unci banner

:: NEWS

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

E’ stata annullata ieri ad Acquaro di Cosoleto la tradizionale processione di San Rocco. La decisione del parroco dopo che Polizia e Carabinieri avevano accertato che gran parte dei portatori...

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Ferragosto da record per il MArRC che nella giornata di ieri ha registrato il “tutto esaurito” con ben 7760 ingressi. La scelta dell’apertura nella giornata festiva con ingresso gratuito a...

Al castello Ruffo di Scilla Maria Barresi, con Daniela Marra e i Mattanza, racconta "L'essenza della Felicità"

Al castello Ruffo di Scilla Maria Barresi, con Daniela Marra e i Mattanza, racconta "L'essenza della Felicità"

"La felicità che ci viene donata ogni giorno non sempre ha radici nel nostro presente ma va ricercata nel nostro passato, rivolgendoci ed essa per proiettarla nel nostro futuro". Il...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAIn Consiglio metropolitano Zavettieri interviene sulla strada SP 31 Taurianova-Molochio, forse qualcosa di muove

In Consiglio metropolitano Zavettieri interviene sulla strada SP 31 Taurianova-Molochio, forse qualcosa di muove

Pubblicato in POLITICA Sabato, 29 Giugno 2019 13:58

Reggio Calabria. Su iniziativa dei consiglieri metropolitani Pierpaolo Zavettieri del Gruppo Consiliare “Area Socialista e Popolare” e Giuseppe Zampogna del Gruppo consiliare di Forza Italia è stata presentata e discussa, nella seduta consiliare del 27/06/2019, una mozione riguardante la situazione “disastrosa” in cui versa la SP31 (Molochio-Marro) e anche la SP1 dir. (Marro-Taurianova), principale via di collegamento per i cittadini di Molochio e per chi volesse raggiungere il Parco Nazionale D’ Aspromonte da questo versante.
Con la mozione, i due consiglieri, hanno voluto “accendere i riflettori” su una situazione ormai divenuta insostenibile per i cittadini della zona ed al contempo si sono prefissi l’obiettivo di stimolare, richiedendolo direttamente e senza mezzi termini, un intervento, da parte della Città Metropolitana, considerato assolutamente prioritario vista la situazione attuale di questa strada.

La mozione presentata descrive dettagliatamente la situazione odierna di questa “Strada Metropolitana” e le molteplici problematiche che il suo critico stato crea alla circolazione e quindi ai cittadini.
Nel corso della discussione il consigliere Zavettieri è intervenuto perorando ed esplicando la mozione ed ha dichiarato: “l’intervento sulla SP31 non può essere differito ma deve essere considerato urgente e prioritario”.
In risposta all’ intervento di Zavettieri, il consigliere Marino, delegato alla viabilità, ha spiegato che nei prossimi 4 anni potranno essere utilizzati 17 milioni di euro stanziati dal MIT per interventi di natura strutturale sulla rete viaria. Fondi che dovranno essere utilizzati dopo una attenta ricognizione delle principali situazioni d’emergenza. Il delegato del Sindaco, continuando, ha spiegato che dai primi di luglio la Città Metropolitana, grazie all’Accordo Quadro, per la manutenzione stradale ordinaria e per i piccoli interventi di manutenzione straordinaria, avrà a disposizione 2.600.000/2.800.000 euro da poter utilizzare.
L’esponente socialista, dopo le dichiarazioni del consigliere delegato Marino, al fine di poter raggiungere il risultato oggetto della mozione in tempi più brevi e quindi poter vedere realizzato l’intervento, si è reso disponibile a ritirare la mozione consiliare a condizione che nei primi giorni della prossima settimana venga disposto un sopralluogo tecnico che consenta di inserire tale intervento fra i primissimi dell’accordo quadro, efficace come già detto dai primi di luglio.
In più, Zavettieri, ha espresso l’auspicio e contestualmente richiesto che la SP31 venga considerata prioritaria anche nell’ambito degli interventi strutturali finanziati dal MIT e da predisporre nei prossimi 4 anni. A margine del Consiglio ha dichiarato: “Questa strada dovrà collegare Molochio alla Pedemontana già in costruzione e non può non essere considerata prioritaria in ambito di interventi strutturali. Così era stato deciso quando il tracciato della Pedemontana fu spostato a Valle e per la comunità molochiese si predispose una bretella veloce di collegamento”.
Sempre a margine, Zavettieri, ringraziando, per la sensibilità, l’altro firmatario, Zampogna, si è dimostrato fiducioso rispetto all’impegno preso da Marino e quindi alla realizzazione di un primo intervento veloce e parzialmente risolutivo delle criticità e ad una programmazione che nel medio periodo dovrà risollevare le sorti di quel territorio.
Gruppo Consiliare: “AREA SOCIALISTA E POPOLARE”

