unci banner

:: NEWS

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l'iscrizione alle Consulte comunali

Riaperti i termini per l’iscrizione alle Consulte per le associazioni già iscritte all’Albo comunale.Lo comunica l’assessore con delega alla partecipazione Irene Calabrò. “Dall’esame dell’Albo delle Associazioni abbiamo rilevato che erano...

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Tutti gli appuntamenti della Esse Emme Musica a Reggio Calabria

Mancano ormai poche settimane alla partenza della programmazione prevista nella Città metropolitana di Reggio Calabria dalla Esse Emme Musica, che proporrà come di consueto una ricca serie di grandi eventi....

Il sindaco Giuseppe Falcomatà, incontrerà Sua Em.za Rev.ma Cardinale Ernest Simoni

Il sindaco Giuseppe Falcomatà, incontrerà Sua Em.za Rev.ma Cardinale Ernest Simoni

Venerdì 18 ottobre 2019, alle ore 10, a Palazzo Alvaro, il Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, incontrerà Sua Em.za Rev.ma Cardinale Ernest Simoni, nel corso di...

Autorità Portuale dello Stretto, Oliverio: rivedere la decisione

Autorità Portuale dello Stretto, Oliverio: rivedere la decisione

Di seguito si riporta l'intervento del Presidente della Regione, Mario Oliverio, davanti alla Commissione Trasporti della Camera dei Deputati per l'Audizione informale nell'ambito dell'esame della proposta di nomina a presidente...

Presentati i risultati della campagna pro hospice "Seconda stella a destra"

Presentati i risultati della campagna pro hospice "Seconda stella a destra"

Giorno 14 Ottobre 2019 rappresenta il punto di arrivo di una campagna estiva che ha raggruppato tanti apparati istituzionali e associativi della città a titolo gratuito e spinti solo da...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICALemma (UDC): “Consiglio regionale inadeguato, si chiuda subito la legislatura”

Lemma (UDC): “Consiglio regionale inadeguato, si chiuda subito la legislatura”

Pubblicato in POLITICA Martedì, 25 Giugno 2019 20:51

«Ancora una volta i calabresi sono stati costretti ad assistere ad uno spettacolo indecoroso – afferma la commissaria provinciale dell’Udc Paola Lemma riferendosi all’ultima seduta del Consiglio regionale – che mortifica ruolo e funzione della massima assemblea elettiva calabrese e rischia di affossare definitivamente ogni speranza di sviluppo del nostro territorio».
«La maggioranza di centrosinistra che dovrebbe sostenere il governatore Mario Oliverio non esiste più da molti mesi – dice ancora Paola Lemma – e il contributo del centrodestra non può certo diventare strutturale così come pensano, evidentemente, i maggiorenti del Pd. Ognuno degli attori di palazzo Campanella dovrebbe trarre le conseguenze di quanto sta avvenendo negli ultimi mesi e chiudere una disastrosa esperienza di governo per ridare la parola ai calabresi il prima possibile».

Secondo la commissaria provinciale dell’Udc l’attuale impasse in cui si trova ad operare il Consiglio regionale rischia solo di produrre ulteriore danni alla collettività.
«Abbiamo visto quanto avvenuto con le anticipazione di liquidità per le Asp calabresi che hanno visto escluse quelle di Cosenza e Reggio – afferma ancora Paola Lemma – senza che ancora se ne siano capite bene le ragioni neanche il giorno dopo l’approvazione della legge. Anche sulla normativa relativa alla storicizzazione della spesa per i precari calabresi si è fatta grandissima confusione, con il rischio di escludere dai processi di stabilizzazione centinai di lavoratori».
«E’ evidente a tutti – conclude la commissaria provinciale dell’Udc – che la urgenze e i problemi della Calabria sono tali e tanti da non poter consentire tale superficialità e approssimazione. Si chiuda il prima possibile questa agonia e si facciano tornare i calabresi alle urne in modo da poter offrire alla Regione un governo forte e qualificato, espressione della coalizione di centrodestra».


Paola Lemma
Commissario Provinciale Udc
Città Metropolitana di Reggio Calabria

25 giugno 2019

Letto 160 volte

Articoli correlati (da tag)

  • «L’Udc sarà il valore aggiunto per la coalizione di centrodestra». L’appello di Paola Lemma all’unità

    «L’Udc è pronto a dare il proprio contributo in vista delle prossime elezioni regionali e delle comunali di Reggio Calabria, con la consapevolezza di poter essere determinante per il successo della coalizione di centrodestra che si presenterà unita e coesa all’appuntamento con le urne».
    Ad affermarlo è il commissario provinciale dell’Udc della Città Metropolitana di Reggio Calabria Paola Lemma.

  • Le riflessioni di Paolo Arillotta (UDC) sulla politica cittadina e il futuro della città

    I recenti avvenimenti, sia giudiziari che politici, irrompono nella riflessione sul futuro della città ad iniziare dalle prossime elezioni comunali.
    Gli eruditi affermano che se Atene piange Sparta non ride, ed è proprio così.
    Non voglio esprimere giudizi sull’attuale Amministrazione, non fosse altro perché provenendo essi da un rappresentante di una forza politica della fazione opposta, sarebbero scontatamente e forse anche pregiudizialmente negativi. Li lascio quindi alla riflessione dei cittadini, che ne dicono già abbastanza.

  • Cesa a Reggio Calabria, la soddisfazione di Lemma e Arillotta

    «Un incontro proficuo che conferma la bontà del percorso politico intrapreso dall’Udc a Reggio Calabria e che porterà a sicure soddisfazioni in occasione dei prossimi e ormai imminenti appuntamenti elettorali».
    Lo sostengono Paola Lemma e Paolo Arillotta, rispettivamente commissaria provinciale e commissario cittadino dell’Udc, dopo la riunione informale dei dirigenti locali del partito con i futuri candidati, alla presenza del segretario nazionale Lorenzo Cesa e del segretario regionale Francesco Talarico, che ha avuto luogo in un noto bar del lungomare di Reggio Calabria.

  • Paolo Arillotta è il commissario cittadino Udc per Reggio Calabria. La soddisfazione di Paola Lemma

    «Un altro piccolo tassello lungo il percorso che farà ritornare l’Udc alle percentuali di consenso di un tempo e che, ancora oggi, rappresentano l’effettiva consistenza dell’elettorato moderato calabrese che aspetta solo di avere una casa in cui confluire. Con grande soddisfazione annuncio la nomina del commissario cittadino per Reggio Calabria individuato in Paolo Arillotta, nome sul quale c’è stata la completa convergenza da parte del segretario regionale Francesco Talarico, del suo vice Luigi Fedele e del segretario nazionale Lorenzo Cesa».

  • L’Udc tornerà in Consiglio regionale. Talarico: «Lista completata per il 70%»

    Prosegue senza sosta il lavoro di radicamento dell’Udc su tutto il territorio regionale. Dopo l’ottimo risultato ottenuto alle elezioni europee, con gli 8.500 voti raccolti da Lorenzo Cesa divenuto poi il primo dei non eletti, l’obiettivo è ovviamente quello di riuscire a tornare ad essere rappresentati in Consiglio regionale.
    Una meta ambiziosa che il segretario regionale Francesco Talarico non vuole mancare e per raggiungere la quale si sta spendendo in prima persona anche attraverso il continuo confronto con amministratori, elettori e rappresentanti della società civile che si riconoscono nei valori del centrodestra moderato.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.