unci banner

:: NEWS

Incontriamoci sempre: domenica la seconda edizione del Profitterol Fest

Incontriamoci sempre: domenica la seconda edizione del Profitterol Fest

Secondo appuntamento della rassegna “Calabria D'Autore” in compagnia dello show-cooking del maestro Antonello Fragomeni, che Domenica 20 ottobre, a partire dalle ore 18.30, preparerà e farà degustare, in diretta, i...

Concluse le Giornate dell'Orientamento all'Accademia di Belle Arti

Concluse le Giornate dell'Orientamento all'Accademia di Belle Arti

Grande affluenza alle giornate dell'Orientamento dell'Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria. Per due settimane la sede di via XXV luglio è stata presa d’assalto da più di 1000 studenti...

Villa, mese della prevenzione del tumore al seno. Richichi: «due giorni dedicati alle donne con visite e mammografie gratuite»

Villa, mese della prevenzione del tumore al seno. Richichi: «due giorni dedicati alle donne con visite e mammografie gratuite»

Ottobre è definito “mese in rosa “, il mese della prevenzione del tumore al seno. Oggi questo tumore è la neoplasia più frequente in assoluto per incidenza nella popolazione femminile...

L’affido è un gesto d’amore verso i bambini. Appello alle famiglie di Agape, Unicef, Save The Children e Ufficio pastorale della famiglia

L’affido è un gesto d’amore verso i bambini. Appello alle famiglie di Agape, Unicef, Save The Children e Ufficio pastorale...

Il caso Bibbiano sta azzerando gli affidi in tutta Italia. Richieste bloccate, è quasi impossibile trovare una famiglia disposta ad accogliere Lo denunciano gli assistenti sociali: «Clima da caccia alle...

Serata Tchaikovsky al Teatro Cilea con l’Orchestra del Conservatorio

Serata Tchaikovsky al Teatro Cilea con l’Orchestra del Conservatorio

Per la prima volta a Reggio Calabria una "Serata Tchaikovsky" al Teatro Cilea dedicata al celeberrimo compositore russo che tanto amò l’Italia. Sabato 19 ottobre 2019 alle ore 20:30, il...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAAssenza assistenza autonomia e comunicazione minori con disabilità: il garante Mattia sostiene Marziale

Assenza assistenza autonomia e comunicazione minori con disabilità: il garante Mattia sostiene Marziale

Pubblicato in POLITICA Lunedì, 16 Settembre 2019 13:51

«Bene ha fatto il Garante Regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza Marziale ad evidenziare incresciosi fatti legati all’assenza di assistenza ad alunni disabili per l’autonomia e la comunicazione, vere e proprie violazione di diritti inalienabili garantiti a livello costituzionale ed internazionale. Non possiamo che plaudire questa denuncia e dichiararci disponibili ad ogni iniziativa comune a difesa dei più piccoli e dei più deboli».
Così il Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza Emanuele Mattia si schiera a fianco del suo omologo regionale alla luce del mancato sostegno a piccoli disabili nelle scuole della Calabria.

«In tutta la Regione sono pochissimi i comuni che hanno garantito sin dal primo giorno di scuola questo tipo d’assistenza. Dopo aver varcato i cancelli, molti bambini non sono potuti entrare nelle proprie aule. Questo nonostante per tutta l’estate si sia sollecitato il reclutamento di apposite figure formate. Concordo con il mio omologo regionale: è inutile parlare di ristrettezze economiche davanti a diritti fondamentali come quello allo studio, fra l’altro nei confronti dei bimbi più deboli. I municipi reggini e calabresi pensino in altre circostanze ai vincoli di bilancio. E, oltre a trovare volontà di agire ed ancora prima di informarsi su materie come queste troppo spesso dimenticate o addirittura disconosciute, inoltre, cerchino di sbrogliare le matasse burocratiche che bloccano o fanno partire in forte ritardo tali procedure» sostiene il Garante Metropolitano.
«Marziale annuncia che, previo ricorso dei genitori, chiederà ai Tribunali amministrativi regionali la nomina di un commissario ad acta col compito di procedere alla nomina degli assistenti, supplendo all’assenza dei comuni. E solleciterà mamme e papà alla richiesta di risarcimento danni. Come Garante, insieme al resto dell’Ufficio Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza, siamo pronti a supportare questa battaglia, così come la richiesta ai prefetti delle cinque province di intervenire per risolvere questa situazione nei comuni inadempienti. Perché i diritti dei più piccoli, come quello allo studio, sono da difendere ad ogni costo, figuriamoci quando in ballo ci sono quelli dei bimbi più deboli. Senza dimenticare l’attenzione alle rispettive famiglie» è la conclusione di Mattia.

