unci banner

:: NEWS

L’associazione Innamorarsi di Sbarre al lavoro per la riqualificazione della Villetta di Via Botteghelle

L’associazione Innamorarsi di Sbarre al lavoro per la riqualificazione della Villetta di Via Botteghelle

Su Via Botteghelle, alla presenza del direttivo completo, degli associati e dei privati cittadini del quartiere, prosegue intensamente l'attività dell'associazione "Innamorarsi di Sbarre". Oggi, sabato 21 settembre, intera mattinata dedicata...

Maltrattava e perseguitava l’ex compagna, arrestato dalla Polizia di Stato

Maltrattava e perseguitava l’ex compagna, arrestato dalla Polizia di Stato

La Sezione “Reati contro la persona, in danno di minori e sessuali” della locale Squadra Mobile, in esito a delicatissime indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta...

Giornata mondiale dell'Alzheimer: si illumina il Castello Aragonese

Giornata mondiale dell'Alzheimer: si illumina il Castello Aragonese

In occasione della XXVI Giornata Mondiale dell'Alzheimer, il Castello Aragonese di Reggio Calabria resterà illuminato a colori dal 20 al 23 settembre. L'iniziativa, fortemente voluta dall'assessore alle politiche sociali del...

Undici milioni destinati all'edilizia residenziale pubblica, la proposta passa in Commissione Bilancio

Undici milioni destinati all'edilizia residenziale pubblica, la proposta passa in Commissione Bilancio

Più di 11 milioni di euro del Decreto Reggio saranno destinati al settore dell'edilizia residenziale pubblica per l’ampliamento del patrimonio di alloggi comunali destinati dall’Amministrazione alle famiglie più bisognose. La...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAInterrogazione di Pasquale Imbalzano sui fondi per il progetto Obiettivo Occupazione

Interrogazione di Pasquale Imbalzano sui fondi per il progetto Obiettivo Occupazione

Pubblicato in POLITICA Sabato, 16 Marzo 2019 11:41

“Forte è la preoccupazione dei datori di lavoro e dei beneficiari esclusi a dicembre 2018 dall’erogazione delle somme accreditate dal MIT al Comune di Reggio pari a 3.144.000 Euro circa per il progetto Obiettivo Occupazione e stante la perdurante incertezza rispetto ai positivi esiti della vicenda.  Per queste ragioni riproponiamo interrogazione al Sindaco per rilanciare con forza il grido di allarme delle ditte e dei vincitori del bando fino ad oggi rimasto colpevolmente inascoltato in un silenzio assordante in riferimento ai licenziamenti che si stanno drammaticamente concretizzando”. E’ quanto afferma Pasquale Imbalzano, Consigliere Comunale di Forza Italia al Comune di Reggio.

