unci banner

:: NEWS

Minori e celiachia, sinergia fra l’associazione e il garante Mattia

Minori e celiachia, sinergia fra l’associazione e il garante Mattia

L’Ufficio del Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza si unisce all’articolazione calabrese dell’Associazione Italiana Celiachia, a partire dalla difesa dei diritti costituzionali alla salute e allo studio, a fianco dei...

Nasce una nuova collaborazione tra AVIS e Pallanestro Viola

Nasce una nuova collaborazione tra AVIS e Pallanestro Viola

Sport e generosità si incontrano. La Pallacanestro Viola è lieta di annunciare la collaborazione per la stagione 2019/2020 con l’A.V.I.S. Comunale di Reggio Calabria – OdvL’ AVIS (Associazione Volontari Italiani...

A Delianuova il Parco inaugura il laboratorio "Dal grano al pane" e la nuova area faunistica

A Delianuova il Parco inaugura il laboratorio "Dal grano al pane" e la nuova area faunistica

Giovedì 24 ottobre alle ore 10, al Rifugio “Il Biancospino” di Delianuova (loc. Carmelia), l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte presenterà il Laboratorio “Dal grano al pane” e la nuova area faunistica.Le...

Consultazione pubblica per l’implementazione del piano di indirizzo alla redazione del Piano di Spiaggia Comunale

Consultazione pubblica per l’implementazione del piano di indirizzo alla redazione del Piano di Spiaggia Comunale

Continua il processo partecipativo diretto all’aggiornamento del piano spiaggia comunale, uno strumento di pianificazione che necessita di essere revisionato a seguito della ridefinizione delle funzioni amministrative affidate ai comuni sul...

Al Salotto Biesse protagonisti i "Racconti e altre storie" di Nino Mallamaci

Al Salotto Biesse protagonisti i "Racconti e altre storie" di Nino Mallamaci

I sentimenti protagonisti dei "Salotti Biesse "con Racconti e altre storie di Nino Mallamaci dichiara la Presidente Bruna Siviglia, una serata dedicata alla riflessione prendendo spunti dagli scritti di Nino...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAAssistenti educativi, le riflessioni di Aldo Libri (SUL)

Assistenti educativi, le riflessioni di Aldo Libri (SUL)

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 20 Settembre 2019 11:16

Con dichiarazione pubblica riportata anche dal sito del Comune di Reggio Calabria l’Assessore alle Politiche Sociali Lucia Nucera garantisce il massimo sforzo per aprire nei tempi più brevi il servizio di assistenza all’autonomia ed alla comunicazione. Inoltre ci ha tenuto a rimarcare che, ai sensi del decreto 66 stabilisce la non obbligatorietà del servizio in quanto da prestare a seconda delle disponibilità economiche dell’Ente.
Dire che siamo esterrefatti è poco. Le scuole sono iniziate ed il servizio di assistenza no. Questa è la verità incontrovertibile. E che non siano stati nominati gli insegnanti di sostegno, come denunciato dall’Assessore, non può essere l’alibi per non avviare il servizio. E in ogni caso non vale il detto “mal comune mezzo gaudio”.

È disdicevole dire: l’avevamo detto, ma è proprio così, noi l’avevamo detto con chiarezza in un comunicato stampa del 19 luglio. Abbiamo deciso di non ostacolare il bando, nonostante contenesse errori ed omissioni evidenti. Un bando partorito da un presupposto non veritiero, ossia che non si potesse più fare ricorso al precedente sistema di assegnazione alle scuole. Non si capisce perché, ad esempio, la Città Metropolitana stia usando esattamente il sistema che l’Assessore ha ritenuto non utilizzabile per disposizione di legge.
Ora ci troviamo in una ben strana situazione: dei 4 lotti in cui era diviso il bando di gara 2 non hanno ricevuto offerte e non sono assegnabili. C’è chi parla di far partire i 2 lotti assegnati e espletare un nuovo bando per l’assegnazione dei 2 lotti residui. Siamo alla follia conclamata o alla volontà di ridimensionare fortemente un servizio di primaria importanza civile e sociale.
Che fare dunque? Ci sono 2 sole soluzioni possibili: la prima è di annullare il bando e procedere con il sistema che, finora, ha sostanzialmente assicurato il servizio di assistenza, pur tra qualche errore e contraddizione; la seconda soluzione è di far partire immediatamente sia i lotti assegnati per bando che gli altri rimanenti che verrebbero gestiti dal sistema precedente.
Comunque sia bisogna al più presto uscire dalla confusione nella quale l’Assessorato si è cacciato e rendere fruibile il servizio.
Infine, è indispensabile riconvocare con la massima urgenza il tavolo con le Organizzazioni Sindacali per definire tempi e percorsi, anche con la presenza delle cooperative aggiudicatrici dell’appalto di servizio.
Vogliamo evitare che ci siano ulteriori danni alle famiglie ed ai professionisti interessati. Vogliamo evitare di essere costretti ad altre azioni a tutela di diritti che riteniamo inalienabili.

