unci banner

:: Evidenza

Il Dipartimento di Agraria tra i progetti finanziati del bando europeo SusCrop - ERA-NET

Il Dipartimento di Agraria tra i progetti finanziati del bando europeo SusCrop - ERA-NET

Ancora un successo in ambito EU per l’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Il Dipartimento di AGRARIA, è risultato tra i 13 vincitori del prestigioso bando europeo SusCrop- ERA-NET Cofund on Sustainable Crop Production ( https://www.suscrop.eu/ ...

U19, mercoledì di Coppa, Cataforio contro Bernalda nei 32esimi di finale. Gara secca alle 19 al "PalaMazetto"

U19, mercoledì di Coppa, Cataforio contro Bernalda nei 32esimi di finale. Gara secca alle 19 al "PalaMazetto"

Il Cataforio migliore della sua storia, in lista per un posto play-off per la A2, non perde di vista il proprio obiettivo base, ovvero, la valorizzazione dei propri giovani. L'U19, dopo aver salutato l'anno scorso...

Portuali a rischio, Toninelli: "Salvare e rilanciare Gioia". Il ministro in Calabria la settimana prossima

Portuali a rischio, Toninelli: "Salvare e rilanciare Gioia". Il ministro in Calabria la settimana prossima

"Quello di Gioia Tauro è un porto fondamentale per tutta la Calabria e per l’Italia intera. Oggi ho incontrato al Mit le sigle sindacali e i rappresentanti diretti dei lavoratori dello scalo. Mi ha colpito...

Amici18, il reggino Mowgli in lotta per una maglia al serale. Le info per televotare

Amici18, il reggino Mowgli in lotta per una maglia al serale. Le info per televotare

Reggio Calabria. Continua la corsa del reggino Cristian Bilardi, in arte Mowgli, nel programma amici di Maria De Filippi. Gli scontri continui e gli screzi con la Celentano non hanno offuscato il suo talento, qualità...

Viola, il playmaker Alessandri: a Valmontone per il riscatto

Viola, il playmaker Alessandri: a Valmontone per il riscatto

Filippo Alessandri, playmaker della Mood Project Reggio Calabria, ospite del format "Tutti i Figli di Campanaro" in onda su Radio Touring 104 ha commentato il ritorno in palestra della squadra neroarancio in vista del prossimo...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICACampo Calabro, il consiglio comunale approva l’acquisizione di Forte Siacci e il regolamento sulla sorveglianza delle scuole

Campo Calabro, il consiglio comunale approva l’acquisizione di Forte Siacci e il regolamento sulla sorveglianza delle scuole

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 07 Dicembre 2018 15:17

Si è riunito il 6 dicembre il consiglio comunale di Campo Calabro sotto la presidenza di Francesco Agostino . Presenti tutti i consiglieri ad eccezione del Consigliere Giuseppe Buda (Campo Calabro Unita) . Sono stati approvati all’unanimità i punti riguardanti :
1) Convenzione gestione depuratore Consortile di Concessa Catona a servizio dei Comuni di Campo Calabro, Fiumara, San Roberto, Scilla, Laganadi e Reggio Calabria – Approvazione Convenzione tra i Comuni utilizzatori dell’impianto.
2) Regolamento sulle modalità di coinvolgimento di volontari nell’attività di sorveglianza davanti i plessi scolastici durante il periodo di attività didattica.

