unci banner

:: NEWS

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Il XXXIV Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 esalta l’antica lingua degli Incas e i versi di uno svizzero-italiano

Un progetto senza confini: il Premio Mondiale di Poesia Nosside 2019 va ex-aequo a una lirica composta nell’antica lingua “quechua” del popolo andino degli Incas e ad una poesia di...

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

Italia Nostra: tre rare protagoniste arricchiranno il patrimonio botanico della via marina

L’Associazione Italia Nostra Sezione di Reggio Calabria, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria, Settore Ambiente, Servizio Agricoltura e verde pubblico, porta a compimento l’iniziativa avviata lo scorso mese...

Renè Bazin, il viaggiatore francese innamorato della Calabria

Renè Bazin, il viaggiatore francese innamorato della Calabria

Non solo i grandi viaggiatori inglesi ma anche la Francia protagonista della scoperta di una Calabria bella e da raccontare. E’ il caso di René Bazin, viaggiatore francese cui è...

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

La bellezza della storia di Reggio nei musei di Londra e non solo

Rinnovata sinergia tra l'Associazione Amici del Museo e l'Università della Terza Età che ieri ha incontrato amici e simpatizzanti nella sede di via Willermin per un tuffo tra “Le testimonianze...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAImbalzano: un cancello per tutelare i cittadini di via Ciccarello dall'inquinamento

Imbalzano: un cancello per tutelare i cittadini di via Ciccarello dall'inquinamento

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 20 Settembre 2019 08:26

“Non possiamo accettare che ancora dopo diverso tempo da quando si sono intraprese iniziative avuto riguardo alla bonifica del sito della Polveriera di via Ciccarello, area che come risaputo risulta sottoposta alla titolarità del Demanio militare, ancora oggi si assista all’inesorabile scarico di rifiuti di ogni tipo unitamente al divamparsi di roghi che mette rovinosamente a rischio la salute dei cittadini del popoloso quartiere di Modena ”.
E’ quanto afferma Pasquale Imbalzano, Consigliere di Forza Italia al Comune di Reggio Calabria.

“Ebbene è trascorso solo poco più di una anno da quando l’area di scarico abusivo è stata oggetto di bonifica prima e recinzione dopo, con l’operatività della task force di Prefettura, Comune di Reggio e del Demanio militare quale ente titolare della medesima area, ma nonostante questa prima fase caratterizzata da un presidio costante delle forze dell’ordine per mezzo del quale si era riusciti ad invertire la deplorevole tendenza all’abbandono indiscriminato dei rifiuti e al divamparsi dei roghi, ad oggi l’attività è ripresa incessantemente per via della mancata adozione dell’ultima misura necessaria: ossia la chiusura del cancello che delimita l’area con relativa interdizione all’ingresso a tutti coloro che non sono autorizzati e che risulta incomprensibilmente aperto”, continua Pasquale Imbalzano.
“Poiché è evidente come basterebbe adottare questa minima misura di sicurezza per impedire il ripetersi inesorabile di questa continuo e indegno scarico di rifiuti ad opera di pochi incivili, che recherebbe con sé la logica conseguenza di impedire una volta per tutte l’accensione di fuochi altamente nocivi per la salute dei cittadini che ivi vi abitano, chiediamo alle istituzioni interessate, anche su stimolo dei residenti del popoloso quartiere di via Ciccarello, e in particolare al Comune di Reggio e all’Assessore al ramo di porre fine a questa critica situazione, adottando le minime misure che abbiamo indicato e ripristinando la vigilanza costante sul sito”, conclude Pasquale Imbalzano.

Rc 20 settembre 2019

Letto 65 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Nuovo anno scolastico, Imbalzano (FI) sui pagamenti delle contribuzioni alle scuole paritarie

    L’anno scolastico 2019-2020 è di imminente inizio, ma il tempo attuale segna –ancora- il presentarsi di problematiche antiche, come il rischio per le scuole paritarie reggine di non vedersi tempestivamente liquidate le somme relative ai servizi in convenzione mensa e trasporto previsti da leggi dello Stato e oggetto di convenzione stipulata dal Comune con queste realtà, in riferimento all’anno scolastico 2018-2019.
    Infatti, anche se sono indubbie le rituali rassicurazioni da parte degli Assessorati competenti, le risposte da parte dell’Amministrazione Comunale dovranno giungere – come promesso - tempestivamente entro il 16 settembre p.v., pena il forte ridimensionamento dei servizi ad opera di un considerevole numero di scuole paritarie ”.

