unci banner

:: NEWS

Il 25 agosto il rito della Varia di Palmi, una Festa per tutta la Calabria

Il 25 agosto il rito della Varia di Palmi, una Festa per tutta la Calabria

La Festa della Varia di Palmi sta per compiersi. Il prossimo 25 agosto nella cittadina calabrese si celebrerà il rito della “scasata”, il trasporto nel centro cittadino dell’enorme carro che...

Gli italiani spenderanno 113 euro per riempire il frigorifero al rientro dalle vacanze

Gli italiani spenderanno 113 euro per riempire il frigorifero al rientro dalle vacanze

Agosto 2019. A fine agosto per molti italiani le vacanze estive sono ormai un ricordo lontano e tornano a casa, dove ad attenderli c’è l’immancabile frigorifero vuoto. Il rientro rende...

Ululone appenninico in Aspromonte: ultimo appuntamento con gli "Incontri di Natura" versione estiva

Ululone appenninico in Aspromonte: ultimo appuntamento con gli "Incontri di Natura" versione estiva

Si chiuderà sabato 24 agosto all’Osservatorio della Biodiversità di Cucullaro con inizio alle ore 17, il ciclo di “Incontri di Natura” versione estiva, promossi ed organizzati dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte...

Cataforio, ecco l'organigramma societario: Ferrara è la new entry

Cataforio, ecco l'organigramma societario: Ferrara è la new entry

Squadra che vince non si cambia. È su questa base che l'Asd Cataforio Calcio a 5 Reggio Calabria, comunica la composizione del nuovo organigramma societario per il campionato di Serie...

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 22 agosto

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 22 agosto

Giovedì 22 agosto 2019 la seconda serata di Rumori Mediterranei, la storica sezione del Roccella Jazz Festival che si tiene al Teatro al Castello, propone due straordinari progetti accomunati dalla...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICACannizzaro: gravissima la chiusura dell'Hospice, interpellanza urgente

Cannizzaro: gravissima la chiusura dell'Hospice, interpellanza urgente

Pubblicato in POLITICA Martedì, 09 Luglio 2019 18:32

Una perdita che la città non si può permettere, l'ennesima, e su di un fronte la cui presenza è risultata essere irrinunciabile per quei sacri valori che la vita umana deve rappresentare fino alla fine. Una struttura, l'“Hospice Via delle Stelle”, dove si considera il malato primariamente come una persona e dove al suo interno vengono offerte professionalità ed umanità da operatori eccezionali. Un luogo dove intere famiglie hanno trovato il conforto e l'aiuto necessario per superare prove di grande dolore ed assistito i propri cari fino all'ultimo della propria esistenza senza mai vederli privati della dignità di esseri umani. Non può e non deve chiudere l' Hospice di Reggio Calabria nel silenzio assordante delle istituzioni di ogni ordine e grado, locali e nazionali, lasciando nella solitaria disperazione migliaia di pazienti e di addolorati familiari.

La valenza sociale dell'operato della struttura Hospice per l'intero tessuto metropolitano è altissima ed il servizio offerto in sede e presso i rispettivi domicili risulta essere indispensabile per i tanti malati terminali. La gestione della sanità in Calabria e la disattenzione regionale che ne ha caratterizzato l'agire degli ultimi anni, hanno posto in una situazione drammatica i conti della struttura di cui, ad oggi, l’unico committente economico risulta essere solo l’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria, donazioni a parte. Purtroppo, a causa del commissariamento della stessa e del dichiarato disseto finanziario, i pagamenti all'ente si sono interrotti e l'attività dell'hospice è stata garantita solo grazie all’impegno personale ed economico di molta gente che ha cercato di suffragare questo stato di necessità importante. Contestualmente, ed inevitabilmente, le spese sono cresciute come i debiti e la situazione insostenibile pretende soluzioni immediate, non più procrastinabili, per nessun motivo. Per questo stato di cose ritengo urgente che il Parlamento si occupi al più presto della grave crisi della “Fondazione Via delle Stelle”, e che vengano richiamate alle proprie responsabilità le istituzioni locali, regionali e ministeriali, affinché, ognuno per quanto di competenza, contribuisca alla risoluzione del dramma in corso. Attraverso un'Interpellanza urgente che presenterò domani alla Camera dei Deputati, chiederò, al Ministro della Salute, di intervenire con la massima urgenza affinché siano pagate tutte le spettanze arretrate e dovute da parte dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria ad oggi e che vengano superate le limitazioni d'intervento poste dal Decreto Calabria in materia di commissariamento della spesa, tenuto conto dell'importanza e del ruolo sociale che rivestono le attività terapeutiche fornite dall'“Hospice Via delle Stelle” nell'intera area Metropolitana. Inoltre, chiederò che venga riconosciuto il ruolo indispensabile che riveste l'Hospice all'interno della Sanità Moderna al pari dei dipartimenti d'interventisca ospedalieri di prima necessità, affinché la dignità dell'uomo possa trovare sempre, anche durante le fasi di criticità finanziarie locali e regionali, la sua assoluta tutela. Reggio Calabria non può perdere un altro presidio a difesa della salute pubblica come quello rappresentato dall'Hospice Via delle Stelle, per il valore medico riservato alle cure e, soprattutto, per quello umano consacrato alla dignità della persona, fino alla fine.

