unci banner

:: NEWS

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Divertitevi, siate attenti e curiosi. Guardate oltre voi stessi per cercare nell’altro qualcuno che vi stimoli, vi arricchisca, vi renda più determinati e vi accompagni in questo percorso con la...

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Alla guida della Regione, grazie all'azione concreta di un nuovo movimento e di una classe dirigente che nulla ha a che fare con i disastri del passato. Per uscire dalla...

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

“La prima cosa che faccio quando vado in un’altra città è andare a vedere il mercato”, ci dice una commerciante. Infatti il mercato è il polso di una città, ne...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICACesa a Reggio Calabria, la soddisfazione di Lemma e Arillotta

Cesa a Reggio Calabria, la soddisfazione di Lemma e Arillotta

Pubblicato in POLITICA Mercoledì, 31 Luglio 2019 14:09

«Un incontro proficuo che conferma la bontà del percorso politico intrapreso dall’Udc a Reggio Calabria e che porterà a sicure soddisfazioni in occasione dei prossimi e ormai imminenti appuntamenti elettorali».
Lo sostengono Paola Lemma e Paolo Arillotta, rispettivamente commissaria provinciale e commissario cittadino dell’Udc, dopo la riunione informale dei dirigenti locali del partito con i futuri candidati, alla presenza del segretario nazionale Lorenzo Cesa e del segretario regionale Francesco Talarico, che ha avuto luogo in un noto bar del lungomare di Reggio Calabria.

«Il segretario Lorenzo Cesa con la sua nuova presenza in città – affermano Lemma e Arillotta – ha voluto dare un nuovo e importante segnale dell’attenzione che i vertici nazionali del partito hanno nei confronti del nostro lavoro, per Reggio Calabria e per l’intera Regione. Proprio in Calabria, del resto, l’Udc vuole ottenere un grande risultato per rilanciarsi anche a livello nazionale in vista delle politiche che arriveranno in tempi rapidi, considerato il livello di litigiosità raggiunto da Lega e Cinque Stelle».
Paola Lemma e Paolo Arillotta annunciano, infine, che nei prossimi mesi proseguirà la campagna di adesioni al partito e di radicamento sul territorio, sempre con l’obiettivo di far crescere la squadra sia in termini di numeri, ma anche e soprattutto in termini di competenza e qualità.
«La fase politica che adesso si apre – affermano i due – sarà fondamentale e l’Udc calabrese, anche con il sostegno dei vertici nazionali, riuscirà a ritagliarsi un ruolo di sicuro protagonista».
Paola Lemma
Commissario Provinciale Udc
Città Metropolitana di Reggio Calabria

Paolo Arillotta
Commissario Provinciale Udc
Città Metropolita di Reggio Calabria

Rc 31 luglio 2019

Letto 104 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Le riflessioni di Paolo Arillotta (UDC) sulla politica cittadina e il futuro della città

    I recenti avvenimenti, sia giudiziari che politici, irrompono nella riflessione sul futuro della città ad iniziare dalle prossime elezioni comunali.
    Gli eruditi affermano che se Atene piange Sparta non ride, ed è proprio così.
    Non voglio esprimere giudizi sull’attuale Amministrazione, non fosse altro perché provenendo essi da un rappresentante di una forza politica della fazione opposta, sarebbero scontatamente e forse anche pregiudizialmente negativi. Li lascio quindi alla riflessione dei cittadini, che ne dicono già abbastanza.

  • Paolo Arillotta è il commissario cittadino Udc per Reggio Calabria. La soddisfazione di Paola Lemma

    «Un altro piccolo tassello lungo il percorso che farà ritornare l’Udc alle percentuali di consenso di un tempo e che, ancora oggi, rappresentano l’effettiva consistenza dell’elettorato moderato calabrese che aspetta solo di avere una casa in cui confluire. Con grande soddisfazione annuncio la nomina del commissario cittadino per Reggio Calabria individuato in Paolo Arillotta, nome sul quale c’è stata la completa convergenza da parte del segretario regionale Francesco Talarico, del suo vice Luigi Fedele e del segretario nazionale Lorenzo Cesa».

  • Chiusura Hospice, Lemma (UDC): «A cosa è servito il decreto Calabria?»

    «Il rischio chiusura dell’Hospice Via delle Stelle rappresenta una delle tante, ormai troppe, pagine buie che la nostra città è costretta a vivere negli ultimi anni. Il presidente Trapani è stato chiaro: la struttura non ha un contratto con l’Asp per il 2019 e non accetterà altri ricoveri a partire dal prossimo 15 luglio. Un dato che chiama direttamente in causa le responsabilità di un governo nazionale e di un governo regionale che si sono dimostrati non all’altezza e che continuano, ancora ad oggi, a penalizzare Reggio Calabria».
    Ad affermarlo è il commissario provinciale dell’Udc di Reggio Calabria Paola Lemma che prosegue: «inutile nascondersi dietro al dito: la gestione dell’Asp di Reggio, arrivata al default, non può non essere imputata anche alle scelte del presidente Oliverio e di chi lo ha preceduto.

  • Lemma: premiato il lavoro dell’Udc a Gioia Tauro con Angelo Guerrisi vicepresidente del Consiglio comunale

    «Il giusto riconoscimento per l’impegno profuso dal nostro partito in una intensa campagna elettorale è arrivato al momento dell’elezione dell’Ufficio di presidenza del Consiglio comunale di Gioia Tauro – spiega la commissaria provinciale dell’Udc Paola Lemma – Sarà il nostro Angelo Guerrisi ad occupare il ruolo di vicepresidente del civico consesso dopo aver provveduto a costituire in seno allo stesso il gruppo Udc».
    «Sono anche questi i momenti che segnano il radicamento del partito sul territorio – dice ancora Paola Lemma – che ha prodotto il massimo sforzo nella campagna elettorale a sostegno di Raffaele D’Agostino e che proseguirà, adesso, attraverso una rigorosa e costruttiva azione di opposizione al Comune di Gioia Tauro sempre nell’interesse primario della cittadinanza.

  • Lemma (UDC): “Consiglio regionale inadeguato, si chiuda subito la legislatura”

    «Ancora una volta i calabresi sono stati costretti ad assistere ad uno spettacolo indecoroso – afferma la commissaria provinciale dell’Udc Paola Lemma riferendosi all’ultima seduta del Consiglio regionale – che mortifica ruolo e funzione della massima assemblea elettiva calabrese e rischia di affossare definitivamente ogni speranza di sviluppo del nostro territorio».
    «La maggioranza di centrosinistra che dovrebbe sostenere il governatore Mario Oliverio non esiste più da molti mesi – dice ancora Paola Lemma – e il contributo del centrodestra non può certo diventare strutturale così come pensano, evidentemente, i maggiorenti del Pd. Ognuno degli attori di palazzo Campanella dovrebbe trarre le conseguenze di quanto sta avvenendo negli ultimi mesi e chiudere una disastrosa esperienza di governo per ridare la parola ai calabresi il prima possibile».

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.