unci banner

:: NEWS

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

E’ stata annullata ieri ad Acquaro di Cosoleto la tradizionale processione di San Rocco. La decisione del parroco dopo che Polizia e Carabinieri avevano accertato che gran parte dei portatori...

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Ferragosto da record per il MArRC che nella giornata di ieri ha registrato il “tutto esaurito” con ben 7760 ingressi. La scelta dell’apertura nella giornata festiva con ingresso gratuito a...

compra calabria

Sei qui: HomePOLITICAMNS: "Gambarie, lo sviluppo e l’oblio..."

MNS: "Gambarie, lo sviluppo e l’oblio..."

Pubblicato in POLITICA Giovedì, 17 Gennaio 2019 12:58

Abbiamo assistito sinceramente compiaciuti alle dichiarazioni di giubilo promanate da più parti durante la grande festa che ieri ha visto finalmente protagonista Gambarie e la nostra montagna. Nessuno è più felice di noi nel vedere l’attuazione e la concretizzazione di un progetto di valorizzazione del territorio metropolitano reggino che ha origine in tempi certamente non così recenti come alcuni soggetti politici vorrebbero dare ad intendere.
La mise sciistica del Sindaco Falcomatá, che ha scambiato una giornata storica per il comprensorio montano per la sua solita passerella edonistica, non è stata sufficiente a ricordargli che ieri ha potuto solcare le nuove discese innevate grazie a finanziamenti elargiti dall’allora Presidente di Regione Giuseppe Scopelliti.

E nemmeno tentativi più bizzarri potranno costituire smentita finalizzata ad incamerare meriti inesistenti. Era, infatti, il novembre del 2013 quando la Giunta Regionale di Centrodestra, finanziò tramite fondi Pisl (Progetti Integrati di Sviluppo Locale, Settore 5.3) la realizzazione di due nuove seggiovie biposto, uno scivolo per il bob estivo (già inaugurato la scorsa estate dall’Amministrazione Comunale di Santo Stefano in Aspromonte), nonchè alcuni percorsi naturalistici di collegamento alle piste. Circa 6 milioni di euro stanziati dalla Giunta Scopelliti nel 2013, le cui opere oggi vedono la luce, in un rilancio di Gambarie quale meta sciistica di riferimento per l’intero meridione italiano, area strategica per lo sviluppo del turismo sportivo e sostenibile.
Ed il traguardo viene raggiunto nonostante gli evidenti ritardi accumulati dall’esecutivo regionale di Mario Oliverio, inerte per lungo tempo nello sviluppo di un iter che avrebbe potuto concludersi ben prima; quantomeno nei tempi impiegati per la corregionale... Lorica.
Rinnoviamo, dunque, la nostra grande soddisfazione per una giornata che deve essere considerata solo l’inizio di un percorso virtuoso che deve portare a consolidare il comprensorio montano di Gambarie nei prossimi anni come punto di riferimento nel panorama nazionale ed in questa ottica potranno servire i 10 milioni di euro stanziati dalla stessa Giunta Regionale di Centrodestra e provenienti dai Fondi Fas, per la prevista realizzazione di una piscina, del Palazzo del ghiaccio e di un’Area Fitness.
L’ostinazione dei fatti contraddice la nota locuzione tradizionalmente attribuita ad Hegel e rimanda ad un ingiustificato oblio in cui ieri i fatti stessi sono andati a cadere. Si pensi anche agli interventi infrastrutturali, i lavori di completamento della Gallico - Gambarie.
Certo, nella vita sarebbe impossibile ricordare ogni cosa. Tutto sta nello scegliere... ciò che si deve dimenticare.
Che la memoria ci consenta sempre di ricordare il passato, proprio per non tornare indietro.
Movimento Nazionale
per la Sovranità
Reggio Calabria 17 gennaio 2019

Letto 204 volte

Articoli correlati (da tag)

  • A Gambarie questo fine settimana il campionato nazionale di tiro di campagna

    Gambarie d'Aspromonte si accinge a ospitare il campionato italiano tiro di campagna organizzato dalla Federazione italiana tiro con l'arco. L'importante competizione sportiva si svolgerà sabato 27 e domenica 28 luglio nella località turistica del comune di Santo Stefano in Aspromonte e vedrà la partecipazione di circa 300 iscritti che, assieme alle loro famiglie, "invaderanno" Gambarie per una gara valevole per la qualificazione agli Europei.