Rc 9 luglio 2019

Letto 111 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Crisi di Governo, Siclari e Cannizzaro intervengono sulle dichiarazioni di Morra

    "Il Crocifisso l'ho sempre portato sin da piccolo e credo lo porti anche Morra, il Senatore calabrese M5S che, come avete ascoltato in diretta TV, ha dichiarato che "La #Madonna e il Rosario in Calabria sono utilizzati per mandare messaggi alla 'ndranegherà". Sono certo, mi auguro di non essere smentito, che il Senatore (Presidente della Commissione Bicamerale Antimafia) non voleva affermare quanto ha dichiarato, oggi, in aula del Senato. Non ci credo e non voglio crederci!"
    È questa la considerazione amareggiata che il senatore forzista Marco SICLARI ha lasciato sui social dopo aver ascoltato in aula l'intervento del senatore 5stelle, anche lui calabrese, Morra.

  • Cannizzaro, Giovanni Calabrese esempio emblematico di legalità e trasparenza

    L'OPERAZIONE di polizia che nella locride ha permesso di colpire la storica cosca dei "Cordì", ha sicuramente posto un importante freno all'ingerenza della malavita locale nella quotidianità della laboriosa ed onesta comunità jonica. La brillante attività investigativa di Carabinieri e Guardia di Finanza, ed il coordinamento scrupoloso degli inquirenti della Procura, ai quali rivolgo un premuroso quanto sentito ringraziamento, ha sicuramente trovato nella figura del primo cittadino di Locri, Giovanni Calabrese, l'Istituzione necessaria per svolgere al meglio le relative indagini e, soprattutto, emettere i provvedimenti di custodia cautelare di cui oggi apprendiamo.

  • Cannizzaro e Carfagna: Maria Antonietta deve avere giustizia

    "Aiutatemi ad avere giustizia": con queste parole scolpite nella mente Francesco Cannizzaro e Mara Carfagna hanno voluto onorare l'impegno preso durante la visita a Bari con Maria Antonietta Rositani ed oggi, come ampiamente anticipato, I DUE DEPUTATI hanno depositato a firma congiunta un'interpellanza parlamentare che provi a chiarire questa triste vicenda. L'intento, infatti, è quello di fare luce sui tanti aspetti che hanno permesso il realizzarsi di un gesto omicida pur avendo avuto in tempo utile una serie di elementi chiari ed inequivocabili che avrebbero dovuto consentire un'azione in grado di anticipare e, quindi, neutralizzare tale vile aggressione.

  • Hospice, Siclari (FI) non è ottimista sulle notizie che arrivano da Roma

    Ennesimo "nulla di fatto" del Governo che certificherà la perdita di una struttura di eccellenza. Il Sottosegretario Armando Bartolazzi risponde all'interrogazione parlamentare del collega Francesco Cannizzaro senza dare alcuna nuova notizia dichiarando soltanto che sarà mantenuta la continuità dell'Hospice tramite la ASP ed è proprio ciò che occorre scongiurare. Mi domando: come fa la ASP di RC che sta dichiarando "il dissesto della stessa" a gestire l'Hospice garantendo la stessa qualità assistenziale che viene data adesso ai pazienti e alle loro famiglie? Bartolazzi dichiara che il commissario ad acta ha comunicato di aver convocato uno specifico tavolo tecnico per il prossimo 23 luglio, già calendarizzata da giorni, che ha pagato l'ordinario ma non fa alcun cenno ai pagamenti dei costi extra budget sostenuti e Documentati dalla Fondazione e per i quali la Fondazione rischia di chiudere.

  • Cannizzaro: l'Hospice "Via delle Stelle" non chiuderà

    L'Hospice  “Via delle Stelle” non chiuderà e, come auspicato dall'intera comunità reggina e non, continuerà la propria encomiabile attività sotto la gestione della Fondazione.  Alle mie ferme richieste il Governo è stato costretto ad intervenire in aula alla Camera. Infatti, questa mattina, nel corso della discussione dell'interpellanza presentata al Ministero competente sulla nota questione, ha risposto esaustivamente ai quesiti il Sottosegretario di Stato al Ministero della Salute Armando Bartolazzi, al quale sono grato per l'attenzione e l'intesa che in questi ultimi giorni  ha voluto riservarmi sulla vicenda.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.