unci banner

:: Evidenza

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La rappresentativa maschile di Calabria termina la propria corsa al “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019” al diciassettesimo posto nazionale. Operazione riscatto riuscita per gli atleti allenati da Checco D’Arrigo ed Euprepio Padula che riescono...

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Un’esperienza indimenticabile e meravigliosa. La Calabria in rosa termina al diciottesimo posto nazionale all’interno della kèrmesse del “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019”. La selezione allenata dai Coach Armando Russo e Barbara Gemelli cede il...

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

I pittori reggini Alessandro Allegra e Adele Macheda (sez. under 30) saranno presenti con le loro opere dal 25 al 29 aprile c. m. in due mostre all’esposizione internazionale dell’acquerello di Fabriano, la più grande...

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande fuga dalla lettura

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande...

Quando ci interroghiamo su cosa possa fare originare lo scatto d’orgoglio che manca oggi a questo nostro Paese, immaginiamo le risposte più varie, le più disparate,tranne una, la più distante dal pensiero dominante: studiare e...

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

Facciamo appello ai cittadini, ai giovani, alle associazioni, ai movimenti, alle chiese, alle organizzazioni sindacali e politiche che condividono i valori della nostra Costituzione, nata dall’antifascismo e dalla Resistenza, a ritrovarci tutti insieme il 25...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICALa Presidente dell’Associazione Calabresi in Europa-Bruxelles, Berenice Vilardo risponde all’Assessore Russo

La Presidente dell’Associazione Calabresi in Europa-Bruxelles, Berenice Vilardo risponde all’Assessore Russo

Pubblicato in POLITICA Martedì, 12 Febbraio 2019 11:54

Le dichiarazioni dell’Assessore della Giunta Calabrese Franco Rossi in merito all’evento del 12 febbraio organizzato dall’Associazione Calabresi in Europa-Bruxelles, dal titolo “Borghi di Calabria: alla riscoperta del patrimonio storico, identitario ed enogastronomico”, come Consultrice della Regione Calabria in Belgio mi hanno lasciato alquanto perplessa, per diverse ragioni. L’evento a cui l’Assessore all’Urbanistica fa riferimento, è stato inserito nella programmazione della Regione in tema di azioni per la promozione della Calabria all’estero attraverso la Consulta, rispondendo ad un avviso pubblico della stessa (L.R. 6 novembre 2012, n. 54) di cui la Commissione di valutazione ne ha riconosciuto la valenza e l’interesse per la tematica scelta, già dall’ottobre 2018.

Pertanto, l’evento è stato condiviso da più tempo con la Presidenza della Regione Calabria e con il settore Affari Generali ed Istituzionali, a cui hanno fatto seguito diverse comunicazioni istituzionali e mediatiche. Come Consulta dei Calabresi e con il lavoro svolto dall’Associazione da oltre dieci anni, abbiamo sempre promosso, valorizzato, condiviso “come attori interessati” i grandi patrimoni che questa la terra di Calabria possiede, sposando anche le linee progettuali della Regione, come in questo caso. Condividiamo il messaggio positivo dell’assessore all’Urbanistica sul patrimonio che i borghi rappresentano e applaudiamo all’impegno profuso in questi anni dalla Regione in merito alla valorizzazione e tutela degli stessi, ma ci preme sottolineare che il nostro lavoro è un ulteriore tassello che si aggiunge a quel percorso, anche di conoscenza di una terra fin troppo chiusa in logiche localistiche e settoriali che non hanno permesso negli anni lo sviluppo e la crescita che meriterebbe. Il nostro sostegno è sempre stato quindi quello di offrire momenti di incontro, e di confronto, a volte in solitudine; impegno e dedizione svolti gratuitamente da parte di quegli emigrati calabresi che credono che solo innescando percorsi virtuosi e di conoscenza questa terra possa permettersi teatri e mercati internazionali. Nessuna preoccupazione dunque o “fughe in avanti”, ma condivisione di un percorso e di un tema non certo disarticolato ma anzi in perfetta sintonia rispetto a quanto già pianificato con l’ufficio preposto e la rappresentanza politica ed istituzionale in capo al settore emigrazione, relazioni con i calabresi all’estero e l’ufficio di presidenza stesso. Stia sereno, dunque, l’Assessore Rossi che giornate come queste servono non ad “inficiare” il lavoro altrui, sul quale tra l’altro non è possibile alcuna azione esterna, ma per scrivere insieme quella nuova “narrazione” del territorio calabrese a cui fa riferimento nella parte iniziale della sua disamina. Lieti di averLo ospite in uno dei prossimi appuntamenti della nostra associazione per “parlare” del presente, del passato, del futuro della nostra terra di Calabria.


