unci banner

:: Evidenza

Ad Africo Antico la prima giornata di "Gente in Aspromonte", per una nuova narrazione della Calabria

Ad Africo Antico la prima giornata di "Gente in Aspromonte", per una nuova narrazione della Calabria

E' ad Africo antico, nel cuore dell'Aspromonte, la splendida montagna selvaggia e incontaminata della Calabria che, alta, affaccia sul Mediterraneo, luogo di straordinaria bellezza, primordiale,...

"Lo Stretto Sostenibile" in prima assoluta il 24 Luglio al Face Festival di Ecolandia

"Lo Stretto Sostenibile" in prima assoluta il 24 Luglio al Face Festival di Ecolandia

Un documentario che, tra passato, presente e futuro, racconta le bellezze e le potenzialità del comprensorio di Catona, Arghillà e della Vallata del Gallico. E’...

“Luci da dentro”: il carcere visto come riscatto sociale nel rispetto per l’ambiente

“Luci da dentro”: il carcere visto come riscatto sociale nel rispetto per l’ambiente

È stato presentato stamane, presso la sede della Camera di Commercio di Reggio Calabria, il progetto pilota “Luci da dentro”, che vuole offrire ai detenuti...

Tonnara di Palmi: sequestrati 100 kg di pescato

Tonnara di Palmi: sequestrati 100 kg di pescato

Reggio Calabria. Nel corso di una operazione effettuata nei giorni scorsi, nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo del territorio, i militari della Capitaneria di porto di...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAIl Sindaco di Scilla, Pasqualino Ciccone: il cambiamento di Scilla, passa attraverso il risanamento dei conti

Il Sindaco di Scilla, Pasqualino Ciccone: il cambiamento di Scilla, passa attraverso il risanamento dei conti

Pubblicato in POLITICA Giovedì, 07 Dicembre 2017 11:45

Giorno 18 dicembre, alle ore 18.00, al Salone Parrocchiale di Scilla, l’amministrazione comunale incontrerà i concittadini in una giornata di festa e sarà l’occasione per esporre il bilancio di quanto realizzato nei due anni e mezzo di amministrazione.
Il Sindaco esprime soddisfazione: il cambiamento apportato a Scilla è sotto gli occhi di tutti.

Tantissimi gli interventi operati in tutti i settori: decoro urbano del Paese (dalle bacheche per le affissioni all’asfalto in molte strade, dalla ristrutturazione e ripristino delle fontane già esistenti alla creazione di una nuova fontana all’ingresso del lungomare, ormai divenuta una piazza punto d’incontro di centinaia di persone, dai vasi e piante ornamentali lungo le vie principiali del paese allo sgombero degli spazi pubblici, lasciati finalmente liberi dagli avventori non autorizzati e dal parcheggio selvaggio di motorini sul marciapiede), chiusura della tribuna del campo sportivo, ultimazione dell’esproprio del terreno su cui è stato costruito, oltre 40 anni addietro, il campo sportivo, ristrutturazione del campo da tennis, ristrutturazione della villa comunale, assegnazione dell’Ostello della Gioventù, raccolta differenziata passata dall’8% al 41%, ottenendo importanti sgravi, in via di ultimazione i lavori dell’ascensore che collegherà la Piazza con Marina Grande, realizzazione del nuovo lungomare di Scilla, refezione scolastica che da tre anni inizia contemporaneamente all’avvio dell’anno scolastico, valorizzazione del Castello di Scilla grazie ad un impegno importante in campo culturale e turistico, presenze massicce di turisti a Scilla, costituzione di un servizio di polizia municipale adeguato ad una cittadina turistica importante come Scilla.   
La maggior parte di questi risultati, sottolinea Ciccone, sono stati realizzati grazie al duro lavoro che si è svolto per tenere in attivo i conti del Comune. I cittadini devono sapere che il benessere del Paese è passato e deve continuare a passare attraverso un regolare pagamento delle tasse e dei tributi. È per questo che ho lavorato, continua Ciccone, riuscendo non solo a inviare i ruoli e gli avvisi bonari, ma per la prima volta, dopo oltre 10 anni, è stata la mia amministrazione ad inviare solleciti ed ingiunzioni di pagamento.
Secondo il Sindaco Ciccone, ad illustrare quanto fatto in questo campo in soli due anni e mezzo, meglio di tante parole, parlano i numeri:
Sevizio Idrico integrato: inviati gli avvisi di pagamento per gli anni 2013, 2014, 2015, 2016 e acconto 2017, nonché i solleciti di pagamento anni 2012, 2013 e 2014.
Tassa Rifiuti solidi urbani: trasmessi i ruoli anni 2015, 2016 e 2017 ed inviati i solleciti anni 2012 e 2013.
Tosap: inviati i solleciti anni 2011, 2012, 2013, 2014 e 2015.
Passi carrabili: inviati solleciti di pagamento anni 2011, 2012, 2013, 2014 e 2015.
Imposta comunale sulla pubblicità: inviati pagamenti anni dal 2011 al 2015.
Violazione codice della strada: inviati ruoli anni 2012, 2013, 2014 e 2015.
Accertamento Imu: inviati anni 2012 e 2013, nonché ingiunzione di pagamento anni 2012 e 2013.  
Ed ancora, il Sindaco evidenzia due dati: gli incassi dei parcheggi a pagamento, che sono passati da  € 30.000,00 nel 2014 ad €. 170.000,00 e gli incassi dell’ingresso al Castello Ruffo, passati da €. 30.000,00 nel 2014/2015 a €. 70.000,00.
La conferma della buona gestione della mia amministrazione, conclude Ciccone, si evince più di tutto dal non aver mai fatto ricorso all’anticipazione di cassa.