  • L'Osservatorio Disagio Abitativo sull'emergenza rifiuti nell'area della ex Polveriera di Ciccarello

    La tutela dell'ambiente e il rispetto per le persone non hanno nessuna connotazione etnica ma rammarica dover leggere sulla stampa come la frustrazione di alcuni cittadini del quartiere Ciccarello venga riproposta, senza alcuna esitazione, con toni di tipo razziale. È ben comprensibile il malcontento delle persone che vivono a Reggio, in zone sommerse dai rifiuti e dall'assenza delle piú elementari regole del vivere civile, ma dare una spiegazione etnica, additando solo un gruppo di cittadini, come la causa di ogni male è fuorviante, quanto inutile.

  • I consiglieri comunali FI: da Cannizzaro esempio di politica virtuosa

    La buona notizia di ieri riguardante l'aeroporto di Reggio Calabria, annunciata dall'on. Francesco Cannizzaro, esplicita in maniera tangibile quanto sia virtuosa e concreta l'azione politica che il nostro deputato ha saputo mettere in campo fin dal suo insediamento in Parlamento. Il risultato finanziario di cui l'On. Cannizzaro è stato il meritevole artefice nei confronti dell'aerostazione reggina, struttura strategica sempre strumentalizzata dalla politica locale e nazionale, ci pone in una condizione di vantaggio rispetto all'inerzia di chi, palesemente, ha sempre compiuto azioni detrattive dai contenuti vagamente persecutori, sia politicamente che campanilisticamente. Bravo Francesco Cannizzaro ad aver ottenuto una norma finanziaria a cui nessuno ha potuto contrapporre pericolose motivazioni ostative di carattere burocratico, un serio e certosino lavoro profuso con scrupolo normativo e giuridico che ieri, lodevolmente, è stato certificato dalla Cabina di Regia del Fondo Sviluppo e Coesione presieduta dal competente Ministro per il Sud.

  • Pasquale e Candeloro Imbalzano (FI): illogiche, scriteriate e dannose le iniziative della giunta su isole pedonali e ztl

    “Decisa, dopo ben quattro anni e prima della sua uscita di scena, ad inventarsi comunque qualcosa nel periodo estivo, l’Amministrazione Falcomatà attua contro tutto e contro tutti modifiche scriteriate e illogiche alla circolazione, finendo col provocare fatalmente gravi danni a commercianti inviperiti ed al traffico cittadino, già abbondantemente compromesso, ignorando che decisioni così delicate vanno contestualizzate e non calate dall’alto, comunque CONCERTATE con Associazioni di categoria, cittadini e ATAM stessa”.
    E’ quanto affermano Candeloro e Pasquale Imbalzano, rispettivamente già Assessore per anni alle Attività Produttive del Comune e Consigliere Comunale di opposizione.

  • G.O.M., plauso di Candeloro e Pasquale Imbalzano per le decisioni prese dal Commissario Cotticelli

    “Esprimiamo particolare apprezzamento per le responsabili e tempestive decisioni del Commissario Regionale al Piano di Rientro della Sanità, Gen. Di C.A. Saverio COTTICELLI, di assicurare piena agibilità, in una fase delicata come quella estiva, al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria, aderendo soprattutto alle esigenze manifestate sia dal personale Medico e Paramedico del nosocomio ed in particolare dagli Utenti di tutta l’Area Metropolitana”.
    E’ quanto affermano Candeloro e Pasquale Imbalzano, rispettivamente già Presidente della Commissione “Bilancio, Attività Produttive e Fondi Comunitari” del Consiglio Regionale e Consigliere Comunale al Comune di Reggio Calabria.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.