:: Evidenza

Maltempo, disservizi idrici nella zona sud per l'esondazione del Tuccio

Maltempo, disservizi idrici nella zona sud per l'esondazione del Tuccio

A causa dell'esondazione del torrente Tuccio, in località di Musupuniti di Melito Porto Salvo, è stata divelta la condotta di Sorical. I lavori di ripristino a cura di Sorical sono in corso. La loro complessità...

Conclusa la 42° edizione del concorso nazionale per flauto e musica d’insieme Francesco Cilea

Conclusa la 42° edizione del concorso nazionale per flauto e musica d’insieme Francesco Cilea

Si è concluso nella serata di sabato 13 ottobre la 42° edizione del Concorso Nazionale per flauto e musica d'insieme Francesco Cilea. Presso l'auditorium della Santa Famiglia, un pubblico numeroso ha assistito al concerto dei...

La Reggina batte il Siracusa e conquista il successo con la rete di Franchini (1-0)

La Reggina batte il Siracusa e conquista il successo con la rete di Franchini (1-0)

Reggio Calabria. Seconda vittoria stagionale per la Reggina che al “Marco Lorenzon” di Rende supera il Siracusa. La rete dei tre punti la realizza Franchini su assist di Ungaro. Il tabellino della gara:

Gioia Tauro. Il Bridal Fashion Show” trionfa al Wedding Expo 2018

Gioia Tauro. Il Bridal Fashion Show” trionfa al Wedding Expo 2018

Reggio Calabria. Il “Bridal Fashion Show” trionfa al Wedding Expo 2018 di Gioia Tauro. Glamour, lusso, eleganza, stile e charme questi gli ingredienti dell’esclusivo evento, organizzato dalla Camera Nazionale Giovani Fashion Designer, che ha sancito...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAIl Sindaco di Scilla, Pasqualino Ciccone: il cambiamento di Scilla, passa attraverso il risanamento dei conti

Il Sindaco di Scilla, Pasqualino Ciccone: il cambiamento di Scilla, passa attraverso il risanamento dei conti

Pubblicato in POLITICA Giovedì, 07 Dicembre 2017 11:45

Giorno 18 dicembre, alle ore 18.00, al Salone Parrocchiale di Scilla, l’amministrazione comunale incontrerà i concittadini in una giornata di festa e sarà l’occasione per esporre il bilancio di quanto realizzato nei due anni e mezzo di amministrazione.
Il Sindaco esprime soddisfazione: il cambiamento apportato a Scilla è sotto gli occhi di tutti.

Tantissimi gli interventi operati in tutti i settori: decoro urbano del Paese (dalle bacheche per le affissioni all’asfalto in molte strade, dalla ristrutturazione e ripristino delle fontane già esistenti alla creazione di una nuova fontana all’ingresso del lungomare, ormai divenuta una piazza punto d’incontro di centinaia di persone, dai vasi e piante ornamentali lungo le vie principiali del paese allo sgombero degli spazi pubblici, lasciati finalmente liberi dagli avventori non autorizzati e dal parcheggio selvaggio di motorini sul marciapiede), chiusura della tribuna del campo sportivo, ultimazione dell’esproprio del terreno su cui è stato costruito, oltre 40 anni addietro, il campo sportivo, ristrutturazione del campo da tennis, ristrutturazione della villa comunale, assegnazione dell’Ostello della Gioventù, raccolta differenziata passata dall’8% al 41%, ottenendo importanti sgravi, in via di ultimazione i lavori dell’ascensore che collegherà la Piazza con Marina Grande, realizzazione del nuovo lungomare di Scilla, refezione scolastica che da tre anni inizia contemporaneamente all’avvio dell’anno scolastico, valorizzazione del Castello di Scilla grazie ad un impegno importante in campo culturale e turistico, presenze massicce di turisti a Scilla, costituzione di un servizio di polizia municipale adeguato ad una cittadina turistica importante come Scilla.   
La maggior parte di questi risultati, sottolinea Ciccone, sono stati realizzati grazie al duro lavoro che si è svolto per tenere in attivo i conti del Comune. I cittadini devono sapere che il benessere del Paese è passato e deve continuare a passare attraverso un regolare pagamento delle tasse e dei tributi. È per questo che ho lavorato, continua Ciccone, riuscendo non solo a inviare i ruoli e gli avvisi bonari, ma per la prima volta, dopo oltre 10 anni, è stata la mia amministrazione ad inviare solleciti ed ingiunzioni di pagamento.
Secondo il Sindaco Ciccone, ad illustrare quanto fatto in questo campo in soli due anni e mezzo, meglio di tante parole, parlano i numeri:
Sevizio Idrico integrato: inviati gli avvisi di pagamento per gli anni 2013, 2014, 2015, 2016 e acconto 2017, nonché i solleciti di pagamento anni 2012, 2013 e 2014.
Tassa Rifiuti solidi urbani: trasmessi i ruoli anni 2015, 2016 e 2017 ed inviati i solleciti anni 2012 e 2013.
Tosap: inviati i solleciti anni 2011, 2012, 2013, 2014 e 2015.
Passi carrabili: inviati solleciti di pagamento anni 2011, 2012, 2013, 2014 e 2015.
Imposta comunale sulla pubblicità: inviati pagamenti anni dal 2011 al 2015.
Violazione codice della strada: inviati ruoli anni 2012, 2013, 2014 e 2015.
Accertamento Imu: inviati anni 2012 e 2013, nonché ingiunzione di pagamento anni 2012 e 2013.  
Ed ancora, il Sindaco evidenzia due dati: gli incassi dei parcheggi a pagamento, che sono passati da  € 30.000,00 nel 2014 ad €. 170.000,00 e gli incassi dell’ingresso al Castello Ruffo, passati da €. 30.000,00 nel 2014/2015 a €. 70.000,00.
La conferma della buona gestione della mia amministrazione, conclude Ciccone, si evince più di tutto dal non aver mai fatto ricorso all’anticipazione di cassa.

