unci banner

:: NEWS

Tennis, ritorno al passato per lo Sport Village Catona

Tennis, ritorno al passato per lo Sport Village Catona

Il circolo del tennis Sport Village intende ringraziare l'Accademia del Tennis e il suo presidente Nino Girella, per il percorso comune che è stato svolto, con professionalità, nel corso di...

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

Il 29 agosto si rinnoverà per il 20esimo anno l'appuntamento che coniuga arte e fede del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio alla Madonna di Polsi. L'arte racconta la fede, attraverso gli...

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Il caldo estivo, lunghe percorrenze per raggiungere casa dopo aver fatto la spesa e qualche disattenzione nel rispettare la catena del freddo possono essere causa di alterazione per i nostri...

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

«Sono felice e per questo ringrazio il sindaco di Villa San Giovanni e tutta l'amministrazione, perché con la firma di oggi si intraprende un percorso virtuoso e questo comune è...

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Il 27 agosto alle 21.30 presso l’Arena dello Stretto di Reggio Calabria avrà luogo l’ultimo appuntamento del Reggio Live Fest 2019, la serie di eventi frutto della sinergia tra i...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICACartisano e Fortugno (Cittadini per il Cambianento): Giovani e Turismo binomio chiave per lo sviluppo del territorio

Cartisano e Fortugno (Cittadini per il Cambianento): Giovani e Turismo binomio chiave per lo sviluppo del territorio

Pubblicato in POLITICA Mercoledì, 03 Luglio 2019 14:19

L’ Associazione "Cittadini per il Cambiamento" non nasce con il solo scopo di promuovere le risorse e i valori ambientali e culturali della città di Reggio Calabria, ma ha come obiettivo quello di far riflettere i cittadini e di intervenire sui problemi più rilevanti che la città presenta. Il Coordinatore Giovani Città Metropolitana di Reggio Calabria dell'Associazione "Cittadini per il Cambiamento", Eugenio Andrea Cartisano e la responsabile del Dipartimento Turismo Francesca Fortugno, sostengono che, innanzitutto la prima vera soluzione sta nella popolazione reggina che deve essere capace di reagire e non essere inerte di fronte alle difficoltà della nostra realtà.

Il cambiamento deve partire proprio dai cittadini. Coloro che vivono la città si ritrovano dinanzi a significative criticità logistiche-organizzative ed economiche. La preoccupazione maggiore infatti, è che la città di Reggio Calabria nonostante il suo enorme potenziale non riesca più ad emergere e a venir fuori dalla crisi nella quale si è immessa. Questo, continuano, lo si può fare coinvolgendo soprattutto i giovani, invitandoli a partecipare alla vita cittadina e facendo leva sulla sinergia tra istituzioni e residenti all’ordine del giorno. Una città pronta a cambiare è quella che deve ripartire dalla riorganizzazione delle infrastrutture pubbliche e da un’adeguata programmazione economica-turistica. Reggio Calabria, dotata di una naturale vocazione turistica, crediamo debba svilupparsi attorno a questo settore in quanto favorisce la nascita di attività e organizzazioni e che quindi, può far fronte anche all’elevato tasso di disoccupazione. Affinché questo avvenga la città deve essere, in primo luogo, accessibile e sostenibile, e deve attuare azioni di marketing idonee a comunicare quanto più possibile il proprio patrimonio. Purtroppo bisogna constatare, che la disoccupazione giovanile nel nostro territorio è pari al 52%, e sono state poche o nulle le azioni delle varie amministrazioni per cercare di abbassare queste percentuali, che comportano, inevitabilmente, la migrazione dei giovani reggini verso altre città Italiane o Europee. L’invito, conclude il Coordinatore giovani Cartisano e Francesca Fortugno, è rivolto quindi, ai giovani ed a tutti coloro che credono nel futuro di questa città, sollecitandoli a proporre iniziative costruttive tramite la nostra associazione per favorire la crescita di un territorio ormai allo sbando sotto tutti i punti di vista.

