unci banner

:: Evidenza

AgrariaUniRC: presentato con successo il Programma di Mobilità Erasmus+ 2019

AgrariaUniRC: presentato con successo il Programma di Mobilità Erasmus+ 2019

Si è svolto con successo il Seminario informativo sul Programma di Mobilità Erasmus+ 2019, rivolto agli studenti del Dipartimento di Agraria. L’iniziativa, promossa dalla Commissione Erasmus di Dipartimento (composta dai docenti Prof. Paolo Porto, Dott.ssa...

Il prossimo 29 marzo la “Via Crucis” in scena al Cilea di Reggio Calabria

Il prossimo 29 marzo la “Via Crucis” in scena al Cilea di Reggio Calabria

Simón Orfila, oggi fra i bassi-baritoni più apprezzati a livello internazionale, Francesca Romana Tiddi, Sara Intagliata, Sofia Janelidze e Davide Ruberti si esibiranno, affiancati dal Coro Lirico Cilea, nella prima mondiale della “Via Crucis”, oratorio...

Demetrio Martino replica alla lettera di Francesco Cannizzaro

Demetrio Martino replica alla lettera di Francesco Cannizzaro

In merito alla lettera ai reggini dell’onorevole Cannizzaro, sento di dovere esprimere le seguenti precisazioni. Nessuno esponente del centrosinistra festeggiò in occasione dello scioglimento del Comune di Reggio per contiguità con la mafia; non sarebbe...

Il sindaco incontra i rappresentanti delle impresa reggine: "Evitare dissesto e rilanciare comparto produttivo"

Il sindaco incontra i rappresentanti delle impresa reggine: "Evitare dissesto e rilanciare comparto produttivo"

Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha incontrato nel pomeriggio di oggi i rappresentanti delle imprese cittadine riuniti presso la sede della Camera di Commercio di Reggio Calabria. Nel corso dell'incontro con i rappresentanti delle associazioni di...

Moduli abitativi sicurezza sismica: firma convenzione tra l'azienda De Masi e dArTe

Moduli abitativi sicurezza sismica: firma convenzione tra l'azienda De Masi e dArTe

Reggio Calabria. Giovedì 21 marzo alle ore 11.30 nella sala riunioni della Direzione del dipartimento dArTe- Architettura e Territorio nel plesso della Cittadella Universitaria della Mediterranea in via Melissari a Reggio Calabria, l’imprenditore Antonino De...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICACompletamento strada a scorrimento veloce San Roberto-Fiumara-Campo Calabro, il 25 ottobre incontro pubblico

Completamento strada a scorrimento veloce San Roberto-Fiumara-Campo Calabro, il 25 ottobre incontro pubblico

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 19 Ottobre 2018 17:15

Si terrà il 25 ottobre alle ore 16.00, nel territorio del comune di Fiumara, sull’innesto della strada a scorrimento veloce che porta a San Roberto, l’incontro pubblico sul completamento dell’arteria fino a Campo Calabro, e che dovrebbe condurre a Villa San Giovanni, incompiuta ormai da troppo tempo. La manifestazione, nata sotto la spinta propulsiva delle Amministrazioni Comunali di San Roberto e Fiumara, guidate dai Sindaci Roberto Vizzari e Vincenzo Pensabene, e sostenuta dalle Amministrazioni Comunali di Campo Calabro e Villa San Giovanni, con i primi cittadini Alessandro Repaci e Giovanni Siclari, servirà per ottenere risposte concrete sullo sblocco di un’opera di vitale importanza per l’intero territorio della vallata del Catona.

Uno snodo cruciale che dalla costiera porta verso le aree interne e che interessa decine di migliaia di cittadini, famiglie, imprese. Un’arteria monca di cui risulta essere realizzato ad oggi solo un tratto iniziale da San Roberto a Fiumara.
Trattasi della costruzione di alcuni chilometri per i quali negli anni sono state attivate tutte le istituzioni pubbliche, che hanno sempre ritenuto prioritaria la costruzione di questo tratto di arteria necessaria al superamento di una inaccettabile ed infernale situazione di pericolo, di disagio, di insicurezza, di sottosviluppo.

