unci banner

:: Evidenza

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La rappresentativa maschile di Calabria termina la propria corsa al “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019” al diciassettesimo posto nazionale. Operazione riscatto riuscita per gli atleti allenati da Checco D’Arrigo ed Euprepio Padula che riescono...

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Un’esperienza indimenticabile e meravigliosa. La Calabria in rosa termina al diciottesimo posto nazionale all’interno della kèrmesse del “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019”. La selezione allenata dai Coach Armando Russo e Barbara Gemelli cede il...

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

I pittori reggini Alessandro Allegra e Adele Macheda (sez. under 30) saranno presenti con le loro opere dal 25 al 29 aprile c. m. in due mostre all’esposizione internazionale dell’acquerello di Fabriano, la più grande...

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande fuga dalla lettura

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande...

Quando ci interroghiamo su cosa possa fare originare lo scatto d’orgoglio che manca oggi a questo nostro Paese, immaginiamo le risposte più varie, le più disparate,tranne una, la più distante dal pensiero dominante: studiare e...

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

Facciamo appello ai cittadini, ai giovani, alle associazioni, ai movimenti, alle chiese, alle organizzazioni sindacali e politiche che condividono i valori della nostra Costituzione, nata dall’antifascismo e dalla Resistenza, a ritrovarci tutti insieme il 25...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAInterrogazione di Pasquale Imbalzano sui fondi per il progetto Obiettivo Occupazione

Interrogazione di Pasquale Imbalzano sui fondi per il progetto Obiettivo Occupazione

Pubblicato in POLITICA Sabato, 16 Marzo 2019 11:41

“Forte è la preoccupazione dei datori di lavoro e dei beneficiari esclusi a dicembre 2018 dall’erogazione delle somme accreditate dal MIT al Comune di Reggio pari a 3.144.000 Euro circa per il progetto Obiettivo Occupazione e stante la perdurante incertezza rispetto ai positivi esiti della vicenda.  Per queste ragioni riproponiamo interrogazione al Sindaco per rilanciare con forza il grido di allarme delle ditte e dei vincitori del bando fino ad oggi rimasto colpevolmente inascoltato in un silenzio assordante in riferimento ai licenziamenti che si stanno drammaticamente concretizzando”. E’ quanto afferma Pasquale Imbalzano, Consigliere Comunale di Forza Italia al Comune di Reggio.

Di seguito il testo dell’interrogazione:
Reggio Calabria 15.03.2019
Alla C.A. del Sindaco
n.q. di Funzionario Delegato
legge speciale n. 246/1989 – c.d. Decreto Reggio
Avv. Giuseppe Falcomatà
E p.c . al Presidente del Consiglio Comunale
Sig . Demetrio Delfino
Al Responsabile amministrativo
“Progetti e leggi speciali”
Dott. Luigi Rossi
LORO SEDI
Trasmessa a mezzo pec
OGGETTO: INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA EX ART. 45 DEL REGOLAMENTO SUL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE AVUTO RIGUARDO AL PROGETTO “OBIETTIVO OCCUPAZIONE” che registra 16 mensilità arretrate (Novembre 2017 – Marzo 2019).
PREMESSO che nell’anno 2006 il Comune di Reggio Calabria, nel contesto del Programma di Politiche Attive del Lavoro, bandiva il Progetto “Obiettivo Occupazione” con lo scopo di ridurre gli squilibri esistenti nel mercato comunale del lavoro, favorendo l’incentivazione alla creazione di nuovi posti di lavoro rivolti ai soggetti appartenenti alle fasce più deboli e svantaggiate, tramite la concessione di contributi ai datori di lavoro per quindici anni, con finanziamento pari a 56.250.000 € a valere sui fondi della legge n° 246/1989 (c.d. Decreto Reggio).
RITENUTO che gli interventi economici previsti per la creazione di nuovi posti di lavoro furono riconosciuti mediante la concessione di un premio di assunzione attraverso l’erogazione di un contributo, per 15 anni di attività del soggetto assunto, la cui entità risultava essere pari a € 12.000,00 per ogni anno di attività, con obbligo a carico dell’ente di corrispondere le medesime somme fino all’anno 2021.
TENUTO CONTO che all’esito delle procedure di ammissione, i soggetti destinatari degli interventi di incentivo economico all’occupazione furono individuati nel limite massimo di 330 unità
CONSIDERATO che, allo stato attuale, le somme relative al presente progetto occupazionale risultano essere state erogate, ad opera del Comune di Reggio Calabria, per la maggior parte dei beneficiari e dei datori di lavoro aventi diritto, fino alla mensilità di novembre 2017 e che in via alternativa e del tutto inspiegabile in data dicembre 2018 sono state liquidate somme di danaro soltanto ad un ristretto numero di beneficiari e ditte, escludendo dal beneficio economico un considerevole numero degli aventi diritto che con puntualità , per mezzo delle ditte che li hanno assunti, hanno per tempo adempiuto al deposito, presso l’ufficio leggi Speciali del Comune di Reggio, degli obblighi di dichiarazione di regolarità contabile e fiscale.
RITENUTO che tale situazione di incertezza avuto riguardo alla mancata erogazione delle risorse per il periodo compreso tra novembre 2017 e marzo 2019, rischia nondimeno di aggravare la pronta ripresa delle attività imprenditoriali/professionali interessate dagli interventi di inserimento lavorativo nel contesto del gracile tessuto economico locale con la possibilità concreta e imminente del licenziamento di oltre un centinaio di dipendenti(130 unità ca).
ATTESO che in data 06 dicembre 2018 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) ha effettuato accreditamento di € 3.144.258, 12 (diconsi tremilionicentoquarantaquattromiladuecentocinquantotto,12) presso il tesoriere del Comune di Reggio Calabria per il progetto Obiettivo Occupazione e che tali somme sono imputate a saldo delle spettanze dell’intera platea dei beneficiari attualmente fruitori del progetto (130 unità ca) considerando sia il pregresso che le mensilità in corso d’anno non erogate .
TENUTO CONTO che, stante il perdurare dei ritardi senza che si intravedano soluzioni, alla luce del clima di incertezza amministrativa che si è concretizzato rispetto alla vicenda da cui ragionevolmente trae origine l’interrogazione in questione
PER TALI MOTIVI SI INTERROGA IL SINDACO PER SAPERE SE:
• Le differenze economiche non erogate a favore degli aventi diritto sono immediatamente disponibili?
• E se disponibili, quando il Comune di Reggio Calabria, n.q. di ente erogatore dei finanziamenti del progetto “Obiettivo Occupazione”, provvederà al saldo delle spettanze arretrate e correnti in riferimento al periodo compreso tra novembre 2017 e marzo 2019 per un importo pari a 16 mensilità, se è inoppugnabile l’avvenuto accreditamento delle somme di € 3.144.258 dal MIT al Comune di Reggio, imputabili anche a saldo delle legittime spettanze della rimanente platea di beneficiari esclusi a Dicembre 2018 dall’erogazione effettuata a favore solo di taluni vincitori del bando?
Fiducioso di una risposta delle SS.LL. entro i termini di legge, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti .

