unci banner

:: NEWS

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Si avvicina l'attesissima conclusione della 28^edizione di EcoJazz festival, in memoria del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la Giustizia. Il parco Ecolandia di Arghillà a Reggio...

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

In occasione della Notte Bianca organizzata nell’ambito degli eventi per l’Estate 2019 a Bova Marina la nota località calabrese ha vissuto un grande momento di recupero e di animazione culturale...

Anassilaos: al Chiostro omaggio alla poesia magica di Eliot

Anassilaos: al Chiostro omaggio alla poesia magica di Eliot

Al Chiostro di San Giorgio al Corso ha risuonato la poesia magica di Eliot in una produzione dell’Associazione Anassilaos nell’ambito delle manifestazioni estive. Daniela Scuncia (che ne ha anche curato...

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 24 agosto

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 24 agosto

Sabato 24 agosto giunge alla conclusione la XXXIX Edizione del Roccella Jazz Festival, sempre diretto da Vincenzo Staiano, quest'anno caratterizzato dal tema Oriente, come recita il titolo “Erhuasian Summit –...

Consegnati i riconoscimenti del Premio Sant’Ilario 2019

Consegnati i riconoscimenti del Premio Sant’Ilario 2019

Ricordi emozionanti, riflessioni e ottimistiche proiezioni future al “Premio Sant’Ilario 2019”, il riconoscimento voluto dall’amministrazione comunale per raccontare il territorio attraverso i suoi protagonisti. Così dalla piccola cittadina jonica l’onda...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICALemma (UDC): “Consiglio regionale inadeguato, si chiuda subito la legislatura”

Lemma (UDC): “Consiglio regionale inadeguato, si chiuda subito la legislatura”

Pubblicato in POLITICA Martedì, 25 Giugno 2019 20:51

«Ancora una volta i calabresi sono stati costretti ad assistere ad uno spettacolo indecoroso – afferma la commissaria provinciale dell’Udc Paola Lemma riferendosi all’ultima seduta del Consiglio regionale – che mortifica ruolo e funzione della massima assemblea elettiva calabrese e rischia di affossare definitivamente ogni speranza di sviluppo del nostro territorio».
«La maggioranza di centrosinistra che dovrebbe sostenere il governatore Mario Oliverio non esiste più da molti mesi – dice ancora Paola Lemma – e il contributo del centrodestra non può certo diventare strutturale così come pensano, evidentemente, i maggiorenti del Pd. Ognuno degli attori di palazzo Campanella dovrebbe trarre le conseguenze di quanto sta avvenendo negli ultimi mesi e chiudere una disastrosa esperienza di governo per ridare la parola ai calabresi il prima possibile».

Secondo la commissaria provinciale dell’Udc l’attuale impasse in cui si trova ad operare il Consiglio regionale rischia solo di produrre ulteriore danni alla collettività.
«Abbiamo visto quanto avvenuto con le anticipazione di liquidità per le Asp calabresi che hanno visto escluse quelle di Cosenza e Reggio – afferma ancora Paola Lemma – senza che ancora se ne siano capite bene le ragioni neanche il giorno dopo l’approvazione della legge. Anche sulla normativa relativa alla storicizzazione della spesa per i precari calabresi si è fatta grandissima confusione, con il rischio di escludere dai processi di stabilizzazione centinai di lavoratori».
«E’ evidente a tutti – conclude la commissaria provinciale dell’Udc – che la urgenze e i problemi della Calabria sono tali e tanti da non poter consentire tale superficialità e approssimazione. Si chiuda il prima possibile questa agonia e si facciano tornare i calabresi alle urne in modo da poter offrire alla Regione un governo forte e qualificato, espressione della coalizione di centrodestra».


