unci banner

:: NEWS

Una delegazione dell’Associazione Pro San Gregorio ricevuta dal Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto

Una delegazione dell’Associazione Pro San Gregorio ricevuta dal Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto

Questa mattina una delegazione guidata dal Presidente dell'associazione Pro San Gregorio Cav. Ettore Errigo, e affiancata da un rappresentante del comitato industriali di San Gregorio, un rappresentante degli esercenti, un...

7 trucchi per arrivare a fine mese (e a fine estate) risparmiando. Vacanze incluse!

7 trucchi per arrivare a fine mese (e a fine estate) risparmiando. Vacanze incluse!

Giugno 2019. Arrivare a fine mese e stupirsi di quanto si abbia speso, è un classico. Tra spese impreviste, una cena fuori, il dentista...le vacanze!Quando alle uscite quotidiane si sommano...

Libro sullo scioglimento degli Enti Locali per mafia, presentato presso la biblioteca Gaudio Incorpora di Locri

Libro sullo scioglimento degli Enti Locali per mafia, presentato presso la biblioteca Gaudio Incorpora di Locri

Una legge da riformare o da mantenere, ma con una applicazione più efficace e responsabile; una normativa da eliminare, rafforzando altri strumenti già esistenti: divide sempre il tema dello scioglimento...

Manutenzione ordinaria verde pubblico, questa sconosciuta che appare solo nei render

Manutenzione ordinaria verde pubblico, questa sconosciuta che appare solo nei render

A guardare le palme sul Ponte della Libertà ormai prossime all’aldilà per carenza d’acqua fanno sorridere i render dei nuovi progetti per piazze e parcheggi con tanto di prato all’inglese...

Siderno, Vigili del Fuoco intervenuti per un incendio in una struttura per la lavorazione del miele

Siderno, Vigili del Fuoco intervenuti per un incendio in una struttura per la lavorazione del miele

Intensa giornata quella di ieri per i vigili del fuoco della sede distaccata di Siderno, impegnati dalle 17 circa e per parecchie ore per lo spegnimento di un incendio, sviluppatosi...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICADisservizi differenziata, D'Ascoli e Pizzimenti (FI): "Il sindaco chieda risarcimento danni all'Avr"

Disservizi differenziata, D'Ascoli e Pizzimenti (FI): "Il sindaco chieda risarcimento danni all'Avr"

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 11 Gennaio 2019 11:39

Reggio Calabria. “Sono giorni che l’Avr, la società che gestisce i servizi di igiene urbana in Città, non ha provveduto a prelevare, in molte zone del Centro Storico e della periferia, i mastelli colmi di spazzatura, costringendo i cittadini a ritrovarsi sotto casa cumuli di rifiuti”. E’ quanto dichiarano il consigliere comunale di Forza Italia, Giuseppe D’Ascoli e Nuccio


Pizzimenti, esponente politico del medesimo partito. ”E’ inutile - dichiarano i due esponenti politici azzurri - che il sindaco Falcomatà e l’Avr, attraverso comunicati stampa, cerchino di addossare la responsabilità di questo ritardo al pessimo vezzo di alcuni cittadini di depositare lungo le strade sacchetti colmi di spazzatura. I cittadini incivili ci sono sempre stati e continueranno ad esserci, ma questo non può in alcun modo essere preso a pretesto per giustificare le difficoltà organizzative e di gestione della società Avr. La possibilità che avremmo registrato disservizi nella raccolta differenziata, li avevamo espressi e manifestati all’Amministrazione Comunale in tempi non sospetti, vale a dire quando avevamo messo in discussione il sistema porta a porta e proposto all’Amministrazione Comunale soluzioni diverse e più concrete che Palazzo San Giorgio ha deciso di ignorare. Eravamo convinti allora, e lo siamo a maggior ragione oggi, che il sistema porta a porta non era una valida soluzione per la città sia perché l’Avr non era pronta ed attrezzata, di uomini e mezzi, per fronteggiare la soluzione adottata dal Comune sia perché la stragrande maggioranza dei Sindaci delle grandi Città ha messo da parte questa soluzione perché ritenuta poco rispondente ai bisogni e alle necessità delle comunità amministrate. Eppure, il primo cittadino, pur avendo la consapevolezza che la società Avr non era pronta a gestire la raccolta differenziata porta a porta, ha voluto a tutti i costi avviare questa soluzione con il risultato, per noi facilmente prevedibile, che la Città sarebbe stata invasa dalla spazzatura. E’ così è stato. L’Amministrazione Comunale, attraverso delle note stampa, - proseguono D’Ascoli e Nuccio Pizzimenti - aveva comunicato ai cittadini che con questo sistema si sarebbero abbattuti i costi di gestione per il Comune e che i tributi sarebbero stati abbassati. Invece, i risultati di questa soluzione scellerata, poco pensata e scarsamente riflettuta, non solo non hanno determinato un abbassamento dei tributi, ma hanno costretto i contribuenti a gestire dentro casa un servizio che per problemi igienico-sanitari dovrebbe necessariamente essere fatto fuori delle abitazioni. Se depositare i sacchetti della spazzatura lungo vicoli e marciapiedi della città è un comportamento sicuramente incivile, come si deve valutare e definire la mancata raccolta da parte di Avr che lascia i mastelli colmi di spazzatura per parecchi giorni sotto le abitazioni dei contribuenti? Ecco perché, Sig. Sindaco, le cose andrebbero valutate con più attenzione, scrupolo ed equilibrio. La società Avr, invece di apprezzare il lavoro svolto dai suoi dipendenti, nonostante deve ancora corrispondere lo stipendio del mese di dicembre e la tredicesima, ha deciso di denunciarli per avere effettuato uno sciopero, strumento, tra l’altro, previsto dallo Statuto dei diritti del lavoratori, per rivendicare le spettanze dovute. Si tratta di un comportamento a nostro avviso molto grave che ha sicuramente contribuito a mortificare gli operatori del settore e a pregiudicare quella necessaria serenità che in un qualsivoglia contesto lavorativo non deve mai mancare. Sui disservizi creati da parte della società Avr, divenuti ormai cronici in Città, e sulle possibili complicanze di natura igienico-sanitaria che ne potrebbero derivare, presto depositeremo, all’Ufficio di Presidenza del Comune, la richiesta di una convocazione urgente del Consiglio Comunale. Al tempo stesso, invitiamo il sindaco Falcomatà ad avviare contro l’Avr le opportune procedure legali per chiedere un risarcimento dei danni patiti dall’intera comunità oltre ad effettuare ai contribuenti una necessaria riduzione dei tributi poiché il servizio erogato non risponde ai criteri di efficienza ed efficacia”, concludono Giuseppe D’Ascoli e Nuccio Pizzimenti.

