unci banner

:: NEWS

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

E’ stata annullata ieri ad Acquaro di Cosoleto la tradizionale processione di San Rocco. La decisione del parroco dopo che Polizia e Carabinieri avevano accertato che gran parte dei portatori...

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Ferragosto da record per il MArRC che nella giornata di ieri ha registrato il “tutto esaurito” con ben 7760 ingressi. La scelta dell’apertura nella giornata festiva con ingresso gratuito a...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAIl ministro Danilo Toninelli in visita al Porto di Gioia Tauro

Il ministro Danilo Toninelli in visita al Porto di Gioia Tauro

Pubblicato in POLITICA Martedì, 26 Febbraio 2019 18:59

Questa mattina il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli si è recato al Porto di #GioiaTauro. "Non si può pensare allo sviluppo del retroporto e del gateway se non si sblocca positivamente il futuro del transhipment e quindi l'arrivo dei container" ha detto il ministro che ha incontrato alcuni portuali ai quali ha spiegato le determinazioni del suo dicastero al fine di sbloccare il conflitto societario interno alla gestione del porto. "Non temo - ha concluso il ministro - eventuali iter giudiziari nel caso di decadenza delle concessioni perché qui l'obiettivo è quello di rilanciare il porto e salvare l'occupazione"

Gioia Tauro 26 febbraio 2019

Letto 204 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il presidente Mario Oliverio richiama i ritardi del Ministero delle Infrastrutture

    Dichiarazione del presidente della Regione Mario Oliverio sulla visita del ministro Danilo Toninelli. “Il ministro Danilo Toninelli, sulla scia dei vizi della vecchia politica, ha tagliato oggi – afferma Oliverio - il nastro di un’opera finanziata dalla Regione Calabria, evitando di affrontare, con la serietà istituzionale richiesta dal ruolo che ricopre, il confronto sui temi dello sviluppo infrastrutturale della Calabria.
    Toninelli dimentica – continua Oliverio - tutte le richieste d’incontro e di confronto che la Regione ha avanzato in questi mesi e rimaste inevase, in particolare quelle relative allo sviluppo del Porto e dell’area industriale di Gioia Tauro e degli altri porti nazionali.

  • Operazione “Balboa”: disarticolata associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di cocaina

    Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata della Guardia di Finanza – con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Capo Giovanni Bombardieri – stanno dando esecuzione nelle province di Roma, Reggio Calabria e Sassari ad una Ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Reggio Calabria nei confronti dei sodali di un’associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di cocaina operante sotto l’egida della cosca di ‘ndrangheta “Bellocco” di Rosarno.

  • Sequestrati al Porto di Gioia Tauro 53 chili di cocaina nascosti in un carico di frutta esotica

    Nell’ambito dell’attività di contrasto al traffico internazionale di sostanze stupefacenti gli uomini del Comando Provinciale di Reggio Calabria, unitamente ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane – Ufficio Antifrode di Gioia Tauro, con il coordinamento della Procura della Repubblica - Direzione Distrettuale Antimafia - hanno individuato e sequestrato 53 Kg di cocaina purissima nello scalo portuale calabrese.
    Attraverso una complessa attività di indagine eseguita tramite analisi di rischi e riscontri fattuali su oltre 1.200 contenitori provenienti dal continente americano, gli uomini della Guardia di Finanza, con il supporto di unità cinofile e grazie ai sofisticati scanner in dotazione all’Agenzia delle Dogane, sono riusciti ad individuare quello in cui era stato occultato lo stupefacente.

  • Lettera aperta del SUL al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte

    Egregio Sig. Presidente, Lei ha deciso di tenere il Consiglio dei Ministri nella nostra Regione ed a Reggio Calabria, scegliendo, così, di lanciare un messaggio di attenzione al Sud ed alla Calabria. Già nelle settimane precedenti abbiamo assistito all’intervento del Governo per facilitare la definizione delle questioni societarie relative al Porto di Gioia Tauro, premessa indispensabile per l’auspicato rilancio di questa importante e strategica struttura.
    Tuttavia, pur nella considerazione positiva che ne abbiamo dato e nella speranza che si sia trovata la soluzione perché il Porto torni a movimentare i traffici di pochi anni or sono, converrà con noi che si tratta di una scelta difensiva. Che non vogliamo certo sminuire perché il valore della difesa del posto di lavoro e dell’economia esistente è parte fondamentale del nostro lavoro e della stessa ragione della nostra esistenza e sarebbe ingiusto verso chi si prodiga in questa direzione.

  • Porto Gioia Tauro, Russo: Roma spenda i 150 milioni da UE

    “Ben vengano gli accordi industriali tra le compagnie su cui non credo si debba intervenire. Questo è il mercato. Ma credo ci sia un nodo strategico che da tre anni ripetiamo in tutti i tavoli romani, parlando sempre la stessa lingua, dal 2015 a oggi: l'Europa ha dato risorse da destinare al Porto di Gioia Tauro, pari a 150 milioni e queste risorse, visto che è un porto internazionale, sono state date a Roma che le deve spendere”.
    Lo ha detto il Vicepresidente della Regione Calabria con delega al Porto di GioiaTauro, Francesco Russo, a margine di un convegno ch si è svolto oggi nella Cittadella regionale sul sistema di pagamenti degli enti locali.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.