unci banner

:: NEWS

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

È importante che, a problemi strutturali, si diano risposte strutturali. Ribadiamo, anche da questo palcoscenico, che chi di dovere deve avere l'umiltà di sedersi intorno ad un tavolo, con tutte...

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

"Iniziative come questa sono la testimonianza che, tutti uniti lavorando verso una direzione comune, possiamo definitivamente spezzare i tentacoli della piovra mafiosa". Così, il sindaco Giuseppe Falcomatà, ha salutato gli...

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ammesso al cofinanziamento di 45mila euro per il progetto...

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

S’è tenuto questa mattina, nella sala “Monsignor Ferro” di Palazzo Alvaro, l’incontro istituzionale tra il cardinale Ernest Simoni e il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà – introdotto da Marcello Condorelli, portavoce...

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

C'è anche Caulonia tra i centri beneficiari del finanziamento milionario per i beni culturali del distretto della Locride deliberato dalla Giunta Regionale. Ammonta infatti a 1 milione e 400 mila...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAFalcomatà: "Grazie a chi lavora ogni giorno per la legalità e per la sicurezza dei cittadini"

Falcomatà: "Grazie a chi lavora ogni giorno per la legalità e per la sicurezza dei cittadini"

Pubblicato in POLITICA Sabato, 13 Luglio 2019 20:24

Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha preso parte all’iniziativa di presentazione dei nuovi distintivi della Polizia di Stato. Nelle sale del Castello Aragonese, che hanno ospitato l’evento, l’inquilino di Palazzo San Giorgio ha avuto modo di ascoltare ed apprezzare le parole del vice capo della Polizia, Antonio De Iesu, che si è detto “favorevolmente colpito dalla bellezza di Reggio Calabria”, del Questore Maurizio Vallone e del prefetto Massimo Mariani. Ripercorrendo le origini dell’aquila, simbolo araldico che caratterizza gli stemmi delle divise blu “adottata dal 1919 durante il governo di Francesco Saverio Nitti che istituì la Regia guardia per la pubblica sicurezza”, l’inquilino di Palazzo San Giorgio ha rimarcato “l’importanza della collaborazione fra le istituzioni”.

“Fondamentale ed essenziale”, risulta poi, per Giuseppe Falcomatà, “il contributo delle forze dell’ordine in un comprensorio particolarmente delicato come il nostro”. “Ogni giorno – ha detto il primo cittadino – ci corre l’obbligo di ringraziare gli uomini e le donne della Polizia di Stato che, con impegno, dedizione, equilibrio, sacrificio e professionalità, insieme ai colleghi degli altri corpi di difesa del territorio, aiutano i cittadini infondendo sicurezza e legalità, fattori pregnanti per la convivenza pacifica e civile delle popolazioni”. Quindi, è con orgoglio che il sindaco Falcomatà ha ricevuto dal vicecapo della Polizia De Iesu e dal Questore Vallone, una riproduzione del nuovo stemma, omaggio del Corpo alla città di Reggio Calabria.

Rc 13 luglio 2019

Letto 134 volte

Articoli correlati (da tag)

  • A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

    "Iniziative come questa sono la testimonianza che, tutti uniti lavorando verso una direzione comune, possiamo definitivamente spezzare i tentacoli della piovra mafiosa". Così, il sindaco Giuseppe Falcomatà, ha salutato gli ospiti e gli organizzatori del convegno "Racket, tre mafie a confronto", un momento in cui magistrati, forze dell'ordine, istituzioni, associazioni di categoria, ordini professionali ed organizzazioni antimafia si sono incontrati per riflettere e contrastare il fenomeno criminale delle estorsioni.

  • In Questura l'omaggio del sindaco Falcomatà ai due agenti della Polizia di Stato uccisi a Trieste

    Un fascio di fiori presso il monumento ai caduti all'interno della Questura cittadina. È l'iniziativa promossa dal Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà come segno di solidarietà alle famiglie dei due agenti della Polizia di Stato uccisi in servizio nei giorni scorsi a Trieste. "Un simbolo di vicinanza - ha affermato il sindaco - all'intera comunità della Polizia di Stato, a tutti quegli uomini che lavorano quotidianamente in silenzio, spesso rischiando la propria vita, per garantire la sicurezza ed i diritti di tutti i cittadini".

  • Inchiesta sui Bronzi di Riace, le riflessioni del sindaco Falcomatà

    "L’inchiesta realizzata dalle Iene su Italia 1, riguardante la pletora di dubbi sul rinvenimento stesso e sulla successiva gestione del recupero dei Bronzi di Riace, merita una ponderata riflessione da parte della Città Metropolitana di Reggio di Calabria". Lo afferma, in una nota, il sindaco Giuseppe Falcomatà aggiungendo: "Lasciando da parte tutte le ipotesi delittuose che sono state fatte intravedere dal servizio andato in onda, che competono alla Magistratura inquirente, nella mia qualità di Sindaco non posso non auspicare che venga fatta piena luce sulla vicenda in oggetto, ben consapevole che i Bronzi di Riace sono l’attrattiva turistica e culturale principale dell’intera area metropolitana".

  • Falcomatà su operazione Bancarotta Multiservizi: quadro inquietante, effetti di quel periodo buio sono purtroppo ancora attuali

    《La ex Multiservizi avrebbe dovuto occuparsi delle manutenzioni cittadine: strade, cimiteri, verde pubblico, strutture sportive e spiagge.
    Ascoltare le parole degli inquirenti che spiegano i motivi per cui la manutenzione è mancata per cosi lungo tempo nella nostra città fa un certo effetto》. È quanto dichiara il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà commentando gli esiti dell'odierna indagine condotta dalla Procura di Reggio Calabria ed eseguita dagli uomini della Guardia di Finanza.

  • Il sindaco Falcomatà sui fatti di Rosalì

    «Al valoroso carabiniere che, pur essendo fuori servizio, con coraggio e destrezza è riuscito a sventare una rapina all’Ufficio postale di Rosalì, va il plauso ed il ringraziamento di tutta la Città Metropolitana. Il suo gesto non solo ha consentito di assicurare alla giustizia tre criminali, ma è servito, soprattutto, a ricordare l’importanza, la determinazione e lo spirito d’abnegazione che anima gli appartenenti ad ogni corpo delle forze dell’ordine costantemente impegnati al mantenimento della pace sociale. A lui l’augurio di una pronta guarigione, dopo la colluttazione avuta con uno dei malviventi arrestati».

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.