unci banner

:: Evidenza

Il Dipartimento di Agraria tra i progetti finanziati del bando europeo SusCrop - ERA-NET

Il Dipartimento di Agraria tra i progetti finanziati del bando europeo SusCrop - ERA-NET

Ancora un successo in ambito EU per l’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Il Dipartimento di AGRARIA, è risultato tra i 13 vincitori del prestigioso bando europeo SusCrop- ERA-NET Cofund on Sustainable Crop Production ( https://www.suscrop.eu/ ...

U19, mercoledì di Coppa, Cataforio contro Bernalda nei 32esimi di finale. Gara secca alle 19 al "PalaMazetto"

U19, mercoledì di Coppa, Cataforio contro Bernalda nei 32esimi di finale. Gara secca alle 19 al "PalaMazetto"

Il Cataforio migliore della sua storia, in lista per un posto play-off per la A2, non perde di vista il proprio obiettivo base, ovvero, la valorizzazione dei propri giovani. L'U19, dopo aver salutato l'anno scorso...

Portuali a rischio, Toninelli: "Salvare e rilanciare Gioia". Il ministro in Calabria la settimana prossima

Portuali a rischio, Toninelli: "Salvare e rilanciare Gioia". Il ministro in Calabria la settimana prossima

"Quello di Gioia Tauro è un porto fondamentale per tutta la Calabria e per l’Italia intera. Oggi ho incontrato al Mit le sigle sindacali e i rappresentanti diretti dei lavoratori dello scalo. Mi ha colpito...

Amici18, il reggino Mowgli in lotta per una maglia al serale. Le info per televotare

Amici18, il reggino Mowgli in lotta per una maglia al serale. Le info per televotare

Reggio Calabria. Continua la corsa del reggino Cristian Bilardi, in arte Mowgli, nel programma amici di Maria De Filippi. Gli scontri continui e gli screzi con la Celentano non hanno offuscato il suo talento, qualità...

Viola, il playmaker Alessandri: a Valmontone per il riscatto

Viola, il playmaker Alessandri: a Valmontone per il riscatto

Filippo Alessandri, playmaker della Mood Project Reggio Calabria, ospite del format "Tutti i Figli di Campanaro" in onda su Radio Touring 104 ha commentato il ritorno in palestra della squadra neroarancio in vista del prossimo...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAIl consigliere regionale Alessandro Nicolò interviene sui tagli ai comuni

Il consigliere regionale Alessandro Nicolò interviene sui tagli ai comuni

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 14 Settembre 2018 14:02

“Il provvedimento ‘milleproroghe’ approvato a colpi di fiducia dalla maggioranza di governo falcidia in maniera irreversibile i programmi di recupero delle periferie delle città calabresi più importanti”. Lo afferma in una nota il consigliere regionale Alessandro Nicolò.
“La somma tagliata e già destinata ai programmi dei comuni calabresi ammonta a circa 100 milioni di euro - ricorda Alessandro Nicolò – fondi già predestinati ai fini di un miglioramento della coesione sociale e civile per le periferie di Reggio Calabria (58 milioni), Vibo Valentia (6 milioni), Cosenza (17 milioni), Catanzaro (17 milioni) e Crotone (3,5 milioni) - la cui sottrazione, adesso, accresce notevolmente i disagi e le gravi difficoltà delle amministrazioni locali che avevano invece puntato all’ottenimento dei fondi per sopperire ai limiti dei bilanci, tutti spesso di segno deficitario.

Il governo Conte – prosegue Nicolò – non ha considerato le indicazioni che pure erano venute dall’incontro con l’Anci e dello stesso Presidente del Consiglio, colpisce soprattutto il sud e la Calabria cancellando l’accordo sottoscritto nel dicembre del 2017 che era stato persino registrato dalla Corte dei Conti. Ma non solo, il governo centrale cancella interventi e finanziamenti dedicati al recupero delle aree più esposte alla crisi sociale, come appunto le periferie dei centri urbani del Mezzogiorno e della Calabria, Mezzogiorno del Mezzogiorno, impedendone la riqualificazione infrastrutturale e delle opere civili, peggiorando le condizioni dei nostri territori. Preoccupa inoltre – continua l’On. Nicolò – l’aspetto politico che ha dato il via libera al taglio indifferenziato, poiché, stando a quanto affermato dall’Anci - Calabria, quei fondi destinati ai comuni della nostra regione potrebbero essere stati dirottati verso altri enti locali del nord per un problema di una presunta inefficienza burocratica legata ai ritardi della presentazione della progettazione definitiva. Se così fosse, il Consiglio regionale della Calabria, il Presidente della Giunta Oliverio e tutti i parlamentari dovrebbero trovare l’azione unitaria necessaria per far correggere il decreto in sede di conversione, evitando di infliggere alla Calabria ennesimi ritardi e rinunce. Mi auguro che la Calabria – conclude l’esponente politico di FdI - , al più presto, trovi una forte e unitaria reazione al fine di costringere il Parlamento a riaccendere l’attenzione verso una regione che oggi più che mai, necessità un’attenzione particolare e continua”.

