unci banner

:: NEWS

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Divertitevi, siate attenti e curiosi. Guardate oltre voi stessi per cercare nell’altro qualcuno che vi stimoli, vi arricchisca, vi renda più determinati e vi accompagni in questo percorso con la...

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Alla guida della Regione, grazie all'azione concreta di un nuovo movimento e di una classe dirigente che nulla ha a che fare con i disastri del passato. Per uscire dalla...

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

“La prima cosa che faccio quando vado in un’altra città è andare a vedere il mercato”, ci dice una commerciante. Infatti il mercato è il polso di una città, ne...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAMinasi sul dopo voto: "Castorina e il PD diano risposte alla città!"

Minasi sul dopo voto: "Castorina e il PD diano risposte alla città!"

Pubblicato in POLITICA Giovedì, 30 Maggio 2019 12:54

"A bocce ferme, come consuetudine, si leggono analisi politiche sviscerate da più fronti. Non sto qui a sottolineare, dal momento che i numeri 'parlano' da soli, il successo della Lega in provincia di Reggio ed in Calabria, però è bene fissare dei punti sui quali sviluppare riflessioni concrete. Il 'vanto' che il Pd ha esternato nelle ultime ore in merito ai risultati ottenuti, sembra essere una narrazione dai sapori fantascientifici che prende spunto dal mero dato del 26 maggio, senza paragone con qualsiasi elezione precedente e senza tener conto della presenza, da quasi cinque anni ormai, di un comune e di una regione a trazione centrosinistra che, solo per il loro guidare due enti importantissimi (tre con la Città Metropolitana) avrebbero dovuto di gran lunga superare la soglia dei quasi 14 mila voti in città.

Sono queste, dunque, le conquiste di cui vantarsi? Ma tralasciando l'abitudine per la quale, ad ogni tornata elettorale sembra che abbiano vinto tutti nonostante la matematica, ciò che andrebbe analizzato sono le dichiarazioni rilasciate del consigliere Castorina, il quale, con inspiegabile tono trionfalistico, parla di un successo ottenuto grazie a 'militanti e amministratori che giornalmente si confrontano per fornire risultati e risposte alla città'.

Ma quali risposte? Un Comandante della Polizia Municipale in prestito o a singhiozzo? La spazzatura in ogni angolo, negli androni dei palazzi e sui marciapiedi? L'acqua assente nelle case ma presente sulle strade? La sanità al collasso? Zero controllo del territorio? Manutenzione ordinaria sconosciuta? Progetti importanti e di risonanza internazionale cassati a favore di realizzazioni pubbliche discutibili? Luci accese durante il giorno e spente la sera? Alberi che cadono? Scarsi collegamenti aerei e ferroviari di cui a nessuno sembra importi? Servizi nemmeno sulla carta? Visioni, idee e direzioni mancanti? Fondi pubblici persi? Un elenco che, purtroppo, non accenna a diminuire.

Il tutto mentre i cittadini faticano e chiedono, questo sì, delle risposte: e i risultati, al di là di ciò che manifestano i nostri rappresentanti istituzionali, latitano. O meglio, alcuni risultati ci sono, 'pro domo sua' però! Come aver votato, con una manovra lampo in Consiglio Regionale, e senza le lentezze della burocrazia (scusa sempre in auge quando qualche provvedimento serio non vede luce!) la possibilità di avere una pensione rideterminando i vitalizi e introducendo il sistema contributivo per i consiglieri di palazzo Campanella in carica.

Forse a questo si riferisce Castorina quando parla di "un gruppo che ha dimostrato di poter competere sotto ogni profilo, che ha dimostrato come si possono creare risultati importanti e vincenti?". Perché se dovesse riferirsi ad altro, forse gran parte dei reggini non ha compreso bene il senso del suo comunicato e sarebbe opportuno spiegarlo più dettagliatamente, senza, possibilmente, aggrapparsi alla scusa delle casse vuote, poiché credo che, davvero, questo appiglio ripetuto sino alla nausea, sia un insulto all'intelligenza dell'intera comunità che, ormai, è davvero allo stremo!

Consiglierei perciò a Castorina ed a tutto il Pd di non guardare ai voti ottenuti nonostante le catastrofi, ma di concentrarsi su tutto il consenso che, nonostante governino, è venuto loro a mancare e le reali motivazioni del successo altrui!"

