unci banner

:: Evidenza

"La libertà è un colpo di tacco" nella nuova sede Arci "Samarcanda"

"La libertà è un colpo di tacco" nella nuova sede Arci "Samarcanda"

di Giusi Mauro - Se pur non si tratta di una prima uscita, la scelta di Arci Reggio Calabria, di inaugurare la nuova sede: “Samarcanda”, li dove una volta vi era l’ex bowling del re...

Taurianova, le riflessioni del commissario UDC, Salvatore Leva

Taurianova, le riflessioni del commissario UDC, Salvatore Leva

Il commissario della locale sezione Udc di Taurianova, Salvatore Leva afferma: appresa la notizia tramite stampa delle dimissioni rassegnate dal vicesindaco Carmela Patrizio credo che sia doveroso che vadano fatte alcune considerazioni da parte da...

Disperso nel Parco d'Aspromonte: ritrovato a Pietra Cappa dagli operai di Calabria Verde

Disperso nel Parco d'Aspromonte: ritrovato a Pietra Cappa dagli operai di Calabria Verde

Reggio Calabria. Il 18 gennaio, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio coordinato del Reparto Carabinieri Parco Nazionale d’Aspromonte di Reggio Calabria, i militari delle Stazioni Parco di Gerace e di San Luca,...

Le congratulazioni di Giovanna Campolo per la nuova nomina di Mattia Emanuele

Le congratulazioni di Giovanna Campolo per la nuova nomina di Mattia Emanuele

"Mi congratulo con l'amico Mattia Emanuele per la nomina a Garante metropolitano per l'infanzia e l'adolescenza della città di Reggio Calabria ricevuta dal sindaco Giuseppe Falcomatà. Si tratta di un incarico di alta responsabilità che...

Rosi Perrone: bene l’incontro con Confindustria, ora si punti al rilancio della Zes

Rosi Perrone: bene l’incontro con Confindustria, ora si punti al rilancio della Zes

La presenza del presidente nazionale degli industriali a Reggio Calabria è un buon segnale, soprattutto in questa fase travagliata per il governo regionale e per la Città Metropolitana. Apprezzando in toto le parole di Vincenzo...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICACompletamento strada a scorrimento veloce San Roberto-Fiumara-Campo Calabro, il 25 ottobre incontro pubblico

Completamento strada a scorrimento veloce San Roberto-Fiumara-Campo Calabro, il 25 ottobre incontro pubblico

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 19 Ottobre 2018 17:15

Si terrà il 25 ottobre alle ore 16.00, nel territorio del comune di Fiumara, sull’innesto della strada a scorrimento veloce che porta a San Roberto, l’incontro pubblico sul completamento dell’arteria fino a Campo Calabro, e che dovrebbe condurre a Villa San Giovanni, incompiuta ormai da troppo tempo. La manifestazione, nata sotto la spinta propulsiva delle Amministrazioni Comunali di San Roberto e Fiumara, guidate dai Sindaci Roberto Vizzari e Vincenzo Pensabene, e sostenuta dalle Amministrazioni Comunali di Campo Calabro e Villa San Giovanni, con i primi cittadini Alessandro Repaci e Giovanni Siclari, servirà per ottenere risposte concrete sullo sblocco di un’opera di vitale importanza per l’intero territorio della vallata del Catona.

Uno snodo cruciale che dalla costiera porta verso le aree interne e che interessa decine di migliaia di cittadini, famiglie, imprese. Un’arteria monca di cui risulta essere realizzato ad oggi solo un tratto iniziale da San Roberto a Fiumara.
Trattasi della costruzione di alcuni chilometri per i quali negli anni sono state attivate tutte le istituzioni pubbliche, che hanno sempre ritenuto prioritaria la costruzione di questo tratto di arteria necessaria al superamento di una inaccettabile ed infernale situazione di pericolo, di disagio, di insicurezza, di sottosviluppo.

