unci banner

:: NEWS

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Sabato 21 settembre alle 21,30 il concerto di Carmen Consoli presso piazza Indipendenza concluderà gli eventi comunali programmati per l’estate reggina 2019, in collaborazione con la città metropolitana di Reggio...

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti in città

L’assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale guidato da Irene Calabrò comunica le iniziative del Comune di Reggio Calabria in occasione delle Giornate europee del Patrimonio che si terranno il prossimo...

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Arriva il Rodeo Calabria Tennis Tour 2019

Ecco il "Rodeo Calabria Tennis Tour 2019". Torna il circuito per III e IV categoria, tabelloni di singolare maschile e femminile, con la novità dei punti pieni Fit e la...

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Operazione Bravo Cotraro: sequestrati quasi 2 kg di cocaina e arrestato il corriere

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, nel corso di un’ordinaria attività d’iniziativa indirizzata al controllo economico-finanziario del territorio, hanno proceduto al sequestro di 1,6 chilogrammi...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICACommissari a Marina di Gioiosa, Occhipinti si rivolge a Salvini

Commissari a Marina di Gioiosa, Occhipinti si rivolge a Salvini

Pubblicato in POLITICA Sabato, 23 Marzo 2019 17:05

«Ha dell’incredibile quanto sta avvenendo in queste ore a Marina di Gioisa. L’intera comunità e il suo sindaco Domenico Vestito, dopo aver subito l’onta di uno scioglimento per infiltrazioni che già da subito presentava diverse anomalie, avevano appena festeggiato il ritorno della democrazia dopo la sentenza del Tar che aveva accolto il ricorso dell’Amministrazione. Adesso il Consiglio di Stato fa precipitare nuovamente nel limbo l’intero territorio».
Ad affermarlo è il componente del direttivo provinciale dell’Udc Riccardo Occhipinti che si schiera al fianco dei cittadini di Marina di Gioiosa e del primo cittadino, rivolgendo il suo appello al ministro dell’Interno Matteo Salvini.

«Incomprensibile la sospensiva decisa dal Consiglio di Stato – dice ancora Occhipinti – nell’attesa che si entri nel merito della decisione. Il ritorno dei commissari prefettizi, ancor prima che si abbia la pronuncia definitiva, è da considerarsi un vero e proprio affronto nei confronti delle Istituzioni democratiche. La nostra speranza è che anche in secondo grado possano trovare accoglimento le ragioni della Amministrazione comunale che ha il diritto di governate il territorio dopo avere ottenuto la maggioranza alle urne e dimostrato che non esistono infiltrazioni. Tuttavia – prosegue ancora Occhipinti – l’accoglimento della sospensiva da parte del Consiglio di Stato ci lascia assai perplessi e il rischio che la democrazia possa essere nuovamente paralizzata a Marina di Gioiosa torna purtroppo ad essere concreto».
«Per questo chiediamo che sugli sviluppi della vicenda vigili anche il ministro dell’Interno Matteo Salvini che sta dimostrando grande attenzione per le Regioni e i Comuni meridionali. Marina di Gioiosa – conclude Occhipinti – non può essere sottoposta all’ennesima umiliazione».
Riccardo Occhipinti
Delegato Udc Reggio Calabria

Rc 23 marzo 2019

Letto 218 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Strada Locri-Gerace, Occhipinti (UDC): ancora nessun intervento di recupero, cittadini presi in giro

    «Il risultato è sempre lo stesso: la SP1 Gioia Tauro Locri e il tratto Locri-Gerace in particolare continua ad essere a rischio crolli e percorribile con grandissimi rischi per gli automobilisti».
    Lo sostiene il delegato di Reggio Calabria dell’Udc Riccardo Occhipinti che, nuovamente, torna ad affrontare una questione che da lunghi mesi condiziona la vita degli abitanti dei popolosi Comuni collegati dalla strada di competenza della Città Metropolitana.
    «Gli eventi atmosferici degli ultimi inverni insieme ai mancati interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria – dice ancora Riccardo Occhipinti –hanno reso la strada percorribile in un solo senso di marcia per lunghissimi tratti.

  • Occhipinti (UDC) su emergenza rifiuti nel territorio reggino

    «La riunione della Conferenza della Città Metropolitana per discutere del ciclo dei rifiuti si è conclusa come già si sapeva alla vigilia: si continuerà a fronteggiare l’emergenza con interventi tampone».
    Ad affermarlo è il componente del direttivo provinciale dell’Udc Riccardo Occhipinti che chiede all’Amministrazione Falcomatà di stilare un reale programma per far tornare la città alla normalità.
    «I ritardi accumulati nel processo di costituzione dell’Ato o le criticità della legge regionale che lo ha istituito non possono essere l’unica giustificazione per una serie di inefficienze che vanno dall’Avr a arrivano fino agli assessori e ai dirigenti di palazzo San Giorgio e palazzo Alvaro – dice ancora Occhipinti –

  • Bilancio comunale, Occhipinti (UDC): l’Amministrazione faccia chiarezza

    «Si avvicina la scadenza per l’approvazione del bilancio comunale e ancora i cittadini di Reggio non hanno capito cosa succederà a palazzo San Giorgio ».
    Lo sostiene il componente del direttivo provinciale dell’Udc Riccardo Occhipinti che chiede all’Amministrazione Falcomatà di operare con il massimo della trasparenza sulla delicata questione.
    «Al momento sappiamo che i piani di rientro dal debito saranno spalmati su 20 anni invece che su 10 – dice ancora Occhipinti – e la concessione arrivata dal governo nazionale guidato da Giuseppe Conte è stata salutata con grande soddisfazione dal sindaco e dalla sua giunta. Soltanto che, prima dell’intervento della Corte dei Conti, gli anni di rateizzazione erano 30 e le casse comunali erano già in rosso. Con dieci anni in meno come si farà fronte alla gestione ordinaria?».

  • Aeroporto, Occhipinti (UDC): si faccia chiarezza sul taglio dei voli Blue Panorama

    «Ancora pessime notizie per l’Aeroporto dello Stretto. Blu Express, ramo low cost della Blue Panorama Airlines, sta cancellando i nuovi voli da Reggio Calabria verso Bologna e Torino e riducendo le frequenze su Milano Bergamo. Dalle ultime notizie acquisite il Reggio Calabria – Bologna è in vendita solo fino al 09 Giugno, mentre il Reggio Calabria – Torino fino al 10 Giugno. Un nuovo duro colpo per lo scalo reggino proprio mentre si apre la stagione turistica».
    Lo sostiene il componente del direttivo provinciale dell’Udc Riccardo Occhipinti che chiede spiegazioni alla Sacal anche al fine di ottenere chiarezza sulle reali prospettive dell’aeroporto.

  • Asp di Reggio, Occhipinti (UDC) che fine farà il Poliambulatorio? Servono risposte immediate dai Commissari

    «L’unico laboratorio pubblico di analisi cliniche della Città di Reggio Calabria rischia di non potere effettuare più la propria attività che aveva una bacino di utenza di migliaia di cittadini – spiega il delegato Udc di Reggio Calabria Riccardo Occhipinti – a causa del trasferimento di sede dell’unico tecnico di laboratorio che vi operava proprio a partire dalla giornata di oggi 13 maggio». Il componente del direttivo provinciale dell’Udc Riccardo Occhipinti, dunque, si schiera al fianco del responsabile del Centro sanitario Pasquale Surace che già durante gli scorsi giorni aveva rivolto il proprio appello all’Ufficio del Commissario per il piano di rientro dal debito sanitario per fare in modo che al più presto vengano trovate idonee soluzioni.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.