unci banner

:: Evidenza

Nicky Nicolai, Stefano Di Battista e Minino Garay chiudono il Roccella Jazz Festival

Nicky Nicolai, Stefano Di Battista e Minino Garay chiudono il Roccella Jazz Festival

Mercoledì 22 agosto il gran finale di Rumori Mediterranei, 38ma Edizione di Roccella Jazz Festival. L'ultima serata al Teatro al Castello di Roccella Jonica esalta...

Gole del Raganello: sale il bilancio delle vittime, continua la ricerca dei dispersi

Gole del Raganello: sale il bilancio delle vittime, continua la ricerca dei dispersi

Sale a diecii il bilancio delle vittime della piena nelle Gole del Raganello. Tre le persone ancora disperse. Le operazioni di ricerca sono andate avanti...

Addio a Mario Congiusta, il ricordo di Libera

Addio a Mario Congiusta, il ricordo di Libera

Si è spento oggi Mario Congiusta, da anni si batteva perchè venisse fatta piena luce sull'omicidio del figlio Gianluca. Il suo ricordo nelle parole di...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAI lavori della III Commissione regionale 16 maggio 2018

I lavori della III Commissione regionale 16 maggio 2018

Pubblicato in POLITICA Mercoledì, 16 Maggio 2018 15:57

La quarta Commissione consiliare, ‘Assetto e utilizzazione del territorio, protezione dell’ambiente’ presieduta dal consigliere Domenico Bevacqua, ha approvato nel corso della seduta odierna due proposte di legge: la prima, di iniziativa del consigliere Giuseppe Ennio Morrone, per la regolamentazione dell’eccesso di illuminazione pubblica e privata ai fini del contenimento e del risparmio energetico; la seconda, dei consiglieri Domenico Battaglia e Giuseppe Neri, con cui si posticipa al prossimo 30 giugno 2018 il termine per l’adozione, da parte della Giunta regionale, del regolamento per stabilire i requisiti di accesso e permanenza negli alloggi di edilizia residenziale sociale

, i criteri e le procedure di assegnazione, i criteri e i parametri dei relativi contratti di locazione, ed al 31 ottobre 2018, il termine ultimo per il censimento a cura dell’Aterp e dei comuni interessati delle unità immobiliari occupate senza titolo.
Nel corso della seduta, inoltre, è stato avviato l’esame delle proposte di legge in materia di canali navigabili e di manutenzione del collettore denominato Canale degli Stombi (iniziative del consigliere Gianluca Gallo e dello stesso presidente Domenico Bevacqua), argomento su cui è stato audito l’assessore al Sistema portuale, prof. Francesco Russo.
Nel prosieguo della Commissione, è stata audita l’arch. Orsola Reillo, dirigente generale del dipartimento ‘Ambiente e Territorio’ della Giunta regionale, che ha relazionato sulla proposta di legge del consigliere Orlandino Greco in materia di ‘trattamento di Frazione organica del rifiuto solido urbano (Forsu) e dei fanghi di depurazione con impianti di lombricompost’. La riunione della terza Commissione è stata altresì dedicata all’audizione del sindaco del comune di Amantea, Mario Pizzino, e dei rappresentanti dell’Anas, l’ing. Giuseppe Ferrara e arch. Pietro Silletta.
“Lunga e proficua – ha detto a conclusione dei lavori il presidente Domenico Bevacqua – si è rivelata la discussione avente ad oggetto il problema della percorribilità della Statale tirrenica 18, con particolare riferimento al tratto sito in località ‘Principessa’ di Campora San Giovanni. Da parte sua, il sindaco di Amantea, ringraziando per l’invito, si è dichiarato soddisfatto per gli impegni assunti, apprezzando altresì le possibilità prospettate di interventi sul porto”.
“Ringraziando per la piena disponibilità i responsabili Anas presenti (Ing. Giuseppe Ferrara e Arch. Pietro Silletta), prendo atto, con soddisfazione - ha sottolineato il presidente Bevacqua - della soluzione immediata, individuata per la rimozione dell’inconveniente derivante dalla presenza dell’impianto semaforico e della circolazione a senso unico alternato. Sono pienamente d’accordo, inoltre, sulla decisione di istituire un tavolo tecnico, al quale parteciperanno Regione, Comune di Amantea, Anas e Ferrovie, al fine di agevolare un’analisi complessiva dell’intera strada statale e delineare il quadro delle azioni sinergiche occorrenti all’implementazione delle soluzioni prospettate, compresa un’ipotesi progettuale di variante, emersa in corso di audizione”.
Ai lavori hanno contribuito i consiglieri: Gallo, Bova, Greco, Arruzzolo, Morrone, Nucera e Tallini.
fd L’Ufficio Stampa