3) Regolamento in materia di accesso documentale, accesso civico e accesso generalizzato
Dopo la richiesta del consigliere Scopelliti (Per Amore di Campo Calabro) di anticipare la trattazione del punto 8 “Esame proposta di deliberazione avente ad oggetto: Richiesta di inserimento delle aree dei Comuni Campo Calabro- Reggio Calabria e Villa San Giovanni nella ZES “ e su successiva ulteriore proposta del Sindaco, il Consiglio ha poi variato, a maggioranza , contrari Idone, Scopelliti e Calandruccio l’ordine del giorno anticipando la trattazione dei i punti 5 e 6 – Variazione al Bilancio di Previsione e il punto 8 – Esame proposta di deliberazione sulla ZES.
I punti 5 e 6 sono stati illustrati dal punto di vista tecnico dal Dirigente di Ragioneria dott. Domenico Romeo . Sul punto 5, si è registrato l’intervento del consigliere Scopelliti e dell’Assessore Giuseppe Barresi ad integrazione delle richieste di chiarimento .In particolare Scopelliti ha concluso in merito alla errata valutazione , a suo dire, dei costi dell’energia elettrica in relazione all’uscita, gia verificatasi ad agosto, come rappresentato da Barresi,del comune dai vincoli di salvaguardia che hanno negli anni precedenti causato un aumento di circa 10 mila euro mensili dell’importo delle bollette. Sempre circa il punto il consigliere Idone ha sottoposto all’attenzione del consiglio la questione dei lavoratori LSU/LPU, chiedendone la stabilizzazione e sollecitando un impegno del Sindaco, il quale ha risposto che la problematica verrà trattata alla luce degli sviluppi legislativi e normativi dei quali i comuni sono in attesa e che ogni decisione verrà assunta nell’interesse esclusivo dell’ente e della salvaguardia del bilancio comunale. Dopo la discussione del punto 5 il Consigliere Scopelliti per motivi familiari, e la Consigliera Calandruccio hanno lasciato l’aula. Il punto 5 è stato approvato a maggioranza (contrario Idone D.). Analogo esito ha avuto il punto 6 , riguardante un’altra variazione di bilancio in entrata .Rinviato stante l’assenza dei proponenti il punto sulla Zona Economica Speciale. All’unanimità invece è passato il punto : Convenzione per la gestione di tesoreria comunale quinquennio 2019/2023 – Determinazioni al rinnovo della convenzione per il servizio di tesoreria comunale . Ultimo punto all’odg è stato lo : Schema accordo di valorizzazione, ex art. 112 comma 4 del Dlgs. 42/2004, del Forte Batteria “Siacci”. Determinazioni. Il compendio immobiliare di cui si tratta è stato dichiarato di interesse storico-artistico con Decreto del MIBACT e si estende, in località Matiniti, su una superficie edificata di circa 10 mila mq su 144 mila complessivi. Costruito nel 1880 assieme alle altre fortificazioni umbertine della costa siciliana e calabrese, rappresenta il manufatto più importante per collocazione, estensione, significato strategico e per il collegamento ad altre due opere minori, Batteria Matiniti Inferiore e Forte Pignatelli. Il Sindaco Repaci ha illustrato i passaggi e gli atti che hanno portato dall’agosto 2017 ad oggi, alla sigla dell’accordo di valorizzazione, definendo epocale e determinante per il futuro sviluppo di Campo Calabro il provvedimento di acquisizione del manufatto, precisando che nell’ambito della valorizzazione del sistema dei beni culturali in Calabria il Comune è stato ammesso ad un bando per una campagna di comunicazione sul manufatto in corso di acquisizione dal titolo “Conoscere Siacci – Il percorso della memoria” . Il Consigliere Idone,intervenendo sul punto, ha rivendicato l’intuizione di acquisizione del Forte alla sua amministrazione, così come avvenuto per Pignatelli . Il punto è stato approvato all’unanimità ,autorizzando il Sindaco alla sottoscrizione dell’Accordo . Il Sindaco ha registrato la propria soddisfazione per l’approvazione di tutti i punti all’ordine del giorno , ribadendo l’impegno dell’amministrazione ad affrontare in tempi brevi anche il punto rinviato sulla richiesta di inserimento dell’Area Industriale di Campo Calabro-Villa San Giovanni – Reggio Calabria nella Zes . Continua, ha concluso Repaci, un lavoro faticoso ma entusiasmante per tenere fede agli impegni che abbiamo assunto con gli elettori . Ci sottoponiamo fiduciosi alla prova dei fatti, lieti di essere giudicati per quelli che compiamo.

