unci banner

:: NEWS

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

Sono trascorsi 25 anni da quando l’AB 212 – Prora 706, appartenente al 2° gruppo elicotteri della base Maristaeli di Catania, ha solcato il cielo di Montalto.Era toccato alla Marina...

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICACampo Calabro, il Consiglio approva il subentro nei contratti per lo smaltimento dei rifiuti ed il regolamento per il compostaggio domestico

Campo Calabro, il Consiglio approva il subentro nei contratti per lo smaltimento dei rifiuti ed il regolamento per il compostaggio domestico

Pubblicato in POLITICA Lunedì, 11 Marzo 2019 08:51

Si è riunito il 7 marzo il Consiglio Comunale in seduta straordinaria ed urgente sotto la presidenza di Francesco Agostino. Presenti tutti i consiglieri comunali ad eccezione del consigliere Giuseppe Busa (Campo calabro Unita) . Il consiglio ha esaminato i seguenti punti:
1)Legge Regionale 11 agosto 2014 n.14 per come modificata dalla Legge Regionale 25 gennaio 2019, n.5 – Riordino del servizio di gestione dei rifiuti urbani in Calabria – Subentro dei Comuni alla Regione Calabria nei rapporti contrattuali con i gestori. Il Sindaco ha rappresentato come la Regione Calabria, in esecuzione della legge regionale n. 14/2014, abbia chiesto a tutti i Comuni di adottare un provvedimento deliberativo di subentro nei contratti stipulati dalla Regione con i gestori degli impianti di trattamento in scadenza nel 2019.

Molte Amministrazioni Comunali, come il comune di Campo Calabro, hanno rinviato l’approvazione del subentro nei contratti stipulati dalla Regione Calabria, ritenendo di non disporre di dati sufficienti per un subentro consapevole,precisando altresì che la Regione si è resa disponibile attraverso la sottoscrizione di contratti ponte ad accompagnare per l’anno 2019 i Comuni nel subentro nei rapporti con i gestori degli impianti tramite una delega da parte dei Comuni , subordinata però alla delibera di subentro. Il Consigliere Scopelliti pur preannunciando il voto favorevole sulla proposta in discussione ,ha preso atto di quanto viene imposto ai Comuni e che la Regione Calabria va messa in mora per l’assoluta incapacità nella gestione della problematica dei rifiuti.
Il Consigliere Idone Domenico rappresenta come si continui a scaricare sui Comuni il fallimento della gestione del ciclo dei rifiuti in Calabria .Il Sindaco ha registrato l’unanime valutazione del Consiglio Comunale circa l’inefficacia delle politiche gestionali del ciclo dei rifiuti. La deliberazione è approvata con la sola astensione del consigliere Domenico Idone.
2) Rettifica delibera C.C. n.1 del 15/2/2019 avente per oggetto. ”Imposta Unica Comunale – Conferma aliquote IMU e TASI – Determinazione tariffe TARI e approvazione Piano Finanziario”. La deliberazione è stata approva con 9 voti favorevoli e 3 astenuti (D. Idone,Alessandra Calandruccio, Scopelliti).
3) Approvazione regolamento comunale per la pratica del compostaggio domestico. Il Sindaco ha relazionato sulla proposta che vede una regolamentazione tecnica della pratica di compostaggio domestico, regolamento che permetterà al comune di distribuire gratuitamente le compostiere a chi ne fa richiesta per smaltire autonomamente l’umido senza conferirlo . La deliberazione è stata approvata all’unanimità.
Siamo fortemente preoccupati – ha dichiarato il Sindaco- per il futuro della gestione dei rifiuti in Calabria. Pur avendo ottemperato, dopo un rinvio e numerosi approfondimenti , alla richiesta di subentro alla regione Calabria nei contratti in essere , prendiamo atto che ciò comporterà la fine delle tariffe riservate ai Comuni vistruosi come il nostro, che si è sempre attestato attorno al 65% di raccolta differenziata, e la TARI registrerà nei prossimi anni aumenti notevoli . Mesi e mesi di sforzi, cura, attenzioni all’implementazione della differenziata finiscono in fumo grazie al fallimento sostanziale di un piano industriale regionale sull’intero ciclo dei rifiuti . Abbiamo messo in campo azioni, come la pratica del compostaggio domestico ed il prossimo avvio dell’isola ecologica itinerante, che speriamo possano mitigare questi aumenti, ma ciò dipende, ancora una volta, dai comportamenti di noi cittadini, che ad oggi paghiamo il conto di politiche ambientali raffazzonate e di calcoli errati.

