unci banner

:: Evidenza

Enzo Amodeo nel direttivo nazionale dell'Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri

Enzo Amodeo nel direttivo nazionale dell'Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri

In occasione del 49^ Congresso Nazionale dell’Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri ( ANMCO ), tenutosi a Rimini di recente, sono state rinnovate le cariche con l’elezione...

Oggi sul tema delle dipendenze grava un deficit di considerazione istituzionale

Oggi sul tema delle dipendenze grava un deficit di considerazione istituzionale

Vi drogate? Siete alcolisti o vittime del gioco o di internet? Magari siete anche giovani o giovanissimi? Problemi vostri, anzi affari vostri, ché nemmeno più...

L’ingresso della Tonnara di Palmi nel segno della Bellezza e dell’Arte grazie all’Associazione Prometeus

L’ingresso della Tonnara di Palmi nel segno della Bellezza e dell’Arte grazie all’Associazione Prometeus

Si è tenuta una vera e propria festa nel quartiere della Tonnara di Palmi per l’inaugurazione dell’entrata del borgo marinaro, grazie all’impegno profuso dall’Associazione culturale...

Premio alla Carriera del XV Premio letterario “Giomo Trichilo” al S. Tenente dei Carabinieri, Cosimo Sframeli

Premio alla Carriera del XV Premio letterario “Giomo Trichilo” al S. Tenente dei Carabinieri, Cosimo Sframeli

Il Premio alla carriera della XV edizione del Premio letterario “Giomo Trichilo”, in programma a Siderno (RC) in Piazza Vittorio Veneto, il prossimo 4 agosto,...

Aspromonte, Bombino a Saviano: “Lo Scrittore è colui che sa mediare tra il dramma e la bellezza”

Aspromonte, Bombino a Saviano: “Lo Scrittore è colui che sa mediare tra il dramma e la bellezza”

“Ci dispiace che Roberto Saviano non ci abbia risposto. Non è indifferenza ... ne siamo certi. Presto lo Scrittore uscirà allo scoperto per annunziare al...

La stilista reggina Annamaria Manduci tra le eccellenze calabresi della XVII edizione del Premio "La Calabria che lavora"

La stilista reggina Annamaria Manduci tra le eccellenze calabresi della XVII edizione del Premio "La Calabria che lavora"

Conferito alla brillante stilista reggina Annamaria Manduci, il premio speciale Eccellenza Moda Calabrese della XVII Edizione “La Calabria che lavora”. Il prestigioso riconoscimento le è...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICACaracciolo e Dattola: "Forza Italia in Calabria: unica diga contro l'antipolitica del Sud"

Caracciolo e Dattola: "Forza Italia in Calabria: unica diga contro l'antipolitica del Sud"

Pubblicato in POLITICA Martedì, 13 Marzo 2018 17:54

Passata la tornata elettorale e smaltiti i residui commenti da parte di vinti e vincitori, oggi è doveroso proporre un' esamina delle condizioni di salute di Forza Italia, in città, in provincia e nella regione. L'urna ha decretato la rinascita di un Partito che negli ultimi anni, con molta fatica ma immancabile volontà, ha cercato sempre di riproporsi ai cittadini, quale strumento moderato e liberale in grado di ricucire quegli strappi che con il territorio si sono generati nel tempo. La lenta e paziente opera della coordinatrice  regionale Jole SANTELLI e la Sua saggia guida che in alcuni momenti difficili, vedi il commissariamento di Reggio Calabria, è stata indispensabile adottare, hanno condotto la dirigenza forzista calabrese a divenire l'unico baluardo di democrazia in grado di arginare l'onda di antipolitica grillina nell'intero meridione.

In particolare una  dimostrazione di compattezza e solidità è stata offerta proprio dalla provincia reggina che, con grande spirito di collaborazione, ha frantumato primati nazionali e si è imposta come prima forza politica di cdx della Calabria Metropolitana. Un baricentro politico nato dall'attenzione della coordinatrice regionale che ha saputo dare alla nostra città ed hai suoi esponenti, la serenità e la fiducia necessarie ad agire sul territorio con grande armonia ed efficacia, e tutto questo senza avvertire mai il peso del commissariamento politico. Un dato che assume maggiore importanza se teniamo conto della “resa” incondizionata del Pd regionale e locale che ha agevolato il grillismo calabrese pur di ostacolare l'ascesa del Cdx. Un suicidio politico della sinistra che, contrariamente a chi lo ha voluto, dimostra come la coerenza ed il progetto di Forza Italia, e dei suoi maggiori interpreti territoriali, sia l'unica alternativa possibile per un buon governo della Calabria e della Città dello Stretto. Strumentale non riconoscere a Jole Santelli i meriti essenziali per aver cercato ed individuato con forza e determinazione nuove energie politiche e per aver saputo gestire con esperienza navigata un processo di sviluppo e crescita delle correnti interne quali espressioni reali del territorio. Oggi più che mai, il partito del Presidente Berlusconi, si appresta a fornire un determinante contributo alla nascita del nuovo Governo nazionale, proponendosi come solido interlocutore di tutte le forza politiche del paese mentre, per quel che riguarda la nostra regione, rappresenta sicuramente l'unica alternativa valida all'attuale mal governo locale. La Calabria di Forza Italia, quindi, torna a sorridere, fiduciosa che le donne e gli uomini eletti, sapranno dare concretezza alle necessità delle nostre comunità, realizzando, finalmente, quella indispensabile sinergia politica con chi è chiamato quotidianamente a presidiare il territorio.
Mary Caracciolo Consigliere comunale RC Forza Italia
Lucio Dattola Consigliere comunale RC Forza Italia

