unci banner

:: Evidenza

Città sgomenta per la scomparsa di Filippo Zema, il pediatra gentiluomo. Domani i funerali

Città sgomenta per la scomparsa di Filippo Zema, il pediatra gentiluomo. Domani i funerali

Reggio Calabria. E' scomparso prematuramente il dott. Filippo Zema, pediatra conosciuto in città per la sua signorilità, per le doti umane e professionali e per quel sorriso che donava con garbo e solarità ai suoi...

Concesso il permesso di lavoro per l'ex presidente Giuseppe Scopelliti. Farà volontariato

Concesso il permesso di lavoro per l'ex presidente Giuseppe Scopelliti. Farà volontariato

Reggio Calabria. Dopo dieci mesi di reclusione, Giuseppe Scopelliti, ex presidente della Regione Calabria, ha ottenuto l’ammissione al beneficio del lavoro esterno e svolgerà attività di volontariato presso l'Associazione Nuova Solidarietà di Salice. Il Tribunale...

La Cisl FP saluta Mimmo Serranò: il ricordo della segretaria generale Giordano

La Cisl FP saluta Mimmo Serranò: il ricordo della segretaria generale Giordano

Reggio Calabria. “Se ne è andato in silenzio, senza rumore, come era solito fare quando lasciava una riunione, un’assemblea con i lavoratori, un convegno. Mai una nota alta o stonata, sempre attento a non ferire...

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. "In questi giorni il Comune di Reggio Calabria, per il tramite della sua società Hermes, ha inviato mediante posta ordinaria la bolletta del servizio idrico integrato e le sorprese per gli utenti non...

La bellezza del mare e quell'incubo chiamato plastica monouso

La bellezza del mare e quell'incubo chiamato plastica monouso

di Giusi Mauro - Partiamo da un dato e da una data, il 70% dei rifiuti che finiscono nei nostri mari è costituito da plastica monouso. Entro il 2050, il peso di questi rifiuti, supererà...

Nuovo incendio nella notte alla baraccopoli di San Ferdinando: muore un migrante

Nuovo incendio nella notte alla baraccopoli di San Ferdinando: muore un migrante

Nella notte tra il 15 e il 16 febbraio, verso mezzanotte circa, un nuovo incendio, ha interessato l’insediamento dei migranti, la cosiddetta baraccopoli, ricadente nella zona industriale di San Ferdinando.L’incendio ha provocato la morte di...

Reggio Calabria. Ieri sera, rocambolesco incidente in Piazza Mino Reitano: nessun ferito

Reggio Calabria. Ieri sera, rocambolesco incidente in Piazza Mino Reitano: nessun ferito

Reggio Calabria. Rocambolesco incidente ieri sera nei pressi del Ponte della Libertà. Pare a causa della forte velocità un autovettura Alfa Romeo Mito ha finito la sua corsa in Piazza Mino Reitano, al cospetto del...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICALsu-Lpu, l'assessore regionale Robbe chiede un incontro al ministro Bongiorno

Lsu-Lpu, l'assessore regionale Robbe chiede un incontro al ministro Bongiorno

Pubblicato in POLITICA Martedì, 12 Febbraio 2019 08:16

L’assessore regionale al lavoro Angela Robbe ha chiesto un incontro urgente al ministro per la pubblica amministrazione Giulia Bongiorno per affrontare le problematiche relative al processo di stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili e di pubblica della Calabria.
Nella richiesta l’assessore Robbe evidenzia che “in seguito all’approvazione della legge 145/2018, che all’articolo 1 commi 446-449 prevede le procedure di assunzione a tempo indeterminato dei Lsu/Lpu, le amministrazioni pubbliche della regione Calabria, utilizzatrici di questo personale, hanno proceduto alla proroga dei contrati a tempo determinato fino al 31 ottobre 2019, nelle more del completamento delle procedure di stabilizzazione”.