Scilla 7 dicembre 2017

Letto 145 volte

Articoli correlati (da tag)

  • A Scilla la quarta edizione di “SpinUpAward” tra innovazione, far rete e due “sogni” calabresi

    Il suo obiettivo era far incontrare startup e piccole-medie imprese con investitori, imprenditori, ricercatori e docenti universitari, istituzioni e professionisti per far nascere opportunità reciproche in termini di innovazione e fare rete. E “SpinUpAward”, business competition giunta alla sua quarta edizione, l’ha centrato pienamente. Infatti, la manifestazione svoltasi nella splendida location del Castello Ruffo di Scilla il 28 e 29 settembre attraverso workshop, spazi di networking e sessioni di presentazione di imprese, startup e PMI innovative, organizzata da Confindustria Reggio mediante la sezione “Terziario Innovativo” e lo sportello “ImprendiReggioCalabria” del Gruppo Giovani Imprenditori e dall’associazione “Reboot” e il progetto “NaStartup” rispettivamente rappresentate da Angelo Marra e Antonio Prigiobbo, ha avuto un grande successo, sia per la partecipazione che per i contenuti.

  • "O mare mio": chef Cannavacciuolo approda nell'incanto di Scilla

    Reggio Calabria. Lo chef stellato Antonino Cannavacciuolo ritorna a Reggio Calabria. Per la terza puntata del seguitissimo programma "O mare mio", in onda domani sera, alle 21.25, sul NOVE, il famoso chef e conduttore andrà alla scoperta del borgo di Scilla e del profumo inconfondibile del suo mare. Cultura, bellezza e tradizioni culinarie saranno al centro del format,

  • A Scilla i festeggiamenti in onore di Santa Maria di Porto Salvo

    Dopo la grande Festa patronale in onore di San Rocco continuano gli eventi spirituali d’agosto nella città di Scilla, con l’autorevole presenza dell’arcivescovo metropolita di Reggio Calabria-Bova mons. Giuseppe Fiorini Morosini.
    Sabato 25 e domenica 26 agosto la chiesa di Santa Maria di Porto Salvo che domina dal centro il borgo di Chianalea ospiterà i momenti religiosi dedicati alla Madonna dei pescatori e dei naviganti.
    Sabato 25 alle 18,00 avranno luogo l’adorazione eucaristica e il santo Rosario, mentre alle 19,00 la santa Messa presieduta dall’arciprete di Scilla don Francesco Cuzzocrea.

  • Festa di San Rocco, patrono della città di Scilla, il programma 2018

    Giovedì 16 agosto, Festa liturgica del Santo e onomastico di chi ne porta il nome, ha inizio la Festa in onore di San Rocco, Patrono della città di Scilla, evento spirituale e di aggregazione civile storicamente atteso da tutta la Città metropolitana di Reggio Calabria e dall’area dello Stretto di Messina. Significativi appuntamenti raggiungeranno il culmine domenica 19 agosto, per protrarsi fino a lunedì 20.
    A presiedere le Sante Messe delle 8,00 e delle 10,00 di giovedì 16 saranno, rispettivamente, il missionario padre Pasquale Castrilli OMI e l’Arciprete di Scilla don Francesco Cuzzocrea.

  • Scilla, "Dai moti del 1848 allo sbarco dei mille, e poi…" con il professor Vincenzo Montemurro e il giornalista Pino Aprile

    Nello scenario suggestivo di Chianalea, borgo antico dei pescatori di Scilla, si è svolta, martedì sera 7 Agosto, una importante manifestazione storico-culturale organizzata dall’Associazione reggina ‘’Incontriamoci Sempre per il Volontariato’’. Anfitrione della manifestazione il Presidente Pino Strati il quale, per l’occasione ha coinvolto il famoso giornalista e scrittore Pino Aprile, autore dei libri ‘’Terroni’’ , ‘’Giù al Sud’’ e ‘’Carnefici’’ e il noto cardiologo scillese Prof. Vincenzo Montemurro, appassionato e cultore di storia patria. ‘’Dai moti del 1848 allo sbarco dei mille, e poi…’’ questo l’argomento trattato dagli illustri personaggi d’innanzi a un pubblico numerosissimo presente alla manifestazione.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.