Rc 13 marzo 2018

Letto 104 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Reggio Calabria, giuramento allievi carabinieri: l'augurio del senatore Siclari (FI)

    Reggio Calabria. «Questa mattina abbiamo votato l'ufficio di presidenza delle commissioni del Senato. Ma, nonostante gli impegni istituzionali, il mio pensiero oggi va a Reggio Calabria dove gli allievi Carabinieri della scuola "Fava – Garofalo" hanno giurato ricevendo, durante la solenne cerimonia, il simbolo sacro degli alamari». Il senatore Marco Siclari manda il suo messaggio

  • Politiche. D’Ascoli (FI): "Santelli ha fatto il gioco della Lega. Perché danneggiare Forza Italia?"

    Reggio Calabria. "Ho letto con molta attenzione gli ultimi articoli usciti su un quotidiano nazionale che fanno riferimento a quanto accaduto nel corso delle ultime elezioni politiche. Un mosaico a tinte fosche, cupe oserei dire, a cui mancano però alcuni pezzi che avrebbero reso l’opera perfetta". E’ quanto dichiara in una nota Pino D’Ascoli, consigliere comunale a Reggio

  • Tir al porto di Reggio, il consigliere Mileto replica al collega Dattola

    «Incomprensibili le dichiarazioni del consigliere Lucio Dattola. Le sue affermazioni pubblicate oggi da alcuni organi di stampa locale evidenziano che non solo il Consigliere di minoranza non ha minimamente contezza del lavoro portato avanti dall’Amministrazione comunale, circostanza abbastanza plausibile considerando che le sue apparizioni a Palazzo San Giorgio si limitano a qualche seduta di consiglio comunale, ma che addirittura prima di intervenire non si sia preso neanche la briga di leggere i giornali. Credo non sia una buona opera di servizio per un consigliere che, seppur eletto nella minoranza, dovrebbe svolgere la sua funzione di amministratore quantomeno informandosi prima di parlare e scrivere, anche per rispetto degli elettori che, votandolo, gli hanno accordato la loro fiducia».

  • Giannetta FI: Salviamo il Porto di Gioia Tauro che affonda per politiche scellerare!

    “E’ inarrestabile - e desta enorme preoccupazione - il continuo calo dell’attività di movimentazione dei containers del Porto di Gioia Tauro.E se non ci si adopererà a mettere la questione in cima alle priorità dell'agenda politica regionale e della Città Metropolitana di Reggio Calabria, si corre il rischio incombente della “paralisi” e della conseguente perdita di posti di lavoro".  E’ quanto ha dichiarato Domenico Giannetta, presidente del gruppo consiliare di Forza Italia della Città Metropolitana di Reggio Calabria sui dati emersi dal primo trimestre 2018 di Contship Italia. “Non è più possibile – aggiunge l'esponente di Forza Italia - tollerare ancora questo incessante crollo verticale dei traffici nel porto più grande del Mediterraneo, incredibilmente abbandonato dai due terminalisti,

  • Rifiuti, i consiglieri comunali FI: "Rischio emergenza sanitaria"

    La tracotanza di un'amministrazione incompetente, si sta oggi, drammaticamente, tramutando in un'emergenza sociale e sanitaria che lascia sprofondare la città ed i suoi abitanti sotto i cumuli della propria immondizia. Nell'estate del ‘73 Napoli visse le giornate della paura, quando fu colpita da contagi ed epidemie ed oggi, estate del 2018, Reggio Calabria che non è sicuramente a quei livelli, si trova totalmente impreparata ad affrontare una simile emergenza sporcizia ed ignorarne gli eventuali rischi per la popolazione, o peggio sottovalutarli, è da sconsiderati.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.