“Questa manifestazione – ha esordito il Sindaco di San Roberto, Roberto Vizzari – nasce dalla necessità di far sentire la voce dei nostri Comuni e dei nostri cittadini, che pretendono il completamento di questa strada. Solo ad un occhio miope, infatti, potrebbe sfuggire quanto questa possa essere veramente importante per le nostre comunità. Si tratta di evitare lo spopolamento delle aree interne da una parte, e dall’altra di favorire lo sviluppo turistico, economico, sociale di una porzione fondamentale di territorio del panorama reggino dalle potenzialità ancora inespresse”.

E ancora: “La statale a scorrimento veloce, una volta portata a compimento, vedrebbe le aree della vallata fondersi in un unico centro sociale e turistico e permetterebbe di collegare in pochi minuti il meraviglioso e cristallino mare calabrese con le prestigiose e preziose montagne dell’Aspromonte. Se davvero si vuole puntare sui borghi, se si vogliono premiare le eccellenze locali, se non si vuole disperdere il patrimonio storico e culturale che questa terra possiede allora è indispensabile fornirla di infrastrutture adeguate, non di incompiute. Tutti quanti insieme ora chiediamo alle nostre istituzioni, locali, regionali e nazionali, che fare? Come superare questa fase di stallo?”.

Sviluppo e turismo, ma anche sicurezza, come sottolinea Vincenzo Pensabene, da pochi mesi alla guida dell’Amministrazione Comunale di Fiumara.

“Siamo preoccupati ed allarmati, questa situazione non è più sostenibile. Frane e smottamenti minano quotidianamente l’incolumità pubblica lungo il tratto della vecchia provinciale che i cittadini sono costretti a percorrere per arrivare nei nostri paesi. Una strada in totale abbandono, che manca di qualsiasi intervento di messa in sicurezza. Cumuli di detriti, vere e proprie montagne di fango, soprattutto con l’approssimarsi della stagione invernale, mettono a rischio le nostre famiglie e i nostri figli lungo curvoni e strettoie non degne di un Paese moderno e all’avanguardia come quello che dovrebbe essere l’Italia, e che allungano, inesorabilmente i tempi di collegamento con il cuore della città metropolitana”.

In questi mesi, per questo, è stata altresì lanciata una petizione popolare sottoscritta da migliaia di persone che hanno accolto con favore la proposta delle Amministrazioni Comunali relativa al completamento della strada a scorrimento veloce.
In questi giorni, inoltre, in vista dell’incontro che si terrà la prossima settimana, i Comuni promotori dell’iniziativa hanno informato e contattato il Ministro per le Infrastrutture, Danilo Toninelli, la sua struttura ministeriale; i parlamentari reggini: il Presidente della Giunta Regionale, Mario Oliverio; il Presidente del Consiglio Regionale, Nicola Irto; il Sindaco della città metropolitana, Giuseppe Falcomatà; i consiglieri regionali reggini e il responsabile del Coordinamento Regionale Anas, Giuseppe Ferrara e tutti i sindaci dell’Area dello Stretto chiedendo a tutti un interessamento urgente per "spingere" alla concreta realizzazione di questa arteria e invitandoli a partecipare alla tavola rotonda.

A Toninelli, in una lettera aperta inviata da Vizzari e Pensabene, è stato chiesto “di adoperarsi, dall'alto della sua carica istituzionale, governativa e parlamentare per rimuovere qualunque lungaggine od ostacolo burocratico, in modo da vedere al più presto realizzarsi un’opera agognata ormai da troppi decenni, per dare finalmente un forte segnale di attenzione ai bisogni dei cittadini”.

L’appuntamento è, quindi, fissato per giovedì prossimo alle ore 16.00 per una iniziativa imperdibile e che vedrà, sicuramente, una grande partecipazione popolare.

San Roberto 19 ottobre 2018

Letto 132 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Avviso di possibili rallentamenti nella raccolta dei rifiuti nel comune di Campo Calabro

    Il Comune di Campo Calabro ed AVR S.p.A. avvisano la cittadinanza che, a seguito del fermo impianti della frazione organica, nostro malgrado e per motivi totalmente indipendenti dalla nostra volontà e dal nostro operato, già dalla giornata odierna, potrebbero verificarsi rallentamenti, ritardi ed impossibilità nell’erogazione del servizio porta a porta.
    Lo sforzo organizzativo in atto è massimo per contenere i disagi a carico della popolazione tutta.

