unci banner

:: NEWS

Tennis, ritorno al passato per lo Sport Village Catona

Tennis, ritorno al passato per lo Sport Village Catona

Il circolo del tennis Sport Village intende ringraziare l'Accademia del Tennis e il suo presidente Nino Girella, per il percorso comune che è stato svolto, con professionalità, nel corso di...

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

Il 29 agosto si rinnoverà per il 20esimo anno l'appuntamento che coniuga arte e fede del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio alla Madonna di Polsi. L'arte racconta la fede, attraverso gli...

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Il caldo estivo, lunghe percorrenze per raggiungere casa dopo aver fatto la spesa e qualche disattenzione nel rispettare la catena del freddo possono essere causa di alterazione per i nostri...

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

«Sono felice e per questo ringrazio il sindaco di Villa San Giovanni e tutta l'amministrazione, perché con la firma di oggi si intraprende un percorso virtuoso e questo comune è...

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Il 27 agosto alle 21.30 presso l’Arena dello Stretto di Reggio Calabria avrà luogo l’ultimo appuntamento del Reggio Live Fest 2019, la serie di eventi frutto della sinergia tra i...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAConsiglio metropolitano, 2.5milioni da spendere per viabilità, edilizia scolastica, impiantistica sportiva e ambiente

Consiglio metropolitano, 2.5milioni da spendere per viabilità, edilizia scolastica, impiantistica sportiva e ambiente

Pubblicato in POLITICA Martedì, 09 Luglio 2019 19:35

Varo definitivo in Consiglio metropolitano per il rendiconto di gestione relativo all’esercizio finanziario 2018. Ieri in Aula era arrivata la prima approvazione; mancato raggiungimento del numero legale questa mattina per la Conferenza dei sindaci, sono stati gli 11 consiglieri presenti a dare il definitivo “via libera” all’unanimità. Quanto agli altri punti all’ordine del giorno, approvato coralmente il verbale della sessione consiliare del 17 giugno scorso; “disco verde” all’unanimità per lo schema di convenzione coi Consorzi ricadenti nel territorio metropolitano «per la realizzazione di lavori nei settori idraulico-fluviale e della difesa del suolo».

Operata un’inversione all’ordine del giorno, è stato inserito e approvato a voti unanimi un emendamento firmato dall’intera Assemblea sull’impiego dei 2,5 milioni di euro di avanzo d’amministrazione, destinati in prevalenza per interventi in materia di viabilità, edilizia scolastica, impiantistica sportiva e ambiente. «Con grande gesto di maturità – evidenzia il vicesindaco metropolitano Riccardo Mauro – il Consiglio ha deciso d’utilizzare queste somme per un più razionale assetto delle risorse essenziali e la risoluzione delle principali criticità, nell’esclusivo interesse dei territori».

A seguire, ok corale anche sul Regolamento per il funzionamento della Consulta metropolitana per l’ambiente. Varato anche il provvedimento per la storicizzazione di “Varia” di Palmi, Kaulonia Tarantella Festival e Festeggiamenti civili per le Feste patronali di Reggio Calabria, con mandato d’inserire nel medesimo deliberato anche la Traversata dello Stretto – che si realizza con partenza da Villa San Giovanni dal 1954 – ove ne sussistano tutti i requisiti di legge.

In chiusura di lavori, approvazione all’unanimità pure per gli schemi di convenzione per l’affidamento di tutti i servizi strumentali connessi alla gestione delle concessioni d’adduzioni idriche, del servizio di supporto all’accertamento liquidazione riscossione e contenzioso dei canoni per l’occupazione di spazi e aree pubbliche (Cosap), del servizio per la verifica e il controllo dell’esercizio e manutenzione degli impianti termici ricadenti nel territorio metropolitano, di servizi strumentali in materia d’Ict, di servizi per la digitalizzazione di archivi analogici della Città metropolitana.

