:: Evidenza

Maltempo, disservizi idrici nella zona sud per l'esondazione del Tuccio

Maltempo, disservizi idrici nella zona sud per l'esondazione del Tuccio

A causa dell'esondazione del torrente Tuccio, in località di Musupuniti di Melito Porto Salvo, è stata divelta la condotta di Sorical. I lavori di ripristino a cura di Sorical sono in corso. La loro complessità...

Conclusa la 42° edizione del concorso nazionale per flauto e musica d’insieme Francesco Cilea

Conclusa la 42° edizione del concorso nazionale per flauto e musica d’insieme Francesco Cilea

Si è concluso nella serata di sabato 13 ottobre la 42° edizione del Concorso Nazionale per flauto e musica d'insieme Francesco Cilea. Presso l'auditorium della Santa Famiglia, un pubblico numeroso ha assistito al concerto dei...

La Reggina batte il Siracusa e conquista il successo con la rete di Franchini (1-0)

La Reggina batte il Siracusa e conquista il successo con la rete di Franchini (1-0)

Reggio Calabria. Seconda vittoria stagionale per la Reggina che al “Marco Lorenzon” di Rende supera il Siracusa. La rete dei tre punti la realizza Franchini su assist di Ungaro. Il tabellino della gara:

Gioia Tauro. Il Bridal Fashion Show” trionfa al Wedding Expo 2018

Gioia Tauro. Il Bridal Fashion Show” trionfa al Wedding Expo 2018

Reggio Calabria. Il “Bridal Fashion Show” trionfa al Wedding Expo 2018 di Gioia Tauro. Glamour, lusso, eleganza, stile e charme questi gli ingredienti dell’esclusivo evento, organizzato dalla Camera Nazionale Giovani Fashion Designer, che ha sancito...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICABruxelles, Sicurezza stradale: rendere obbligatori i sistemi di guida assistita

Bruxelles, Sicurezza stradale: rendere obbligatori i sistemi di guida assistita

Pubblicato in POLITICA Martedì, 14 Novembre 2017 16:50

Ogni anno più di 25.000 persone muoiono - e centinaia di migliaia restano ferite - in incidenti stradali in Europa. Più del 90% degli incidenti sono causati da un errore umano.  Cervelli e occhi elettronici nelle nostre auto, che aiutino il guidatore a reagire meglio in situazioni pericolose, possono perciò fare la differenza e salvare delle vite.

Non stiamo parlando di sistemi fantascientifici, ma di sistemi già in uso in un numero limitato di vetture di alta gamma. Questi sistemi prevengono gli incidenti frenando o diminuendo la velocità nel caso la macchina rilevi la presenza di pedoni o ciclisti, assistono il guidatore nel mantenere la velocità consentita, aiutano a mantenersi in carreggiata con segnali sonori e sono in grado di sterzare automaticamente per far mantenere la corsia all’auto.
 
I vantaggi di tali sistemi in termini di sicurezza sono evidenti, per questo gli eurodeputati vogliono che siano obbligatori in tutte le nuove autovetture.
 
Il relatore della proposta, il deputato tedesco Dieter-Lebrecht Koch (Partito popolare europeo) ha dichiarato: “Alla guida di un'auto, andando a piedi o in bicicletta, tutti commettiamo degli errori. E in questi casi i sistemi di assistenza automatica sono come silenziosi copiloti che ci aiutano ad evitare gli incidenti”.
 
Se questi sistemi sono inclusi nella auto di alta gamma e in alcuni casi anche in altri tipi di auto, i tre quarti delle nuove vetture non ne sono equipaggiate, spesso perché la loro presenza fa lievitare il prezzo.
 
Per fare in modo che la sicurezza dei cittadini non dipenda da quanto possono spendere per la propria auto, gli eurodeputati suggeriscono di installare obbligatoriamente su tutte le auto quei dispositivi già presenti in commercio e che hanno una provata influenza sulla sicurezza stradale. Uno di questi dispositivi è, ad esempio, la frenata automatica di emergenza in presenza di ciclisti o pedoni.
 
Secondo Koch, “tutti dovrebbero poter acquistare un'auto di questo tipo. Ed è proprio grazie a un'ampia diffusione che il prezzo di queste vetture non arriverà alle stelle; saranno solo un po' più costose”.
 