“Questa manifestazione – ha esordito il Sindaco di San Roberto, Roberto Vizzari – nasce dalla necessità di far sentire la voce dei nostri Comuni e dei nostri cittadini, che pretendono il completamento di questa strada. Solo ad un occhio miope, infatti, potrebbe sfuggire quanto questa possa essere veramente importante per le nostre comunità. Si tratta di evitare lo spopolamento delle aree interne da una parte, e dall’altra di favorire lo sviluppo turistico, economico, sociale di una porzione fondamentale di territorio del panorama reggino dalle potenzialità ancora inespresse”.

E ancora: “La statale a scorrimento veloce, una volta portata a compimento, vedrebbe le aree della vallata fondersi in un unico centro sociale e turistico e permetterebbe di collegare in pochi minuti il meraviglioso e cristallino mare calabrese con le prestigiose e preziose montagne dell’Aspromonte. Se davvero si vuole puntare sui borghi, se si vogliono premiare le eccellenze locali, se non si vuole disperdere il patrimonio storico e culturale che questa terra possiede allora è indispensabile fornirla di infrastrutture adeguate, non di incompiute. Tutti quanti insieme ora chiediamo alle nostre istituzioni, locali, regionali e nazionali, che fare? Come superare questa fase di stallo?”.

Sviluppo e turismo, ma anche sicurezza, come sottolinea Vincenzo Pensabene, da pochi mesi alla guida dell’Amministrazione Comunale di Fiumara.

“Siamo preoccupati ed allarmati, questa situazione non è più sostenibile. Frane e smottamenti minano quotidianamente l’incolumità pubblica lungo il tratto della vecchia provinciale che i cittadini sono costretti a percorrere per arrivare nei nostri paesi. Una strada in totale abbandono, che manca di qualsiasi intervento di messa in sicurezza. Cumuli di detriti, vere e proprie montagne di fango, soprattutto con l’approssimarsi della stagione invernale, mettono a rischio le nostre famiglie e i nostri figli lungo curvoni e strettoie non degne di un Paese moderno e all’avanguardia come quello che dovrebbe essere l’Italia, e che allungano, inesorabilmente i tempi di collegamento con il cuore della città metropolitana”.

In questi mesi, per questo, è stata altresì lanciata una petizione popolare sottoscritta da migliaia di persone che hanno accolto con favore la proposta delle Amministrazioni Comunali relativa al completamento della strada a scorrimento veloce.
In questi giorni, inoltre, in vista dell’incontro che si terrà la prossima settimana, i Comuni promotori dell’iniziativa hanno informato e contattato il Ministro per le Infrastrutture, Danilo Toninelli, la sua struttura ministeriale; i parlamentari reggini: il Presidente della Giunta Regionale, Mario Oliverio; il Presidente del Consiglio Regionale, Nicola Irto; il Sindaco della città metropolitana, Giuseppe Falcomatà; i consiglieri regionali reggini e il responsabile del Coordinamento Regionale Anas, Giuseppe Ferrara e tutti i sindaci dell’Area dello Stretto chiedendo a tutti un interessamento urgente per "spingere" alla concreta realizzazione di questa arteria e invitandoli a partecipare alla tavola rotonda.

A Toninelli, in una lettera aperta inviata da Vizzari e Pensabene, è stato chiesto “di adoperarsi, dall'alto della sua carica istituzionale, governativa e parlamentare per rimuovere qualunque lungaggine od ostacolo burocratico, in modo da vedere al più presto realizzarsi un’opera agognata ormai da troppi decenni, per dare finalmente un forte segnale di attenzione ai bisogni dei cittadini”.

L’appuntamento è, quindi, fissato per giovedì prossimo alle ore 16.00 per una iniziativa imperdibile e che vedrà, sicuramente, una grande partecipazione popolare.

