unci banner

:: NEWS

Domenica 23, l’escursione di Gente in Aspromonte sulla cima dell’Aspromonte

Domenica 23, l’escursione di Gente in Aspromonte sulla cima dell’Aspromonte

Gente in Aspromonte inaugura la stagione estiva con un bellissimo itinerario, interessante sia dal punto di vista paesaggistico che naturalistico. Si camminerà attorno alla cima che, con i suoi 1956...

Gallico marina: tutto pronto per la V edizione dell'Infiorata del Corpus Domini

Gallico marina: tutto pronto per la V edizione dell'Infiorata del Corpus Domini

È conto alla rovescia nel vecchio borgo marinaro di Gallico Marina per la quinta edizione dell’Infiorata del Corpus Domini la prossima domenica 23 giugno 2019. L’evento si lega quest’anno alla...

Alloggi popolari. Osservatorio Disagio Abitativo: petizione popolare 11 milioni, la Giunta non ha ancora deliberato

Alloggi popolari. Osservatorio Disagio Abitativo: petizione popolare 11 milioni, la Giunta non ha ancora deliberato

Positiva in parte la decisione espressa dai consiglieri di maggioranza sul ripristino di 11 milioni di euro del "Decreto Reggio", per l'acquisto di alloggi popolari. Ma non basta. Alle intenzioni...

Sequestro gazebo sul lungomare, per Palazzo San Giorgio: "il dialogo ed il buon senso premiano sempre"

Sequestro gazebo sul lungomare, per Palazzo San Giorgio: "il dialogo ed il buon senso premiano sempre"

"La vicenda dei gazebo sul Lungomare si è messa su un binario positivo. Le circostanze delineate a seguito dei molteplici tavoli tecnico-politici tenutisi nelle ultime 48 ore hanno premiato un...

Parte dal Polo Sud di Via Padova la campagna di Potere al Popolo! per il diritto alla salute dei reggini

Parte dal Polo Sud di Via Padova la campagna di Potere al Popolo! per il diritto alla salute dei reggini

La situazione drammatica della sanità reggina esige il maggior coinvolgimento possibile di tutti gli abitanti dell'area metropolitana di Reggio Calabria. Non basta infatti chiedere l'azzeramento del debito dell'Asp 5, per...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICACaulonia tra le 100 mete d'Italia. Il sindaco Belcastro premiato in Senato

Caulonia tra le 100 mete d'Italia. Il sindaco Belcastro premiato in Senato

Pubblicato in POLITICA Lunedì, 10 Dicembre 2018 15:20

Si è svolta nei giorni scorsi nella prestigiosa Sala Koch di Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica Italiana, la cerimonia ufficiale per la consegna del Premio 100 Mete d'Italia. Il riconoscimento si propone di dare valore alle migliori esperienze realizzate dalle Pubbliche Amministrazioni per il miglioramento concreto della qualità della vita dei cittadini, in un'ottica di sostenibilità e di promozione della cultura; un premio a quelle comunità che hanno saputo sviluppare un'idea di futuro originale e autentica, senza mai perdere il contatto con le origini legate alle radici del luogo.

Per questo tale riconoscimento ha un forte valore simbolico e vuole premiare le mete d'eccellenza che in Italia hanno saputo mettere in pratica azioni volte alla valorizzazione del patrimonio agroalimentare, storico, artistico, culturale, artigianale e manifatturiero, enogastronomico, turistico, che hanno adottato politiche legate alla tutela dell'ambiente e del paesaggio, alla trasparenza amministrativa e alla legalità, al sostegno di famiglie con attenzione alle situazioni di disagio sociale, che abbiano saputo incentivare la coesione della collettività attraverso l'organizzazione di manifestazioni teatrali, culturali, artistiche, agonistiche.

Tra i cento comuni italiani premiati anche Caulonia, grazie al progetto, valutato tra i migliori 10 nella categoria di concorso "Vite", a cui ha lavorato il capogruppo di maggioranza Maria Elisabetta Cannizzaro. Il riconoscimento è stato conferito al sindaco Caterina Belcastro, presente all'evento in rappresentanza della comunità cauloniese. «Un premio – ha sottolineato il primo cittadino - che conferma l'azione e lo sforzo che questa amministrazione sta profondendo nel rilancio e valorizzazione del paese, delle sue tradizioni e delle sue incommensurabili risorse e ricchezze».