Scilla 7 dicembre 2017

Letto 117 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Alessandrò Nicolò su presidio ospedaliero Scilla

    Ancora nessun intervento in ordine alla conversione dell’ex Ospedale di Scilla in “Casa della Salute”. Il consigliere regionale Alessandro Nicolò ha presentato in data odierna una interrogazione al fine di impegnare il governo regionale a intraprendere tutti gli atti necessari a garantire il diritto alla salute, attraverso la conversione del presidio ospedaliero di Scilla in “Casa della Salute”.
    Ovvero, si tratterebbe solo dell’ultimo atto di sindacato ispettivo in quanto già in data 7 dicembre 2017 era stata presentata una mozione in merito ma che ancora oggi è in attesa di discussione.

  • Scilla, i Vigili del Fuoco intervenuti per due auto in fiamme sul lungomare

    Nella notte un incendio ha interessato due auto parcheggiate sul lungomare di Scilla. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Villa San Giovanni e i Carabinieri di Scilla.

  • In tanti a Scilla per l'appuntamento "A spasso nel mito"

    Si è svolto domenica 13 maggio il secondo trekking urbano "A spasso nel mito" a Scilla promosso dall'associazione culturale Il giardino di Morgana e dalla Pro Loco di Scilla.
    Dopo il raduno nel suggestivo belvedere di piazza San Rocco i tanti partecipanti hanno potuto conoscere le tante bellezze custodite presso la chiesa del Santo patrono Scillese prima di procedere verso la rocca del Castello Ruffo e la Chiesa Matrice.
    Nel pomeriggio dopo pranzo tutta l'attenzione è stata catalizzata sul quartiere di Chianalea con le sue tantissime pagine di storia narrate dai suoi monumenti come la Chiesa di San Giuseppe, le sue fontane e le inconfondibili abitazioni sul mare.

  • Scilla, domenica 13 torna il trekking urbano "A spasso nel Mito"

    Tutto pronto per il secondo trekking urbano a Scilla dell'associazione culturale Il Giardino di Morgana promosso in collaborazione con la Pro Loco scillese. l'Appuntamento sarà in piazza San Rocco di quella che viene definita la perla della Costa Viola il prossimo 13 maggio alle 10.00. I partecipanti nella prima parte della giornata visiteranno il quartiere San Giorgio e poi tra i meravigliosi affacci sul tirreno si dirigeranno verso il Castello Ruffo e la Chiesa Matrice.
    Nel pomeriggio sarà il turno del suggestivo borgo dei pescatori di Chianalea con le sue fontane, le sue chiese e le sue viuzze.

  • Coro Città di Villa San Giovanni: il 25 aprile il concerto-evento presso il Castello Ruffo di Scilla

    Si svolgerà il 25 Aprile 2018 alle ore 16.30, presso il Castello Ruffo di Scilla, il concerto-evento del “Coro Polifonico Città di Villa San Giovanni”. L’evento, patrocinato dal Comune di Scilla, rappresenta la tappa finale di un percorso formativo intrapreso dall’ associazione culturale “Coro città di Villa San Giovanni” ed avviato a Marzo in collaborazione con l’associazione Coro Polifonico Regina Pacis con il patrocinio di InChorus Federation e del Comune di Scilla. Il 10 e 11 marzo scorso infatti i coristi della realtà musicale villese si sono cimentati in una masterclass in “Tecnica vocale ed espressiva del corista” con il metodo “reticolare non idiomatico” tenuta dal maestro Enzo Marino presso il Castello Ruffo.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.