  • Il Consiglio Comunale di Campo Calabro approva la richiesta di inserimento dell’area industriale nella Zona Economica Speciale

    Il Consiglio Comunale di Campo Calabro si è riunito sotto la presidenza di Francesco Agostino sabato 22 dicembre. Presenti tutti i consiglieri ad eccezione del Cons. Buda (Campo Calabro Unita). Unico argomento all’ordine del giorno, già rinviato nella precedente seduta del 7 dicembre, l’ “Esame proposta di deliberazione avente ad oggetto: Richiesta di inserimento delle aree dei Comuni Campo Calabro- Reggio Calabria e Villa San Giovanni nella ZES “ presentata dal gruppo consiliare “Per Amore di Campo Calabro “ . Sull’argomento ha relazionato il Consigliere Antonino Scopelliti che ha ripercorso le tappe della vicenda e delineato i vantaggi che deriverebbero dall’inserimento dell’Area Industriale di Campo Calabro-Reggio Calabria- Villa San Giovanni nella Zona Economica speciale e la necessità di una più incisiva interlocuzione con la regione Calabria in merito.

  • Campo Calabro WiFi free: parte la rete civica comunale, da oggi attiva la rete internet pubblica nelle piazze e nel parco

    Dal 15 dicembre nelle maggiori aree pubbliche di Campo Calabro (Parco verde di via S. angelo, Piazza Martiri di Nassiriya, Piazza Giovanni Paolo II, Piazza San Giuseppe) è possibile accedere gratuitamente ad internet collegandosi alla rete civica comunale. Le aree sono contrassegnate da appositi cartelli che indicano la copertura della rete civica con il servizio WiFi free. Con l’attivazione degli hotspot che consentono a chiunque si trovi nelle aree e negli spazi pubblici di navigare liberamente in internet dopo una registrazione partendo dal sito web del Comune, si conclude la prima fase del progetto che mira a fare diventare Campo Calabro una “Smart City” le città intelligenti dove attraverso la rete è consentito a tutti i cittadini di interagire con gli strumenti messi a disposizione dal web per migliorare l’informazione civica e usufruire di servizi on line offerti dal Comune.

  • Campo Calabro, il consiglio comunale approva l’acquisizione di Forte Siacci e il regolamento sulla sorveglianza delle scuole

    Si è riunito il 6 dicembre il consiglio comunale di Campo Calabro sotto la presidenza di Francesco Agostino . Presenti tutti i consiglieri ad eccezione del Consigliere Giuseppe Buda (Campo Calabro Unita) . Sono stati approvati all’unanimità i punti riguardanti :
    1) Convenzione gestione depuratore Consortile di Concessa Catona a servizio dei Comuni di Campo Calabro, Fiumara, San Roberto, Scilla, Laganadi e Reggio Calabria – Approvazione Convenzione tra i Comuni utilizzatori dell’impianto.
    2) Regolamento sulle modalità di coinvolgimento di volontari nell’attività di sorveglianza davanti i plessi scolastici durante il periodo di attività didattica.

  • Iniziativa dell'associazione Passione Civile Campo Calabro contro la violenza sulle donne

    In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, l'Associazione "Passione Civile Campo Calabro" organizza una performance celebrativa, con il patrocinio del Comune di Campo Calabro, a sostegno di tutte le donne. La manifestazione si terrà domenica 25 Novembre a Campo Calabro in Piazza Martiri di Nassiriya. Saranno coinvolti gli studenti dell'"Istituto Comprensivo Campo Calabro-San Roberto" che doneranno una panchina rossa che sarà sistemata in Piazza a ricordo di questo evento. Interverrà il dirigente scolastico dott.ssa Maria Rosa Monterosso, l'assessore alle politiche sociali dott.ssa Marianna Malara, il sindaco dott. Rocco Alessandro Repaci e il presidente dell'associazione Mauro Batistini. Si invitano tutti i cittadini e associazioni a partecipare e dare il proprio contributo portando una paio di scarpe rosse, simbolo mondiale contro la violenza sulle donne.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.