniziativa tenutasi qualche giorno addietro presso il litorale di Bocale, promossa ed organizzata...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAANPI: ripartire dal Sud per realizzare la nostra Costituzione e dare un futuro ai giovani e all’Italia “una e indivisibile”

ANPI: ripartire dal Sud per realizzare la nostra Costituzione e dare un futuro ai giovani e all’Italia “una e indivisibile”

Pubblicato in POLITICA Giovedì, 20 Giugno 2019 08:05

Il Comitato Provinciale dell’ANPI di Reggio Calabria apprezza e condivide la scelta dei Sindacati Confederali Nazionali CGIL, CISL e UIL di promuovere una manifestazione nazionale per “Ripartire dal Sud” e contrastare i progetti di aumentare le diseguaglianze tra le regioni e tra i cittadini, obiettivo quest’ultimo assunto dall’ANPI nazionale in difesa della Costituzione che, all’articolo 5, sancisce che “l’Italia è una e indivisibile”. Particolarmente significativa e giusta appare la decisione assunta dai sindacati di scegliere la città di Reggio Calabria per dare appuntamento, nelle ore antimeridiane di sabato 22 giugno 2019 in piazza de Nava (davanti al Museo Archeologico Nazionale), a tutti coloro che condividono la necessità di “ripartire dal Sud” per dare un futuro ai giovani e all’Italia intera.

Con questa consapevolezza l’ANPI di Reggio Calabria fa appello ai Comitati Provinciali di tutt’Italia, alle Sezioni, agli iscritti ed a tutti coloro che si riconoscono nei valori fondanti della nostra Carta Costituzionale per partecipare alla manifestazione di sabato 22 giugno 2019, collocandosi dietro lo striscione dell’Associazione Nazionale dei Partigiani.

Reggio Calabria 20 giugno 2019

Per il Comitato Provinciale

Il Presidente

Sandro Vitale

ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI d’ITALIA

Reggio Calabria

Letto 96 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Ripartiamo dal Sud per unire il Paese: Reggio per un giorno voce del Mezzogiorno senza futuro

    Reggio Calabria diventa per un giorno la voce del Sud che chiede futuro, sanità e lavoro. Un fiume colorato che ha pacificamente invaso il centro cittadino sin dalle prime ore del mattino quello dei tanti arrivati dalle regioni vicine: Sicilia, Puglia, Campania ma anche dal Nord. Oltre ventimila secondo le stime degli organizzatori i partecipanti alla manifestazione "Ripartiamo dal Sud per unire il Paese" promossa da Cgil,Cisl e Uil. Presenti tra i tanti lavoratori precari, migranti, in cassa integrazione, i segretari generali: Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo che hanno poi chiuso la manifestazione in piazza Duomo.

  • Manifestazione unitaria Cgil-Cisl-Uil a Reggio: info utili per sicurezza e traffico

    Nella giornata di sabato 22 giugno 2019, con inizio alle ore 10.00, da Piazza De Nava di Reggio Calabria prenderà inizio il corteo organizzato dalle sigle sindacali CGIL –CISL e UIL. Il corteo attraverserà il Corso Garibaldi fino a Piazza Duomo, ove è previsto che si tenga un comizio alla presenza dei rispettivi Segretari sindacali nazionali. Gli organizzatori hanno comunicato che prenderanno parte all’evento circa 15.000 persone che raggiungeranno questo centro a mezzo pullman ed autovetture private.
    Per il parcheggio dei veicoli è stata individuata l’area portuale di Reggio Calabria, la zona del tempietto, la stazione ferroviaria e l’argine sinistro del Ponte Calopinace, direzione mare – monte.

  • Gattuso (10 Idee per la Calabria): che sia una manifestazione sindacale di svolta

    Sabato 22 giugno potrebbe essere ricordata come una data storica per la triplice sindacale CGIL CISL UIL. Sarebbe un fatto di rilievo che proprio a Reggio Calabria si manifesti una vera svolta nell’azione strategica di una componente rilevante della comunità nazionale, quella che rappresenta milioni di lavoratori. Una scelta di responsabilità e di coraggio, perché non c’è più tempo.
    La manifestazione nazionale, con la presenza di Landini, Furlan e Barbagallo, si preannuncia significativa per alcune parole d’ordine come: lavoro, crescita, sviluppo del Paese e del Sud, legalità, unità del Paese, prospettive e speranza per le nuove generazioni.

  • Perrone (CISL): “Manifestazione unitaria a Reggio, fondamentale per maturare una nuova consapevolezza di futuro”

    Una portata storica, quella dell’evento del 22 giugno. I sindacati Cgil, Cisl e Uil, in maniera unitaria hanno scelto Reggio, e la Calabria, per ribadire la centralità del Sud all’interno del sistema Paese. Non è retorica decifrare il Sud come motore trainante senza il quale, il resto del Paese faticherebbe. Un Paese che procedendo a due velocità diverse, rischia di creare una polarizzazione economica e dunque sociale, degna della più traumatica versione della Questione Meridionale.
    L’impegno e la presenza delle tre strutture sindacali, in riva allo Stretto sabato, testimonierà una rilevanza che mai era stata denunciata o quantomeno traslata all’attenzione del Governo centrale. Il sud in questo contesto storico frammentato, ha bisogno di lavoro, di investimenti, di infrastrutture; in altre parole ha bisogno di un futuro accessibile alle aspettative di vita dei suoi cittadini.

  • La Giunta comunale e i Capigruppo di maggioranza aderiscono alla manifestazione sindacale unitaria di sabato 22 giugno

    La Giunta comunale reggina e i capigruppo di maggioranza a Palazzo San Giorgio aderiscono alla manifestazione nazionale promossa dalla triplice sindacale per il prossimo sabato 22 giugno a Reggio Calabria. Dopo l'incontro tra il sindaco Falcomatà ed i rappresentanti della triplice sindacale, con l'adesione "formale e sostanziale" come è stata definita dallo stesso primo Cittadino, l'Esecutivo e la Maggioranza comunale dichiarano la loro piena adesione al corteo sindacale unitario che si svolgerà per le vie cittadine nella giornata di sabato.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.