  • Doppio intervento sanitario a Gambarie per il Soccorso Alpino e Speleologico Calabria

    Due incidenti con le bike hanno impegnato questo pomeriggio la Stazione Aspromonte del Soccorso Alpino Calabria. Nel circuito di Gambarie, due bikers sono stati protagonisti di due diverse cadute in due distinti incidenti. I tecnici e i sanitari della Stazione, presenti in loco per la manifestazione, sono subito intervenuti. Intuita la gravità di uno dei due giovani, è stato subito allertato l'elisoccorso del 118 che è atterrato in una piazzola dove, tramite la barella portantina, i tecnici del Soccorso Alpino hanno portato il giovane per consegnarlo alle cure dei sanitari del 118. Apparentemente meno grave l'altro ragazzo che è stato portato via in ambulanza.

  • A Gambarie la Lumaka apre la nuova stagione dell'Aspromonte "Parco dello Sport"

    Un Parco a misura uomo. Spazi, luoghi, nuove strutture e numerose iniziative per la crescita sportiva e formativa delle nuove generazioni: momenti ricreativi di condivisione sociale per accrescere la cultura del turismo sostenibile nell’Area Protetta. L’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte ha scelto per la stagione estiva 2019 di integrare al collaudato e vincente binomio Natura-Cultura anche l’aspetto ludico-sportivo programmando sia la creazione di un apposito “Spazio Sport” a Gambarie con nuove strutture (Playground di Basket, Scacchiera per la dama, Mini Golf e Pipsta da Skate) destinate agli appassionati e ai turisti, sia la co-organizzazione insieme alla società Lumaka di due settimane all’insegna dello Sport in alta quota, esaltando i valori naturalistici, paesaggistici, culturali e storici che rendono unica l’Area Protetta e caratterizzano uno stile di vita in piena armonia con l’ambiente.

  • Ernesto Siclari (MNS): Reggio non può aspettare

    Lo urlano di dolore le strade: Reggio non può aspettare. Reggio prima di tutto.
    Gli infimi livelli conseguiti in termini di degrado non consentono più tatticismi, attese, né insensato antagonismo. La cittadinanza si aspetta che le rispettive formazioni politiche stringano le proprie fila per schierare una coesa e compatta offensiva da contrapporre ad una sinistra non più tollerabile per arroganza e incapacità. Il Movimento Sovranista è impegnato da sempre al perseguimento dei valori di coesione, di condivisione di percorsi, nell’intento di dare alla coalizione del Centro Destra un programma che possa vederci tutti uniti verso il riscatto di questa terra.

  • Addestramento personale Speleo Alpino Fluviale dei Vigili del Fuoco presso la funivia di Gambarie d’Aspromonte

    Il personale del nucleo Speleo Alpino Fluviale del Comando di Reggio Calabria nei giorni scorsi è stato impegnato in quattro esercitazioni che si sono tenute presso l’impianto di risalita di Gambarie, gestito dalla cooperativa Aspro service, che va da Piazza Mangeruca a Monte Scirocco. Durante le esercitazioni è stato simulato il blocco accidentale dell’impianto con la successiva evacuazione delle persone rimaste sui seggiolini. Nelle quattro giornate sono state effettuate diverse simulazioni in parti differenti del tracciato in modo di testare più scenari con diverse difficoltà operative. Oltre al personale del Comando di Reggio Calabria hanno preso parte all’esercitazione anche operatori del nucleo SAF del Comando di Vibo Valentia. In tutto alle esercitazioni hanno preso parte 27 unitàSAF Vigili del Fuoco.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.