Avv. Pasquale Imbalzano
Consigliere Comunale Forza Italia
Città di Reggio Calabria

16 marzo 2019

Letto 82 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Imbalzano: urgono interventi ordinari e straordinari sul sistema viario della città, soprattutto a Pellaro

    “Ancorché in tutta la città, da Catona a Bocale, passando per la zona collinare, permane uno stato di assoluta criticità del sistema viario cittadino, e giorno dopo giorno deve essere mentalmente aggiornata la mappa delle voragini che mettono a dura prova mezzi pubblici e privati, nonché gli stessi pedoni, riteniamo quanto mai necessari alcuni interventi che hanno il carattere di assoluta urgenza in tutta la zona Sud del territorio comunale, con particolare riferimento all’area di Pellaro, che, come è noto, ha una dimensione tra le più vaste”.
    E’ quanto afferma il Consigliere di “FORZA ITALIA” Pasquale IMBALZANO, che ancora una volta si vede costretto a tornare su un argomento che da tempo tocca direttamente tutti i reggini ed ogni angolo della città.

  • Imbalzano su mancata sottoscrizione convenzione mensa e trasporto tra Comune e Scuole paritarie

    “E’ con rilevante preoccupazione che sollecitiamo il Comune di Reggio Calabria nel provvedere alla stipula dell’accordo di convenzione mensa e trasporto con le scuole paritarie d’infanzia per l’anno scolastico in corso, stante le pregiudizievoli conseguenze sia dal punto di vista economico che dal punto di vista sociale per i richiamati sodalizi che svolgono attività di tutela dell’infanzia”.
    E’ quanto afferma Pasquale Imbalzano, Consigliere Comunale di Forza Italia nel civico consesso reggino.

  • Reggio Calabria, concorsi. Imbalzano precisa e replica a Mileto

    Reggio Calabria. “Con inevitabile sorpresa, non solo mia, scopriamo che il consigliere Mileto sproloquia sugli strombazzati concorsi in predicato di essere banditi (quando e con quali risorse ?) al Comune di Reggio. Sorpresa generale, perché da tempo nessuno si era accorto della presenza in Consiglio dello stesso, in evidente e prolungato letargo. Al consigliere della “Svolta” che

  • Mileto risponde a Imbalzano: "Al tutto fumo di un tempo, noi preferiamo concretezza, giustizia ed equità"

    «Riscontriamo, con vivo interesse, come il consigliere comunale Pasquale Imbalzano, intervenuto sulle procedure concorsuali che riguarderanno Comune e Città metropolitana, apprezzi e addirittura rilanci le linee guida tracciate da questa amministrazione già con la formula utilizzata per la selezione del personale in forza alla società in-house “Castore”». E’ quanto afferma Antonino Mileto, consigliere del gruppo La Svolta che, in una nota stampa, aggiunge: «Porre al vertice della commissione esaminatrice autorevoli figure provenienti dalla Prefettura o dalla Magistratura non è soltanto previsto dal nostro ordinamento giuridico, ma, per quanto ci riguarda, è anche un modo per mettere un sigillo alla grande laboriosità e integrità dei dirigenti e del personale comunale che, su impulso dell’azione amministrativa, oggi hanno messo i due enti nelle condizioni di poter offrire un’opportunità occupazionale ad oltre cento cittadini».

  • Nuove assunzioni, Imbalzano: "istituire commissione d'esame presieduta da dirigente prefettura o magistrato"

    “La manifestata volontà dell’Amministrazione Comunale e dell’Amministrazione della Città Metropolitana di Reggio Calabria di indire dopo oltre vent’anni un cospicuo numero di assunzioni nei due enti attraverso le procedure di selezione dei concorsi, seppur rispondendo in maniera fortemente limitata alla pressante e per certi versi drammatica domanda di lavoro esistente alle nostre latitudini, non può rappresentare in sè elemento di garanzia e di equità quanto alle modalità con le quali le procedure dovranno essere effettuate”.
    E’ quanto afferma Pasquale Imbalzano, Consigliere Comunale di Forza Italia nel civico consesso di Reggio Calabria, che pone nuovamente la necessità della chiara e preventiva fissazione, all’interno dei pubblicandi bandi di selezione, di criteri non solo certi ma soprattutto equi ai fini della selezione del personale.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.