Ufficio Stampa CPC

Rc 3 luglio 2019

Letto 96 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Cittadini per il cambiamento e UNC: il Comune riduca la TARI per i disservizi esistenti

    “La città di Reggio Calabria, nonostante la task force messa in atto recentemente dal Vicesindaco Armando Neri, continua ad esser invasa dai rifiuti. Si tratta di uno “spettacolo” talmente deprimente che porta in modo particolare forestieri e turisti a conservare il ricordo di una città non solo sporca ma anche incapace di sfruttare le sue notevoli potenzialità turistiche.” E’ quanto sostengono il Presidente dell’Associazione “Cittadini per il Cambiamento”, Nuccio Pizzimenti e il Presidente dell’“Unione Nazionale Consumatori Calabria”, Saverio Cuoco che aggiungono: “Recentemente, i Capigruppo di maggioranza in Consiglio Comunale, preoccupati che la presenza sempre più diffusa di cumuli di spazzatura potrebbe impoverire l’immagine della città e causare potenziali danni all’ambiente e ai cittadini, attraverso un comunicato stampa, hanno cercato di addossare la responsabilità unicamente all’Avr, la società che per conto del Comune gestisce la raccolta differenziata dei rifiuti.

  • Pizzimenti (“Cittadini per il Cambiamento”) interviene sul piano di rientro del debito comunale a vent’anni

    “In questi giorni, gli organi di stampa locali, hanno riportato le dichiarazioni di esponenti politici che hanno cercato di attribuirsi il merito dell’approvazione, da parte della Commissione Bilancio della Camera, dell’emendamento n° 387 collegato al “Decreto Crescita” che porta a venti anni il piano di rientro dei debiti per il Comune di Reggio Calabria dopo che la Consulta aveva valutato illegittimo il periodo dei trent’anni voluto dal Governo Renzi. Al di là dell’attribuzione dei meriti, cui intenzionalmente intendiamo sorvolare, questa soluzione, a dire il vero, ci porta invece a manifestare reazioni di profonda preoccupazione perché mette nelle condizioni il Comune di Reggio Calabria a predisporre un bilancio molto più ingessato rispetto ai precedenti poichè riduce drasticamente la disponibilità delle sue risorse finanziarie”.

  • Pizzimenti (Cittadini per il cambiamento) interviene sulla questione Tir al Porto

    “Dopo il parere positivo espresso dal Ministero dell’Ambiente per la realizzazione, nella rada di Pentimele, di un molo di attracco per consentire alle società di navigazione private di traghettare i mezzi pesanti da Reggio Calabria al porto di Tremestieri di Messina, adesso è arrivato il parere positivo, sia pure con tante prescrizioni, del Ministero dei Beni Culturali. Si tratta di una notizia che suscita inevitabilmente reazioni di fondato timore perché nella malaugurata ipotesi questo progetto dovesse trovare concreta attuazione, oltre ai danni ambientali, la città di Reggio Calabria vedrebbe ulteriormente congestionato il traffico e compromesso l’aspetto urbanistico”.

  • Cittadini per il Cambiamento propone la realizzazione di una fontana nella nuova rotatoria di Viale Genoese Zerbi

    “La città di Reggio Calabria, con un lungomare meraviglioso ed il fascino leggendario e misterioso di una mitologia legata agli dei del mare, attraverso iniziative politiche avvedute e lungimiranti, sarebbe potuta diventare un’autentica città turistica. L’inerzia politica, dimostrata dal Sindaco Falcomatà in quattro anni di consiliatura, ha impedito alla città di avere non solo un radioso futuro turistico ma anche un promettente risveglio economico”. E’ quanto dichiara il Presidente dell’Associazione “Cittadini per il Cambiamento”, Nuccio Pizzimenti.

  • Associazione “Cittadini per il Cambiamento”, Pizzimenti nomina altri Coordinatori

    “L’Associazione “Cittadini per il Cambiamento” continua a registrare sempre nuove adesioni”. Lo dichiara il Presidente Nuccio Pizzimenti che aggiunge: “Numerose, infatti, le richieste di iscrizioni da parte di cittadini di grossi centri urbani situati sia nella fascia ionica reggina sia in quella tirrenica, come pure numerosi le adesioni provenienti da diversi Comuni italiani come la Città Metropolitana di Napoli”. Per rendere ancora più articolata e operativa l’attività dell’associazione, il Presidente Pizzimenti ha provveduto ad effettuare la nomina dei Coordinatori nelle seguenti Circoscrizioni del Comune di Reggio Calabria:

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.