Di seguito il testo dell’interrogazione:
Reggio Calabria 15.03.2019
Alla C.A. del Sindaco
n.q. di Funzionario Delegato
legge speciale n. 246/1989 – c.d. Decreto Reggio
Avv. Giuseppe Falcomatà
E p.c . al Presidente del Consiglio Comunale
Sig . Demetrio Delfino
Al Responsabile amministrativo
“Progetti e leggi speciali”
Dott. Luigi Rossi
LORO SEDI
Trasmessa a mezzo pec
OGGETTO: INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA EX ART. 45 DEL REGOLAMENTO SUL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE AVUTO RIGUARDO AL PROGETTO “OBIETTIVO OCCUPAZIONE” che registra 16 mensilità arretrate (Novembre 2017 – Marzo 2019).
PREMESSO che nell’anno 2006 il Comune di Reggio Calabria, nel contesto del Programma di Politiche Attive del Lavoro, bandiva il Progetto “Obiettivo Occupazione” con lo scopo di ridurre gli squilibri esistenti nel mercato comunale del lavoro, favorendo l’incentivazione alla creazione di nuovi posti di lavoro rivolti ai soggetti appartenenti alle fasce più deboli e svantaggiate, tramite la concessione di contributi ai datori di lavoro per quindici anni, con finanziamento pari a 56.250.000 € a valere sui fondi della legge n° 246/1989 (c.d. Decreto Reggio).
RITENUTO che gli interventi economici previsti per la creazione di nuovi posti di lavoro furono riconosciuti mediante la concessione di un premio di assunzione attraverso l’erogazione di un contributo, per 15 anni di attività del soggetto assunto, la cui entità risultava essere pari a € 12.000,00 per ogni anno di attività, con obbligo a carico dell’ente di corrispondere le medesime somme fino all’anno 2021.
TENUTO CONTO che all’esito delle procedure di ammissione, i soggetti destinatari degli interventi di incentivo economico all’occupazione furono individuati nel limite massimo di 330 unità
CONSIDERATO che, allo stato attuale, le somme relative al presente progetto occupazionale risultano essere state erogate, ad opera del Comune di Reggio Calabria, per la maggior parte dei beneficiari e dei datori di lavoro aventi diritto, fino alla mensilità di novembre 2017 e che in via alternativa e del tutto inspiegabile in data dicembre 2018 sono state liquidate somme di danaro soltanto ad un ristretto numero di beneficiari e ditte, escludendo dal beneficio economico un considerevole numero degli aventi diritto che con puntualità , per mezzo delle ditte che li hanno assunti, hanno per tempo adempiuto al deposito, presso l’ufficio leggi Speciali del Comune di Reggio, degli obblighi di dichiarazione di regolarità contabile e fiscale.
RITENUTO che tale situazione di incertezza avuto riguardo alla mancata erogazione delle risorse per il periodo compreso tra novembre 2017 e marzo 2019, rischia nondimeno di aggravare la pronta ripresa delle attività imprenditoriali/professionali interessate dagli interventi di inserimento lavorativo nel contesto del gracile tessuto economico locale con la possibilità concreta e imminente del licenziamento di oltre un centinaio di dipendenti(130 unità ca).
ATTESO che in data 06 dicembre 2018 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) ha effettuato accreditamento di € 3.144.258, 12 (diconsi tremilionicentoquarantaquattromiladuecentocinquantotto,12) presso il tesoriere del Comune di Reggio Calabria per il progetto Obiettivo Occupazione e che tali somme sono imputate a saldo delle spettanze dell’intera platea dei beneficiari attualmente fruitori del progetto (130 unità ca) considerando sia il pregresso che le mensilità in corso d’anno non erogate .
TENUTO CONTO che, stante il perdurare dei ritardi senza che si intravedano soluzioni, alla luce del clima di incertezza amministrativa che si è concretizzato rispetto alla vicenda da cui ragionevolmente trae origine l’interrogazione in questione
PER TALI MOTIVI SI INTERROGA IL SINDACO PER SAPERE SE:
• Le differenze economiche non erogate a favore degli aventi diritto sono immediatamente disponibili?
• E se disponibili, quando il Comune di Reggio Calabria, n.q. di ente erogatore dei finanziamenti del progetto “Obiettivo Occupazione”, provvederà al saldo delle spettanze arretrate e correnti in riferimento al periodo compreso tra novembre 2017 e marzo 2019 per un importo pari a 16 mensilità, se è inoppugnabile l’avvenuto accreditamento delle somme di € 3.144.258 dal MIT al Comune di Reggio, imputabili anche a saldo delle legittime spettanze della rimanente platea di beneficiari esclusi a Dicembre 2018 dall’erogazione effettuata a favore solo di taluni vincitori del bando?
Fiducioso di una risposta delle SS.LL. entro i termini di legge, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti .

Avv. Pasquale Imbalzano
Consigliere Comunale Forza Italia
Città di Reggio Calabria

16 marzo 2019

Letto 179 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Imbalzano: un cancello per tutelare i cittadini di via Ciccarello dall'inquinamento

    “Non possiamo accettare che ancora dopo diverso tempo da quando si sono intraprese iniziative avuto riguardo alla bonifica del sito della Polveriera di via Ciccarello, area che come risaputo risulta sottoposta alla titolarità del Demanio militare, ancora oggi si assista all’inesorabile scarico di rifiuti di ogni tipo unitamente al divamparsi di roghi che mette rovinosamente a rischio la salute dei cittadini del popoloso quartiere di Modena ”.
    E’ quanto afferma Pasquale Imbalzano, Consigliere di Forza Italia al Comune di Reggio Calabria.