Aldo Libri
Segretario Generale SUL
Sindacato Unitario Lavoratori

Rc 20 settembre 2019

Letto 205 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Reggio, tavola rotonda del SUL sugli assistenti all'autonomia e alla comunicazione

    Sabato 12 ottobre alle ore 16.30 presso il Salone dei Lampadari di Palazzo S.Giorgio, Comune di Reggio Calabria, il SUL terrà una tavola rotonda sulle tematiche relative agli ASACOM (assistenti all’autonomia ed alla comunicazione) sulle quali da tempo sta sviluppando che comincia a produrre i suoi frutti.
    Alla tavola rotonda, che sarà moderata dalla giornalista Maria Spoto, parteciperanno la senatrice Bianca Laura Granato, componente della Commissione Istruzione del Senato, il consigliere regionale Gianni Nucera delegato allo sport, politiche giovanili, associazionismo e volontariato, Franco Barillà presidente del FAND (Federazione Associazioni Nazionali Disabili) e Aldo Libri segretario generale del SUL Calabria.

  • Assistenti educativi, il Tar respinge i ricorsi e certifica il corretto operato dell’Amministrazione comunale

    Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria, ha rigettato con propria ordinanza, il ricorso avverso il bando di gara per il servizio di assistenza educativa scolastica per alunni disabili delle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado del Comune di Reggio Calabria.

    L’ordinanza del Tar certifica il corretto operato dell’Amministrazione comunale, affermando chiaramente che “il contestato requisito richiesto per il personale degli assistenti educativi della “esperienza di almeno un’intera annualità scolastica continuativa” (determina n. 2205 del 25 luglio 2019) non risulta sproporzionato o illogico rispetto all’oggetto del contratto”.

  • Il SUL torna sulla questione del servizio di assistenza all’autonomia ed alla comunicazione

    Continua la desolante confusione sul servizio di assistenza all’autonomia ed alla comunicazione a causa dei ripetuti e gravi errori di gestione che hanno origine nel bando di gara dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Reggio Calabria ed alle decisioni delle cooperative aggiudicatarie di emanare un avviso di reclutamento del personale che ci ha obbligato ad indirizzare loro una diffida formale che, qualora i comportamento non dovessero essere corretti, si tradurrebbe in un ricorso agli organi giudiziari competenti per la tutela della legalità e dei diritti delle persone interessate.

  • Il sindaco Falcomatà incontra gli assistenti educativi: "Accelerare i tempi per l'avvio del servizio"

    Il sindaco Giuseppe Falcomatà, insieme all’assessore alle Politiche sociali Lucia Nucera, al dirigente di settore Francesco Barreca ed al Garante regionale per l’infanzia Antonio Marziale, questo pomeriggio ha incontrato le assistenti educative, alcune delle quali riunite in comitato. L’inquilino di Palazzo San Giorgio, ascoltate le istanze degli operatori e delle operatrici sociali, ha garantito «l’accelerazione sui tempi relativi ai due bandi aggiudicati ed agli altri due che saranno pubblicati domani ed entro dieci giorni, seguendo le tempistiche richieste dalla normativa, arriveranno a chiusura».

  • Potere al Popolo sulla mancata assegnazione degli assistenti educativi ai bambini con disabilità

    Dopo che è ormai iniziato il nuovo anno scolastico, scoppia la protesta degli assistenti educativi a sostegno dei bambini con disabilità che frequentano le scuole di Reggio Calabria.
    Già nello scorso mese di agosto Potere al Popolo! Reggio Calabria aveva lanciato un grido d'allarme rispetto all'assegnazione tempestiva degli insegnanti di sostegno, in modo che si potesse programmare per tempo la loro individuazione ed evitare così una lesione dei diritti dei giovani con disabilità.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.