Rc 29 giugno 2019

Letto 156 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Pierpaolo Zavettieri spiega il suo rifiuto di partecipare alla cerimonia a Palazzo Alvaro

    Al Sindaco Metropolitano Avv. Giuseppe Falcomatà. Egr. Sindaco, mi corre l'obbligo ringraziarLA per il cordiale invito rivoltomi in occasione della partenza del Prefetto Michele di Bari che lascia la guida della Prefettura di Reggio Calabria per altro superiore incarico.
    Tuttavia attendo ancora una risposta alla richiesta di convocazione per lo svolgimento di un consiglio metropolitano ad hoc sulla delicata tematica degli scioglimenti dei consigli comunali, propostoLe dal Sottoscritto e mai convocato (richiesta formalmente avanzata per 2 volte nel corso degli ultimi 12 mesi e verbalmente riproposta in più sedute di consiglio metropolitano).

  • Zavettieri: Legge Regionale n. 396, la Commissione sanità batta un colpo!

    All’indomani dell’ampia discussione sul futuro degli “ospedali generali”, di cui la politica locale dell’Area Grecanica si è fatta carico non appena venuta a conoscenza della nuova Legge Regionale (N. 396 del 7 dicembre 2018), ci saremmo aspettati solerzia e soprattutto un maggiore coinvolgimento da parte del “legislatore” nella trattazione della problematica. Eppure ci è sembrato di aver fatto abbastanza rumore in una sola settimana, se pensiamo a quanto messo in campo, nel tentativo di attirare l’attenzione verso la realtà ospedaliera melitese: presa di posizione dei consiglieri di minoranza di Melito P.S. dei Gruppi “Melito Cambia” e “Una Città da Cambiare”, tentativo informale di conferire con il Presidente della Terza Commissione Consiliare Regionale da parte dei consiglieri comunali di Melito P.S. del Gruppo “Area Grecanica Futura”, sopralluogo in ospedale dei Sindaci di Melito P.S. e Condofuri, lettera del Presidente dell’Associazione dei Comuni dell’Area Grecanica a nome dei Sindaci e nota stampa critica del sottoscritto incentrata sulle carenze della L.R. 396/18.

  • Furfaro e Zavettieri: quali strategie per combattere la 'ndrangheta?

    Da amministratori pubblici, assillati dagli impegni burocratici propri di un fronte di guerra dal nome Calabria, non abbiamo l'abitudine ed il tempo di essere assidui frequentatori di bar ed esercizi pubblici. Il recente provvedimento di chiusura per 15 giorni di un noto bar di Varapodio, attuato dal Questore di Reggio Calabria e conseguente al lavoro preliminare dei Carabinieri, ci lascia però molto perplessi, non già per le finalità di contrasto alle cosche che lo stesso si prefigge, cui tutti noi miriamo, ma perché si continua, su ogni fronte, a combattere il virus della 'ndrangheta con una chemioterapia devastante per l'intera società anziché con una cura mirata.

  • Gioia Tauro. Zavettieri: "Uno stato burocratico schiaffeggia la Calabria e la città del porto"

    Reggio Calabria. "L'ennesima sberla alla democrazia viene data attraverso la proroga del commissariamento a Gioia Tauro. Sino ad oggi tutte le gestioni straordinarie messe in campo per combattere l'infiltrazione mafiosa nei comuni sono risultate perfettamente inutili per quanto concerne il ripristino della legalità di un'area territoriale e quasi sempre dannose sotto i profili

  • Soddisfazione per la sentenza del Tar contro il ridimensionamento del Gemelli Careri

    Una vittoria che arriva dalla sentenza del Tar e che oggi ha visto riuniti nuovamente insieme i promotori di quella battaglia in consiglio metropolitano, guidati dal consigliere Domenico Giannetta, contro il dimensionamento scolastico dell’istituto “Gemelli Careri” di Oppido Mamertina.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.