unci banner

:: NEWS

Comunali: i nuovi sindaci del reggino eletti nella tornata del 26 maggio 2019

Comunali: i nuovi sindaci del reggino eletti nella tornata del 26 maggio 2019

A Bivongi eletto sindaco Vincenzo Valenti (Uniti per Bivongi) con l’85,49% delle preferenze. A Canolo il primo cittadino eletto è Rosario Larosa (Uniti per valorizzare Canolo), unico candidato si aggiudica...

Cataforio, il sogno si infrange a 29'' dalla fine. Non basta  il cuore dei reggini che concludono una spettacolare stagione

Cataforio, il sogno si infrange a 29'' dalla fine. Non basta il cuore dei reggini che concludono una spettacolare stagione

In uno scenario surreale dove tutto l'inimmaginabile prende forma, il Cataforio abbandona il parquet alzando bandiera bianca, al termine di una vera e propria messinscena. La calamita del destino, tira...

Europee: nel reggino la Lega rispecchia il trend nazionale, in città è il PD il primo partito

Europee: nel reggino la Lega rispecchia il trend nazionale, in città è il PD il primo partito

La Lega nella provincia reggina si conferma primo partito a questa tornata elettorale europea, e con il 22,77% svetta seguita dal Partito Democratico con il 20,67% cui segue il M5S...

Enjoy Lamezia accede alle Finals per la Serie B

Enjoy Lamezia accede alle Finals per la Serie B

I campioni di Calabria dopo aver battuto la concorrenza regionale battendo nel PlayOff Nuovo Basket Soverato, Scuola di Basket Viola e la Vis Reggio vincono anche lo spareggio tra regioni...

Ciak finale per "Sandrino - Il film" di Pasquale Caprì

Ciak finale per "Sandrino - Il film" di Pasquale Caprì

Con un lungo quanto soddisfatto “Stooop”, seguito da un grande applauso, si sono concluse le riprese di “Sandrino – Il film”, il lungometraggio con protagonista il personaggio ideato e portato...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAChiusa con successo la partecipazione alla Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli

Chiusa con successo la partecipazione alla Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli

Pubblicato in POLITICA Lunedì, 25 Marzo 2019 14:35

Si è conclusa, ieri, l'edizione 2019 della Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli, kermesse di notevole rilievo nel panorama fieristico nazionale cui ha partecipato anche quest'anno la Regione Calabria con il suo Dipartimento Turismo. La Campania, con oltre il 22% di presenze rispetto al numero di presenze complessive registrate nel 2018, è il primo mercato, in termini assoluti, per la nostra regione: lo scorso anno sono state 2.070.000 le presenze di turisti provenienti dalla Campania su un totale complessivo di circa 9.200.000 presenze.

“La partecipazione della Calabria alla Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli appena conclusa segna ancora un successo. Una importante vetrina- afferma il presidente Mario Oliverio-, quella della Mostra d’Oltremare, che ha permesso, ancora una volta, come per gli altri qualificati appuntamenti fieristici in Italia e all’estero, di presentare l’offerta turistica e di accoglienza di una regione che sta facendosi conoscere sempre più nella sua totalità, nel suo insieme variegato e multiforme che riguarda luoghi e culture in senso ampio. Una meta raggiunta- segnala ancora- anche per il nostro impegno nel sostenere le occasioni di incontro nei mercati più importanti, di confronto con operatori, e soprattutto di divulgazione di preziose conoscenze che, rispondendo alla visione strategica che abbiamo voluto impostare per il settore, riguardano territori, comunità, storia, cultura identità, declinati al plurale, come lo è questa terra mediterranea”.