Rc 9 luglio 2019

Letto 95 volte

Articoli correlati (da tag)

  • A Palazzo Alvaro il Consiglio metropolitano: quattordici punti discussi

    Ha avuto luogo oggi in seconda convocazione la prevista seduta del Consiglio metropolitano. Quattordici i punti all’esame dell’Aula, discussi in un clima sereno e di grande collaborazione. Su richiesta del vicesindaco Riccardo Mauro, operata un’inversione all’ordine del giorno che ha attribuito priorità a quattro dei punti da vagliare: istituzione della sezione Piano contemporaneo di Palazzo Crupi; ratifica della delibera del sindaco n. 69 dell’8 luglio scorso sull’iniziativa di microcarsharing “C’entro” per i Comuni di Villa San Giovanni, Scilla, Motta San Giovanni, Montebello Jonico e Melito Porto Salvo, con variazione al bilancio di previsione 2019/2021 adottata in via d’urgenza; ratifica della delibera del sindaco n. 70 dell’8 luglio scorso sull’assegnazione di risorse ex art. 1 comma 1028 della legge di Bilancio dello Stato 2019, con variazione al bilancio di previsione 2019/2021 adottata in via d’urgenza; ratifica della delibera del sindaco n. 71 dell’8 luglio scorso con variazione al bilancio di previsione 2019/2021 adottata in via d’urgenza.

  • Si riunisce in seconda convocazione il Consiglio metropolitano

    Ha avuto luogo, in seconda convocazione, il Consiglio metropolitano previsto per giovedì 27 giugno. Approvati i verbali relativi alle sedute d’Aula del 23 maggio scorso, è stata ratificata la variazione al Bilancio di previsione 2019/2021 adottata in via d’urgenza con delibera sindacale n. 55 del 30 maggio scorso. Confermata anche la deliberazione adottata dalla Conferenza metropolitana del 26 giugno in materia di rifiuti, in particolare quanto all’approvazione delle tariffe di conferimento della frazione organica e del verde e all’approvazione della firma dei contratti con Ecocal e Calabriamaceri per fronteggiare le criticità nell’immediato.
    Questi ultimi due provvedimenti sono stati approvati con 8 voti a favore e l’astensione del consigliere Luigi Dattola.

  • I lavori del Consiglio della Città Metropolitana

    Breve, densa sessione di lavori del Consiglio metropolitano di Reggio Calabria, nel pomeriggio di oggi a Palazzo Alvaro. Andata deserta la prima convocazione, con la presenza di 6 consiglieri l’assise s’è riunita in seconda convocazione con tre punti all’ordine del giorno, presieduta dal vicesindaco metropolitano Riccardo Mauro (assente il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà, in missione istituzionale a Oslo). Dopo la rapida approvazione corale del verbale della seduta consiliare immediatamente precedente del 9 maggio scorso, posto all’attenzione dei consiglieri metropolitani il secondo punto all’ordine del giorno: l’istituzione del Registro delle Eredità immateriali (Rei) della Città metropolitana di Reggio Calabria, insieme all’approvazione del relativo Regolamento.

  • A Palazzo Corrado Alvaro è tornato a riunirsi il Consiglio metropolitano

    Presenti 10 consiglieri, oggi pomeriggio s’è svolto in prima convocazione il previsto Consiglio metropolitano. Varata a maggioranza con 7 voti a favore e 3 astensioni l’approvazione definitiva del bilancio d’esercizio finanziario anni 2019/2020/2021, unico punto originariamente all’ordine del giorno; nella seduta immediatamente precedente era stato approvato il relativo schema. Sono stati quindi brevemente esaminati e approvati all’unanimità i tre punti che incarnavano l’integrazione dell’ordine del giorno: l’approvazione del verbale del Consiglio metropolitano tenutosi il 12 aprile scorso; la parziale modifica della deliberazione numero 41 del 25 luglio 2018 circa gli “Interventi di mitigazione rischio idrogeologico.

  • I lavori del Consiglio metropolitano 12 aprile 2019

    Il Consiglio della Città Metropolitana, presieduto dal sindaco Giuseppe Falcomatà, nella seduta odierna ha approvato, con nove voti favorevoli e due contrari, il bilancio previsionale per il triennio 2019/2021 ed il relativo schema del Documento Unico di Programmazione. Sui due punti, inseriti all’ordine del giorno e discussi fra i primi in virtù di una modifica dei lavori ratificata dall’assemblea, ha relazionato il consigliere delegato Antonino Castorina.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.