unci banner

:: NEWS

Il 25 agosto il rito della Varia di Palmi, una Festa per tutta la Calabria

Il 25 agosto il rito della Varia di Palmi, una Festa per tutta la Calabria

La Festa della Varia di Palmi sta per compiersi. Il prossimo 25 agosto nella cittadina calabrese si celebrerà il rito della “scasata”, il trasporto nel centro cittadino dell’enorme carro che...

Gli italiani spenderanno 113 euro per riempire il frigorifero al rientro dalle vacanze

Gli italiani spenderanno 113 euro per riempire il frigorifero al rientro dalle vacanze

Agosto 2019. A fine agosto per molti italiani le vacanze estive sono ormai un ricordo lontano e tornano a casa, dove ad attenderli c’è l’immancabile frigorifero vuoto. Il rientro rende...

Ululone appenninico in Aspromonte: ultimo appuntamento con gli "Incontri di Natura" versione estiva

Ululone appenninico in Aspromonte: ultimo appuntamento con gli "Incontri di Natura" versione estiva

Si chiuderà sabato 24 agosto all’Osservatorio della Biodiversità di Cucullaro con inizio alle ore 17, il ciclo di “Incontri di Natura” versione estiva, promossi ed organizzati dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte...

Cataforio, ecco l'organigramma societario: Ferrara è la new entry

Cataforio, ecco l'organigramma societario: Ferrara è la new entry

Squadra che vince non si cambia. È su questa base che l'Asd Cataforio Calcio a 5 Reggio Calabria, comunica la composizione del nuovo organigramma societario per il campionato di Serie...

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 22 agosto

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 22 agosto

Giovedì 22 agosto 2019 la seconda serata di Rumori Mediterranei, la storica sezione del Roccella Jazz Festival che si tiene al Teatro al Castello, propone due straordinari progetti accomunati dalla...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICA"La Calabria che vogliamo", presentata al Senato ricerca su reputation territoriale

"La Calabria che vogliamo", presentata al Senato ricerca su reputation territoriale

Pubblicato in POLITICA Domenica, 07 Luglio 2019 19:32

È stato presentato nella sala "Caduti di Nassirya" del Senato il rapporto sul ranking reputazionale della Calabria, curato dal Dipartimento europeo della Reputazione su iniziativa del coordinamento "La Calabria che vogliamo". Alla conferenza stampa, che ha visto la partecipazione di un ricco parterre di stakeholder, hanno preso parte tra gli altri il presidente del Dipartimento europeo, Mauro Alvisi, il presidente della Fondazione Mediterranea Enzo Vitale e il rappresentante di Federturismo Giuseppe Nucera, il quale, durante la sua presidenza di Confindustria Reggio Calabria, ha investito molto sul tema della reputazione internazionale della nostra terra.
"I dati sono sorprendenti in positivo e dimostrano che in questi anni soprattutto il mondo imprenditoriale ha lavorato bene, con impegno, condividendo la nostra battaglia per diffondere nel mondo l'immagine migliore della Calabria e promuoverne le eccellenze", ha affermato Nucera.

"Quella che è stata realizzata è una analisi stratificata per aree geo-politiche e macro dimensioni reputazionali del territorio Calabria. Si tratta – è stato precisato nel corso dei lavori - di un work in progress in attesa dei big data posti al setaccio per i quali si dovrà attendere il mese di ottobre 2019. Il Dipartimento Europeo della Reputazione ha illustrato un sunto, scientificamente rilevante, una macro analisi dell'andamento di alcuni indicatori reputazionali del territorio".
Tra i dati più rilevanti emerge che "la soddisfazione generale dei turisti che hanno soggiornato nelle strutture calabresi negli ultimi 5 anni è oscillata, sulla scorta della integrazione analitica e comparata dei dati verificabili tra il 79,5 e l'85%". Dati che "risultano pertanto di livello alto sfiorando l'eccellenza, in fase di progressivo miglioramento, con un sentiment reputazionale positivo medio dell'78,8% per i visitatori italiani e del 84,2% per la popolazione turistica straniera". Rispetto al 2015, l'incremento è stato pari al 2%.
Sul versante del reputometro nazionale la Calabria si è mantenuta in questi anni in una posizione a ridosso delle prime 5 Regioni, fluttuando dal 5° al 9° posto della classifica (posizione più bassa della scorsa stagione).
Rispetto all'estero, la Calabria ha sfiorato la vetta assoluta di sentiment reputazionale positivo nel 2015 con il 2° posto assoluto dietro alla Toscana cadendo in modo attutito all'8° posto dello scorso anno ma restando comunque nella media di classifica tra le top 5 del ranking nazionale e tra le prime 3 del Centro-Sud del Paese.
Il Dipartimento ha inoltre elaborato un "quadrifoglio vincente" dei dati reputazionali della Calabria: l'accoglienza, la varietà paesaggistica, la qualità e varietà dei prodotti agroalimentari, la fidelizzazione dei turisti.
I punti forti della reputation calabrese sono tra gli altri la cultura, il turismo, la bellezza dei luoghi, la cosiddetta "dimensione della gente". I punti deboli invece sono la governance, i limiti della comunità creativa, i bassi investimenti , la dimensione dell'internazionalizzazione e quella della sicurezza.
Secondo la ricerca del Dipartimento europeo della reputazione "i Bronzi di Riace ancora nei primi tre posti delle attrazioni turistiche con maggiore reputazione. Tra le numerose attrazioni turistiche selezionate dai turisti italiani e stranieri indistintamente le 3 più reputate con sentiment euforico dai turisti sono risultate i Bronzi di Riace, Piazza del Campo, la Basilica di San Francesco d'Assisi".

Roma 7 luglio 2019

Letto 127 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Al via "La Calabria che vogliamo", piattaforma di idee e proposte per il futuro del territorio

    Confindustria Reggio Calabria è partner di Fondazione Mediterranea nell'evento in programma mercoledì 5 e giovedì 6 giugno prossimi nella sala Giuditta Levato di palazzo Tommaso Campanella, sede del Consiglio regionale, dal titolo “La Calabria che vogliamo”. Un'iniziativa che, secondo il presidente degli industriali reggini Giuseppe Nucera, “ha il pregio di stimolare un'ampia riflessione sulle prospettive di sviluppo del territorio, attraverso il coinvolgimento della classe dirigente e istituzionale calabrese e nazionale”. La "due giorni" si aprirà con i saluti istituzionali, oltre che di Nucera, del presidente della Fondazione Mediterranea Enzo Vitale, del magnifico rettore dell'Università Mediterranea Marcello Zimbone, del sindaco di Reggio Giuseppe Falcomatà e del presidente del Consiglio regionale, Nicola Irto.

  • La Calabria che vogliamo a lavoro per un nuovo welfare

    Reggio Calabria 01/11/2015 - In Calabria e' totalmente inesistente una seria programmazione in termini di servizi sociali, territoriali e socio assistenziali efficaci, miranti ad assicurare alle persone e alle famiglie un sistema integrato di interventi e servizi sociali, promuovere interventi per garantire

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.