Fra le altre misure per la sicurezza stradale all’esame dell’assemblea plenaria c’è anche la possibilità di ridurre a zero il limite di tasso alcolico per i nuovi guidatori e per gli autisti professionisti nell’Unione europea.
 
La risoluzione è stata approvata con 593 voti favorevoli, 39 contrari e 53 astensioni.

Bruxelles 14 novembre 2017
Maurizio MOLINARI
Servizio stampa del Parlamento europeo


Letto 116 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il vino di Bianco Passito Doc al Parlamento europeo

    Il 26 settembre 2018 a Bruxelles, al convegno  sullo sviluppo sostenibile e lo stato di attuazione dei 17 obiettivi per il Terzo Millennio, il padovano Efrem Tassinato ha portato, presentato e fatto degustare alcuni prodotti simbolo di economie virtuose: dalle comunità locali calabresi, il Vino Greco di Bianco passito DOC, del produttore di Samo (Rc) Antonio Caridi. Presidente di Rete Wigwam ma anche giornalista enogastronomico, responsabile della segreteria nazionale di UNAGA e chef profondo conoscitore delle produzioni tipiche locali, Efrem Tassinato non è nuovo a queste sortite per dimostrare, in specie ai più autorevoli livelli delle politiche per la governance e lo sviluppo, che abbracciare il paradigma della sostenibilità non solo è possibile ma che si tratta di un processo già in atto e che ne va senz’altro, e a tutti i livelli, incoraggiata la pratica e la diffusione.

  • Prende il via la campagna di sicurezza stradale Edward (A European Day Without a Road Death)

    Al via la campagna congiunta di sicurezza stradale "EDWARD" (A European Day Without a Road Death) promossa dal Network Europeo delle Polizie Stradali "TISPOL". L'iniziativa , svolta con il supporto della Commissione Europea, si inserisce nel quadro della settimana europea della mobilita (17-23 settembre 2018), con lo scopo di ottenere, a livello europeo, una giornata, quella del 19 settembre 2018, a zero vittime sulle strade.
    Ulteriori e collaterali scapi dell'iniziativa in questione sono quelli di:

  • Automobile Club Reggio Calabria, Martorano: "Su sicurezza stradale impegno a 360°"

    Reggio Calabria.  "L'Automobile Club di Reggio Calabria continua il proprio impegno nelle problematiche relative alla sicurezza stradale". A ribadirlo, in una nota, è il presidente dell'AC reggino Santo Alfonso Martorano, in seguito alla sentenza 18410/2018 della Corte di Cassazione, IV° Sezionale penale, che ha rigettato il ricorso di un automobilista condannato per lesioni

  • Economics vola verso le istituzioni europee

    Il gruppo di studenti del primo anno del Corso di Laurea magistrale Economics è appena rientrato da un tour delle istituzioni dell’Unione Europea, da Francoforte sul Meno a Bruxelles.
    L’obiettivo del viaggio è stato quello di offrire a questi giovani l’opportunità di conoscere da vicino e dall’interno le sedi delle scelte politiche-economiche europee, per poter avere dei riferimenti su come interfacciarsi e conoscere le risorse utilizzabili da parte dei cittadini europei.

  • La Calabria unica Regione italiana presente a Bruxelles al tavolo sulla forestazione

    La Calabria è stata l’unica Regione italiana presente a Bruxelles al tavolo tecnico sul tema forestazione come strumento di lavoro, crescita e mitigazione dei cambiamenti climatici. Il workshop “Forested regions in Europe – jobs, growth and climate mitigation?” si è svolto lo scorso 27 marzo nella sede della delegazione del governo della Catalogna dell'Unione Europea a Bruxelles ed è stato organizzato dalla rappresentante dell'ufficio del Nord-Est Finlandia Sointu Räisänen. Un evento per fare il punto sulle strategie adottate da alcune Regioni europee per lo sfruttamento sostenibile delle aree maggiormente forestate, e lo sviluppo della cosiddetta bioeconomia, e per creare una rete comunitaria con ampliamento ad altri Paesi allo scopo di trasferire le buone idee e le buone pratiche da un paese all'altro e per produrre delle proposte alla Commissione Europea sul tema delle foreste.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.