  • Nuovo anno scolastico, Imbalzano (FI) sui pagamenti delle contribuzioni alle scuole paritarie

    L’anno scolastico 2019-2020 è di imminente inizio, ma il tempo attuale segna –ancora- il presentarsi di problematiche antiche, come il rischio per le scuole paritarie reggine di non vedersi tempestivamente liquidate le somme relative ai servizi in convenzione mensa e trasporto previsti da leggi dello Stato e oggetto di convenzione stipulata dal Comune con queste realtà, in riferimento all’anno scolastico 2018-2019.
    Infatti, anche se sono indubbie le rituali rassicurazioni da parte degli Assessorati competenti, le risposte da parte dell’Amministrazione Comunale dovranno giungere – come promesso - tempestivamente entro il 16 settembre p.v., pena il forte ridimensionamento dei servizi ad opera di un considerevole numero di scuole paritarie ”.

  • I consiglieri comunali FI: da Cannizzaro esempio di politica virtuosa

    La buona notizia di ieri riguardante l'aeroporto di Reggio Calabria, annunciata dall'on. Francesco Cannizzaro, esplicita in maniera tangibile quanto sia virtuosa e concreta l'azione politica che il nostro deputato ha saputo mettere in campo fin dal suo insediamento in Parlamento. Il risultato finanziario di cui l'On. Cannizzaro è stato il meritevole artefice nei confronti dell'aerostazione reggina, struttura strategica sempre strumentalizzata dalla politica locale e nazionale, ci pone in una condizione di vantaggio rispetto all'inerzia di chi, palesemente, ha sempre compiuto azioni detrattive dai contenuti vagamente persecutori, sia politicamente che campanilisticamente. Bravo Francesco Cannizzaro ad aver ottenuto una norma finanziaria a cui nessuno ha potuto contrapporre pericolose motivazioni ostative di carattere burocratico, un serio e certosino lavoro profuso con scrupolo normativo e giuridico che ieri, lodevolmente, è stato certificato dalla Cabina di Regia del Fondo Sviluppo e Coesione presieduta dal competente Ministro per il Sud.

  • Pasquale e Candeloro Imbalzano (FI): illogiche, scriteriate e dannose le iniziative della giunta su isole pedonali e ztl

    “Decisa, dopo ben quattro anni e prima della sua uscita di scena, ad inventarsi comunque qualcosa nel periodo estivo, l’Amministrazione Falcomatà attua contro tutto e contro tutti modifiche scriteriate e illogiche alla circolazione, finendo col provocare fatalmente gravi danni a commercianti inviperiti ed al traffico cittadino, già abbondantemente compromesso, ignorando che decisioni così delicate vanno contestualizzate e non calate dall’alto, comunque CONCERTATE con Associazioni di categoria, cittadini e ATAM stessa”.
    E’ quanto affermano Candeloro e Pasquale Imbalzano, rispettivamente già Assessore per anni alle Attività Produttive del Comune e Consigliere Comunale di opposizione.

  • G.O.M., plauso di Candeloro e Pasquale Imbalzano per le decisioni prese dal Commissario Cotticelli

    “Esprimiamo particolare apprezzamento per le responsabili e tempestive decisioni del Commissario Regionale al Piano di Rientro della Sanità, Gen. Di C.A. Saverio COTTICELLI, di assicurare piena agibilità, in una fase delicata come quella estiva, al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria, aderendo soprattutto alle esigenze manifestate sia dal personale Medico e Paramedico del nosocomio ed in particolare dagli Utenti di tutta l’Area Metropolitana”.
    E’ quanto affermano Candeloro e Pasquale Imbalzano, rispettivamente già Presidente della Commissione “Bilancio, Attività Produttive e Fondi Comunitari” del Consiglio Regionale e Consigliere Comunale al Comune di Reggio Calabria.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.