fd L’Ufficio Stampa

Rc 14 settembre 2018

Letto 111 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Caso assunzioni Sorical: interrogazione del consigliere regionale Nicolò (FdI)

    Reggio Calabria. “Un’interrogazione con richiesta di risposta immediata da inserire nella prima seduta utile del Consiglio regionale dedicata al Question Time - in ordine alla decisione della Società Risorse Idriche Calabresi s.p.a (So.ri.cal.) di procedere all’assunzione di 55 persone - con l’obiettivo di conoscere le procedure adottate per il reclutamento del

  • Il consigliere regionale Alessandro Nicolò sul Porto di Gioia Tauro

    “In merito al Porto di Gioia Tauro serve mettere in atto una serie di azioni nevralgiche, da tempo solo annunciate, prima fra tutte l’attuazione dell’Accordo di programma quadro firmato nel 2016, condicio sine qua non per il rilancio e lo sviluppo dell’intera area che, altrimenti, rischia di scivolare verso un declino inarrestabile, vero punto di non ritorno”.
    È quanto afferma il consigliere regionale Alessandro Nicolò che stigmatizza come “la condizione di perdurante crisi sia indissolubilmente connessa alla protratta inerzia rispetto a politiche di sviluppo - oggetto della programmazione negoziata tra Regione e Governo - la cui assenza non solo ha pregiudicato nel breve periodo le potenzialità di crescita ma ha anche messo in discussione l’esistente con una significativa contrazione del traffico container e la perdita di posti di lavoro - mentre allo stato si minacciano nuovi esuberi”.

  • Nicolò su risultati Calabria nel rapporto Pendolaria di Legambiente

    “Anche rispetto al sistema ferroviario la Calabria continua a rimanere in coda nella classifica nazionale con la tratta jonica che figura fra le dieci peggiori d’Italia - stante l’ultimo rapporto Pendolaria stilato da Legambiente e pur al di là degli interventi di potenziamento ed elettrificazione in corso”.
    Ad affermarlo è il consigliere regionale Alessandro Nicolò che aggiunge: “Tra le pecche del trasporto su rotaia nella nostra regione, accanto al gap infrastrutturale di tanta parte della rete, sono anche da annoverare l’esiguità dei treni ed i pochi collegamenti giornalieri con tempi lunghi di percorrenza a fronte di un incremento delle tariffe in dieci anni e di un taglio dei servizi. Altro elemento indicato nel rapporto: l’età media dei treni: 18,4 anni rispetto ad una media nazionale di 15,4.

  • Legge regionale eccedenze alimentari: la nota del consigliere Nicolò (FdI)

    Reggio Calabria. “La legge regionale, da me presentata, per il recupero e la ridistribuzione delle eccedenze alimentari per contrastare la povertà e il disagio sociale resta a tutt’oggi inattuata per la mancata adozione degli interventi di competenza della Giunta e la protratta inerzia rischia di rinviare sine die la produzione degli effetti nella direzione di una mitigazione

  • Plauso per il nuovo incarico nel partito ad Alessandro Nicolò

    Esprimiamo le più vive congratulazioni all’On. Alessandro Nicolò per il prestigioso incarico conferitogli dalla leader del partito Giorgia Meloni.
    E' quanto affermano in una nota congiunta i Consiglieri Comunali Chiara Melcore (Roccella Ionica), Rudi Lizzi (Gerace), il Presidente del Consiglio Tina Policheni (Sant'Ilario dello Ionio) e il Vice Sindaco Bruno Marando (Portigliola).
    Siamo convinti che il neo Commissario di Fratelli d’Italia, le cui capacità sono note e riconosciute, fornirà un contributo importante nell’azione di radicamento già avviata da tempo con tanti rappresentanti istituzionali, professionisti e associazioni culturali, in un’ottica di crescita del partito che guarda a traguardi importanti ed a una politica di servizio.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.