unci banner

:: NEWS

Castello Aragonese e Museo. Aspromonte protagonista a Reggio nel sabato di mezz’estate

Castello Aragonese e Museo. Aspromonte protagonista a Reggio nel sabato di mezz’estate

Mostra e Concerto per un sabato da protagonista. L’Aspromonte indossa l’abito elegante e si prepara ad un doppio appuntamento per il 17 agosto con la città di Reggio Calabria, dove...

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Ferragosto da record per il MArRC che nella giornata di ieri ha registrato il “tutto esaurito” con ben 7760 ingressi. La scelta dell’apertura nella giornata festiva con ingresso gratuito a...

Premio Anassilaos Arte Cultura Economia e Scienze 2019 31^ Edizione

Premio Anassilaos Arte Cultura Economia e Scienze 2019 31^ Edizione

Sabato 17 agosto alle ore 19,00, nell’ambito delle manifestazioni “Autore in vetrina” promosse dalla Libreria Nuova Ave e in occasione della presentazione del volume “Sospesi tra due infiniti. Una nuova...

Al castello Ruffo di Scilla Maria Barresi, con Daniela Marra e i Mattanza, racconta "L'essenza della Felicità"

Al castello Ruffo di Scilla Maria Barresi, con Daniela Marra e i Mattanza, racconta "L'essenza della Felicità"

"La felicità che ci viene donata ogni giorno non sempre ha radici nel nostro presente ma va ricercata nel nostro passato, rivolgendoci ed essa per proiettarla nel nostro futuro". Il...

San Roberto, donna ai domiciliari per danneggiamento seguito da incendio

San Roberto, donna ai domiciliari per danneggiamento seguito da incendio

Lunedì pomeriggio, i carabinieri della Stazione di San Roberto hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Reggio Calabria su richiesta...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICACaracciolo e Imbalzano (FI) sui ritardi nei pagamenti degli assistenti educativi

Caracciolo e Imbalzano (FI) sui ritardi nei pagamenti degli assistenti educativi

Pubblicato in POLITICA Mercoledì, 13 Febbraio 2019 07:59

La questione degli assistenti educativi che svolgono importanti funzioni all'interno delle aule scolastiche degli Istituti rientranti nel territorio del Comune di Reggio Calabria e che attendono da oltre cinque mesi di veder loro corrisposte le legittime retribuzioni per il gravoso compito di educazione che offrono ad oltre 350 studenti dall'inizio dell'anno scolastico in corso, assume scenari preoccupanti stante la conclamata crisi di liquidità che l'ente di Palazzo San Giorgio attraversa".
E' quanto affermano Mary Caracciolo e Pasquale Imbalzano, rispettivamente Capogruppo e Consigliere Comunale di Forza Italia in seno al civico consesso reggino.

"Nella giornata odierna, finanche l'audizione degli assessori Lucia Nucera e Irene Calabró nel contesto del-la VI^ Commissione Speciale Permanente "Controllo e Garanzia" non ha eliminato i dubbi sui tempi di pa-gamento delle restanti parti di retribuzioni di tutti coloro i quali - si badi bene - prestano un servizio gravo-so e per certi versi complesso, il tutto per una cifra che si aggira a 12 euro l'ora al lordo delle ritenute fiscali e previdenziali, evidenziando uno scenario oltremodo allarmante e angosciante per le casse del Comune di Reggio Calabria.
Infatti, dall'inizio dell'anno scolastico, solo qualche giorno fa è avvenuto il saldo di un importo pari alla me-tà della prima tranche, corrispondente a un solo misero mese e mezzo di lavoro, e ciò la dice lunga sugli enormi sacrifici che questi validi professionisti sono chiamati a sopportare per rendere questo lodevole servizio nei confronti degli studenti non autosufficienti.
Poiché appare assurda questa situazione in quanto che la determina di pagamento è risalente a novem-bre 2018, abbiamo puntualmente chiesto con forza il motivo del mancato pagamento.
E abbiamo soprattutto chiesto che l'Amministrazione Comunale, cosi come declama il principio dell'agire secondo il buon padre di famiglia, assuma seriamente e concretamente l'impegno per il pagamento im-mediato della parte rimanente della prima tranche!
Infatti si tratta del destino lavorativo di circa 160 assistenti educativi che svolgono un ruolo essenziale nelle scuole reggine e che non possono essere mortificate da scelte politiche/amministrative che ledono inevi-tabilmente la dignità dei lavoratori.
Inoltre, a ragione delle legittime rimostranze di questi validi professionisti a cui si è imposto per legge l'ob-bligo del possesso del titolo abilitativo per lo svolgimento dell'attività, con l'assunzione di intuibili sacrifici economici e di altro tipo tesi ad ottenerlo, abbiamo avanzato come gruppo di Forza Italia all’Assessore al ramo una proposta di valorizzazione dell’esperienza lavorativa e non solo del titolo posseduto, mediante la suddivisione della istituenda short list comunale di assistenti educativi per l'anno scolastico 2019-2020 rispettivamente nelle categorie "senior" e "junior", di modo che la professionalità posseduta sia davvero tutelata a beneficio degli studenti e delle loro famiglie.
Siamo determinati ad andare fino in fondo nella tutela dei diritti delle famiglie e degli studenti che ricevo-no le cure e le attenzioni di queste valide figure assistenziali, che con abnegazione e entusiasmo ogni giorno svolgono un servizio essenziale per gli studenti di tutte le età.