RC 16 maggio 2018

Letto 76 volte

Articoli correlati (da tag)

  • I lavori della terza commissione regionale 27 luglio 2018

    La terza Commissione consiliare, ‘Sanità, Attività sociali, Culturali e formative’, presieduta dal consigliere Michele Mirabello, ha approvato all’unanimità una proposta di legge di iniziativa del consigliere Giovanni Nucera in materia di promozione di politiche giovanili.
    Nel corso dei lavori, la Commissione ha audito il consigliere Gianluca Gallo, cofirmatario di un ordine del giorno con i consiglieri Domenico Tallini e Fausto Orsomarso, sulla riorganizzazione del sistema di interventi di politica sociale e dei servizi sociali.
    “Voglio ringraziare i colleghi consiglieri Gallo, Tallini e Orsomarso – ha detto il presidente Michele Mirabello – per il loro contributo su una materia così delicata come il welfare regionale.

  • Approvata la proposta Greco-Gallo sul Welfare

    "Dopo una lunga seduta in Terza Commissione, durante la quale sono stati audite le parti sociali interessate, i Comuni calabresi, alcune sigle rappresentative delle strutture socio assistenziali, il Forum e i sindacati dei lavoratori, è stata approvata all'unanimità la mozione bipartisan Greco-Gallo che detta le linee guida per la riforma del Welfare. È quanto afferma con soddisfazione il Consigliere e capogruppo della lista Oliverio Presidente Orlandino Greco, alla fine dei lavori della Terza Commissione: - La mozione, recante: "Realizzazione del sistema unico integrato di interventi in materia di servizi e politiche sociali ex L.R. 23/2003" ( http://www.consiglioregionale.calabria.it/hp4/contenuti/dett_sindisp.asp?Atto=MOZIONE&Numero=124 ), frutto di un lavoro attento e capillare, motivata dalla consapevolezza dei problemi collegati ai precedenti regolamenti attuativi

  • I lavori della III Commissione regionale 5 luglio 2018

    La terza Commissione consiliare, ‘Sanità, attività sociali, culturali e formative’, presieduta dal consigliere Michele Mirabello, ha approvato a maggioranza, con l’astensione dei consiglieri Gianluca Gallo e Giuseppe Pedà, una proposta di legge di iniziativa della Giunta regionale con cui si introducono modifiche al sistema integrato di interventi e servizi sociali nella Regione Calabria in attuazione della legge nazionale n. 328/2000 e della legge regionale n.23/2003.
    “Questo progetto di legge su cui abbiamo espresso parere positivo - ha dichiarato il presidente Mirabello – è altresì avvalorato da un’approfondita ed articolata mozione proposta e sottoscritta dai colleghi consiglieri Gianluca Gallo e Giuseppe Giudiceandrea approvata all’unanimità dalla Commissione,

  • I lavori della III Commissione regionale 14 giugno 2018

    Lo stato di attuazione della riforma sul Welfare, alla presenza dell’assessore al Lavoro e welfare, Angela Robbe, al centro dei lavori della terza Commissione “Sanità, attività sociali, culturali e formative”.
    Il lungo dibattito ed approfondimento si è concluso con la proposta del presidente Michelangelo Mirabello - accolta dall’organismo consiliare - di dare mandato ai consiglieri Gallo e Greco di formulare un testo condiviso di sintesi delle due mozioni sulla materia a firma degli stessi consiglieri, contenente le proposte per il superamento delle criticità che da lunghi anni coinvolgono il mondo del welfare e dei suoi bisogni.

  • I lavori della III Commissione regionale 7 giugno 2018

    La terza Commissione consiliare, ‘Sanità, attività sociali, culturali e formative’, presieduta dal consigliere Michele Mirabello ha approvato una proposta di legge di iniziativa del consigliere Franco Sergio con cui si istituisce l’Osservatorio Università-Mondo del Lavoro.
    “I dati dell’ultimo rapporto Svimez 2017 sull’economia del Mezzogiorno – si legge nella relazione di accompagnamento – denotano un dato preoccupante, cioè la fuga dei cervelli dal Sud e dalla Calabria in particolare. Compito di una classe politica attenta è quello principalmente – afferma Franco Sergio - di limitare questo trend negativo evitando che i giovani neolaureati calabresi prendano inesorabilmente la via dell’emigrazione per mancanza di lavoro.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.