unci banner

:: NEWS

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

È importante che, a problemi strutturali, si diano risposte strutturali. Ribadiamo, anche da questo palcoscenico, che chi di dovere deve avere l'umiltà di sedersi intorno ad un tavolo, con tutte...

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

"Iniziative come questa sono la testimonianza che, tutti uniti lavorando verso una direzione comune, possiamo definitivamente spezzare i tentacoli della piovra mafiosa". Così, il sindaco Giuseppe Falcomatà, ha salutato gli...

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ammesso al cofinanziamento di 45mila euro per il progetto...

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

S’è tenuto questa mattina, nella sala “Monsignor Ferro” di Palazzo Alvaro, l’incontro istituzionale tra il cardinale Ernest Simoni e il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà – introdotto da Marcello Condorelli, portavoce...

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

C'è anche Caulonia tra i centri beneficiari del finanziamento milionario per i beni culturali del distretto della Locride deliberato dalla Giunta Regionale. Ammonta infatti a 1 milione e 400 mila...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICALibri (SUL) interviene sul bando comunale per l'assistenza educativa scolastica agli alunni con disabilità

Libri (SUL) interviene sul bando comunale per l'assistenza educativa scolastica agli alunni con disabilità

Pubblicato in POLITICA Venerdì, 19 Luglio 2019 12:23

Il Comune di Reggio Calabria ha emanato il bando per l’affidamento del servizio di assistenza educativa scolastica per alunni disabili. Questa decisione era stata annunciata già nella riunione dello scorso 5 luglio indetta dall’Assessore alle Politiche Sociali, Lucia Nucera che ha scelto di procedere al bando di gara con il coinvolgimento del Forum del Terzo Settore, come previsto dalla legge 328/2000.
Già in quella data il SUL era stato chiaro: stiamo lavorando ad una soluzione nazionale della vertenza ed abbiamo avuto un primo, importante riscontro con le decisioni partorite dalla Commissione Istruzione del Senato.

Se arrivasse a buone fine la nostra battaglia che ormai è in sede istituzionale, siamo interessati a far si che questo anno trascorra nel migliore dei modi per gli operatori, possibilmente cancellando le problematiche passate, prima fra tutte quella dei ritardi nei pagamenti. Abbiamo preso atto che l’Assessorato ha escluso ogni altra alternativa ad un bando sostanzialmente riservato alle cooperative.
Su questo non intendiamo fare una guerra. C’è questa decisione e ne prendiamo atto. Ribadiamo, però, che è responsabilità politica ed amministrativa del Comune, e massimamente dell’Assessore alle Politiche Sociali, di garantire la certezza della continuità educativo-assistenziale prevista dalla legge 104/1992. Ciò significa che l’alunno e la propria famiglia hanno diritto a vedere riconfermata la figura professionale impegnata nel precedente anno scolastico e che, conseguentemente, il professionista che ha operato come Assistente all’Autonomia o alla Comunicazione ha il diritto di rimanere in servizio a garantire la continuità nell’assistenza del proprio alunno, come previsto per legge.
Lo ribadiamo con chiarezza perché vogliamo essere certi che gli Assistenti verranno riconfermati tutti quanti, nessuno escluso, cosa possibilissima visto anche che il numero di alunni assistiti è aumentato in maniera consistente. E vanno impiegati nelle postazioni che già occupavano, senza immaginare sostituzioni illegittime. Per intenderci quelle sostituzioni che lasciano a casa chi ha il diritto di rimanere e assumono chi questo diritto non ce l’ha. In questo caso il SUL farebbe una battaglia ferma e dura con tutti gli strumenti sindacali e di legge che si possono utilizzare.
Per ultimo, vorremmo capire perché il Comune ricorre al bando di gara e la Città Metropolitana (o Provincia che dir si voglia) mantiene il servizio in capo alle scuole. Evidentemente non è vero quanto asserito nella riunione ricordata del 5 luglio, cioè che non si poteva rimanere nelle medesime condizioni lavorative precedenti. Sarebbe il caso, nei tavoli sindacali, di esplicitare le volontà e le motivazioni. Magari saremmo stati d’accordo pure noi.

Aldo Libri
Segretario SUL
Sindacato Unitario Lavoratori

Rc 19 luglio 2019

Letto 309 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Città Metropolitana: finanziamento di circa 1,4 milioni di euro per l’inserimento degli alunni con disabilità

    Con delibera del sindaco metropolitano, ben 38 scuole del comprensorio potranno usufruire di un finanziamento di circa 1,4 milioni di euro per l’inserimento degli alunni disabili.
    L’iniziativa è particolarmente significativa perché riguarda elementi essenziali per l’attività scolastica degli alunni con più difficoltà che potranno, d’ora in avanti, contare su servizi fondamentali quali l’assistenza specialistica, il trasporto speciale e la disponibilità di attrezzature didattiche specialistiche negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado.

  • Marino su assistenza scolastica per alunni con disabilità

    Reggio Calabria 10/10/2016 - L’Amministrazione Comunale di Reggio Calabria, in merito all’attivazione del servizio di assistenza educativa ed alla comunicazione, precisa che lo scorso 7 ottobre sono stati trasmessi, a tutti i 19 Istituti scolastici che hanno segnalato per tempo l'esigenza dell'assistenza, i protocolli d’intesa con

  • Assistenti educativi chiedono certezze per il nuovo anno

    Reggio Calabria 08/09/2016 – In attesa della scadenza prevista per oggi delle iscrizioni alla nuova short-list del Comune, gli assistenti educativi impegnati regolarmente fino allo scorso anno protestano in Comune. Il loro timore è che data la libertà dei singoli istituti di scegliere nominalmente gli assistenti, chi finora ha lavorato in condizioni di precariato (rinnovo annuale), rischia di trovarsi in mezzo a una strada vedendosi preferire qualche nuovo arrivo. Dunque chiedono una forma di stabilizzazione per l’anno in corso data la scarsità di posti esistenti, ribadendo l’impegno di questi anni nelle scuole materne, elementari e medie reggine. Altra questione sempre in tema, quella relativa al trasporto degli alunni con disabilità il cui servizio, spiegano, non sarebbe stato ancora attivato. Intanto il Comune fa sapere che già nella giornata di domani o al massimo lunedì potrebbe essere convocato un tavolo tra le parti per discutere della questione.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.