L’assessore regionale al lavoro motiva la richiesta “urgente” di un incontro al ministro Bongiorno con “la necessità di conoscere i tempi e le modalità di attuazione dei provvedimenti necessari al fine di attivare e concludere le procedure concorsuali e di selezione”. pg

ufficio stampa

Cz 12 febbraio 2019

Letto 44 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Dalla Giunta regionale via libera alle "Tagesmutter", le mamme del giorno

    Non è una semplice modifica quella varata oggi dalla Giunta regionale al Regolamento attuativo della legge regionale del 29 marzo 2013, finalizzato alla definizione dei requisiti organizzativi e strutturali di tutti i servizi educativi per la prima infanzia e delle procedure per l’autorizzazione al funzionamento per l’accreditamento. L’articolato di modifica approvato dall’Esecutivo, su proposta dell’assessore regionale al Welfare Angela Robbe, permette di compiere un fondamentale passo in avanti verso la realizzazione ed il funzionamento del sistema dei servizi socio-educativi per la prima infanzia promossa dalla Regione Calabria, in armonia con la convenzione ONU sui diritti dell’infanzia del 20 novembre del 1989, con la Carta del diritti fondamentali dell’Unione Europea del 7 dicembre 2000 e la normativa vigente.

  • Incendio Tendopoli San Ferdinando, interviene l'assessore Robbe

    "Quanto è successo a Capodanno non può che suscitare sgomento, rabbia e indignazione, oltre che preoccupazione”. Lo ha dichiarato l'assessore regionale Angela Robbe in riferimento alla tragedia sfiorata nella tendopoli di San Ferdinando. “ E’ l’ennesimo incendio che scuote la sovraffollata baraccopoli di San Ferdinando- prosegue-. La Regione Calabria ringrazia il lavoro tempestivo dei Vigili del Fuoco che hanno scongiurato l'ennesima sciagura. Ciò, però, non rende meno grave e doloroso quanto accaduto, né ci sottrae ad alcune riflessioni che devono guidare l’agire dell’Amministrazione e, prima ancora, l’agire umano.

  • Palmi, concluso iter stabilizzazione per i cinque Lsu - Lpu del Comune

    Nell’ultimo giorno del 2018, con la firma dei contratti di lavoro, si è concluso l’iter burocratico per la stabilizzazione di cinque lavoratori Lsu – Lpu, gli ultimi rimasti nell’organico comunale. Si tratta di un atto di grande importanza, del quale l’Amministrazione Comunale va particolarmente orgogliosa, in particolar modo in considerazione del contesto di grande incertezza a livello nazionale. Il lavoro svolto dagli uffici, condiviso da tutta la Giunta e dai Consiglieri di Maggioranza, consente oggi di formalizzare la regolarizzazione e rendere ufficiale questa bella notizia. Con la stabilizzazione degli ultimi dipendenti Lsu – Lpu si chiude una parentesi rimasta aperta troppo a lungo.

  • Lsu-Lpu, Robbe: "Irrisolte le problematiche sulla stabilzzazione"

    La Legge finanziaria, come approvata dal Senato, diventerà definitiva e, pertanto, dovrà essere studiata e valutata in ogni singola parte, come non è stato possibile fare finora perché presentata a scatola chiusa. Per quanto ci riguarda abbiamo cominciato a leggerla a partire dagli emendamenti relativi agli Lsu ed Lpu.
    Il Governo ha inserito nella Legge finanziaria un emendamento che, per i lavoratori Lsu e Lpu calabresi, ha prorogato per dieci mesi, al 31 ottobre 2019, i contratti a tempo determinato, attraverso l’utilizzazione delle risorse del FSO nella disponibilità del Ministero del lavoro per i contratti a termine.

  • I sindacati difendono il diritto al lavoro degli Lsu e Lpu della Calabria

    Le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil, Nidil Cgil, Cisl FP, Felsa Cisl e Uiltemp hanno indetto per la giornata di lunedì mattina due presidi, uno a Cosenza e uno a Villa San Giovanni, a sostegno della definitiva risoluzione della vertenza Lsu e Lpu con la stabilizzazione dei dipendenti. Ogni fine anno questi lavoratori, ben 4.500 in tutta la Calabria, lottano per la sopravvivenza, per vedere riconosciuto il loro diritto ad un lavoro dignitoso e stabile, per il quale si spendono con professionalità e impegno da più d venti anni. Il Governo e il Parlamento hanno il dovere di apportare le modifiche normative necessarie alla stabilizzazione dei rapporti di lavoro storicizzando le somme necessarie. In caso contrario ci spieghino chi e come garantirà i servizi resi da questi dipendenti ai cittadini e ci dicano anche quali prospettive di seria ricollocazione hanno in mente per lavoratori anagraficamente non più giovanissimi, che hanno creduto e investito in questo percorso professionale rinunciando a differenti chance lavorative.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.