unci banner

:: Evidenza

"La libertà è un colpo di tacco" nella nuova sede Arci "Samarcanda"

"La libertà è un colpo di tacco" nella nuova sede Arci "Samarcanda"

di Giusi Mauro - Se pur non si tratta di una prima uscita, la scelta di Arci Reggio Calabria, di inaugurare la nuova sede: “Samarcanda”, li dove una volta vi era l’ex bowling del re...

Taurianova, le riflessioni del commissario UDC, Salvatore Leva

Taurianova, le riflessioni del commissario UDC, Salvatore Leva

Il commissario della locale sezione Udc di Taurianova, Salvatore Leva afferma: appresa la notizia tramite stampa delle dimissioni rassegnate dal vicesindaco Carmela Patrizio credo che sia doveroso che vadano fatte alcune considerazioni da parte da...

Disperso nel Parco d'Aspromonte: ritrovato a Pietra Cappa dagli operai di Calabria Verde

Disperso nel Parco d'Aspromonte: ritrovato a Pietra Cappa dagli operai di Calabria Verde

Reggio Calabria. Il 18 gennaio, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio coordinato del Reparto Carabinieri Parco Nazionale d’Aspromonte di Reggio Calabria, i militari delle Stazioni Parco di Gerace e di San Luca,...

Le congratulazioni di Giovanna Campolo per la nuova nomina di Mattia Emanuele

Le congratulazioni di Giovanna Campolo per la nuova nomina di Mattia Emanuele

"Mi congratulo con l'amico Mattia Emanuele per la nomina a Garante metropolitano per l'infanzia e l'adolescenza della città di Reggio Calabria ricevuta dal sindaco Giuseppe Falcomatà. Si tratta di un incarico di alta responsabilità che...

Rosi Perrone: bene l’incontro con Confindustria, ora si punti al rilancio della Zes

Rosi Perrone: bene l’incontro con Confindustria, ora si punti al rilancio della Zes

La presenza del presidente nazionale degli industriali a Reggio Calabria è un buon segnale, soprattutto in questa fase travagliata per il governo regionale e per la Città Metropolitana. Apprezzando in toto le parole di Vincenzo...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAIncontro a Roma tra Oliverio, Russo e il ministro Toninelli

Incontro a Roma tra Oliverio, Russo e il ministro Toninelli

Pubblicato in POLITICA Giovedì, 08 Novembre 2018 19:17

"In data odierna, insieme al vice presidente della Giunta Francesco Russo, nel corso di un incontro presso la sede del MIT a Roma con il Ministro delle Infrastrutture on. Danilo Toninelli, abbiamo illustrato il complesso dei temi oggetto delle attività in Calabria nell'ambito del porto e del polo industriale di Gioia Tauro, delle infrastrutture stradali e ferroviarie, dell'edilizia scolastica e dei rapporti in corso con RFI, Trenitalia e Anas. Una approfondita analisi è stata svolta su Gioia Tauro sia in riferimento alla gestione del porto e alla necessità di promuovere un confronto presso il Ministero con le società interessate sia per lo sblocco dei finanziamenti del PON infrastrutture e reti 2014-2020 per un importo di circa 120 milioni di euro.

Ci sono opere urgenti da accelerare (bacino di carenaggio, secondo terminal, ammodernamento infrastrutturale e altro) a integrazione degli investimenti della Giunta regionale nella realizzazione del completamento della banchina. Questa programmazione può rendere efficace e funzionale il ruolo della stessa Agenzia portuale per l'opportunità di un riassorbimento di una quota consistente di manodopera. Abbiamo posto anche la immediata messa in attività della ZES con la indicazione da parte del MIT del componete nel Comitato di indirizzo. Abbiamo posto il problema del superamento della gestione commissariale dell'Autorità di Sistema di Gioia tauri, insistendo sulla necessità di salvaguardare l'unitarietà del sistema portuale calabrese. Abbiamo affrontato i temi dello sviluppo delle reti lineari, stradali e ferroviarie, dalla verifica dei cronoprogrammi per la progettazione da parte dell'ANAS dei tratti della s.s. 106 già finanziati alla ulteriore programmazione di nuovi tratti. Urgente è un confronto con Trenitalia sul contratto di servizio, i cui ritardi implicano un ritardo della fornitura del nuovo materiale rotabile per il trasporto pubblico regionale, determinando con questo un grande disagio per studenti e pendolari. Contemporaneamente abbiamo chiesto un potenziamento dei servizi di trasporto ferroviario veloce tra Reggio Calabria e Roma, in attesa della definizione dello Studio di Fattibilità per l'Alta velocità per il quale la Regione Calabria ha stanziato 6 milioni di euro. A tal proposito abbiamo evidenziato la necessità di accelerare il lavoro della Commissione già costituita. Infine, anche alla luce di importanti risultati realizzati nell'ambito della messa in sicurezza delle scuole, ho sottolineato la scelta di garantire il dato sismico come prioritario nella definizione e assegnazione di nuove risorse. Ho apprezzato la disponibilità del Ministro Danilo Toninelli ad affrontare i problemi da noi posti, anche attraverso l'attivazione delle strutture tecniche del Ministero e la calendarizzazione di specifici incontri con gli enti gestori dei sistemi di trasporto.". f.d.