Reggio Calabria 11 gennaio 2019

Letto 151 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gli appuntamenti di oggi in città 17 giugno 2019

    Gli appuntamenti di oggi: - Il programma delle nuove iniziative e le azioni che la Camera di commercio sta realizzando per sostenere l’internazionalizzazione delle imprese saranno presentati dal Presidente della Camera Antonino Tramontana nel corso di una conferenza stampa, che si terrà alle ore 10.30 presso Villa Blanche Ricevimenti in località Mortara di Pellaro.
    ¬- Il Presidente Nicola Irto ha convocato il Consiglio regionale a Palazzo Campanella alle ore 14,00.

  • Gli appuntamenti di oggi in città 15 giugno 2019

    Gli appuntamenti di oggi: ¬ -La XXI Conferenza Europea della Fondazione Rodolfo Debenedetti, che si terrà dalle 9:00 a Reggio Calabria presso il Palazzo della Città Metropolitana, sarà incentrata sui temi della gestione dei flussi migratori, il controllo dei confini europei e le prospettive occupazionali dei migranti.
    -dalle 10 alle 22 a Gambarie l’evento “Luci sul Parco”
    - alle ore 11 nella sala conferenze del dopolavoro ferroviario incontro dedicato al tema dello scioglimento dei comuni

  • Gli appuntamenti di oggi in città 14 giugno 2019

    Gli appuntamenti di oggi: -ore 10:30 piazza Italia inaugurazione Bike Sharing
    - alle ore 16, presso palazzo Sarlo, sede del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, presentazione del volume intitolato «Scioglimento degli Enti Locali per mafia. Excursus storico, presupposti e rimedi»
    - La sezione comunale Evelina Plutino Giuffrè dell’Avis OdV di Reggio Calabria, nel suo 65° anno di attività da appuntamento alle ore 17 per l’intitolazione della piazza attigua alla chiesa del Crocefisso, che diverrà Largo Volontari del Sangue.
    - alle ore 17:00 presso il DiGiES (Palazzo Zani) via Dei Bianchi, 2 la conferenza “Dal dialogo tra musulmani e cristiani le radici per la nuova Europa”.

  • Possibili rallentamenti nella raccolta dei rifiuti nel territorio comunale di Reggio Calabria

    Si avvisa la cittadinanza che continuano a persistere criticità nel conferimento dei rifiuti presso gli impianti a servizio del sistema regionale dei rifiuti. Pertanto, nostro malgrado, si potrebbero verificare dei rallentamenti nella programmata raccolta dei rifiuti, sia nelle zone interessate dal servizio stradale che porta a porta, nella giornata odierna e a seguire. Da diversi giorni è in atto uno sforzo organizzativo, dei vari settori del Comune di Reggio Calabria, della ditta AVR S.p.A., e degli organi competenti per contenere i disagi a carico della popolazione tutta.

  • Gli appuntamenti di oggi in città 13 giugno 2019

    Gli appuntamenti di oggi: 
    - ore 11 00 presso l'istituto Penitenziario G. Panzera la firma del protocollo d'intesa tra Biesse Associazione Culturale Bene Sociale, Casa Circondariale Reggina G. Panzera e Ufficio del Garante dei diritti dei detenuti per il progetto "TeatriAmo" in Carcere"
    - alle ore 16,00, la Sala dei Lampadari di Palazzo San Giorgio ospiterà un evento che vuole celebrare i tre anni di attività della Commissione Toponomastica comunale.
    -ore 21 teatro Cilea concerto Mattanza: “Magnolia”

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.