Rc 16 settembre 2019

Letto 79 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Vandalismo alla "Don Milani" di Gioia Tauro, la solidarietà del Garante Mattia al dirigente La Valva

    "Ogni atto di vile violenza come il vandalismo è da condannare, figuriamoci quello perpetrato ai danni di una scuola, tra l'altro intitolata ad una grandiosa figura di sapere e riscatto quale don Milani. Stigmatizziamo con forza la messa a soqquadro delle aule, addirittura profanate con urina, e la distruzione di libri ed altri elementi legati alle attività didattiche, artistiche ed sociali che si svolgono al proprio interno. E, soprattutto, ci stringiamo al dirigente scolastico Enzo La Valva, comprendendo il suo stato d'animo di rabbia, delusione ed esasperazione. Ha ragione a dire che è stato violato un luogo sacro, perché la scuola è tale. Ed anche a dire che siamo sull'orlo del baratro culturale e sociale. Ma lo invitiamo a non arrendersi e siamo pronti a sostenerlo nel proseguire la sua brillante azione culturale e sociale a Gioia Tauro". Così il Garante Metropolitano per l'Infanzia e l'Adolescenza Emanuele Mattia sul danneggiamento notturno compiuto da ignoti alle scuole elementari “Don Milani".

  • Violenze su minori, il garante metropolitano Mattia sui fatti di Palizzi Marina

    «Esprimiamo vicinanza ai minori coinvolti e alle rispettive famiglie. Inoltre, non possiamo esimerci dal ringraziare i militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Melito di Porto Salvo e dell’intero Comando Provinciale delle Fiamme Gialle, così come il Gip, il Sostituto Procuratore e tutto il Tribunale di Locri. Ed anche gli insegnanti che ogni giorno mettono passione e professionalità, il cui lavoro non può essere svilito da pochissimi loro colleghi che vanno nella direzione opposta. Infine, invitiamo le famiglie a cogliere ogni piccolo segno che possa testimoniare malessere dei propri piccoli e segnalarlo ai soggetti sociali o repressivi per scoprire eventuali tristi fatti, al fianco dei quali ci schieriamo manifestando ogni disponibilità».

  • L’ufficio del garante metropolitano lancia l’iniziativa “Mia diritti dei bambini”

    C’è una nuova…strada verso l’affermazione dei diritti dei bambini. Infatti, l’Ufficio del Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza lancia un ulteriore nuovo percorso a difesa e valorizzazione dei più piccoli: l’intitolazione di una via ai “Diritti dei Bambini” in ogni Comune della Città Metropolitana reggina e le relative attività socio-culturali finalizzate a salvaguardarli ed esaltarli. Il progetto, promosso in vista della giornata del 20 novembre dedicata ai “Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza”, è rivolto a tutte le 97 amministrazioni comunali metropolitane, in qualità di referente istituzionale della rispettiva comunità locale, dei servizi, delle agenzie educative, formative, ricreative, culturali, sociali impegnate a vario titolo nella cura e protezione dell’infanzia e dell’adolescenza.

  • Inizio anno scolastico, l’abbraccio del garante Mattia agli studenti

    «Diamo un abbraccio simbolico a tutta la comunità scolastica della Città Metropolitana in vista dell’inizio della stagione che li vedrà impegnati tra banchi e cattedre». Il Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza Emanuele Mattia coglie l’occasione dell’importante appuntamento dell’inizio dell’anno scolastico per ribadire vicinanza e sostegno ai giovani e alcuni concetti che riguardano loro e l’intera comunità, senza dimenticare i più grandi.
    «Ancora una volta, il nostro Ufficio si pone a fianco dei minori. Lo fa pure in occasione di un evento che ogni anno emoziona perché sancisce la ripresa di un percorso di crescita umana, culturale e civile per i giovani che si interrompe solo per qualche mese di giusto riposo e divertimento. E perché la scuola, sebbene venga sempre più bistrattata, con i suoi docenti rappresenta un baluardo sociale, oltre che fonte di conoscenza. Ed è anche a loro, sempre in prima linea, che ci stringiamo» afferma Mattia.

  • Nuova sinergia tra il garante Mattia, l'associazione Amica Sofia e l'Ambito territoriale USR

    Nuova sinergia sul territorio innescata dall’Ufficio del Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza. Infatti, il Garante Emanuele Mattia ha messo insieme intorno ad un tavolo i rappresentanti dell’associazione nazionale per la ricerca e la promozione delle pratiche di filosofia dialogica nella scuola e nella società “Amica Sofia” e dell’Ambito Territoriale dell’Ufficio Scolastico Regionale. Dall’incontro, svoltosi a Palazzo Alvaro e partecipato dallo stesso Mattia e da Tiziana Tiziano per l’Ufficio del Garante Metropolitano, dai professori Massimo Iiritano e Luna Renda per “Amica Sofia” e da Giovanni Carbone per l’Ambito Territoriale dell’Usr, è emersa la volontà di iniziare un percorso comune che verrà costruito sin da settembre con ulteriori scambi di analisi e proposte.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.