unci banner

:: Evidenza

Ad Africo Antico la prima giornata di "Gente in Aspromonte", per una nuova narrazione della Calabria

Ad Africo Antico la prima giornata di "Gente in Aspromonte", per una nuova narrazione della Calabria

E' ad Africo antico, nel cuore dell'Aspromonte, la splendida montagna selvaggia e incontaminata della Calabria che, alta, affaccia sul Mediterraneo, luogo di straordinaria bellezza, primordiale,...

"Lo Stretto Sostenibile" in prima assoluta il 24 Luglio al Face Festival di Ecolandia

"Lo Stretto Sostenibile" in prima assoluta il 24 Luglio al Face Festival di Ecolandia

Un documentario che, tra passato, presente e futuro, racconta le bellezze e le potenzialità del comprensorio di Catona, Arghillà e della Vallata del Gallico. E’...

“Luci da dentro”: il carcere visto come riscatto sociale nel rispetto per l’ambiente

“Luci da dentro”: il carcere visto come riscatto sociale nel rispetto per l’ambiente

È stato presentato stamane, presso la sede della Camera di Commercio di Reggio Calabria, il progetto pilota “Luci da dentro”, che vuole offrire ai detenuti...

Tonnara di Palmi: sequestrati 100 kg di pescato

Tonnara di Palmi: sequestrati 100 kg di pescato

Reggio Calabria. Nel corso di una operazione effettuata nei giorni scorsi, nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo del territorio, i militari della Capitaneria di porto di...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAGiunta Calabria, Dieni: "È il terzo tragico Oliverio"

Giunta Calabria, Dieni: "È il terzo tragico Oliverio"

Pubblicato in POLITICA Lunedì, 16 Aprile 2018 13:42

Reggio Calabria. «La situazione è grottesca e solo la parafrasi di un film di Paolo Villaggio può aiutarci a descriverla: siamo in presenza del terzo, tragico, Oliverio». Lo dichiara la deputata del M5S Federica Dieni. «Ormai da un anno e mezzo - prosegue la parlamentare -, i calabresi aspettavano il varo della terza giunta regionale, un esecutivo che, nelle intenzioni, avrebbe dovuto contribuire in modo decisivo al tanto

sbandierato "cambio di passo" della Cittadella. Come si suol dire in questi casi, la montagna ha però partorito un topolino piccolo piccolo. Altro che personalità di alto profilo o assessori slegati da cointeressenze politiche: Oliverio non ha fatto altro che occupare manu militari una giunta che, anziché essere funzionale alla ripartenza della Calabria, è stata designata per avallare ogni scelta del capo e assicurargli una rendita di consenso alle prossime elezioni regionali del 2019». «Francamente - continua Dieni -, da osservatori esterni ci saremmo aspettati una presa di posizione decisa da parte dei compagni di partito di Oliverio e degli stessi consiglieri regionali, sempre più sviliti nel loro ruolo da un governatore che, in questi quattro anni, ha dimostrato di non tenere in nessuna considerazione la funzione istituzionale del parlamentino calabrese. Invece, niente di tutto questo: gli eletti del Pd, con la loro colpevole inerzia, hanno confermato di non avere spina dorsale e di essere appiattiti sulle posizioni del loro ras, magari nella speranza di essere salvati anche al prossimo giro». «Purtroppo - conclude Dieni -, sia Oliverio, sia i suoi poco coraggiosi consiglieri, stanno facendo male i conti. Le clientele e l'uso di denaro pubblico per foraggiare i loro grandi elettori, da piazzare nelle decine e decine di strutture speciali pagate dai contribuenti, stavolta non saranno sufficienti a evitare la debacle del centrosinistra alla prossime regionali. Nel 2019, il M5S si farà trovare pronto per assicurare alla Calabria un governo che, dopo aver spazzato via questa irresponsabile classe dirigente, sia finalmente in grado di dare risposte concrete ai cittadini».

Letto 57 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Ad Africo Antico la prima giornata di "Gente in Aspromonte", per una nuova narrazione della Calabria

    E' ad Africo antico, nel cuore dell'Aspromonte, la splendida montagna selvaggia e incontaminata della Calabria che, alta, affaccia sul Mediterraneo, luogo di straordinaria bellezza, primordiale, protetta nel suo Parco Nazionale, che ha preso il via "Gente in Aspromonte", la tre giorni voluta dalla Giunta Regionale, dal suo presidente Mario Oliverio, per offrire una nuova narrazione della Calabria. Nel recuperato rifugio Carrà, poca distanza dalle rovine del vecchio paese abbandonato che ancora si erge nel silenzio, immerse in un paesaggio poderoso, le riflessioni, a più voci, su più registri e tematiche, sui cambiamenti in atto, le direzioni, i risultati positivi di una regione e della sua guida politica e amministrativa, su tutto quanto sta emergendo nel campo della letteratura, del cinema e del giornalismo.

  • Reggina. Il portiere Matevz Vidovsek vestirà la maglia amaranto

    Reggio Calabria. La Reggina 1914 ha acquisito le prestazioni sportive di Matevz Vidovsek. Il portiere classe ‘99 arriva in prestito secco dall’Atalanta Bergamasca Calcio.

  • Estate lontana dallo stress, i turisti scelgono i conventi. A Caulonia l'Eremo di Sant'Ilarione

    Reggio Calabria. Cresce sempre di più tra gli italiani il desiderio di voler trascorre le proprie vacanze estive in compagna del silenzio e della meditazione, lontani dallo stress e dalla routine che scandisce prepotentemente il ritmo delle giornate. Si scappa dal frastuono per una full immersion in luoghi dall'equiparabile bellezza, in veri e propri paradisi naturali che garantiscono la

  • Politica regionale, l'analisi del consigliere Alessandro Nicolò (FdI)

    Reggio Calabria. “La mancanza, per l’ennesima volta, del numero legale in occasione dell’ultima seduta di Consiglio regionale, è copione ormai logoro per la Calabria e i calabresi, ai cui occhi è palese la disgregazione e lo sfilacciamento di una maggioranza in caduta libera, ridotta ai minimi termini e che non riesce più neppure a governare l’aula, oltre a non essere in grado di

  • Strage di Via d'Amelio. Bindi: "Ci fu depistaggio, accertare responsabilità istituzionali e giudiziarie"

    Roma. "La strage di Via d'Amelio è una pagina tra le più oscure e inquietanti della storia repubblicana, sulla quale va fatta piena verità e giustizia a partire dalle recenti acquisizioni. A 26 anni dal tragico eccidio è evidente, come avevamo già scritto nella nostra relazione conclusiva, il depistaggio operato fin dalle primissime indagini e il carattere anomalo dell'improvvisa

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.