unci banner

:: NEWS

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Si avvicina l'attesissima conclusione della 28^edizione di EcoJazz festival, in memoria del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la Giustizia. Il parco Ecolandia di Arghillà a Reggio...

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

In occasione della Notte Bianca organizzata nell’ambito degli eventi per l’Estate 2019 a Bova Marina la nota località calabrese ha vissuto un grande momento di recupero e di animazione culturale...

Anassilaos: al Chiostro omaggio alla poesia magica di Eliot

Anassilaos: al Chiostro omaggio alla poesia magica di Eliot

Al Chiostro di San Giorgio al Corso ha risuonato la poesia magica di Eliot in una produzione dell’Associazione Anassilaos nell’ambito delle manifestazioni estive. Daniela Scuncia (che ne ha anche curato...

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 24 agosto

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 24 agosto

Sabato 24 agosto giunge alla conclusione la XXXIX Edizione del Roccella Jazz Festival, sempre diretto da Vincenzo Staiano, quest'anno caratterizzato dal tema Oriente, come recita il titolo “Erhuasian Summit –...

Consegnati i riconoscimenti del Premio Sant’Ilario 2019

Consegnati i riconoscimenti del Premio Sant’Ilario 2019

Ricordi emozionanti, riflessioni e ottimistiche proiezioni future al “Premio Sant’Ilario 2019”, il riconoscimento voluto dall’amministrazione comunale per raccontare il territorio attraverso i suoi protagonisti. Così dalla piccola cittadina jonica l’onda...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAEdilizia popolare, Stanza 101: "da risorsa a problema"

Edilizia popolare, Stanza 101: "da risorsa a problema"

Pubblicato in POLITICA Martedì, 25 Giugno 2019 10:36

L'edilizia popolare è nel caos! segnando l'ennesimo fallimento di un'amministrazione allo sbando. Eppure gli alloggi popolari rappresentano una doppia risorsa per i Comuni: in primis in termini sociali e successivamente anche in termini economici. Certo, se i portoni restano chiusi il potenziale di questa risorsa viene completamente annullato, quando non diventa addirittura una voce di perdita a causa delle onerose manutenzioni di molti manufatti che versano in stato di abbandono. Eppure, esisteva un piano di cessione degli immobili pubblici ritenuto nel 2011 addirittura un modello virtuoso, tant'è che a Reggio numerosissimi beni demaniali furono dismessi generando economia finanziaria di liquidità immediatamente disponibile per l'Ente locale.

Che fine ha fatto questo piano? Attraverso questo, il Comune avrebbe potuto continuare ad incassare milioni di Euro e, magari, avrebbe potuto investire una parte delle entrate per la tanto agognata manutenzione delle strade cittadine le cui condizioni addirittura mettono a repentaglio l'incolumità dei reggini.

Ed ancora una domanda: perché gli alloggi ancora disponibili ancora non sono stati assegnati? È davvero così complicato fare una graduatoria? Tutto difficile a Palazzo San Giorgio, tutto a parte i selfie.

Rc 25 giugno 2019

#AmaReggio / Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente

Letto 93 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Appello per una famiglia sotto sfratto che attende dal Comune l'assegnazione di un alloggio

    Un'altra famiglia sarà sfrattata il prossimo 5 settembre e, se il Comune non provvederà ad assegnarle un alloggio popolare, finirà per strada. La famiglia Ferraro è composta da due adulti con invalidità e, con un reddito molto basso, non riesce a sostenere le spese di un affitto. Da quando, nel mese di luglio 2018, ha avuto inizio la procedura di sfratto, la famiglia ha richiesto al Comune di Reggio Calabria l'assegnazione di un alloggio popolare per emergenza abitativa, ai sensi dell'articolo 31 della legge regionale nr 32/1996 e del relativo regolamento comunale.

  • L'Osservatorio sul disagio abitativo incontra il delegato Sera. Qualche impegno, ma si attendono i fatti

    Qualche notizia sul fronte alloggi popolari trapela in seguito all'incontro tra l'Osservatorio sul disagio abitativo, insieme alle persone interessate al tema, e il consigliere delegato all'edilizia residenziale pubblica, G. Sera, alla presenza del dirigente del settore, D. Piccione, ed il RUP del progetto Ex Polveriera, G. Melchini. Martedì scorso, l'Osservatorio ha presentato ai rappresentanti del Comune le rivendicazioni sulla politica della casa proposte da anni, chiedendo risposte operative in tempi certi. Le risposte hanno riguardato le 23 pratiche di decadenza, risultato ottenuto dopo due anni e mezzo dalla delibra di Consiglio Comunale del 10 febbraio 2017. Quattro sarebbero state notificate agli interessati. Le altre sarebbero ancora da firmare o sottoposte al parere della Commissione alloggi.

  • Osservatorio Disagio Abitativo: ghetti alloggi popolari, ancora soluzioni inefficaci mentre gli interventi da attuare sarebbero altri

    La questione "ghetti urbani" di alloggi popolari è stata oggetto del seminario di Federcasa a Reggio Calabria, nei giorni scorsi. Nella città di Reggio Calabria, il quartiere di Arghillà nord e di Archi cep sono esempi concreti del problema da affrontare. Nel resto del territorio regionale, ci sono altri quartieri ghetto del settore erp. La Ciambra di Gioia Tauro e quelli della periferia di Catanzaro e Cosenza sono gli esempi più noti. Durante il seminario si è messo ancora una volta in evidenza come questi ghetti nella città di Reggio siano diventati “enclave della ndrangheta”. Un dato che si accompagna ad analisi e soluzioni ormai note quanto inefficaci.

  • Alloggi popolari: nuovo sit-in nell'androne di Palazzo San Giorgio. Fissato l'incontro con il nuovo delegato Peppe Sera

    La questione degli alloggi popolari resta di attualità in attesa di risolvere le tante criticità esistenti. Questa mattina quanti aspettano una casa insieme alle associazioni riunite nella sigla Osservatorio Disagio Abitativo hanno animato un nuovo sit-in nell’androne di Palazzo San Giorgio. Nella giornata di martedì della prossima settimana, ci sarà un incontro con il nuovo delegato del Comune, Peppe Sera.

  • A Stanza101 incontro "Sanità reggina fra eccellenze e disastri"

    Continuano gli incontri nel salotto di Stanza101 nell'ambito del progetto #AmaReggio in cui, attraverso una serie di dibattiti, si vuole stimolare un confronto ed una riflessione partecipata sul futuro della città. Venerdì 14 alle ore 19.00, presso la sede di Stanza101 sita in via D.Chiesa nr 1 (discesa Istituto De Blasi), si parlerà di "Sanità reggina fra eccellenze e disastri" insieme a Bruno Ferraro, segretario nazionale del sindacato FIALS, e Domenico Quattrone, medico in terapia del dolore presso il Grande Ospedale Metropolitano Riuniti di Reggio Calabria.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.