“Come noto- richiama il presidente della Regione-, il turismo, negli ultimi anni, è cambiato, si è trasformato: non c’è più la domanda che si concentra in un periodo dell’anno, sebbene luglio e agosto abbiano preminenza, ma di turismo anche breve, esperenziale, che guarda a componenti diverse quali quella naturalistica, religiosa, sportiva, culturale, enogastronomica, di contatto con le popolazioni locali, anche per il tramite di eventi, manifestazioni. Forte è la tendenza a questa diversificazione; altrettanto forte - conclude Oliverio- il nostro lavoro per intercettare questa domanda, e contemporaneamente sostenere la qualificazione dell’offerta, programmando la destinazione di risorse rilevanti e preparando strumenti quali il nuovo Piano di Sviluppo Turistico Sostenibile, proprio di recente presentato al Partenariato, che nelle azioni per sostenere e promuovere il turismo calabrese ha alla base l’integrazione delle risorse territoriali, la volontà di valorizzare le potenzialità dell'intera regione”.

Riguardo alla partecipazione alla Borsa, giornata intensa, quella di sabato, allo stand calabrese di scena alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Il secondo giorno di lavori ha visto gli oltre 50 tour operator locali impegnati nel presentare ai buyers del segmento turismo sociale le numerose novità dell’offerta turistica.

Il turismo sociale è considerato di notevole importanza per la Calabria poiché per la sua capacità di coinvolgere i Cral, l'associazionismo e gli anziani, favorisce la destagionalizzazione soprattutto nei mesi di maggio, settembre ed ottobre.

Non solo addetti ai lavori, ma anche boom di richieste da parte dei visitatori particolarmente interessati quest’anno alla Calabria. Gli itinerari lungo la costa i più gettonati, con il versante ionico in pole position. L’isola di Capo Rizzuto, il Golfo di Squillace e la Costa degli Aranci le mete più ambite dai visitatori.

Acquista sempre più rinomanza il Peperoncino Festival di Diamante, presentato allo stand da “Re Peperoncino” che ha intrattenuto e divertito con il suo show i visitatori. Il Peperoncino Festival si inserisce nell’ampia offerta del turismo enogastronomico anche a sostegno della politica dell'accoglienza del turista.

Particolarmente interessante anche lo speciale che Marco Polo TV, il primo canale nazionale tematico del turismo, ha voluto dedicare allo stand della Regione Calabria con riprese televisive ed interviste mirate a conoscere l’offerta turistica regionale nel suo insieme e le previsioni per la stagione 2019, oramai alle porte.

In questo ambito, grande riscontro ha avuto la degustazione di alcune tradizioni gastronomiche calabresi allestita nella incantevole location di Villa Marinella, sopra la collina di Posillipo ed un superbo panorama sul golfo di Napoli, dove erano presenti i 120 rappresentanti della domanda turistica straniera presenti alla BMT del settore incoming.

Gli ospiti partecipanti, in rappresentanza di 23 Paesi diversi, hanno molto apprezzato i piatti preparati dallo chef Dino Cauteruccio, studiati per esaltare i prodotti e la cucina regionale: “Ho utilizzato solo materie prime 100% calabresi, d’eccellenza e a km zero” ha commentato lo chef. Dal caciocavallo silano al tartufo del Pollino, passando per la ‘nduja di Spilinga DOC e la cipolla rossa di Tropea IGP, gli addetti ai lavori sono rimasti estasiati dall’esclusività dei prodotti del territorio che ben indirizzano il turismo enogastronomico. “La Calabria é l’emblema del cibo italiano naturale, la più consigliata per i turisti della food experience” ha commentato Claudio Prisco, principale tour operator argentino presente all’evento di Villa Marinella.