L'evento è stato patrocinato dal Senato della Repubblica, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dell'Interno, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Federturismo-Confindustria, ANCI e Istituto per il Credito Sportivo.

Caulonia 10 dicembre 2018

Letto 171 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Camini: il modello svedese del "Navigatorcentrum" presentato grazie ai programmi europei per la gioventù

    È in corso di svolgimento a Camini e a Caulonia la visita strategica del progetto europeo EVS/SVE “MoreNAP – Strategic EVS project in Navigatorcentrum” coordinato dal Dipartimento Lavoro del Comune di Östersunds, città svedese di circa 70.000 abitanti capoluogo della contea dello Jämtland sita 400 chilometri a nord di Stoccolma. Si tratta della prima esperienza di questo tipo per la cooperativa EUROCOOP Servizi “Jungi Mundu” e per il Comune di Camini (RC), con il coinvolgimento anche del partner locale cooperativa Pathos anche in virtù dell’impegno parallelo nell’ambito del nuovissimo programma dei “Corpi Europei di Solidarietà” per il quale entrambe hanno ottenuto l’accreditamento negli ultimi mesi, oltre che della prima visita di questo tipo da parte di funzionari di un ente pubblico di un altro paese europeo per il territorio di riferimento.

  • ANPI: a Caulonia oggi l'incontro sulle autonomie regionali differenziate

    Oggi, martedì 9 aprile 2019, presso la Sala della Biblioteca Comunale di Caulonia Marina, prende avvio nel territorio reggino la discussione, destinata a diventare argomento di straordinario rilievo in tutta Italia, sul tema delle “autonomie regionali differenziate”, spesso definita “secessione delle regioni ricche” (Lombardia, Veneto ed Emila Romagna, le regioni che hanno deciso di procedere lungo questa strada). L’iniziativa di Caulonia Marina è stata decisa e quindi programmata in sinergia dall’A.S.I.S., dall’ANPI e dall’Associazione PSP (Partigiani della Scuola Pubblica).

  • Tradizioni di Pasqua a Reggio e nei suoi Borghi

    … In un tempo dominato dai ritmi della rete che poco o nulla lascia di concreto e tangibile nel quotidiano di ciascuno, i giorni della festa e della ricorrenza sono sempre occasione preziosa per restituirci il ritmo e il respiro delle cose. Nasce così questa idea, forse piuttosto un’esigenza di un tuffo nella nostra identità, con un occhio all’area jonica che continua oggi come ieri a custodire quel tesoro sempre minacciato che sono le nostre radici. Lo abbiamo immaginato come uno spunto per un viaggio lento, fisico per i più fortunati, su uno stampabile per i comuni mortali come noi.

  • ANAS: aperto al traffico il guado sul fiume Allaro

    Anas (Gruppo FS italiane) ha aperto al traffico il ‘guado’ sul fiume Allaro lungo la strada statale 106 ‘Jonica’ nel territorio comunale di Caulonia in provincia di Reggio Calabria. L’opera consentirà non solo la regolare circolazione nella zona, ma anche gli importanti interventi di ricostruzione del Ponte Allaro. In occasione dell’apertura al traffico, si è svolta una cerimonia alla presenza del Prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari. Sono intervenuti, tra gli altri, Il Responsabile del Coordinamento Anas Calabria Giuseppe Ferrara, Il Responsabile del Procedimento Paola Tripodi, Il Direttore dei Lavori Franco Pantusa, il Sindaco di Caulonia Caterina Belcastro, oltre ai presidenti dell’Assemblea e del Comitato dei Sindaci della Locride, ai rappresentanti della Regione Calabria, della Città Metropolitana, delle Forze dell’Ordine e della Polizia Stradale.

  • Caulonia, ritrovata la statua di Sant'Ilarione Abate

    Nell’ottobre dello scorso anno, la comunità caulonese veniva a conoscenza del furto della Statuetta in legno, dipinta a mano, raffigurante S. Ilarione Abate, risalente al periodo compreso tra fine del 1700 e gli inizi del 1800, di proprietà della Curia Vescovile Locri-Gerace. La statua è stata asportata da ignoti ad agosto, ma solo il primo ottobre 2018 il frate eremita francese VERMOREL Frederic, custode dell’Eremo di Sant’Ilarione, sito in C.da San Nicola, venendo a conoscenza del furto formalizzava la denuncia presso la Stazione Carabinieri di Caulonia.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.