Rc 30 maggio 2019

Tilde Minasi

Letto 162 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Aeroporto dello Stretto, le riflessioni di Tilde Minasi

    Le recenti notizie riguardanti l’aeroporto, e cioè l’abbandono di Blue Panorama, rappresentano l’ultimo tassello di una tragedia annunciata, mentre Sacal, quasi come fosse uno scherzo, dichiara di essere soddisfatta per l’incremento dei voli di Alitalia. Certamente saranno soddisfatti i reggini, soprattutto coloro che lavorano e che purtroppo devono raggiungere Roma o Milano per problemi di salute a dover scegliere tra un paio di collegamenti a prezzi proibitivi e ad orari particolari o a raggiungere Lamezia che, guarda caso, sotto la stessa gestione vede crescere il proprio volume a livello di offerta e passeggeri.

  • Castorina (Anci Giovani): Ciccarello quartiere cardio protetto

    Ormai da tempo come amministrazione metropolitana, abbiamo intrapreso un percorso di normalizzazione riguardante la presenza in città di apparecchiature che consentano nelle peggiori occasioni, il tempestivo intervento sui cittadini che necessitino di aiuto medico. Questa volta insieme all’associazione HELP che ha organizzato l’evento, abbiamo provveduto a far installare un defibrillatore nel quartiere di Ciccarello. L’importanza di avere a disposizione un defibrillatore automatico (DAE) è provata da tempo. L’unico trattamento efficace nel caso di un arresto cardiaco causato da fibrillazione ventricolare o tachicardia ventricolare senza polso è una rapida defibrillazione.

  • Castorina su nuovi corsi di formazione professionale Metrocity

    L’impegno che l’amministrazione metropolitana guidata dal sindaco Falcomatà sta spendendo per la nuova vita del settore Formazione si è definitivamente concretizzata con la presentazione di focus dedicato ai cittadini che ha riguardato in particolare il nuovo bando di formazione professionale che sarà pubblicato mercoledì.
    A dirlo è il delegato alla Formazione professionale ed al bilancio della città Metropolitana Antonino Castorina che ha sottolineato come “ciò si è reso possibile grazie all’intervento attivo attraverso il metodo della programmazione e degli stanziamenti in bilancio.

  • Minasi: "Ben vengano ZTL e isole pedonali, ma sono necessari degli accorgimenti"

    La recente novità delle ZTL e delle isole pedonali in centro città e sul lungomare di Pellaro non può che essere accolta positivamente: questo tipo di provvedimento, infatti, interessa tantissime città italiane, soprattutto quelle a vocazione turistica, garantisce la riduzione da inquinamento, anche acustico, ed incentiva a camminare. Siamo in una fase sperimentale dell’iniziativa che ha preso il via giusto qualche giorno addietro, ma ciò non toglie che sarebbe stato opportuno comunicare in maniera precisa e tempestiva orari e dettagli dell’ordinanza innanzitutto agli autisti dell’Atam, i quali si sono trovati a dover fronteggiare una vera e propria situazione di disagio, con impatto facilmente immaginabile sul traffico nel quale, sabato, decine di bus si sono trovati imbottigliati creando, ovviamente, anche problemi alla normale utenza sino oltre le 21.

  • Castorina sul contrasto all’illecito conferimento dei rifiuti

    “Nei primi sei mesi del 2019 la Polizia Metropolitana, quale forza di Polizia giudiziaria delegata al sistema sanzionatorio dei reati ambientali, sotto la guida del comandante Domenico Crupi, ha già elevato 250 ordinanza di ingiunzione per abbandono di rifiuti nel territorio metropolitano per un totale di 165 mila euro”.  A dirlo è il Consigliere metropolitano con delega alla Polizia Metropolitana Antonino Castorina. “L’ente metropolitano attraverso il suo corpo di polizia, ha intrapreso un percorso virtuoso volto a contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti che come noto, aumenta durante il periodo estivo e che deturpa il decoro urbano e molto spesso nasconde evasione della tassa sui rifiuti, smaltimento illecito di materiali pericolosi e che come amministrazione metropolitana vogliamo fermamente contrastare”.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.