Paola Lemma
Commissario Provinciale Udc
Città Metropolitana di Reggio Calabria

25 giugno 2019

Letto 131 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Cesa a Reggio Calabria, la soddisfazione di Lemma e Arillotta

    «Un incontro proficuo che conferma la bontà del percorso politico intrapreso dall’Udc a Reggio Calabria e che porterà a sicure soddisfazioni in occasione dei prossimi e ormai imminenti appuntamenti elettorali».
    Lo sostengono Paola Lemma e Paolo Arillotta, rispettivamente commissaria provinciale e commissario cittadino dell’Udc, dopo la riunione informale dei dirigenti locali del partito con i futuri candidati, alla presenza del segretario nazionale Lorenzo Cesa e del segretario regionale Francesco Talarico, che ha avuto luogo in un noto bar del lungomare di Reggio Calabria.

  • Paolo Arillotta è il commissario cittadino Udc per Reggio Calabria. La soddisfazione di Paola Lemma

    «Un altro piccolo tassello lungo il percorso che farà ritornare l’Udc alle percentuali di consenso di un tempo e che, ancora oggi, rappresentano l’effettiva consistenza dell’elettorato moderato calabrese che aspetta solo di avere una casa in cui confluire. Con grande soddisfazione annuncio la nomina del commissario cittadino per Reggio Calabria individuato in Paolo Arillotta, nome sul quale c’è stata la completa convergenza da parte del segretario regionale Francesco Talarico, del suo vice Luigi Fedele e del segretario nazionale Lorenzo Cesa».

  • L’Udc tornerà in Consiglio regionale. Talarico: «Lista completata per il 70%»

    Prosegue senza sosta il lavoro di radicamento dell’Udc su tutto il territorio regionale. Dopo l’ottimo risultato ottenuto alle elezioni europee, con gli 8.500 voti raccolti da Lorenzo Cesa divenuto poi il primo dei non eletti, l’obiettivo è ovviamente quello di riuscire a tornare ad essere rappresentati in Consiglio regionale.
    Una meta ambiziosa che il segretario regionale Francesco Talarico non vuole mancare e per raggiungere la quale si sta spendendo in prima persona anche attraverso il continuo confronto con amministratori, elettori e rappresentanti della società civile che si riconoscono nei valori del centrodestra moderato.

  • Chiusura Hospice, Lemma (UDC): «A cosa è servito il decreto Calabria?»

    «Il rischio chiusura dell’Hospice Via delle Stelle rappresenta una delle tante, ormai troppe, pagine buie che la nostra città è costretta a vivere negli ultimi anni. Il presidente Trapani è stato chiaro: la struttura non ha un contratto con l’Asp per il 2019 e non accetterà altri ricoveri a partire dal prossimo 15 luglio. Un dato che chiama direttamente in causa le responsabilità di un governo nazionale e di un governo regionale che si sono dimostrati non all’altezza e che continuano, ancora ad oggi, a penalizzare Reggio Calabria».
    Ad affermarlo è il commissario provinciale dell’Udc di Reggio Calabria Paola Lemma che prosegue: «inutile nascondersi dietro al dito: la gestione dell’Asp di Reggio, arrivata al default, non può non essere imputata anche alle scelte del presidente Oliverio e di chi lo ha preceduto.

  • Lemma: premiato il lavoro dell’Udc a Gioia Tauro con Angelo Guerrisi vicepresidente del Consiglio comunale

    «Il giusto riconoscimento per l’impegno profuso dal nostro partito in una intensa campagna elettorale è arrivato al momento dell’elezione dell’Ufficio di presidenza del Consiglio comunale di Gioia Tauro – spiega la commissaria provinciale dell’Udc Paola Lemma – Sarà il nostro Angelo Guerrisi ad occupare il ruolo di vicepresidente del civico consesso dopo aver provveduto a costituire in seno allo stesso il gruppo Udc».
    «Sono anche questi i momenti che segnano il radicamento del partito sul territorio – dice ancora Paola Lemma – che ha prodotto il massimo sforzo nella campagna elettorale a sostegno di Raffaele D’Agostino e che proseguirà, adesso, attraverso una rigorosa e costruttiva azione di opposizione al Comune di Gioia Tauro sempre nell’interesse primario della cittadinanza.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.