San Roberto 19 ottobre 2018

Letto 174 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Campo Calabro: Carolyn Dittmeier, Lella Golfo, Mario Bolognari, Orazio Polimeni insigniti del premio “Italo Siciliano e Franco Sidari”

    Si è tenuta nell’auditorium del Centro Polifunzionale Comunale “Prof. G Scopelliti” a Campo Calabro la prima edizione del Premio intitolato a “Italo Siciliano e Franco Sidari” istituito dal Comune di Campo Calabro in collaborazione con il locale Club UNESCO. A ricevere il prestigioso riconoscimento, intitolato agli accademici Siciliano e Sidari, entrambi nati a Campo Calabro sono stati chiamati Carolyn Dittmeier, economista e presidente del collegio sindacale di Assicurazioni Generali, Lella Golfo presidente della Fondazione Marisa Bellisario, Mauro Bolognari, antropologo, docente universitario, Sindaco di Taormina ed Orazio Polimeni docente di matematica e primo direttore amministrativo dell’Istituto Universitario di Architettura di Reggio Calabria (alla memoria).

  • San Roberto, una scuola all’avanguardia: inaugurata nuova ala istituto comprensivo

    Una scuola all’avanguardia. E’ quella che da ieri c’è a San Roberto, dove, con l’inaugurazione della nuova ala dell’istituto comprensivo, sono stati completati i lavori di adeguamento strutturale e sismico dell’edificio. Un festa, una grande festa, colorata di striscioni, ma soprattutto dell’entusiasmo dei ragazzi, ha caratterizzato la mattinata. Emozionati loro, ad entrare nei nuovi locali, emozionati i genitori che hanno partecipato in gran numero all’iniziativa promossa dall’Amministrazione Comunale, e che hanno sempre sostenuto l’ente in questi anni, durante il percorso di miglioramento della scuola. Emozionatissimi gli amministratori, con il Sindaco in prima fila, consapevoli di aver regalato alla comunità un nuovo bene di inestimabile valore.

  • Campo Calabro, il Consiglio approva il subentro nei contratti per lo smaltimento dei rifiuti ed il regolamento per il compostaggio domestico

    Si è riunito il 7 marzo il Consiglio Comunale in seduta straordinaria ed urgente sotto la presidenza di Francesco Agostino. Presenti tutti i consiglieri comunali ad eccezione del consigliere Giuseppe Busa (Campo calabro Unita) . Il consiglio ha esaminato i seguenti punti:
    1)Legge Regionale 11 agosto 2014 n.14 per come modificata dalla Legge Regionale 25 gennaio 2019, n.5 – Riordino del servizio di gestione dei rifiuti urbani in Calabria – Subentro dei Comuni alla Regione Calabria nei rapporti contrattuali con i gestori. Il Sindaco ha rappresentato come la Regione Calabria, in esecuzione della legge regionale n. 14/2014, abbia chiesto a tutti i Comuni di adottare un provvedimento deliberativo di subentro nei contratti stipulati dalla Regione con i gestori degli impianti di trattamento in scadenza nel 2019.

  • San Roberto, completati i lavori di adeguamento strutturale e sismico di un’ala dell’istituto comprensivo

    La sicurezza dei ragazzi prima di tutto. E’ questo il mantra seguito dall’Amministrazione Comunale di San Roberto che comunica che sono stati completati i lavori di adeguamento strutturale e sismico di una nuova ala del locale istituto comprensivo. Con i lavori effettuati si completa l’opera di messa in sicurezza dell’edificio, giunta al termine di un percorso lavorativo ad ampio raggio durante il quale sono stati effettuati rilievi, indagini e verifiche sismiche.

  • Campo Calabro: Premio "Italo Siciliano e Franco Sidari"

    Il Comune di Campo Calabro ha istituito in collaborazione con il Club UNESCO di Campo Calabro un premio intitolato a “Italo Siciliano e Franco Sidari” con lo scopo di affermare e diffondere nel territorio della Città Metropolitana il culto dei valori spirituali ed umani e di indicare al riconoscimento della comunità quei concittadini che, per eccellenza delle opere, per l’importanza delle iniziative o per la fama della loro personalità si distinguano e si rendano encomiabili. Italo Siciliano, critico e storico della letteratura francese già docente e successivamente Rettore dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e Franco Sidari, storico delle relazioni internazionali, docente di storia ed istituzioni dei paesi afro-asiatici all’Università di Padova ebbero entrambi i natali a Campo Calabro.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.