ufficio stampa

Roma 8 novembre 2018

Letto 128 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Insediamento dei nuovi commissari alla sanità

    L’assessore vicario Franco Rossi ha presieduto oggi una riunione nel corso della quale si sono ufficialmente insediati i commissari delle Aziende sanitarie e ospedaliere nominati ieri dalla Giunta regionale.
    Si tratta di Angela Caligiuri (Azienda sanitaria provinciale Vibo Valentia), Giuseppe Fico (Azienda sanitaria provinciale Catanzaro), Antonello Graziano (Azienda sanitaria provinciale Crotone), Raffaele Mauro (Azienda sanitaria provinciale Cosenza), Caterina De Filippo (Azienda ospedaliera Mater Domini di Catanzaro), Achille Gentile (Azienda ospedaliera Annunziata di Cosenza) e Vittorio Prejanò (Azienda ospedaliera Reggio Calabria).

  • Sanità, incontro ufficiale tra Regione e nuova struttura commissariale

    In occasione dell’insediamento della struttura commissariale per l'attuazione del Piano di rientro sanitario, si è tenuto oggi, nella sede della Cittadella a Catanzaro, un incontro ufficiale, presieduto dall’assessore anziano Franco Rossi, tra il nuovo commissario Saverio Cotticelli e il sub commissario Thomas Schael, il delegato alla sanità Franco Pacenza, il capo di gabinetto Gaetano Pignanelli e il dirigente generale del dipartimento tutela della salute Antonio Belcastro.
    Il passo successivo all’incontro di oggi sarà l’appuntamento da fissare subito con il presidente della Giunta Mario Oliverio. Una richiesta – ha riferito Pacenza - espressa dal presidente Oliverio e ribadita durante il cordiale confronto dal commissario, generale dei carabinieri, Cotticelli.

  • I Comuni deliberano sulla doppia preferenza di genere

    In tema di doppia preferenza di genere, in questi giorni, sono state ultimate le procedure di delibera dei Comuni di Ricadi, Verzino e Bovalino le quali sono state depositate al Consiglio regionale della Calabria. “Con questi atti – dichiara la consigliera regionale di parità Tonia Stumpo - si è messo definitivamente in mora l’organo legislativo regionale circa l’adozione della legge sulla doppia preferenza di genere. Ormai a chiedere che si adotti la legge sulla doppia preferenza di genere sono più di 10.000 abitanti calabresi (i tre Consigli Comunali rappresentano circa 15.649 abitanti) che, così come previsto dall’art. 39 dello Statuto, obbliga, come nel caso di specie, il Consiglio regionale a discutere la legge sulla doppia preferenza di genere nel suo alveo naturale che è l’aula.

  • Avvio rapporti commerciali tra Calabria e Cina

    Il presidente della Regione Mario Oliverio ha ricevuto in Cittadella a Catanzaro la delegazione del Governo della Provincia del Guizhou, composta da 20 esponenti governativi e imprenditoriali, accompagnati dal capo dell’ufficio commerciale dell’Ambasciata cinese in Italia Li Bin e da Long Changchun, membro della giunta del CPC di Guizhou. L’iniziativa fa seguito al confronto, avvenuto nelle scorse settimane nella sede della Regione, tra il presidente Oliverio e Li Bin, preparatorio della visita odierna della delegazione cinese che ha lo scopo di programmare rapporti commerciali bilaterali nel campo, turistico, culturale e agro-alimentare, con uno specifico interesse per il peperoncino calabrese.

  • Danni del cinipide, la Regione Calabria sostiene i castanicoltori

    Il Dipartimento Agricoltura e Risorse agroalimentari comunica che sono in arrivo le risorse per i danni causati dal Cinipide del castagno, "Drycosmus Kuriphilus", nei territori regionali, come riconosciuto da decreto ministeriale del 27/04/2016. Il Dipartimento finanzierà i castanicoltori calabresi che, nel periodo compreso dal 1 gennaio 2014 al 31 dicembre dello stesso anno, hanno subito danni alle produzioni agricole del castagno a causa dell'infestazione dell'insetto nocivo, per i quali il MIPAAFT ha riconosciuto il carattere eccezionale dell'evento.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.