BERENICE VILARDO
PRESIDENTE ASSOCIAZIONE CALABRESI IN EUROPA-BRUXELLES
E CONSULTRICE DELLA REGIONE CALABRIA IN BELGIO

Bruxelles 12 febbraio 2019 

Letto 138 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il PE conferma il divieto d’uso della plastica usa e getta entro il 2021

    Il Parlamento EU ha approvato in via definitiva una nuova legge che vieta l’uso di articoli in plastica monouso come piatti, posate, cannucce e bastoncini cotonati.Posate monouso, cotton fioc, cannucce e mescolatori vietati entro il 2021. Obiettivo di raccolta del 90% per le bottiglie di plastica entro il 2029. Applicazione più rigorosa del principio "chi inquina paga". Mercoledì, il Parlamento ha approvato in via definitiva una nuova legge che vieta l’uso di articoli in plastica monouso come piatti, posate, cannucce e bastoncini cotonati. La direttiva è stata approvata con 560 voti favorevoli, 35 contrari e 28 astensioni. I seguenti prodotti saranno vietati nell'UE entro il 2021:

  • La Calabria dei Borghi in mostra a Bruxelles

    La Calabria possiede un patrimonio storico-artistico, culturale di straordinaria entità racchiuso nei propri centri storici, mille tradizioni, dialetti, angoli e vie a cui fanno da cornice suggestivi paesaggi, che mescolandosi creano una sinfonia che ha l’ambizione di voler uscire dall’omologato e dal consueto per manifestarsi in una propria tipicità su cui questa regione oggi deve ed ha investito. Questa la sintesi del Convegno Europeo che si è tenuto nei giorni scorsi a Bruxelles, presso l’Istituto Italiano di Cultura della capitale d’Europa, organizzato dall’Associazione Calabresi in Europa e che ha visto la partecipazione di diverse personalità istituzionali nazionali ed estere e di molti corregionali che lì risiedono e che hanno avuto modo di apprezzare i diversi interventi, lasciarsi trasportare in un viaggio virtuale attraverso video spot realizzati per l’occasione e poi gustare la tipicità di molti prodotti.

  • Il Parlamento EU intitola lo studio radiofonico ad Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski

    Il Parlamento ha nominato lunedì uno studio radiofonico in onore di Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski, i due giornalisti assassinati durante l'attentato di dicembre a Strasburgo. Due mesi dopo l'attentato, lo studio radiofonico 1 del Parlamento europeo a Strasburgo è stato intitolato ai giornalisti radiofonici Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski, assassinati durante l'attentato terroristico dell'11 dicembre 2018 a Strasburgo. La targa commemorativa è stata svelata dal Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, alla presenza di membri delle famiglie dei due giornalisti.

  • Bruxelles, l'Associazione Calabresi in Europa presenta “Borghi di Calabria: alla riscoperta del patrimonio storico, identitario ed enogastronomico”

    I Borghi storici costituiscono per la Calabria un capitale da trasformare in vantaggio competitivo attraverso investimenti orientati a qualificare i contesti urbani anche ai fini di un’offerta turistica di qualità e a supportare la creazione di nuove attività economiche e culturali orientate a sviluppare nuovi prodotti turistici rivitalizzando i territori. La Regione Calabria, in linea con la strategia nazionale sulla valorizzazione dei borghi promossa dal MIBACT nel 2017, ha avviato una serie di azioni indirizzate alla riqualifica, conoscenza e valorizzazione di quello che è stato considerato il più grande patrimonio che questa terra possiede, caratterizzati dall’autenticità e unicità, tradizione e genuinità, sono diventati “luoghi” di sperimentazione di nuove forme di ospitalità diffusa, destinati a un target di qualità, lontano dagli schemi del turismo di massa e più prossimo al cosiddetto “turismo lento”, a cui è dedicato il 2019.

  • Reggio Calabria. Gli studenti del "Piria" volano a Bruxelles

    Reggio Calabria.“La scuola entra nel Parlamento europeo”. È questo il titolo dell’incontro che ha visto come protagonisti assoluti otto alunni dell’Ite Piria di Reggio Calabria dal 2 al 5
    dicembre scorso. Si tratta di Maria Elisa Colombo, Eric Fiorillo, Alice Ligato, Joshua Gabriel Oloris, Santino Andrea Postorino, Melissa Rosace, Palma Valentino e Giovanni Davide Vilasi.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.