unci banner

:: Evidenza

Il Comune di Palmi insignito del Premio Nazionale Trasparenza AIDR per i Comuni tra i 5001 e i 20000 abitanti

Il Comune di Palmi insignito del Premio Nazionale Trasparenza AIDR per i Comuni tra i 5001 e i 20000 abitanti

Il Comune di Palmi è stato insignito del premio trasparenza 2019, assegnato dall’AIDR (Italian Digital Revolution). L’Ente è stato scelto dal Comitato Tecnico – Scientifico nominato per la 2 ͣ edizione del “Premio Nazionale AIDR...

Nasce il movimento politico "Dieci Idee per la Calabria"

Nasce il movimento politico "Dieci Idee per la Calabria"

Il movimento “10 Idee per la Calabria” è un soggetto politico che vuole proporsi sulla scena calabrese, nella consapevolezza che la Calabria stia vivendo una condizione drammatica e soffrendo da troppo tempo l’assenza di una...

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

“La proroga della scadenza per l’approvazione dei bilanci di previsione per i Comuni in piano di riequilibrio è una buona notizia e rappresenta un segno positivo della volontà politica di risolvere le criticità intervenute a...

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Dal Falco pecchiaiolo alla Tortora selvatica, dalla Balia dal collare al Verzellino: 66 specie censite, alcune di grande valore conservazionistico, per creare una check-list degli uccelli nidificanti nel Parco dell’Aspromonte, integrare la banca dati a...

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto nella sua città natale, l'attore comico e volto e voce di Alice Tv e radio Kiss Kiss, Gennaro Calabrese con l'esilarante spettacolo "Gennaro Calabrese show". Un imitatore inimitabile, espressione di...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICALsu-Lpu, l'assessore regionale Robbe chiede un incontro al ministro Bongiorno

Lsu-Lpu, l'assessore regionale Robbe chiede un incontro al ministro Bongiorno

Pubblicato in POLITICA Martedì, 12 Febbraio 2019 08:16

L’assessore regionale al lavoro Angela Robbe ha chiesto un incontro urgente al ministro per la pubblica amministrazione Giulia Bongiorno per affrontare le problematiche relative al processo di stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili e di pubblica della Calabria.
Nella richiesta l’assessore Robbe evidenzia che “in seguito all’approvazione della legge 145/2018, che all’articolo 1 commi 446-449 prevede le procedure di assunzione a tempo indeterminato dei Lsu/Lpu, le amministrazioni pubbliche della regione Calabria, utilizzatrici di questo personale, hanno proceduto alla proroga dei contrati a tempo determinato fino al 31 ottobre 2019, nelle more del completamento delle procedure di stabilizzazione”.

L’assessore regionale al lavoro motiva la richiesta “urgente” di un incontro al ministro Bongiorno con “la necessità di conoscere i tempi e le modalità di attuazione dei provvedimenti necessari al fine di attivare e concludere le procedure concorsuali e di selezione”. pg

ufficio stampa

Cz 12 febbraio 2019

Letto 109 volte

Articoli correlati (da tag)

  • L'assessore regionale Angela Robbe in Prefettura per fare il punto sui migranti di San Ferdinando

    “Riguardo alla situazione dei migranti presenti a San Ferdinando e nella Piana di Gioia Tauro la Regione Calabria, con il presidente Mario Oliverio in prima linea, ha assunto sin da quando è sorto il problema impegni per gestire il fenomeno volti alla totale eliminazione della baraccopoli e della tendopoli che il presidente Oliverio aveva definito ‘non luoghi’, proponendo un fondo di garanzia per case sfitte. Inoltre, già nella prima riunione in Prefettura del mese di dicembre 2018, il presidente aveva anche dichiarato: ‘non un solo euro per tendopoli e baraccopoli, non vogliamo ricreare ghetti e situazioni di precarietà e instabilità sociale’.

  • Dalla Giunta regionale via libera alle "Tagesmutter", le mamme del giorno

    Non è una semplice modifica quella varata oggi dalla Giunta regionale al Regolamento attuativo della legge regionale del 29 marzo 2013, finalizzato alla definizione dei requisiti organizzativi e strutturali di tutti i servizi educativi per la prima infanzia e delle procedure per l’autorizzazione al funzionamento per l’accreditamento. L’articolato di modifica approvato dall’Esecutivo, su proposta dell’assessore regionale al Welfare Angela Robbe, permette di compiere un fondamentale passo in avanti verso la realizzazione ed il funzionamento del sistema dei servizi socio-educativi per la prima infanzia promossa dalla Regione Calabria, in armonia con la convenzione ONU sui diritti dell’infanzia del 20 novembre del 1989, con la Carta del diritti fondamentali dell’Unione Europea del 7 dicembre 2000 e la normativa vigente.

  • Incendio Tendopoli San Ferdinando, interviene l'assessore Robbe

    "Quanto è successo a Capodanno non può che suscitare sgomento, rabbia e indignazione, oltre che preoccupazione”. Lo ha dichiarato l'assessore regionale Angela Robbe in riferimento alla tragedia sfiorata nella tendopoli di San Ferdinando. “ E’ l’ennesimo incendio che scuote la sovraffollata baraccopoli di San Ferdinando- prosegue-. La Regione Calabria ringrazia il lavoro tempestivo dei Vigili del Fuoco che hanno scongiurato l'ennesima sciagura. Ciò, però, non rende meno grave e doloroso quanto accaduto, né ci sottrae ad alcune riflessioni che devono guidare l’agire dell’Amministrazione e, prima ancora, l’agire umano.

  • Palmi, concluso iter stabilizzazione per i cinque Lsu - Lpu del Comune

    Nell’ultimo giorno del 2018, con la firma dei contratti di lavoro, si è concluso l’iter burocratico per la stabilizzazione di cinque lavoratori Lsu – Lpu, gli ultimi rimasti nell’organico comunale. Si tratta di un atto di grande importanza, del quale l’Amministrazione Comunale va particolarmente orgogliosa, in particolar modo in considerazione del contesto di grande incertezza a livello nazionale. Il lavoro svolto dagli uffici, condiviso da tutta la Giunta e dai Consiglieri di Maggioranza, consente oggi di formalizzare la regolarizzazione e rendere ufficiale questa bella notizia. Con la stabilizzazione degli ultimi dipendenti Lsu – Lpu si chiude una parentesi rimasta aperta troppo a lungo.

  • Lsu-Lpu, Robbe: "Irrisolte le problematiche sulla stabilzzazione"

    La Legge finanziaria, come approvata dal Senato, diventerà definitiva e, pertanto, dovrà essere studiata e valutata in ogni singola parte, come non è stato possibile fare finora perché presentata a scatola chiusa. Per quanto ci riguarda abbiamo cominciato a leggerla a partire dagli emendamenti relativi agli Lsu ed Lpu.
    Il Governo ha inserito nella Legge finanziaria un emendamento che, per i lavoratori Lsu e Lpu calabresi, ha prorogato per dieci mesi, al 31 ottobre 2019, i contratti a tempo determinato, attraverso l’utilizzazione delle risorse del FSO nella disponibilità del Ministero del lavoro per i contratti a termine.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.