Campo Calabro 7 dicembre 2018

Letto 106 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Campo Calabro: approvati il Documento Unico di Programmazione ed il Bilancio Economico finanziario 2019-2021

    Il giorno 15 febbraio su convocazione del Presidente Francesco Agostino si è riunito il Consiglio Comunale di Campo Calabro . Presenti tutti i Consiglieri ad eccezione di Domenico Idone e Giuseppe Buda (Gruppo Campo Calabro Unita) e Miriam Noemi Idone (Gruppo Prima di Tutto Campo Calabro). Presente per la relazione tecnica sugli argomenti il Dirigente dell’Area economico –finanziaria dott. Domenico Romeo e la Segretaria dott.ssa Grazia Daniela Ferlito. Il Consiglio ha trattato i seguenti punti all’ordine del giorno : 1) Imposta unica comunale , conferma aliquote IMU e Tasi – Determinazione tariffa TARI e piano economico-finanziario.

  • Campo Calabro: verso il bilancio partecipato, presentato alla cittadinanza il Bilancio di previsione 2019-2021

    In un incontro con la cittadinanza dal titolo “Un bilancio...in Comune”, l’amministrazione comunale di Campo Calabro, nel quadro del programma di “amministrazione condivisa” ha iniziato il percorso verso il bilancio partecipato così come preannunciato nel proprio programma amministrativo. In apertura dell’incontro al quale erano stati invitati i cittadini, le aziende, le associazioni del territorio, il Sindaco Sandro Repaci ha ricordato le tappe che progressivamente dovrebbero portare , negli esercizi finanziari degli anni successivi, a promuovere la partecipazione dei cittadini alle politiche pubbliche locali, e in particolare, al bilancio preventivo dell’ente, puntando ad un sempre più intenso dialogo sociale che costruisca legami fra abitanti ed istituzioni a fra cittadini ed organizzazioni sociali.

  • L’Amministrazione Comunale di Campo Calabro presenta il bilancio di previsione alla cittadinanza

    L’Amministrazione Comunale di Campo Calabro presenta il bilancio di previsione alla cittadinanza. Durante l’incontro pubblico dal tema “un bilancio in… Comune” la compagine amministrativa guidata dal Sindaco Sandro Repaci presenterà alla cittadinanza sabato 2 febbraio alle 17.30 presso l’Auditorium del Centro Polifunzionale Comunale “Prof. G. Scopelliti” gli esiti del lavoro per la predisposizione del Bilancio di Previsione Finanziario 2019/2021 e del Documento Unico di Programmazione propedeutico allo schema di Bilancio. Entrambi i documenti andranno approvati dal Consiglio Comunale entro i termini di legge che sono stati prorogati per il bilancio al 31 marzo 2019.

  • Avviso di possibili rallentamenti nella raccolta dei rifiuti nel comune di Campo Calabro

    Il Comune di Campo Calabro ed AVR S.p.A. avvisano la cittadinanza che, a seguito del fermo impianti della frazione organica, nostro malgrado e per motivi totalmente indipendenti dalla nostra volontà e dal nostro operato, già dalla giornata odierna, potrebbero verificarsi rallentamenti, ritardi ed impossibilità nell’erogazione del servizio porta a porta.
    Lo sforzo organizzativo in atto è massimo per contenere i disagi a carico della popolazione tutta.

  • Il Consiglio Comunale di Campo Calabro approva la richiesta di inserimento dell’area industriale nella Zona Economica Speciale

    Il Consiglio Comunale di Campo Calabro si è riunito sotto la presidenza di Francesco Agostino sabato 22 dicembre. Presenti tutti i consiglieri ad eccezione del Cons. Buda (Campo Calabro Unita). Unico argomento all’ordine del giorno, già rinviato nella precedente seduta del 7 dicembre, l’ “Esame proposta di deliberazione avente ad oggetto: Richiesta di inserimento delle aree dei Comuni Campo Calabro- Reggio Calabria e Villa San Giovanni nella ZES “ presentata dal gruppo consiliare “Per Amore di Campo Calabro “ . Sull’argomento ha relazionato il Consigliere Antonino Scopelliti che ha ripercorso le tappe della vicenda e delineato i vantaggi che deriverebbero dall’inserimento dell’Area Industriale di Campo Calabro-Reggio Calabria- Villa San Giovanni nella Zona Economica speciale e la necessità di una più incisiva interlocuzione con la regione Calabria in merito.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.