Campo Calabro 11 marzo 2019

Letto 176 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Conclusa a Campo Calabro la due giorni "Cittadinanze" dell'associazione Passione Civile

    Domenica sera si è concluso l’inteso weekend promosso e gestito dall’associazione Passione Civile. La due giorni che Campo Calabro ha vissuto prende il nome di “Cittadinanze” che, come ha avuto modo di spiegare il presidente Mauro Batistini durante il suo saluto ai numerosi intervenuti, “Camminare le stesse strade e vivere gli stessi luoghi ci rende cittadini e non abitanti. Cittadinanze è un contenitore che racchiude i classici eventi promossi da Passione Civile, cioè la porchetta in piazza e l’anguria sotto le stelle. Ma è anche e soprattutto un modo di vivere la partecipazione al paese: due serate all’insegna della disponibilità, della cura e della valorizzazione dei nostri luoghi e, cosa più importante, della partecipazione.

  • Campo, a Palazzo della Maddalena le opere della pittrice Antonella Cerabona

    La pittrice di origini bagnaresi Antonella Cerabona espone le sue opere a Palazzo della Maddalena, sede del Comune di Campo Calabro. La mostra della giovane pittrice di Settimo Torinese, allieva del maestro Francesco Siclari, si intitola appunto “ Il maestro e l’allieva” ,a testimonianza del sodalizio intellettuale ed artistico che lega l’oramai affermato Francesco Siclari, di orgini campesi, all’allieva del suo studio d’arte , che già partecipato nell’ultimo anno a diverse mostre collettive e a due personali alla Biblioteca Comunale di Chivasso e alla Fondazione Giorgio Amendola di Torino.

  • I "Pionieri della buona terra" si raccontano al Forte Poggio Pignatelli

    Arrivano i “Pionieri della buona terra”: sono i venti giovani formati con l’omonimo progetto che ha visto insieme la Onlus “Per amore della Mia Terra”, in qualità di capofila, con partner Italia Nostra e l’associazione  Archigramma, nella speciale location del Forte Umbertino Poggio Pignatellidi Campo Calabro (Reggio Calabria). L’antica fortificazione affacciata sullo Stretto è infatti cornice, fonte di ispirazione e oggetto del progetto teso a creare figure professionali capaci di valorizzare le potenzialità turistico-culturali della Calabria ed in particolare dell’area archeologica del suggestivo Forte Umbertino di località Matiniti.

  • Campo Calabro, elettricista arrestato per possesso di droga

    Ieri mattina, i Carabinieri della Stazione di Campo Calabro hanno arrestato un 42enne, reggino, elettricista, incensurato. In particolare, i Carabinieri, durante un controllo alla circolazione stradale in via Largo Bologna di Campo Calabro, hanno intimato l’alt all’uomo, alla guida della sua Fiat Panda. Al momento del fermo, dall’interno dell’auto fuoriusciva un odore intenso ed acre verosimilmente di sostanza stupefacente. A tale evidenza, i militari dell’Arma hanno deciso di approfondire il controllo e hanno trovato cosi, nascosta sotto il sedile anteriore destro, oltre mezzo chilo di marijuana, insieme a quasi 50 semi di cannabis indica e qualche grammo di hashish.

  • Campo Calabro, lettera aperta del sindaco Repaci alla Cittadinanza

    Concittadine e concittadini, in questi giorni difficili, prima come cittadino e poi come Sindaco che ha fatto della condivisione con Voi tutti la scelta chiave del proprio servizio pubblico, mi sento in dovere di rappresentare compiutamente, a quanti vorranno leggere, la situazione dei rifiuti per quella che è, ripetendo quanto ho già detto in pubblico in Consiglio comunale e ripetuto in più occasioni a nome dell’Amministrazione, nella speranza di una diffusione maggiore , che ci aiuti nella soluzione.
    Dal 31 dicembre 2018 la regione Calabria ha concluso l’accompagnamento economico-finanziario ai comuni che praticavano la differenziata , dichiarando chiusa la cosidetta “emergenza rifiuti” . Cio significa che i comuni, raggruppati in ambiti territoriali (ATO) ,dovranno instaurare relazioni commerciali dirette con gli impianti di smaltimento dei rifiuti .

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.