Mary Caracciolo (capogruppo Forza Italia)
Pasquale Imbalzano (Forza Italia)

Rc 13 febbraio 2019

Letto 161 volte

Articoli correlati (da tag)

  • I consiglieri comunali FI: da Cannizzaro esempio di politica virtuosa

    La buona notizia di ieri riguardante l'aeroporto di Reggio Calabria, annunciata dall'on. Francesco Cannizzaro, esplicita in maniera tangibile quanto sia virtuosa e concreta l'azione politica che il nostro deputato ha saputo mettere in campo fin dal suo insediamento in Parlamento. Il risultato finanziario di cui l'On. Cannizzaro è stato il meritevole artefice nei confronti dell'aerostazione reggina, struttura strategica sempre strumentalizzata dalla politica locale e nazionale, ci pone in una condizione di vantaggio rispetto all'inerzia di chi, palesemente, ha sempre compiuto azioni detrattive dai contenuti vagamente persecutori, sia politicamente che campanilisticamente. Bravo Francesco Cannizzaro ad aver ottenuto una norma finanziaria a cui nessuno ha potuto contrapporre pericolose motivazioni ostative di carattere burocratico, un serio e certosino lavoro profuso con scrupolo normativo e giuridico che ieri, lodevolmente, è stato certificato dalla Cabina di Regia del Fondo Sviluppo e Coesione presieduta dal competente Ministro per il Sud.

  • Caracciolo (FI) su palestre inaccessibili al pubblico: serve una definitiva e congrua riduzione del canone

    Se non è possibile utilizzare la palestra comunale per le gare e per far accedere il pubblico occor-re una riduzione proporzionale del canone.
    Il ragionamento è molto semplice, ma l’Amministrazione Falcomatà stenta a capirlo e per questa ragione propongo una modifica del regolamento delle Tariffe degli impianti sportivi stabilito con la delibera 21 del 2017.
    Una semplice modifica che consentirebbe di tener conto della reale condizione in cui versano mol-ti impianti sportivi comunali e che probabilmente sarebbe anche una spinta per l’Amministrazione comunale per porre l’attenzione nel modo appropriato verso le strutture sportive esistenti, che purtroppo versano in stati disastrosi.

  • Pasquale e Candeloro Imbalzano (FI): illogiche, scriteriate e dannose le iniziative della giunta su isole pedonali e ztl

    “Decisa, dopo ben quattro anni e prima della sua uscita di scena, ad inventarsi comunque qualcosa nel periodo estivo, l’Amministrazione Falcomatà attua contro tutto e contro tutti modifiche scriteriate e illogiche alla circolazione, finendo col provocare fatalmente gravi danni a commercianti inviperiti ed al traffico cittadino, già abbondantemente compromesso, ignorando che decisioni così delicate vanno contestualizzate e non calate dall’alto, comunque CONCERTATE con Associazioni di categoria, cittadini e ATAM stessa”.
    E’ quanto affermano Candeloro e Pasquale Imbalzano, rispettivamente già Assessore per anni alle Attività Produttive del Comune e Consigliere Comunale di opposizione.

  • Caracciolo (FI) su Campo Ciccarello: troppe le promesse disattese

    Circa un anno fa il Sindaco Falcomatà dichiarava che i lavori del campo di Ciccarello sarebbero terminati per fine anno 2018. Lo dichiarava durante un sopralluogo della struttura, rappresentando che ben presto sarebbero state ultimate le tribune e il campo sintetico.
    La smentita è nei fatti. A distanza di un anno i lavori sono fermi e altro che cronoprogramma rispettato! La dimostrazione dell’ennesimo fallimento di una Amministrazione che ha pensato in questi anni solo a riempire la Città di slogan vuoti nei fatti che si infrangono fragilmente nell’assenza di manutenzione e nella sporcizia che governa la Città.

  • G.O.M., plauso di Candeloro e Pasquale Imbalzano per le decisioni prese dal Commissario Cotticelli

    “Esprimiamo particolare apprezzamento per le responsabili e tempestive decisioni del Commissario Regionale al Piano di Rientro della Sanità, Gen. Di C.A. Saverio COTTICELLI, di assicurare piena agibilità, in una fase delicata come quella estiva, al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria, aderendo soprattutto alle esigenze manifestate sia dal personale Medico e Paramedico del nosocomio ed in particolare dagli Utenti di tutta l’Area Metropolitana”.
    E’ quanto affermano Candeloro e Pasquale Imbalzano, rispettivamente già Presidente della Commissione “Bilancio, Attività Produttive e Fondi Comunitari” del Consiglio Regionale e Consigliere Comunale al Comune di Reggio Calabria.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.