I complimenti alla Regione Calabria sono giunti anche da parte di Fabrizio Cantella, direttore della BMT: “La Calabria è un nostro partner forte, con un’offerta enogastronomica d’eccellenza, e l’evento gastronomico di Villa Marinella ne è stata degna testimonianza ”. mdv

ufficio stampa

Cz 25 marzo 2019

Letto 101 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Napoli, il coordinamento metropolitano di Ripepi incassa il plauso social di Giorgia Meloni

    Dopo la strepitosa partecipazione che ha gremito piazza Duomo di Reggio Calabria lo scorso 28 aprile, la federazione metropolitana di Fratelli d’Italia coordinata dal commissario Massimo Ripepi incassa il plauso della leader nazionale Giorgia Meloni intervenuta ieri a Napoli nel comizio di chiusura per le imminenti elezioni europee del 26 maggio. Presenti anche i ragazzi di Gioventù Nazionale Reggio Calabria.
    La corposa delegazione, giunta a bordo di ben 4 pullman già alle 9 del mattino, ha cominciato a riempire piazza Dante con striscioni e cori che da lì hanno percorso via Toledo fino a raggiungere piazza Matteotti dove si stima fossero presenti circa 30mila persone da tutta Italia.

  • Inaugurato lo stand della Regione al Salone del libro

    Inaugurata oggi la 32esima edizione del Salone internazionale del Libro di Torino. La Regione Calabria, presente con uno stand di 120 metri quadri ospitato all'interno del padiglione Oval, ha dato il via al proprio calendario di appuntamenti, molto ricco e partecipato.
    La presentazione del libro di Mario Caligiuri "Introduzione alla società della disinformazione, per una pedagogia della comunicazione" (Rubbettino) ha aperto gli incontri. Intervistato da Salvatore Bullotta, responsabile amministrativo dell'assessorato regionale alle Attività Culturali, che ha portato i saluti del Presidente Mario Oliverio e dell'Assessore alla Cultura, Maria Francesca Corigliano, Caligiuri si è lungamente soffermato su alcuni temi chiave del XXI secolo: la crisi della democrazia, i pericoli del cyberspazio, l'irrompere dell'intelligenza artificiale nella vita quotidiana, l'invadenza della criminalità, l'immigrazione, la questione ambientale.

  • Giunta regionale approva legge per la storicizzazione delle risorse Lsu Lpu

    La Giunta Regionale ha approvato nella seduta di ieri la Legge regionale per la storicizzazione delle risorse del precariato storico degli Lsu/Lpu della Calabria. Con questo provvedimento si sancisce quanto già definito nelle Legge Finanziaria Regionale 2018 in cui sono state storicizzate le risorse regionali destinate ai processi di stabilizzazione dei lavoratori Lsu/Lpu calabresi. Inoltre, considerato che lo stesso capitolo di spesa contiene le risorse destinate ai precari della Legge 40/2013 e 31/2016, anche per questi precari vengono storicizzate le risorse. “

  • La Regione intensifica la lotta contro l'emergenza cinghiali

    Proseguono le attività della Regione per combattere l'emergenza cinghiali, in applicazione del Piano di selezione. In particolare, comunica il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari, sono circa 160 i selettori protettivi attivati, che stanno operando già dalla metà del mese di marzo. Le province interessate, si specifica, sono quelle di Cosenza, Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, nelle quali sono stati già effettuati circa 120 abbattimenti. Per la provincia di Vibo Valentia, sottolinea il Dipartimento Agricoltura, si sta operando alacremente nei comuni di Maierato, Francavilla Angitola, i due Comuni maggiormente interessati dal fenomeno, e Pizzo e Monterosso: nei quattro Comuni, si specifica, sono circa 60 i selettori impegnati e 31 gli abbattimenti già effettuati, dei quali 29 sopra l'anno di età.

  • La Giornata dei Musei di Calabria: buona pratica internazionale

    Nei giorni scorsi l'Assessorato all'Istruzione, Attività Culturali, Università e Alta Formazione della Regione Calabria è stato ospite del Forum Internazionale "Leggere è Comunità: Local Cultural Policies for Sustainable Social Development" organizzato a Bari, nella Fiera del Levante, dalla Regione Puglia, con la partecipazione di numerosi esperti stranieri, tra cui rappresentanti Unesco e con operatori del settore della valorizzazione culturale. Al centro del confronto le buone pratiche di promozione della cultura legata al patrimonio materiale e immateriale e alla lettura, a vantaggio dello spirito di comunità nei vari paesi del mondo.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.